DS Automobiles 2022 con risultati record in Germania

Mi piacciono i marchi automobilistici più piccoli, sono il sale fino nella zuppa del mondo automobilistico. Senza i piccoli, quelli innovativi che sono un po' diversi dal mainstream, la galassia automobilistica sarebbe piuttosto blanda. Da anni seguo con una certa simpatia lo sviluppo di DS Automobiles, la stravagante e chic discendente di Citroën. Stabilire un nuovo marchio non è mai facile, ci vuole perseveranza, i prodotti giusti e un acuto senso dei potenziali clienti.

Il 2022 è stato un anno record per DS Automobile, con un bel +91% in Germania al 31.12 dicembre. nelle statistiche. È eccitante e mi riporta alla mente alcuni ricordi del 2011. Perché? Continua a leggere.

DS Automobiles con numeri da record in Germania

Risultato record in Germania

DS Automobiles è stata in grado di immatricolare quasi 4.000 nuovi veicoli in Germania nel 2022. Esattamente sono 3.955, soprattutto lo scatto finale nella seconda metà dell'anno è stato impressionante. Ora ci sono 2 sedi che offrono l'avanguardia dalla Francia. Il 35% di tutte le immatricolazioni è elettrificato, nello sprint finale per il premio auto elettriche a dicembre era addirittura dell'64%.

Mese cambiare contro L'anno scorso da gennaio (YTD) cambiare contro L'anno scorso
Luglio 322 + 43,8% 1/368 + 8,2%
Agosto 288 + 176,9% 1/656 + 21,1%
Settembre 295 + 64,8% 1/951 + 26,1%
Ottobre 509 + 176,6% 2/460 + 42,1%
Novembre 594 + 301,4% 3/054 + 62,5%
Dicembre 901 + 374,2% 3/955 + 91,2%

Interessanti anche i dati, suddivisi per serie. Dal DS 7 dello scorso anno rivisto era, 1834 nuove auto arrivarono sulla strada. Il nuovo DS 4 (che ha anche fan interni al blog) ha riportato 1.140 esemplari, gli unici veicoli DS 3 863 puramente elettrici disponibili.

Il DS 9 è e rimarrà esclusivo

Esclusivo, come c'era da aspettarselo, era il caso del DS 9. La grande DS, l'ammiraglia dal design raffinato del marchio automobilistico parigino, è arrivata sul mercato nel 2022 con 118 unità.

Le prospettive per il 2023 sono piuttosto buone in termini di ulteriore sviluppo. Dal 16 gennaio, DS Automobiles avvierà una campagna televisiva per la DS 7 in Germania ea febbraio la nuovo DS 3 presso i concessionari. È abbastanza buono (già visto in natura) e con piccoli ritocchi e innovazioni tecniche, sembra più maturo e prezioso rispetto al DS 3 Crossback, il modello precedente.

I dati sulle immatricolazioni per il 2022 sono stati per me un piccolo ritorno di fiamma. Perché, DS Automobiles è ora praticamente dove Saab Automobile voleva essere in Germania nel 2011. 3.955 unità, contro i 4.060 pezzi previsti e mai raggiunti. Per il 2012, Saab voleva vendere qui 4.454 auto nuove. Qualsiasi scommessa che DS Automobile romperà questo segno con nonchalance parigina.

Con i dati della KBA e i media di DS Automobiles

3 pensieri su "DS Automobiles 2022 con risultati record in Germania"

  • vuoto

    Il marchio è ancora giovane, i modelli sono ancora più giovani. E sono uno spin-off del marchio double chevron...

    Non dovremmo essere cauti sui numeri, motivo per cui è doppiamente giustificato? Ogni DS non è anche un doppio angolo in meno da quando DS è diventato un marchio proprio da una linea di attrezzature?

    Non ci sono clienti abituali che ora sono responsabili della rapida crescita di DS? Ma in linea di principio, non vengono semplicemente riassegnati all'interno del gruppo?

    Potrebbe essere che questo "trucco di prenotazione" suggerisca una storia di successo gestionale che non regge a un esame più attento?

    È solo un pensiero. Ma matematicamente sarebbe facilmente possibile cannibalizzare un po' il marchio con il doppio angolo attraverso lo spin-off e riscrivere questa decisione indipendentemente dal risultato complessivo sotto il radar utilizzando le statistiche di registrazione e i tassi di crescita di DS come storia di successo personale di i responsabili.

    Un nuovo marchio di solito non ha né fan né un singolo cliente abituale. Devono prima essere conquistati e convinti faticosamente. Non è così facile dar loro da mangiare. Con DS è tutto diverso. Ogni Citroënista sa che lì ottiene il suo prossimo over-double angle...

    L'unico criterio sensato per valutare la decisione del management di scorporare è quello di paragonare onestamente e apertamente il canibalismo indubbiamente in atto alla Doppelwinkel con le prestazioni del DS.

    Mi mancano i numeri. Per il momento non sono convinto né del senso né dell'assurdità di questo spin-off. Tuttavia, sono fermamente convinto che i responsabili faranno del loro meglio per presentarli come significativi e di successo. Sì, cos'altro?

    Ogni singola nuova immatricolazione che può essere prenotata con DS invece che con Citroën è benvenuta. La linea di fondo è che non porta nulla al gruppo, ma per il management, i loro bonus e la ricchezza personale, l'accoglienza dello spin-off è un grosso problema.

    Rispondere
    • vuoto

      Sospetto anche che all'inizio sia solo un gioco di numeri, ma non sono così convinto che non farà nulla per l'azienda. L'ulteriore motivo sarà probabilmente che le automobili DS dovrebbero essere posizionate più in alto rispetto a Citroën. Il prezzo sarà lo stesso e, se fatto bene, la linea di fondo è più profitto, anche se il numero totale di articoli rimane lo stesso.
      Puoi vedere se è stato fatto bene in tre o sei anni quando PSA non sa più cosa fare con i soldi... 🙂

      Rispondere
  • vuoto

    Devo ammetterlo, sono entusiasta di vedere come sarà il futuro di DS. I piccoli fornitori hanno difficoltà oggi rispetto ai tempi di Saab, anche se sono incorporati in una grande azienda.

    Nella nostra zona, sempre più Aiways, Lynk & Co, Polestar e MG stanno scendendo in strada. Le macchine cinesi stanno attaccando, tutto qui, ma certo non sono comode. DS sopravviverà lì?

    Rispondere

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato