Situazione alla NEVS - Stefan Tilk sui soldi, la Sion e il Plan B

La situazione in NEVS è ancora una volta difficile. Hanno licenziato un gran numero di dipendenti e recentemente hanno venduto quote di una joint venture a Koenigsegg. L'azienda sta facendo tutto il possibile per attutire la crisi del suo proprietario cinese e sopravvivere. È abbastanza per ibernare con successo? Ieri il CEO Stefan Tilk ha risposto ad alcune domande al giornalista Victor Jensen di Sveriges Radio.

La situazione alla NEVS

Abbastanza soldi per sopravvivere

Almeno nei prossimi mesi, NEVS ha abbastanza liquidità per sopravvivere. L'azienda si vede nelle condizioni di poter pagare costi e fornitori per i prossimi mesi. La vendita del "Meneko“Le azioni hanno portato abbastanza liquidità nelle casse. L'ampia ridimensionamento Inoltre, consente di risparmiare enormi costi, consente di risparmiare le risorse disponibili.

NEVS ha un piano B.

Ma cosa succede se il Gruppo Evergrande non sopravvive alla crisi? Una rottura o una vendita parziale non sono improbabili. Il futuro di NEVS sarebbe quindi più aperto che mai. Qui NEVS sembra avere un piano B nella manica, o almeno ci stia lavorando. Opposta a Radio Sveriges Stefan Tilk cita conversazioni con parti interessate europee e americane.

Nuovi investitori che potrebbero entrare nella Stallbacka. Nel caso in cui Evergrande voglia vendere NEVS per guadagnare liquidità. O se Evergande Auto non sopravvive alla crisi.

Produzione per Sono Motors

La produzione della Sion a Trollhättan è a rischio? Stefan Tilk non vede alcun cambiamento qui a causa della crisi di Evergrande. Interrogato da Victor Jensen, il CEO di NEVS ha sottolineato che nulla è cambiato nella produzione pianificata della Sion a Stallbacka.

Il programma sembra persistere, Trollhättan è stato messo alla prova. Con i proprietari cinesi, la situazione finanziaria non è mai stata rosea in passato. Una gestione efficace delle crisi potrebbe essere una delle competenze chiave dell'azienda.

4 pensieri su "Situazione alla NEVS - Stefan Tilk sui soldi, la Sion e il Plan B"

  • vuoto

    Spero che sarà, o sarà trovato, quindi investitori davvero seri per far sopravvivere Stallbacka.
    E non più per alcuni anni. Ora c'è stato troppo "Sì, finalmente, e poi: no, non di nuovo". I dipendenti meritano di meglio.

  • vuoto

    Si legge molto positivamente! Quanto ha guadagnato NEVS dalla vendita di Meneko? Koenigsegg ha pagato tutti i 150 milioni?

    • vuoto

      ma cosa c'è di positivo che l'azienda non abbia fatto nulla di pratico dal 2011?

    • vuoto

      No certo che no. In tali situazioni c'è sempre una detrazione decente dall'importo originale.

I commenti sono chiusi