Un'icona automobilistica: la Citroën CX come giocattolo di design

Arnaud Frappart, che ci ha più volte sorpreso con i nuovi design Saab, è francese. Deve essere lì che si occupa del più interessante di tutti i marchi francesi.

Uno dei suoi ultimi progetti ruotava attorno alla Citroën CX. È una pietra miliare nell'ingegneria automobilistica francese e si adatta perfettamente come oggetto di design. Come per i design Saab, Frappart riduce al minimo il linguaggio del design.

Citroën CX di Arnaud Frappart
Citroën CX di Arnaud Frappart

La Citroën CX come giocattolo di design

Ciò che viene fuori non è sorprendente. È un CX che il fan percepisce come tale a prima vista. Chi non si occupa del brand, ma sicuramente del secondo. La prima cosa che salta all'occhio sono i passaruota posteriori rivestiti.

Rappresentano il marchio d'avanguardia, almeno dai tempi dell'immortale DS. Purtroppo questa tradizione si è conclusa con la Citroën XM, le scanalature delle ruote si sono seccate per diventare una parte della carrozzeria solo leggermente più bassa. Con la C6, l'ultima grande Citroën con impianto idropneumatico, la pannellatura era del tutto scomparsa.

Estremità posteriore corta, lastra curva verso l'interno
Estremità posteriore corta, lastra curva verso l'interno

La carreggiata più ampia delle ruote anteriori, che rappresenta la trazione anteriore e la riconosciuta buona tenuta di strada, è anche una caratteristica che definisce lo stile della Citroën CX. Non dovrebbe mancare nemmeno il cofano extra lungo, che contrasta con la coda corta con il cofano del bagagliaio.

Grandi ruote anteriori svasate. Ruote posteriori carenate.
Grandi ruote anteriori svasate. Ruote posteriori carenate.

Tipico anche il lunotto, che si curva verso l'interno. Frappart riprende tutto questo, disegna una Citroën che non potrebbe essere più tipica. Come sempre, rinuncia al marchio. Da nessuna parte scopri il doppio angolo, che non è nemmeno necessario.

Forme ridotte - ma chiaramente una Citroën CX
Forme ridotte - ma chiaramente una Citroën CX

Naturalmente, anche l'ambiente cromatico deve essere corretto. In modo appropriato, veste tutto di un prominente arancione brillante. Il colore che ha fatto colpo a metà degli anni '70 e che si sposa incredibilmente bene con la CX. Un XM in arancione, non puoi immaginarlo.

Ti piacerebbe mettere questa Citroën CX sulla tua scrivania? Lo vuoi e, come sempre, soffri che questo oggetto di pregevole design non sia disponibile per l'acquisto. Forse qualcuno dovrebbe finalmente dire a Frappart di iniziare a produrre i suoi giocattoli di design.

Con grafica di Arnaud Frapart

2 pensieri su "Un'icona automobilistica: la Citroën CX come giocattolo di design"

  • Forse qualcuno dovrebbe finalmente dirlo a Frappard (...) ...

    Sì grazie. Frappard colpisce. I disegni sono fantastici. Non riesco a capirlo, ma trovo i suoi design per Saab ancora più accattivanti, più avvincenti di questo per CX - perché mai?

    Rispondere

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato