La Fourgonnette, la nuova Citroën 2 CV Van, è disponibile in tre varianti

La designazione ufficiale è ingombrante. La Citroën 2 CV Berlingo Fourgonnette, come viene chiamata nel comunicato stampa, può ora essere preordinata. Basata sull'attuale Berlingo, la Carosserie Caselani la trasforma in un furgone da 2 CV. Con tutti i rischi e gli effetti collaterali per i fan e sotto licenza del produttore. Chi darà un'occhiata molto da vicino alle reazioni del mercato. Il nuovo furgone con la tipica doppia angolazione è disponibile in tre varianti. Ciò rende la selezione piuttosto delicata, perché ogni versione ha il suo fascino speciale.

Citroen Berlingo 2CV Fourgonnette
Ecco qua: la Citroën Berlingo 2 CV Fourgonnette

Fascino e design retrò

Caselani e il designer David Obendorfer hanno completamente ridisegnato la base. Il fatto che il risultato sia convincente e non un qualsiasi contributo retrò parla della qualità del lavoro. Lo sforzo è notevole, perché l'avantreno del Berlingo è stato completamente ridisegnato. La griglia, i paraurti e i passaruota sono stati sostituiti con componenti in fibra di vetro che riprendono il tipico stile in lamiera ondulata.

Il grande doppio angolo della griglia del radiatore cita i 2 CV AU, i fari sono inseriti all'indietro nel cofano in contrasto con il modello storico.

design retrò? Sicuro, ma ben organizzato.
design retrò? Sicuro, ma ben organizzato.

Fianchi, porte e tetto indossano anche la pelle in lamiera grecata realizzata in fibra di vetro. A differenza del frontale, tuttavia, questi componenti si trovano completamente sulla carrozzeria Berlingo. Servono all'ottica, sono un omaggio ai tempi passati, ma a differenza di allora non hanno più una funzione.

Sul 2 CV AU, la lamiera ondulata è stata utilizzata per rinforzare la carrozzeria, una caratteristica ripresa dalla costruzione degli aerei.

Anche le portiere posteriori citano l'originale, ma i finestrini sono più grandi di allora e consentono una migliore visuale all'esterno. Le luci posteriori offrono fascino alla perfezione. Uniscono storia e modernità, sono più grandi e potenti delle luci della 2 CV.

La Carosserie Caselani lancia sul mercato tre versioni della Citroën 2 CV Fourgonnette. La decisione per i clienti potrebbe essere difficile.

Citroën 2 CV Fourgonnette "Panel Van"
Citroën 2 CV Fourgonnette “Furgone”

Citroën 2 CV Fourgonnette “Furgone”

Il Transporter della famiglia Fourgonnette è l'offerta per i commercianti. Il Furgone da 2 CV per 2 passeggeri e molto carico. Quello che sembra così incredibilmente simile a un'anatra di scatola storica funziona con la tecnologia più moderna.

L'azionamento è puramente elettrico, con una batteria da 50 kW, o con il collaudato buon motore diesel da 130 CV o un motore a benzina Puretech da 110 CV. Il Panel Van è disponibile come optional con cambio automatico a 8 rapporti.

Citroën 2 CV Fourgonnette “Furgone Cabinato”

Se hai molte persone da trasportare, puoi andare al Furgone con cabina doppia da 2 CV afferrare. Con un passo lungo, offre 6 posti. Con registrazione commerciale, è disponibile come motore diesel o benzina, analogo al motore del Panel Van. Naturalmente esiste anche questa versione con azionamento puramente elettrico.

La versione passeggeri è il furgone "Passenger".
La versione passeggeri è il furgone "Passeggero".

Per inciso, il tetto rialzato della seconda fila di sedili è pura nostalgia e preso in prestito dall'originale Fourgonnette. Come le parti laterali, è posizionato sulla scocca Berlingo e non offre ulteriori vantaggi oltre all'ottica.

Citroën 2 CV Fourgonnette “Purgone passeggeri”

Sul passo corto della ë-Berlingo e il livello di equipaggiamento "Shine" imposta il Furgone passeggeri Su. Dispone di 4 posti ed è disponibile solo esclusivamente elettricamente.

La Fourgonnette da 2 CV è disponibile per il preordine in Italia. Offre molto fascino e stile e renderà le strade un po' più colorate in futuro. Lo stile retrò incontra la tecnologia moderna della produzione di massa e l'individualità non deve necessariamente portare a mal di testa. Qualsiasi partner Citroën può servire la Fourgonnette.

C'è un aspetto negativo? C'è – in determinate circostanze. Perché ciò che sembra così meravigliosamente come il ferro ondulato all'esterno e potrebbe suscitare sentimenti nostalgici incontra l'aspetto immutato di Berlingo del 21° secolo all'interno.

Con tanta tecnologia, grande comfort e sicurezza. Ma anche meno fascino.

Con immagini da Carosserie Caselani

24 pensieri su "La Fourgonnette, la nuova Citroën 2 CV Van, è disponibile in tre varianti"

  • vuoto

    Il successo! Sfortunatamente, probabilmente ne vedrai solo alcuni in Germania. È probabile che la capacità di conversione sia limitata.

    Rispondere
    • vuoto

      Esatto, ieri ne ho visti 7 pezzi, da Caselani in cortile non ti resta che volerti coccolare!
      Prendono anche soldi... scusa, sono ironico.
      Tom tua moglie ha ordinato la Citroen sbagliata, ne hanno anche una elettrica... e Frascisco è un bravo ragazzo che dovrebbe essere di supporto!
      go4saab+ Caselani
      Andreas

      Rispondere
  • vuoto

    Affascinante, affascinante...

    Tuttavia, anche il fascino e il design retrò sono un po' traballanti. Gli acquirenti dovrebbero fare attenzione a come ordinano il Fourgonette...

    L'aspetto del ferro ondulato si armonizza chiaramente meglio con i colori freddi e metallici. Con il caldo e rosso Passeggero, l'associazione con il ferro ondulato è quasi svanita per me, soprattutto perché la finestra significa che c'è meno spazio per crearla.

    E poi anche le gomme bianche? Sono come un palo di recinzione che ondeggia. RETRO, RETRO! !

    In effetti, li trovo un po' sciocchi in quell'esatto colore, gomme e carrozzeria...

    Fondamentalmente, penso che il design della Fourgonette sia fantastico. Ma è sensibile, quindi ha i suoi punti di svolta e i suoi fattori...

    Il Passeggero lavora con colori freddi. E viceversa, il furgone con la sua grande quota in lamiera ondulata può facilmente gestire altri colori caldi che non funzionano bene sul passeggero?

    In genere farei a meno di pneumatici a fascia bianca e ruote barocche su entrambi. È un po' sciocco, distrae dal corpo di successo e non è esattamente tipico per una 2CV.

    Parlando della tipica 2CV. Di recente ho incontrato una squadra (motocicletta con sidecar) in una stazione di servizio. Bel discorso breve. Indico la ruota 3. Una lamiera nera liscia e un disco di gomma trattenuto da 3 dadi "2CV?"
    l'autista sorride. "Certo!"

    Le ruote di una 2CV erano quasi senza eccezioni un festival del minimalismo. I semplici cerchi in acciaio erano talvolta disponibili in tinta con la carrozzeria da Citroën. Stai rendendo il design della Fourgonette un disservizio se la metti su ruote ingannevoli, trattenendo inutilmente una caratteristica tipica 2CV...

    Spero di vederlo allo stato brado il più spesso possibile sotto forma di combinazioni riuscite di colore, versione della carrozzeria e ruote. Lei è una risorsa. Ma uno con fattori di ribaltamento.

    Rispondere
    • vuoto

      Un grigio semplice, come il Fougonnette di una volta, si adatterebbe molto bene a tutte le versioni.

      Il rosso è chiaramente troppo acceso, rovina il design perché troppo "rumoroso".

      Rispondere
      • vuoto

        Sì, un grigio semplice, leggero, latentemente bluastro (cioè piuttosto freddo). Inoltre, cerchi in acciaio non perforati in tinta con la carrozzeria e pneumatici senza fascia bianca.

        Le starebbe benissimo...

        Rispondere
    • vuoto

      Vorrei mandarti una foto del mio Luis, bianco e turchese, puoi postare anche delle foto qui, Tom? Non sono nativo digitale..

      Rispondere
  • vuoto

    La cosa ha fascino.
    ...e anche della taglia giusta.... 🙂
    ... e finalmente qualcosa di autentico e affascinante (e non proprio "levigato")!

    Non pensiamo troppo alla vera "sostenibilità" con i nuovi simpatici "occhi di rana"... 😉

    Rispondere
    • vuoto

      sicuramente nessuna ruggine con gfk ..lol go4saab

      Rispondere
  • vuoto

    Chic! E finalmente ho capito come le onde si depositano sulla lamiera. Ben fatto, sarei interessato a vedere i prezzi.

    Pagabile?

    Rispondere
    • vuoto

      ... ho letto i giorni da qualche parte (Focus, Stern, Spiegel, foto, ecc. ... si foto, scusa) ... circa + 10.000 € ....

      Rispondere
      • vuoto

        Ottimo articolo Tom.. Penso che l'idea che Caselani sta implementando qui sia davvero interessante. I costi sono ok.. ma mantenuti e riparati come la mia Saab, anche il design extra e i parafanghi in fibra di vetro che non arrugginiscono possono ripagarmi. la mia giovinezza (Trabant).. hahaam 05.05. Ritiro la mia casa mobile da Caselani, poi posso vedere tutto quello che c'è dal vivo ea colori + 3D.. Penso che sarà un
        Fisso

        Rispondere
        • vuoto

          Buon divertimento a Caselani! Aspetto davvero le impressioni!

          Rispondere
          • vuoto

            ... siamo sempre entusiasti delle formose e individuali Citroën e DS ...
            ... e poi immagina Citroën la "Citroën Oli" prima (beh, è ​​"individuale")! 😉

            Rispondere
            • vuoto

              Sì, uno shock. Ma con valori interiori. Forse ne scriverò.

              Ma non oggi, devo occuparmi della Saab (plurale) davanti alla casa.

              Rispondere
              • vuoto

                ... si, l'interno dell'auto (nel film di Autobild) sembrava almeno migliore dell'esterno ... 😉

                Rispondere
                • vuoto

                  È corretto. E c'è molta innovazione in esso. Basta leggere i testi della stampa 😉

                  Rispondere
                  • vuoto

                    ... mi è piaciuto particolarmente che gli "schermi" siano piuttosto discreti e piccoli ...

                    Rispondere
            • vuoto

              Eh si, a prima vista fa un po' male...

              Ma allora? È solo una concept car. E che cosa! Ricco di buone idee e di passi in ritardo nella giusta direzione...

              Sono affascinato da così tanto ripensamento, innovazione e il coraggio che c'è dietro. Spot e rifiuto erano già stati deliberatamente prezzati. Citroën analizzerà le reazioni sotto la lente d'ingrandimento. Provocarli e rischiare del tutto mostra una volontà e una propensione molto pronunciate a soluzioni progressiste e indipendenti. Per me, l'Oli è una degna concept car Citroën e rappresenta una tradizione con molte altre soluzioni non convenzionali, la non convenzionale storicamente più lunga di tutte le case automobilistiche francesi...

              Tornando alle origini, l'Oli non è solo sinonimo di peso ridotto del veicolo, succhietti ridotti e un'incredibile autonomia con una piccola batteria. Per me, questa concept car incarna anche il ritorno di Citroën alle antiche virtù (lo spirito innovativo e le soluzioni non convenzionali) che un tempo erano un segno distintivo di Citroën. La cosa è davvero affascinante. Sarà emozionante vedere quali conclusioni ne trarrà Citroën. Che tipo di tecnologia di progettazione e produzione potrebbe trovare un giorno nella produzione in serie? Davvero emozionante...

              Rispondere
          • vuoto

            a seconda dell'auto con il ponticello tetto alto 19k euro.. go4saab

            es
            guerra
            un
            certo….francesco mi ha spiegato personalmente il design e tutte le funzioni e con le targhe italiane mi è stato chiesto più volte in ogni parcheggio chi lo stava costruendo e se si potevano fare foto!!!

            Ciao Citroen non kip!! colpisci è il tuo momento... signor T. stellantis.svegliati..
            è come mini solo più grande!!!

            Rispondere
        • vuoto

          a seconda dell'auto con il ponticello tetto alto 19k euro.. go4saab

          Rispondere
      • vuoto

        Grazie! Il ferro ondulato ha il suo prezzo. Quella cosa è dannatamente attraente.

        Rispondere
    • vuoto

      a seconda dell'auto con il ponticello tetto alto 19k euro.. go4saab

      Rispondere

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato