Hengchi 5 in arrivo, ma Evergrande produrrà mai auto?

Hengchi 5, un SUV compatto e completamente elettrico, è in viaggio in Cina. Si dice che sia il più avanzato di tutti i veicoli appena sviluppati da Evergrande. Pronto per la produzione, se mai si dovesse arrivare a questo. Ma Evergrande farà mai automobili? La situazione è difficile e confusa. Perché il Gruppo Evergrande sembra essere un maestro nel nascondere i debiti. Uno sguardo alla stampa controllata dallo Stato aiuta.

Hengchi 5 in arrivo
Hengchi 5 in movimento, gli accenti colorati a contrasto sono sorprendenti

Inganno, inganno, manipolazione

Chi ha a che fare con la Cina non può ignorare le abili formulazioni degli organi di stampa statali. Decifrarli non è sempre facile, perché i cinesi lavorano con sottili sfumature che fanno la differenza. Nel caso del fondatore di NEVS Kai Johan Jiang, che è caduto in disgrazia per un breve periodo, è stato così. Le cose sono diverse a Evergrande.

Un esempio, tra i tanti, è Caixin Global. Un organo di informazione così vicino allo stato che Twitter si sente in dovere di contrassegnare i tweet con informazioni chiare. Caixin è un portavoce del partito e da giorni spara a Evergrande e al suo fondatore. La stampa non usa mezzi termini e riporta in maniera aperta non consuetudine per la Cina, si parla minuziosamente di inganno, inganno e camuffamento e di occultamento dei debiti listacome Evergrande ha nascosto e posticipato il debito fino agli ultimi mesi.

La parte posteriore - nomi dei marchi scritti, non in caratteri cinesi
La parte posteriore - nomi dei marchi scritti, non in caratteri cinesi

Gogna virtuale

L'avventura dell'auto elettrica di Evergrande non è andata meglio. Avere un'intenzione manipolativa rapporti, di inganno e manipolazione dei mercati dei capitali. In ulteriori tweet viene pubblicato l'indignazione per la disattenzione di Hui Ka Yan, la Cina sta praticamente mettendo alla gogna il fondatore di Evergrande.

La fine delle idee automobilistiche, i tanti miliardi, il prestigio sociale e il tuo Airbus? È possibile. Ma non necessariamente. Nel 2014, il fondatore di China NEVS Kai Johan Jiang (KJJ) è stato bandito perché è stato coinvolto con gli amici "sbagliati". Allora si trattava di un'esplosione, corruzione su larga scala, la ricostruzione di NEVS e l'avvio fallito della produzione in Svezia.

Il divieto è durato sei mesi. Poi la stampa pro-partita annunciò che KJJ era tornato e che erano sicuri che avrebbe imparato dai suoi errori e che non avrebbe deluso di nuovo. Non è da escludere che succeda qualcosa di simile a Hui Ka Yan. E che, dopo una fase di fallimento o di ricostruzione, e la successiva calma, seguirà la riabilitazione e l'attività continuerà o sarà di nuova fondazione.

Perché, e non bisogna dimenticare, Hui Ka Yan è stato finora considerato un soldato esemplare del partito ed Evergrande ha recepito senza critiche tutti i suggerimenti di Pechino.

Tipiche firme delle luci di marcia diurna
Tipiche firme delle luci di marcia diurna

Torna a Hengchi 5

Il futuro del SUV elettrico compatto rimane aperto. Anche se in questo caso potresti non sentirti molto pentito. In contrasto con l'eleganza che Hengchi 7 trasportato, il numero 5 è convenzionale.

Un SUV dal design mainstream che porta la firma delle luci diurne di tutti i modelli Hengchi, ma per il resto è un brutto grumo agli occhi di un osservatore sofisticato. Gli accenti colorati rivelano un target giovane e urbano. Per inciso, i modelli Lynk & Co hanno un design accentuato simile. Vendono bene.

Quindi dimentica l'eleganza.

Un pensiero su "Hengchi 5 in arrivo, ma Evergrande produrrà mai auto?"

  • vuoto

    ... la festa, la festa che ha sempre ragione, si diceva una volta in una canzone ai tempi della DDR, aspettiamo e vediamo cosa pensa il KPC sia la verità.

    Con tutti gli e-SUV e molte delle auto classiche che si chiamano SUV, mi pongo sempre la domanda "perché dovresti comprarne uno?" e ​​la posizione di entrata e di uscita che preferiscono. Il design gioca un ruolo minore qui. Ma con il gruppo target giovane ????…. In passato, le auto dei giovani non potevano giacere abbastanza in profondità sulla strada!

    Rispondere

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * evidenziato.