Una vita digitale: salva la storia di Saab e non buttarla via

Il team di SaabBlog continua a ricevere post a sorpresa. Pacchetti di lettori che inviano la cronologia di Saab. Nelle buste e nelle scatole troviamo poi vecchie brochure Saab, listini prezzi e talvolta libri Saab. Ogni pacchetto è quasi come Natale o Compleanno, non sei mai sicuro di cosa stai ricevendo. La condizione degli opuscoli è molto diversa. A volte troviamo una stampa che sembra fresca dal rivenditore Saab. Poi ancora antichi depliant che sono stati segnati dagli anni. Danni causati dall'acqua, segni d'uso di qualsiasi genere.Non da collezione, assolutamente no. Nessun motivo per noi di buttare via.

La storia di Saab ha una seconda vita digitalmente
La storia di Saab ha una seconda vita digitalmente

Le rarità automobilistiche da collezione sono generalmente esigenti. Sono richiesti opuscoli e listini prezzi come nuovi. Se trovi lievi tracce d'uso, questo di solito è ancora accettato. Tuttavia, la situazione è abbastanza diversa quando si tratta di tracce di conservazione impropria. I danni causati dall'acqua sono negativi, così come la carta ingiallita.

I danni del tempo non sono desiderati

Il valore di queste reliquie va a zero. Anche se sono particolarmente rari, 40 o 50 anni e dai primi giorni di Saab. Ad un certo punto verranno smaltiti, gettati nel contenitore della carta straccia e quindi reimmessi nel ciclo. Con un po' di fortuna.

Manufatto Saab conservato in un ambiente umido - non buono
Manufatto Saab conservato in un ambiente umido - non buono

Se riceviamo opuscoli così vecchi che sono stati segnati dal tempo, li aiutiamo a trovare una nuova, seconda vita. In forma digitale, e lo scanner salva ciò che può ancora essere salvato. Le macchie d'acqua possono essere ritoccate, così come le macchie di età sulla carta. Se manca un piccolo pezzo della pagina, puoi forse rielaborare qualcosa in digitale. E brutte pieghe o lacrime vengono annullate dal fotoritocco.

Una nuova vita digitale

Ciò che non è più adatto al collezionismo come supporto analogico, rilegato in carta, sopravvive in forma digitale. Questo è lavoro per noi, ma anche divertimento. Sarebbe un peccato se le testimonianze dai colori vivaci degli anni '1970 o '1980 scomparissero per sempre. Perché ciò che Saab ha stampato lì ha un carattere di culto in tutto e fa parte della nostra cultura automobilistica.

E sfogliare vecchi opuscoli spesso ti mette di buon umore.

Danni causati dall'acqua: possono essere eliminati digitalmente
Danni causati dall'acqua: possono essere eliminati digitalmente

Così vivono le brochure "brutte", usate e logore nel nostro mondo digitale Archivio del patrimonio Saab ulteriore. Non invecchiano più e sono preservati per il futuro. Nell'archivio sono accessibili a tutti gli abbonati in qualsiasi momento e raccontano di un grande marchio automobilistico che spesso ha fatto la sua strada.

Il prospetto, che era conservato in una collezione privata, diventa così per molti un manufatto. Ed è una buona cosa, perché con questo piccolo contributo, la storia di Saab viene preservata. Almeno finché il blog è online.

Se hai vecchi opuscoli che sono duplicati o semplicemente occupano troppo spazio, non dovresti semplicemente buttarli via. Prepara un pacchetto a sorpresa per il team del blog. Salviamo il tuo tesoro e gli diamo una seconda vita digitale.

5 pensieri su "Una vita digitale: salva la storia di Saab e non buttarla via"

  • vuoto

    PS
    Ci sarà un elenco qui ad un certo punto di ciò che ancora manca, di ciò che è forse desiderato, una chiamata mirata?

    Non ho molto e quello che ho è emotivo. Tuttavia, se il materiale di stampa Saab ha uno scopo superiore e la "volgarità della stanza", mi separo comunque e lo mando.

    • vuoto

      Sarebbe difficile. Da un lato abbiamo digitalizzato solo una frazione del magazzino, dall'altro nessuno può sapere cosa manca nell'archivio. Dal 1947 non esiste un elenco di opuscoli e listini prezzi.

  • vuoto

    Professionalmente mi occupo spesso di pratiche edilizie e spesso trovo notevole il contesto storico. Questo è ciò che ha spinto le persone a realizzare i loro progetti di costruzione privati ​​e commerciali insieme alle turbolenze delle guerre mondiali o all'economia socialista della scarsità. Mi sento allo stesso modo quando tiro fuori i miei vecchi opuscoli SAAB. Oltre alle brochure SAAB, ce ne sono spesso alcune di altri produttori. A cominciare dalle nostre prime SAAB, quelle di Vovo e Audi come vere alternative, dove la 900NG ha prevalso nel 1994, poi più invii pubblicitari che svolazzavano nel mio ufficio. Perché ci vado dentro in quel modo, .. perché non voglio rompere i miei opuscoli fuori da questo contesto dai miei ricordi, il timbro della concessionaria di automobili SAAB ne fa parte tanto quanto la macchia di caffè che il opuscolo ricevuto durante la formazione di un parere su Autowahl. Per altri, la macchia è solo una macchia, per noi fa parte del nostro percorso verso SAAB, ... quindi Tom dovrà aspettare i nostri opuscoli e libri. Soprattutto perché ora anche nostro figlio è stato infettato da SAAB.
    Tuttavia, e proprio per questo, grazie mille per la digitalizzazione, forse scansionerò anche qualcosa, se ha la qualità che Tom ha ottenuto con esso?

  • vuoto

    È un ottimo lavoro svolto qui. Sono felice di ogni vecchia brochure Saab che metti online. Mi piace navigare lì - forse avrò anche voglia di un 99 o 900. Per favore, continua, dove altro puoi trovare le brochure storiche Saab online?

  • vuoto

    Questo è così grande...

    che sto finendo le parole.
    Conosco lo sforzo (enorme) della pratica professionale. Ma con una differenza molto importante. Ogni volta che ho preparato materiale storico in modo elaborato, c'era un cliente e un interesse commerciale dietro.

    Esempio banale: si trattava di impregnare di significato un classico architettonico del modernismo dopo la sua ristrutturazione adeguata al monumento in opuscoli, online e nelle mostre, stilizzandolo in un luogo rappresentativo, aumentando infine il suo valore e l'importo dell'affitto.

    Comunque sia, conosco lo sforzo necessario per affrontare il materiale storico. E mi tolgo il cappello. È davvero incredibile ciò che il blog ottiene...

I commenti sono chiusi