Andalusia - Compleanno di Saab con tante Saab e un hangar

A volte le cose richiedono semplicemente un po' più di tempo. La mia vita, che non è piena solo di Saab, non mi ha permesso di scrivere prima queste righe sull'incontro di Estepona. Dato che le giornate sono ormai più corte e la luce del sole sembra essere un concetto estraneo, i lettori potrebbero essere ancora più interessati a viaggiare virtualmente per qualche istante in Andalusia.

Soprattutto perché drammaturgicamente non potrebbe essere migliore. Oltre all'incontro, si tratta anche di due Saab molto insolite che presto ci accompagneranno. Ne conosci già uno. L'altro vorrebbe essere presentato presto. Allora partiamo insieme.

Compleanno di Saab 900 NG in Andalusia - e tutti stanno arrivando!
Compleanno della Saab 900 NG in Andalusia - e tutti stanno arrivando!

La Saab 900 NG festeggia il suo compleanno – in Andalusia!

La decisione di partecipare ai festeggiamenti per il compleanno della Saab 900 NG in Andalusia è stata inizialmente per me un po' difficile. Il percorso Barcellona – Estepona, con oltre 1.000 chilometri, mi sembrava spaventosamente lontano. Sia per la festeggiata, una Saab 900 NG V6 Cabrio MY 1994, sia per l'autista Lizi, che non è più del tutto fresca.

Sono state prese in considerazione varie opzioni come voli, treni, auto a noleggio, ecc., ma poi respinte. E come spesso accade, ci sono stati diversi episodi indipendenti che si sono uniti a formare un puzzle e hanno reso inevitabile l'avvio di questo viaggio.

Da un lato, stavo osservando da tempo due perle saabiane che dovevano essere esaminate ed eventualmente messe in sicurezza. Uno di loro a metà strada a Murcia. Gli altri 10 chilometri dall'evento. D'altra parte, la mia decappottabile, conosciuta anche come Gustav, è diventata il soggetto di prova di un Detailer nuovo all'orizzonte e con grande attenzione ai dettagli.

Saab di 30 anni: tanti chilometri e si parte!
Saab di 30 anni: tanti chilometri e si parte!

A titolo sperimentale le è stato permesso di sfogarsi completamente: interni, tappeti, sedili. Guarnizioni in ceramica, cerchi... Il risultato è stato mozzafiato. E volevo essere presentato alla festa di compleanno.

Anche le amicizie digitali con la scena spagnola Saab, coltivate da tempo, sono diventate sempre più intense durante i preparativi per il festival e hanno richiesto un incontro personale.

Ragioni sufficienti per partire per un viaggio avventuroso con una Saab di quasi 30 anni. Secondo un vecchio detto, il viaggio è la destinazione. E ne avevo tre. Almeno. Era meravigliosamente fine estate e quindi il periodo migliore per viaggiare.

Inizio del compleanno di Saab: Gustav si lamenta

La mattina della partenza è un po' movimentata. Non sono rilassato. Un tempo i lunghi viaggi attraverso l'Europa a bordo di una Saab facevano parte del programma di svago obbligatorio. Molto è cambiato. L'ultimo viaggio del genere sembra un'eternità fa.

Cliché - o kitsch spagnolo in movimento
Cliché – o kitsch spagnolo in movimento

Anche Gustav si è soffocato alcune volte durante la partenza a freddo del mattino. Decido di vedere quelle stronze da diva più come un incentivo che come un avvertimento e me ne vado.

E sperimenta un déjà vu perduto da tempo. L'autostrada in direzione sud è deserta, il V6 ronza forte, il sole inonda il paesaggio mutevole di una luce magica. Sento il sorriso della Saab sul mio viso.

Estepona: arriviamo!

Ma c’è ancora molto da fare fino ad allora. Raggiungo Murcia in prima serata. Ora, in teoria, dovrebbe seguire una storia incredibile. Tuttavia, questo è già noto ai lettori. La mia prima tappa è la Saab-Lancia 600 rossa, che ora si trova nell'hangar di Tom (Link) sta.

La Spagna come dalla guida turistica
La Spagna come dalla guida turistica

Il secondo giorno del mio viaggio inizia kitsch come il primo: sole, montagne, mare e una Saab. Poco prima di Malaga mi supera una SC 9-3. È solo ora che mi rendo conto di non aver mai incontrato nessun altro prodotto Troll mobile prima. Non riesco a immaginare che incontrerò qualcun altro poco dopo.

Il fatto che mi toglierà il fiato lo è ancora meno. Un bellissimo ristorante sulla collina vi invita a fare una pausa caffè. Mi giro e all'improvviso mi ritrovo accanto ad una tragedia saabiana registrata in Germania.

A volte basta lasciare che un'immagine parli da sola...

Operazione di salvataggio? Non c'è tempo!

Scarto l'idea di un'operazione di salvataggio completamente folle in pochi secondi e mi dedico al secondo motivo del mio viaggio: un'altra scoperta di Saab vuole essere esaminata. Adatto per l'occasione, si tratta di un 900 NG dell'ultimo MY.

Incidente? Operazione di salvataggio?
Incidente? Operazione di salvataggio?

Fino a quando non lo presenterò ai lettori in dettaglio, verrà rivelato solo questo: in termini di colore, caratteristiche e condizioni, è un altro sogno Saab. E la sua storia ha tutto. Quello che avrei scoperto solo mesi dopo, quando l'ho preso in mano. Ma questo è un altro capitolo.

Dopo un breve tragitto raggiungo la sede.

Posso venire il giorno prima e abbracciare finalmente i miei amici digitali, il che è da prendere alla lettera. È usanza spagnola salutare gli estranei con un abbraccio e/o un doppio bacio - Besitos - salutare.

Tutto ciò che è giallo appartiene a Don Monte-Carlo
Tutto ciò che è giallo appartiene a Don Monte-Carlo

Compleanno di Saab nell'hangar

Se condividi una passione, ciò accade ancora più intimamente. La posizione è appena fuori Estepona (Link) in una zona industriale ed è perfettamente scelto. Ci sono infinite possibilità di parcheggio e il leggendario hangar. Tutti i fan spagnoli della Saab lo conoscono. La collezione è relativamente piccola, ma squisita. Unicorns chiamata Don Montecarlo – un soprannome molto appropriato – i suoi tesori. Anche se non sono esclusivi, amano indossare il colore giallo. L'hangar è sia un garage che un museo per Saab.

Ovunque si volga lo sguardo, c'è qualcosa da scoprire.

C'è molta gente qui questo pomeriggio. Il bar e la cucina devono ancora essere costruiti, l'arredamento perfezionato, i giochi allestiti e, soprattutto, i tesori Saab riportati a nuovo splendore. Mi unirò. Un po' di esercizio fisico è un sollievo dopo il lungo viaggio, Gustav si fa una meritata doccia e non c'è quasi niente di più bello nel nostro universo che godersi fantastiche Saab con alcuni amici sotto il sole andaluso al tramonto.

Hangar, l'impero di Don Monte-Carlo
Hangar, l'impero di Don Monte-Carlo

La serata continua nel ristorante dell'hotel con tanti abbracci e “Besitos”. Gli organizzatori e gli ospiti che pernottano si godono la serata insieme a prelibatezze culinarie. E torna la sensazione unica: incontro sconosciuti e mi sento parte di una famiglia.

Anche se la sera prima era piuttosto tardi, il mio sabato inizia molto presto. Ho promesso di aiutare con gli ultimi ritocchi nell'hangar. Molto volentieri. C'è ancora abbastanza da fare.

Saab si riunisce per la festa di compleanno
Saab si riunisce per la festa di compleanno

Besitos - e la festa di compleanno di Saab

I primi partecipanti si presentano puntuali. I veicoli vengono parcheggiati per serie. E gli abbracci e i besitos non finiscono mai. Il parcheggio e l'hangar si riempiono abbastanza velocemente. Per la maggior parte ci conosciamo. E in caso contrario, il rituale di benvenuto sopra menzionato è sufficiente per sentire subito di appartenere.

Ora è il momento di ammirare i singoli veicoli. È colorato e molto vario. Originali meglio conservati, restauri perfetti, veicoli di uso quotidiano, un po' di tuning per tutti i gusti. E naturalmente Don Montecarlo Unicorni. Ciascuno degli esemplari viene discusso con rispetto. Ed è evidente che la percentuale di giovani conducenti Saab è piuttosto elevata. Verrò a questo più in dettaglio più tardi.

Compleanno bambini - 2 Saab 900 NG (una è una replica Talladega)
Compleanno dei bambini – 2 Saab 900 NG (una è una replica Talladega)

Verso mezzogiorno partiamo insieme per un giro attraverso l'entroterra. Sarà molto emozionante. La prosa kitsch di Lizi alla perfezione! Colline, curve, cieli azzurri e Saab a perdita d'occhio. Adesso ci sono più di 30 gradi, il tetto è aperto, ma ho ancora la pelle d'oca. Mi commuove profondamente vedere le strade piene di Saab che si estendono fino all’orizzonte, più di un decennio dopo la fine del nostro marchio preferito e all’estremità meridionale dell’Europa.

Ritorniamo all'hangar con una sosta per una foto di gruppo e alcune tapas.

L'hangar è un ristorante

Ora è stato trasformato in un ristorante. Lunghe tavolate invitano a gustare piatti deliziosamente profumati. La selezione è ampia. Tapas, patatine fritte, bratwurst, insalate mediterranee e un'enorme paella preparata tra gli applausi scroscianti degli affamati. Su cui, ovviamente, non dovrebbe mancare una scritta ben precisa. A questo punto l'incontro si trasformerà in una festa di famiglia colorata e rumorosa. Anche questa è la Spagna. Non è affatto tranquillo qui.

Saab - anche nel cibo
Saab – anche nel cibo

Tutti attendono con ansia la cerimonia di premiazione in quattro categorie. I prezzi sono simbolici. La tensione è ancora maggiore. Per il approccio più lontano questo va a Colonia. I lettori del blog potevano utilizzare il nome Saabista sembrare familiare. Nella categoria miglior restauro viene premiata una 900 NG in assetto da rally. Il premio per la migliore Saab della giornata resta nell'hangar. Don Montecarlo La decappottabile gialla Viggen è onorata.

La categoria 900 NG meglio conservata, in condizioni originali Vince Gustavo. La mia gioia non potrebbe essere più grande e Gustav sembra ancora più fiducioso nel mettere in mostra la sua vernice sigillata in ceramica.

La prossima generazione
La prossima generazione

Prole di Saab nel giorno del compleanno

Tuttavia, per me c'è un altro eroe del giorno. Appena compiuto 18 anni e con la patente ancora fresca di stampa, si è presentato a Estepona nel primo pomeriggio - inizialmente un po' timido e pieno di vergogna - con la sua Saab 9-3 NG Diesel. L'auto in sé potrebbe essere descritta come amichevole e necessita di qualche attenzione.

Tuttavia, la storia dietro è sensazionale e toccante. Fin da bambino Polo voleva solo guidare una Saab. E per questo si è risparmiato per tutta la vita. La limousine un po' vecchia era già nel cortile prima che lui avesse in tasca la patente. Ora ogni centesimo disponibile viene investito nella riparazione della Saab.

Biliardo Saab
Biliardo Saab

Dico solo che il polo è stato accolto a braccia aperte dalla comunità per completezza. Gli ho passato i trofei che avevo vinto e l'ho invitato a portare il mio vincitore a fare un giro. Mentre guidiamo, noto quanto sia difficile per lui trattenere qualche lacrima di felicità.

Siamo ancora in contatto fino ad oggi. Il suo progetto si sta sviluppando splendidamente.

Dopo la cerimonia di premiazione, la festa di famiglia continua senza ostacoli. Non si tratta più solo di Saab. Adesso si celebra la vita. I bambini giocano, i cani corrono, il calcio balilla e il tavolo da biliardo sono costantemente occupati, così come il bar, alcuni visitatori si salutano a causa del lungo viaggio di ritorno. Molti nuovi si uniranno a noi nel corso del pomeriggio.

Fantastica Saab 900 NG: festeggia il suo compleanno in Spagna
Fantastica Saab 900 NG – festeggia il suo compleanno in Spagna

Trambusto colorato: la scena Saab è viva

Incluse molte generazioni più giovani. Dovevo lavorare la mattina per potermi permettere il mio hobby Saab. A loro piace guidare i modelli più recenti del marchio. Questi sono noti per essere un po' più facili da potenziare. Quando discutono dei loro tesori, si superano a vicenda con i superlativi.

Prima rifiutavo categoricamente una cosa del genere. Per una volta contava l'originalità. Il mio limite di tolleranza si è spostato. Tutto quello che ti piace è permesso. Finché rimane un'altra Saab. E non è da escludere che, una volta contagiati dal virus, i giovani restino con la Saab finché la legge lo consentirà.

Sotto il cofano spagnolo
Sotto il cofano spagnolo

Sarebbe davvero ora di lasciare l'hangar. SACA (Link) ti invita alla cena di gala del compleanno di Saab. Ma sono così pieno di impressioni che non ne ho più la capacità. Seduto su una comoda sedia davanti al cancello dell'hangar, ammiro il tramonto dietro il parcheggio pieno di Saab e, ascoltando la celebrazione della famiglia, concludo la giornata piena di magia.

Mi viene l'idea di lasciare Gustav nell'hangar e tornare a casa in aereo. In modo da non trovare scuse per non tornare. Si formarono amicizie. E voglio essere curato. Don Montecarlo mi piace davvero l'idea.

24 pensieri su "Andalusia - Compleanno di Saab con tante Saab e un hangar"

  • Grazie per questo meraviglioso report, Lizi! Mi è piaciuta ogni riga. Mi è piaciuto particolarmente il contrasto che hai descritto tra Don Monte-Carlo e Polo.

    Guida un SAAB e divertiti, come piace a te. È un messaggio fantastico e rende la scena ancora più simpatica.

    Rispondere
    • Nel complesso, il mix è stato molto gradevole e mi ha dato fiducia.
      Sono felice di aver contribuito al divertimento della giornata.

      Rispondere
  • Un'altra domanda importante...

    Questi sono i fanali posteriori americani della Turbo X SportCombi gialla, come ora so.

    Per me è attualmente rilevante la questione se questi siano ora approvati nell’UE? Qualcuno lo sa?

    Le cose erano diverse nel 2015: https://saabblog.net/2015/03/29/saab-9-3-aero-xwd/

    O per dirla in altro modo: sono solo le autorità spagnole ad essere più rilassate? Il TÜV tedesco lo noterebbe anche in un'auto di 12 anni?

    Sarebbe fantastico se qualcuno lo sapesse. Il mio attuale oggetto del desiderio ha queste bellissime luci posteriori. 🙂

    Rispondere
  • Domanda su questo TurboX SC giallo che dicono i commenti sopra, qualcuno può dirmi che nome di colore o codice colore ha? Quello è Monte Carlo giallo o simile? Questo colore è semplicemente molto più bello e pieno di vita del nero...

    Rispondere
    • Lo scoprirò e ti ricontatterò.
      Cordiali saluti alla Svizzera.

      Rispondere
  • Grazie Lizi,
    un ottimo resoconto del viaggio e di questo evento SAAB molto speciale. Per noi un incontro in onore del 902 sarebbe impensabile.
    Continuavo a inserire il percorso e mi sarebbe piaciuto venire con una delle mie due 902, ma il giro di 6000 km dal Mar Baltico e ritorno era un po' troppo per me 😉

    Ma forse funzionerà alla stazione di servizio o a Kolding...

    Tanti saluti dal Nord,
    Gerd

    Rispondere
    • È davvero molto lontano. Le tue due 902 erano debitamente rappresentate. Gustav ha vinto la sua categoria.

      Rispondere
    • Grazie Marco.

      È stato un piacere unirmi a tutti voi sotto il sole dell'Andalusia.

      Rispondere
  • È bello che ci siano ancora così pochi appassionati di Saab. Ma è sorprendente che, a parte due 2 classiche, siano rimaste praticamente solo generazioni GM. Una carrozzeria GM è comprensibile e accettabile per l'uso quotidiano, ma con incontri Saab così ricchi mi sarei aspettato un po' più di veicoli della vecchia generazione; se ancora disponibile. Oppure sono/erano nascosti?

    Rispondere
    • Come puoi vedere dalla Saab di Polo, nulla era nascosto.
      Apparentemente solo pochi proprietari di auto d'epoca hanno avuto tempo questo fine settimana.

      Rispondere
  • Lizi, grazie per la rinfrescata emotiva. Mi sento come se fossi tornato nel fine settimana. Mucas gracias

    E come spoiler per tutti coloro che vogliono saperne di più. Nei prossimi giorni ci sarà una seconda relazione.

    Rispondere
    • Anche rinfrescarmi la memoria mi ha fatto molto bene.
      È stato semplicemente un viaggio meraviglioso.

      Rispondere
  • Che viaggio di lettura fantastico, commovente, linguisticamente e visivamente potente ci hai portato a fare – grazie mille, cara Lizi! Ci sono così tante meravigliose impressioni, sentimenti, informazioni, stati d'animo, storie secondarie, visioni paradisiache e prospettive future positive di cui puoi solo goderti. Leggerò sicuramente la storia ancora qualche volta (Tom ne avrebbe comunque fatto almeno una storia in tre parti 😉).

    Mi sorgono molte domande: parlavi solo spagnolo o anche inglese e con le mani e i piedi o semplicemente "Saabian"? 😉 Esisteva davvero di serie una SportCombi 9-3 gialla o è stata riverniciata?

    È un peccato che sarebbe stato un po' lontano da HH. Ma ci vediamo, vero? Si spera ad un certo punto nel sud - o il 4 maggio a HH (l'incontro alla stazione di servizio per auto d'epoca si svolgerà di nuovo) o ad agosto al meeting internazionale Saab a Kolding, DK? Chissà, in ogni caso non vedo l’ora che arrivi il tuo prossimo rapporto, meravigliosamente scritto! Grazie per aver sognato lontano dal maltempo oggi! 🙂

    Rispondere
    • La Sport Kombi è una Turbo X originariamente scesa in strada in un nero speciale. E siccome probabilmente lo stato della vernice era un po' al limite - così ho capito Don Montecarlo - ci teneva a farlo. E sì, il giallo si adatta sorprendentemente bene alla Turbo X. Ma ho trovato emozionanti anche le sottigliezze: anche il piccolo simbolo di un cervo aveva identici contorni gialli. Se è così... allora giusto 😉

      Ma puoi venire all'evento dal 01 al 03.03.2023 marzo XNUMX a Tomar, in Portogallo. Qualche chilometro in meno 🙂

      Rispondere
      • Così ho pensato! 🙂 Sì, penso anche che il giallo sia fantastico per la SC Turbo X. E se vedo bene, il rivestimento posteriore non è argento o titanio, ma nero. O in generale era così anche con il Turbo X?

        Il Portogallo sembra fantastico, ma sfortunatamente non è possibile per me al momento. Ma in futuro sono previsti anche viaggi al sud, si spera per un incontro - e l'incontro in Danimarca in agosto. Questo è un po' più vicino... 🙂

        Rispondere
        • Cerco di catturare Tomar in un report nel miglior modo possibile :)

          E se in futuro andrai a sud, dovresti assolutamente programmare il tutto in modo da poter prendere parte a un evento.

          E se questo è con un'auto a noleggio o anche senza Saab. Ad Estepona c'erano saabisti provenienti dagli Stati Uniti e dal Sud America. Ovviamente nessuno di loro è arrivato con una Saab.

          Rispondere
        • E sì, il rivestimento posteriore della Turbo X è argento. Ho appena controllato. Grazie, mi hai proprio dato un'ottima idea.

          Rispondere
            • Abbastanza semplice, dipingili di nero nel Turbo X. E no, ovviamente l'originale non verrà toccato, quindi può essere ricostruito in qualsiasi momento se non ha un bell'aspetto

              Rispondere
              • Bene, se sei abbastanza fortunato da possedere una delle rare Turbo X, puoi ovviamente iniziare a dipingere con gioia. Buona fortuna!

                Rispondere
          • E anche le luci posteriori della Turbo X gialla sono diverse: "trasparenti" con una lunga striscia verticale esterna rossa. Quelli dello SportCombi normale sono bianco ghiaccio e opachi. Tutte le Turbo X hanno questi fanali posteriori o sono stati cambiati successivamente?

            Rispondere
    • Grazie per i fiori, caro Ebasli. Lo scrittore è molto felice se piace al lettore. Il viaggio in realtà ha fornito materiale per un romanzo, ma non siamo ancora alla fine.
      Vanno conteggiati anche i contributi sulla SaabLancia 600. E il secondo ritrovamento verrà presto segnalato. Quindi è composto da più parti...

      Anche se lo spagnolo ha dominato l'incontro, si è potuto sicuramente sentire il portoghese, l'inglese, il tedesco, il fiammingo, il francese... Saabian ha molte sfaccettature.

      Tutti gli incontri importanti sono annotati nel mio calendario. Ci sto lavorando. E al Sud i cancelli sono sempre aperti. Con Besitos. Ne fanno parte.

      Rispondere
      • Tornerò, cara Lizi, e ovviamente con tanti Besito! 🙂

        Rispondere

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato