Saab costruisce auto per le lunghe e calde estati svedesi

La pubblicità di Saab veniva spesso fornita con una buona dose di autoironia. All'inizio degli anni 2000, la filiale tedesca ha condotto diverse campagne in questo stile. A volte, però, le agenzie esageravano, e non tutti i messaggi pubblicitari potevano essere compresi immediatamente e inequivocabilmente.

D'altra parte, la pubblicità della Saab Cabriolet dell'estate del 2002 era abbastanza chiara: secondo il rapporto, Saab costruisce auto per le lunghe e calde estati svedesi. Certo, naturalmente. Dopotutto, il paese è noto per loro.

Ovviamente non era così, perché la pubblicità mostrava cabriolet Saab 9-3 aperte: pesca sul ghiaccio.

Pubblicità Saab 9-3 Cabriolet 2002
Pubblicità Saab 9-3 Cabriolet 2002

La decappottabile per l'estate svedese

Nel 2002 la fine era vicina per la prima serie 9-3 del marchio. La berlina sportiva Saab 9-3 era già stata annunciata e sarebbe stata disponibile presso i concessionari a settembre. Saab non ha detto che si trattava di una rottura con la tradizione delle auto a due volumi. Invece, l'attenzione si è concentrata sul futuro piacere di guida di una berlina insolita.

L'addio si avvicinava anche per la Saab 9-3 Cabriolet, costruita in Finlandia. Il successore non sarebbe più dalla Scandinavia (Link), ma dall'Austria (Link) Venire. Ed essere un'auto completamente diversa.

In effetti, c'erano le qualità che avrebbero collegato tutte le serie 9-3. Una Saab 9-3 Cabriolet è un'auto per tutte le stagioni e per tutte le stagioni. Il cappuccio è spesso imbottito, a seconda che mantenga il calore all'interno o all'esterno. Il riscaldamento è efficiente, così come l'aria condizionata.

E i sedili riscaldati forniscono un piacevole tepore, proprio come la stufa in una casa di legno svedese.

Le lunghe e calde estati svedesi - Pubblicità cabriolet 2002
Le lunghe e calde estati svedesi - Pubblicità Cabriolet 2002

La pubblicità di Saab con l'estate svedese è stata un po' ironica nel 2002, ma ha mantenuto quanto promesso. Ovviamente puoi guidare la 9-3 Cabriolet aperta anche in inverno. La vecchia serie 9-3 lo fa anche un po 'meglio della nuova, anche a temperature intorno al punto di congelamento c'è comfort.

Solo le nature un po' sensibili utilizzano quindi un deflettore del vento, un cappello e una sciarpa e sono sufficienti attrezzature di bordo come il riscaldamento del sedile e la ventola di riscaldamento.

La pubblicità Saab è valida da molto tempo

Il produttore ha addolcito l'addio alla prima serie 9-3 per i clienti con sconti generosi e modelli speciali, e i fan li hanno afferrati. Sospettavate che il successore sarebbe stato di tutt'altro calibro? Forse era così, e la qualità degli interni della prima serie, questa sensazione di avere un abitacolo fresato dal pieno davanti a te, non è mai stata raggiunta dal successore.

D'altra parte era superiore alla vecchia cabriolet sotto ogni aspetto in termini di dinamica di guida, la carrozzeria era più resistente alla torsione e le qualità in estate e in inverno erano tali che la pubblicità era ancora valida.

L'agenzia avrebbe dovuto solo scambiare le foto, non serviva altro.

6 pensieri su "Saab costruisce auto per le lunghe e calde estati svedesi"

  • I doppi raggi sembrano molto grandi, sono 18 pollici? Li conosco solo su 17 pollici

    • 17″ e telaio aerodinamico – un po’ più basso e sembra già più dinamico. Penso.

      • grazie Tom

  • Ah, che pubblicità. Mi riscalda in mezzo al ghiaccio attorno al cuore della Saab!

    • Va bene. Tutto dentro, tutto sopra, niente parole senza senso, otticamente un martello.
      È difficile credere che la pubblicità e le auto abbiano 21 anni...

  • Non conoscevo ancora la pubblicità, ma la pubblicità SAAB è iconica!
    Questo non è neanche tanto lontano dalla realtà... per me l'inverno significa: Apri la capote, metti gli sci, accendi il riscaldamento e andiamo alla pista di fondo!
    🙂

I commenti sono chiusi