La fine di un'era nella Stallbacka e la vendita di NEVS

Anche se rinunciare non sembra essere un problema per Evergrande Auto, le offerte di vendita per NEVS continuano. Allo stesso tempo, in Svezia finisce un'era. L'azienda riordina nella Stallbacka e dice addio all'inventario che non è più necessario per il futuro. E Sono Motors testa la Sion sui banchi di prova presso il centro di sviluppo.

Produzione a Stallbacka come non la vedremo mai più
Produzione a Stallbacka come non la vedremo mai più

Vendita di NEVS

La faccenda è delicata. NEVS ha speranze per la sopravvivenza di Evergrande Auto (HK 0708), preparando allo stesso tempo l'eventuale separazione. L'agenzia di stampa Reuters continua a segnalare discussioni in corso con futuri investitori o nuovi proprietari.

La possibile valutazione di NEVS, l'equivalente di 862 milioni di euro, solleva interrogativi. Se le trattative ruotano solo intorno alle proprietà a Stallbacka e alle attività commerciali in Svezia, allora sembra esagerato. Se aggiungi la puntata in Koenigsegg, il numero sembrerebbe realistico. Aggiungere lo stabilimento di Tianjin più la licenza di produzione esistente sarebbe troppo basso.

Soprattutto perché non sembra realistico che Evergrande farebbe a meno di Tianjin. La produzione è possibile solo in questo stabilimento, indispensabile per l'inizio della produzione. La domanda sorge spontanea, cosa dovrebbe essere venduto esattamente?

fine di un'era

NEVS pulisce e vende parti dei sistemi di produzione, principalmente robot industriali di ABB e Fanuc. Il robot più vecchio che ne ha uno Casa d'aste arrivò a Stallbacka nel 1996 e nel 97 con il lancio della Saab 9-5 OG.

Con la grande ondata di licenziamenti iniziata nel 2000, sono stati aggiunti altri robot e sono stati anche smantellati. Proprio come le parti della linea di produzione su cui NEVS ha costruito l'ultima Saab 2014-9 nel 3. La fine irrevocabile di un'era iniziata in ritardo e con cautela in Saab. L'automazione è entrata nello stabilimento solo con la 9000 e il supporto del Gruppo Fiat. A quel tempo, gli italiani erano considerati i leader mondiali in termini di efficienza produttiva.

In Svezia le persone erano fin troppo felici di accettare aiuto. Perché prima di allora, la 900 OG è stata costruita con troppa manodopera. Una circostanza che ha quasi portato alla cancellazione del marchio.

Programma attuale da Sono Motors (tramite Twitter)
Programma attuale da Sono Motors (tramite Twitter)

Test Sono Motors a Trollhättan

NEVS crea spazio per il futuro. I vecchi robot non servono più, chi vuole produrre in fabbrica insisterà sui sistemi moderni. Nel 2023, l'auto elettrica solare di Sono Motors uscirà dal mondo dall'ex fabbrica Saab. Con un ritardo di tre anni, che potrebbe essere già troppo tardi, si vede la velocità con cui sta cambiando il mercato.


Un team di Sono Motors è a Trollhättan da alcuni giorni e sta testando sui banchi di prova. La produzione dovrebbe iniziare tra circa un anno e la città di Göta Älv tornerà nella cerchia delle case automobilistiche.

15 pensieri su "La fine di un'era nella Stallbacka e la vendita di NEVS"

  • vuoto

    Le prime auto elettriche stanno ora comparendo nel Freundeskreis. Gli amici comprano ciò che è disponibile dalla Corea e dalla Francia. Nessuno accetta tempi di consegna eterni per un ID di plastica economico a un prezzo premium VW. C'è un agente MG nelle vicinanze (ciao Tom!). Può anche consegnare molte auto elettriche con una buona attrezzatura e una buona qualità. Immediato ed economico. Un collega di lavoro sta attualmente calcolando, penso che ordinerà.

    Nel 2022, più cinesi arriveranno con prodotti buoni ed economici e Tesla sputerà mezzo milione di Stromer ogni anno a Grünheide.

    Qualcuno crede in un concetto che potrebbe essere costruito a Trollhättan nel 2023, che potresti ottenere ad un certo punto quando l'elenco dei preordini sarà stato elaborato?

    Questi sono sogni ad occhi aperti. Sono Motors avrebbe avuto il grande momento nel 2020, anche nel 2021. Tra due anni l'auto elettrica sarà così mainstream che non avranno più possibilità.

    • vuoto

      corrente principale

      Bel segnale. Penso che dal 2023 ci sarebbe spazio anche per un marchio automobilistico fuori dal mainstream, per veicoli elettrici che fanno le cose in modo diverso in termini di design e tecnologia...
      Devi solo volerlo davvero ed essere in grado di farlo. Alla Sono Motors mi manca un chiaro segnale che sono una casa automobilistica seria e che voglio essere misurato in termini di quantità.
      Nel marketing, Sono prevede quante persone (fino a 10) dovrebbero condividere una Sion piuttosto che acquistarla.
      Un marchio con modelli (plurale) a parte EV pomposi e multicolori avrebbe sicuramente il suo posto sul mercato. Perché non disegnare almeno qualcosa su carta accanto alla Sion e metterlo nella vetrina del prossimo Sonos?
      Forse la piattaforma fornirà qualcosa?
      Non c'è alcun segnale inequivocabile per Sonos che voglia davvero costruire (e vendere) auto. La perdita di fiducia e interesse è fatta in casa e Sono ha messo l'opzione di condividere così tanto in primo piano che nessun acquirente può essere più orgoglioso della proprietà. Se la Sion venisse, sarebbe difficile trovare acquirenti al di fuori della comunità esistente dopo il 2023 e con questa immagine. Peccato.

      • vuoto

        Qualche tempo fa c'era questo segnale che poteva esserci qualcosa di più della semplice Sion. Quanto è specifico, devo lasciarlo aperto. Non sono abbastanza vicino.

      • vuoto

        In genere hanno ragione. Puoi portare un nuovo prodotto più un servizio sul mercato, che poi decide se sarà accettato. Alla Sono Motors tutto è molto ideologico. Adatto ai fumetti di una certa direzione politica che appare condiscendente.

        Ma vorrei prendere la mia decisione di mobilità in modo indipendente, che mi spaventa, e con me alcuni dei miei amici con cui ho discusso l'argomento.

        • vuoto

          Esatto, è quello che intendo. Mi sento come te e i tuoi amici.
          Sono inizia la sezione "Milestones" sulla homepage come segue: "Vogliamo condividere (...)"

          Sono già uscito, anche se mi piace il concept della Sion, proprio come allora mi piaceva una A2 come seconda auto. Per altri motivi Audi non voleva venderla se possibile...

          La Sion e una A2 hanno qualcosa in comune. E non capisco Audi o Sono. Perché sviluppare un veicolo poco ingombrante e ragionevole se vuoi venderne il minor numero possibile - per qualsiasi motivo - e scoraggiare il maggior numero possibile di potenziali acquirenti?

          A quel tempo, Audi temeva danni alla sua immagine dalla A2. Troppo ragionevole. A Sono è il contrario. Il Sion non è abbastanza ragionevole per il "produttore" stesso, quindi dovrebbe essere condiviso da 10 utenti, se possibile. "Vogliamo condividere (...)".

          Già, quanto è stupido? Non hai nemmeno un singolo modello sul mercato, non una singola auto consegnata e la preoccupazione più grande è che troppe Sion possano finire per essere utilizzate singolarmente e possedute 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX? Grave?

          Se sì, qual è lo scopo di sviluppare la Sion? Il car sharing può essere offerto da un fornitore di servizi senza il proprio veicolo elettrico. Un'app l'avrebbe fatto.

  • vuoto

    Probabilmente c'è solo la rampa degli avanzi a Trollhättan ..., come già accennato, rottami metallici, rottami e macchine obsolete. Una tragedia, di nuovo.
    Sono Motors… il tempo sta per scadere.
    Quando guardo il tweet del 14.1021, non vedo nulla dal SONO, solo paesaggi urbani. Dovrebbe essere Trollhättan, o no. Sottile. Non riesco a vedere nulla dal veicolo. ?
    Questo diventa chiaro in Cina. fatto diversamente!!! Vedi pubblico "Test drive" del SUV Evergrande.

    Bene, finora molte persone hanno avuto lavori entusiasmanti (ben pagati).

    • vuoto

      Is Trollhättan e l'accesso al Centro R&D. Ma Sono sicuramente non è Saab. Non osano guidare selvaggiamente attraverso la Svezia con prototipi o pre-serie. Trasportano la loro auto elettrica in un rimorchio.

  • vuoto

    Ho riso a crepapelle per la valutazione di 862 milioni di euro.

    La partecipazione di NEVS in Meneko è storia da alcune settimane e Koenigsegg ha riacquistato il 65%. Quel bene è andato.

    I collegamenti con lo stabilimento NEVS di Tianjin stanno portando il guanto di sfida in un campo minato legale, che funzionerà sempre a favore di Evergrande.

    SONO rimarrà un prodotto di nicchia, è troppo tardi e anche tecnicamente obsoleto. La musica nel mondo delle auto elettriche è suonata da China Opera e non da Schuhplattler.

    Quello che sta facendo ora la direzione di NEVS è la cosa giusta. Vendo tutto ciò che non serve più.

    Dall'esperienza con tali vendite nell'industria siderurgica, so che se fatto bene, questo può mettere buoni soldi nel registratore di cassa.

    Il solo cablaggio in fabbrica, che oggi non è più tecnicamente sufficiente, ha un valore di scarto di milioni.

    Anche gli edifici non sono più sufficienti per la produzione moderna. Il reparto verniciatura è troppo piccolo per quello. E questo è il cuore di una moderna fabbrica di automobili.

    L'intero sistema può essere demolito senza rischi e trasformato in rottame di acciaio e calcestruzzo. Anche questo porta molti soldi, se affrontato correttamente, e aiuta a trasformare NEVS in una pura società di ingegneria.

    Nell'interesse dei tanti dipendenti, auguro alla direzione aziendale il coraggio di tagliare i legami finanziari con la madre e di riallineare l'azienda.

    • vuoto

      Si prega di aggiungere la partecipazione del 20% in Koenigsegg AB nella valutazione. Acquisita nel 2019 per 150 milioni di euro. Più prezioso oggi perché Koenigsegg sta andando bene. Il reparto verniciatura è storia da molto tempo, la fabbrica non è pronta per la produzione da molto tempo.

      • vuoto

        Koenigsegg Automotive AB come gruppo ha un fatturato compreso tra € 20 - 30 milioni.

        Christian von Koenigseggs, il maggiore azionista unico di Koenigsegg Automotive AB, sarà iscritto nel registro WealthyPersons a partire da settembre 2021 con un patrimonio netto di 125 milioni di dollari.

        Anche se le azioni di società di supercar sono scambiate per importi piuttosto extraterrestri, non credo che il prezzo di acquisto del 2019 per la quota NEVS in Koenigsegg Automotive AB possa essere riscattato al momento.

        In tutto si dimentica qualcosa che i soldi che NEVS ha investito nella joint venture Meneko per il 20% pagato da Koenigsegg Automotive.

        Quando guardo i legami finanziari tra Evergrande Group - Evergrande Automotive - NEVS - Koenigsegg, vedo gli "attacchi" comuni dei gruppi cinesi tra le loro varie holding e la casa madre (società sponsor), che ho seguito e analizzato in Cina mondo dell'acciaio da anni.

        In caso di liquidazione di NEVS, la partecipazione in Koenigsegg sarebbe valutata dal liquidatore per 10-15 milioni di euro.

        • vuoto

          Le vendite di Koenigsegg Automotive AB nel 2020 sono state di circa € 64.4 milioni. Va da sé che le valutazioni sono diverse in caso di liquidazione rispetto a quando si tratta di vendita, ma la liquidazione non è ancora in discussione, solo vendita. Anche queste attività vanno valutate con cautela, perché qualcuno deve pur voler vendere in cambio. Finora si sentono solo intenzioni di separarsi dalla Svezia, in Cina si fa finta di non saperlo.

  • vuoto

    2023 ...

    Non penso che sia così male perché il modello è aggiornato. Ma il tempo costa denaro e spreca fiducia. Il punto interrogativo sul fatto che Sono e NEVS possano resistere così a lungo e possano essere finanziati cresce ogni mese. Peccato.

  • vuoto

    Grazie!

    Come sempre la vista delle zone periferiche di Evergrande, negli altri media Evergande Auto e NEVS non giocano un ruolo.

    Speriamo che le cose vadano bene per Sono-Motors e Trollhättan!

  • vuoto

    NEVS probabilmente crea spazio per la Sion. Tuttavia, il 2023 è molto tardi e vedo opportunità in calo. L'opportunità di segnare punti come pioniere è stata probabilmente passata a Monaco di Baviera. Non appena l'auto elettrica viene lanciata sul mercato, il bonus dell'inizio anticipato è sparito. Quante persone opteranno per un SEV snello di un produttore sconosciuto dal 2023 è discutibile. La concorrenza è troppo grande.

I commenti sono chiusi