Ritorno alla libertà? Vaccinati finalmente!

Forse questo sarà l'ultimo post della rubrica Covid-19. Forse no, vedremo! Dopotutto, il mio percorso riconduce alla libertà, che è soprattutto sinonimo di ulteriori opportunità di movimento. La vaccinazione contro il coronavirus è arrivata spontanea e inaspettata. In realtà, non me l'aspettavo, non in questo momento.

Vaccinato con Johnson & Johnson
Vaccinato con Johnson & Johnson

Manca ancora il vaccino.

Contrariamente alla percezione dei media, manca ancora un vaccino in quantità sufficienti. Il centro di vaccinazione locale ha effettuato una seconda vaccinazione solo una settimana fa. In entrambi i distretti limitrofi, i centri sono stati temporaneamente chiusi perché non era disponibile alcun vaccino. Nel mio distretto di origine ci sono ancora circa 27.000 persone iscritte e disposte a vaccinarsi, io sono uno di loro.

Con priorità basata su una precedente malattia. Ma a metà degli anni '50, né abbastanza vecchio né abbastanza malato da avere reali opportunità.

Ad essere sincero, sono stanco delle stronzate quotidiane sui vaccini. Stanchezza dall'attesa del vaccino, che viene annunciato e quindi non disponibile. Nel frattempo sono venuto a patti con esso e ho adattato la mia vita di conseguenza.

Ho pensato che avrei potuto ottenere un appuntamento in autunno. Quindi aspetta! Entusiasmare è inutile, e trovo che andare avanti ed esercitare pressioni non sia solidale. Nel frattempo, le persone intorno a me erano impegnate a vaccinare. Proprio al fronte, amici con i contatti, giovani e sani, che hanno avuto una chance proprio all'inizio della campagna. Poi amici di altri Länder, dove la distribuzione va meglio che in Baviera; poi quello con i datori di lavoro giusti.

Dopotutto, la vaccinazione di anziani e malati ha funzionato nel quartiere. Sfortunatamente, non in modo tale che l'accesso alla vaccinazione fosse facile. La vaccinazione è stata possibile solo con l'impegno e la tenacia di bambini e parenti. Altrimenti i vecchi sarebbero morti nel sistema.

Una vaccinazione. Spontaneo.

Poi, giovedì della scorsa settimana, ho chiamato il mio medico di famiglia. Manca la tessera sanitaria per la fatturazione, posso consegnarla brevemente per il login? Certo che posso. In realtà, rispondo, speravo in una telefonata sulla vaccinazione corona. Possiamo solo offrire Johnson & Johnson, ho la risposta. Vuoi?

Per un attimo sono senza fiato. Certo che voglio! Ora l'altro capo della linea tace, per un po'. Allora sei sorpreso. È pazzesco, la Germania è un paese decadente. Johnson & Johnson non è Biontech. Il mega vaccino che cercano tutti coloro che cercano una vaccinazione. Puoi rifiutare il vaccino perché non è abbastanza elegante.

E puoi scegliere la sostanza migliore, mentre la maggior parte delle persone sul pianeta non ha alcuna possibilità di ottenere una vaccinazione in modo tempestivo. Notiamo qualcos'altro nella nostra vescica?

Non c'è dubbio che acconsento. Con la mia precedente malattia, qualsiasi vaccino è il benvenuto. Riduce significativamente la possibilità di finire su un ventilatore ad un certo punto. Non c'è davvero alternativa, per così dire.

Rischi ed effetti collaterali.

Il mio appuntamento è la mattina dopo. La pratica vaccina rapidamente; una strada a senso unico attraverso le stanze riduce al minimo gli incontri e un possibile rischio di infezione. Questo è ben pensato. Il chiarimento è fornito in gruppi di quattro e, se necessario, c'è una conversazione personale. L'ho letto bene e non ho domande. Gli effetti collaterali attesi sono stanchezza e mal di testa, tirando nel sito di iniezione. Dopo due giorni tutto dovrebbe essere dimenticato.

Un tocco gentile nella parte superiore del braccio sinistro, 15 minuti nell'area di attesa per essere al sicuro. Era così. Protezione completa dopo 14 giorni.

Gli effetti collaterali sono iniziati immediatamente. Dopo un'ora sono così stanco che devo sdraiarmi. In linea di principio non ho bisogno di un letto. Appoggiati al muro, chiudi gli occhi, sarebbe così. Dormo senza rimettermi in forma, rimango senza guida. Non riesco nemmeno a scrivere la “colonna Saab am Sonntag”. I lettori devono passare attraverso questo. Fortunatamente, il mal di testa annunciato non si materializza, sono solo esausto.

Dura poco più di 24 ore.

Nel pomeriggio del giorno successivo, gli effetti collaterali regrediscono con la stessa rapidità con cui sono arrivati. La sera sono in forma, solo un tiro nel punto della puntura mi ricorda la vaccinazione.

In realtà, sono effetti collaterali innocui. Conosco casi molto più difficili tra amici e conoscenti. Due giorni completamente spenti, con altri principi attivi.

È il mio ritorno alla libertà?

Non proprio. In linea di principio potrei viaggiare e godermi l'estate. Ho il timbro sul certificato di vaccinazione, potrei avere un ID digitale. Ma cosa c'è dentro per me? Viaggiare da soli non è bello. Mia moglie sta aspettando un appuntamento. Eppure, e con la speranza che qualcosa accada spontaneamente.

E per riassumere: la libertà di movimento e di viaggio è grande e una grande risorsa. Ma non si trattava principalmente di questo per me. Per me era più importante non finire in una clinica con la prossima ondata o una nuova mutazione, ma avere una certa protezione. Per responsabilità verso la mia famiglia, per il motivo molto egoistico per cui mi piace vivere, ma anche per paura di una possibile degenza ospedaliera.

Ma anche per proteggere il mio biotopo umano.

Sono molto consapevole che tra i lettori ci sono scettici sui vaccini e oppositori. Accetto la loro opinione, ma penso che dobbiamo valutare molto attentamente ciò che stiamo facendo. Se rifiuto la vaccinazione, corro il rischio di infettare involontariamente una persona. Chi potrebbe avere una malattia precedente, forse una malattia polmonare, e per chi l'infezione sarebbe la fine.

Come il mio vecchio vicino. Ha lottato per anni per avere aria a sufficienza. Vorrei averlo come vicino di casa per molto tempo.

25 pensieri su "Ritorno alla libertà? Vaccinati finalmente!"

  • vuoto

    A qualcuno non piacerà qui, ma per me qui è stata superata una linea rossa, soprattutto con alcuni commenti. Non me lo sarei aspettato in questo circolo.

    Per dirlo fin dall'inizio, da persona sana non mi farò certo vaccinare con questi tessuti a maglia calda, ma prima osserverò la cosa con calma. I numeri nello Schleswig-Holstein tendono da tempo allo ZERO, ma questo non ha nulla a che fare con l'andamento della vaccinazione. Ma non permetto a nessuno di mettermi nel cassetto dei rifiutatori di vaccinazioni = pensatore non convenzionale = complottista = giusto = ..., come purtroppo è diventato comune in questo paese. Sono stato vaccinato contro le solite storie (colera, febbre gialla, epatite, ...) fin da bambino dall'occupazione di mio padre e mia per viaggi nel 3° mondo, tutti vaccini provati e testati.

    Chiunque abbia malattie precedenti o altri rischi per la salute dovrebbe essere felice di farlo per essere protetto da un corso grave. Ma alla fine nulla è garantito, e di certo non a lungo termine. Inoltre, non è garantito che una persona che è stata vaccinata non possa essere ancora portatrice. Se uno di questi vaccini dovesse svilupparsi in un Contergan 2.0, le persone colpite dovrebbero essere consapevoli che non possono aspettarsi alcun supporto da questo stato.

    Quello che mi infastidisce a lungo di questa discussione unilaterale sono i tre GGG: vaccinato, guarito, testato. Il quarto G, la persona sana, non compare più.
    Nel mio ambiente professionale e familiare, c'erano persone colpite con corsi diversi. Nell'ondata influenzale 2017/18 (25.000 morti in un tempo relativamente breve) c'è stato un decesso e un bisogno di cure nella zona, ma non se ne parla.

    • vuoto

      Buona sera,

      In quali commenti hai superato una linea rossa e in che senso?

    • vuoto

      Buonasera signor Pitschmann,

      Immagino che le tue spiegazioni sarebbero state un miracolo blu per me. In questo senso, insieme alle linee rosse, rimaniamo luminosi e colorati.

      Saluti

  • vuoto

    Nonostante il rapimento collettivo, mi faccio uno spauracchio e chiedo dov'è l'interfaccia tra SAAB e le vaccinazioni?

    2
    1
    • vuoto

      L'interfaccia è la vita. Cos'altro?

      • vuoto

        Con tutto il rispetto (e la qualità altrimenti elevata, motivo per cui sono anche un abbonato), ma per me è troppo arbitrario. Quindi il blog potrebbe riferire anche sul campionato europeo di calcio, dieta vegana, ecc. Ha anche molto a che fare con la "vita". O no?

        • vuoto

          No non lo fa. Il tema del Covid è fondamentale. Ha lasciato il segno negli ultimi mesi, non solo tra i lettori. Considero molto importante lo scambio di idee. Non vorrei confrontarlo con argomenti banali come il campionato europeo di calcio o se le persone mangiano vegano, o addirittura hanno il coraggio di farlo.

    • vuoto

      L'interfaccia è Covid. Molto facilmente.

      Il Covid è stato (ed è) un punto di svolta. Si spera che le vaccinazioni siano il kit - per importare ed esportare Saab usati e parti, per riunioni, per tavole rotonde, per viaggiare con la Saab e per molto altro - in definitiva per una normalità tanto attesa.

      non capisco l'equivoco? Il Covid è un argomento per le scuole, nello sport, ai matrimoni, negli ospedali, nelle case di cura e ai funerali: dalla culla alla tomba, le persone di tutti i ceti sociali soffrono della pandemia e discutono tra loro dei suoi effetti. Perché la comunità Saab dovrebbe sembrare colpita dalla pandemia come qualsiasi altra comunità?

      • vuoto

        Sarei d'accordo con l'autista Volvoab. Chiunque lasci intatto l'argomento - o semplicemente non sia interessato - ha la possibilità in qualsiasi momento di non leggere questo articolo e di non utilizzare la funzione di commento.

        Per me, e probabilmente tutti lo sono, non tutti gli articoli su questo blog (o in qualsiasi altro) sono ugualmente interessanti o pertinenti.

  • vuoto

    Buon giorno a tutti,

    un post interessante e discussioni interessanti nei commenti. Le esperienze sono molto diverse e per aggiungerne una soggettiva:

    Appartengo al gruppo "Prio 0" e accetto volentieri la promessa "In estate c'è un'offerta vaccinale per tutti". Ciò significa che mi iscrivo - per mancanza di un intenso rapporto medico di famiglia - al centro vaccinale e al ponte vaccinale. Dopo circa due settimane ho ricevuto un'e-mail dal centro di vaccinazione, si potrebbe presumere che fossero in grado di aiutarmi e chiudere il processo. C'era una data di vaccinazione suggerita? No. Quindi tutto da capo...

    La mia compagna vorrebbe essere vaccinata tramite il medico di famiglia, ma presto prenderà la sua meritata pausa estiva di 6 settimane e darà la priorità solo alle seconde vaccinazioni fino ad allora.

    Così, il “Gruppo 0” può ancora praticare la solidarietà, l'attesa e la pazienza... idealmente senza preoccuparsi se tutto questo non avrebbe potuto essere gestito meglio. Forse preferisci "goderti" il fatto che quando cammini per le strade, Corona sembra essere stata superata...

  • vuoto

    Grazie Tom, mi piace leggere una dichiarazione del genere sul blog!

    9
    2
  • vuoto

    Questa è una buona notizia! Una piccola domanda, che non vuole essere critica: non significa che non dovresti mettere online le foto dei certificati di vaccinazione per motivi di sicurezza?

    Sì, che alcuni vogliano solo determinati vaccini è un pensiero di lusso antisociale, assolutamente corretto! Ma a parte questo, almeno per il nord della Germania, non riesco a capire i brontolii e le lamentele tipicamente tedeschi. Nella mia cerchia di amici e al lavoro, ora tutti sono stati vaccinati (2x), senza relazioni o simili (la maggior parte di loro priorità 3). Per lo più Biontech, più spesso Astra e anche Moderna. Io (priorità 2) ho avuto il primo appuntamento con Biontech online alla fine di marzo senza problemi, zack zack per dopodomani, una domenica, nel più grande centro di vaccinazione della Germania in HH. Tutto era perfettamente organizzato e super cordiale. Tutti quelli che erano lì, che conosco, erano entusiasti. All'inizio di maggio la seconda vaccinazione, l'appuntamento è stato assegnato allo stesso tempo, il codice è stato scaricato digitalmente la scorsa settimana, nell'app, fatto - qui in HH senza l'inutile deviazione attraverso la farmacia, che spreca soldi delle tasse. Nello Schleswig-Holstein (nella cerchia familiare più vicina) il primo appuntamento online all'inizio di aprile e il secondo per la metà di maggio sono stati altrettanto senza problemi. In Bassa Sassonia è stato infatti molto più lento e complicato, ma mia madre, ultraottantenne, era già stata vaccinata due volte all'inizio di marzo, e mia zia novantenne ha ricevuto la sua seconda dose di Astra l'altro ieri dopo il periodo di attesa consigliato di tre mesi - ben indossato, tra l'altro.

    Quindi tutto, almeno nella mia zona, è andato bene qui. D'altra parte, la mia amica di Monaco, anch'essa con priorità 2 (cancro due anni fa), dopo lunghe attese, telefonate ed essere in lista d'attesa, ha fatto la prima vaccinazione solo a fine maggio, suo marito, priorità 3, non ne aveva ancora.

    Non sembra andare tutto così bene in Baviera... Questo modo presuntuoso di un certo politico lì, che ha sempre recitato se stesso in primo piano, avrebbe voluto diventare Cancelliere, e con riferimento al suo presunto oh così -la grande gestione della pandemia voleva convincere tutta la Germania che avremmo dovuto orientarci sul modello bavarese - anche se per molto tempo ci fu una delle più alte incidenze e molte cose andarono caoticamente, mentre in HH abbiamo avuto la seconda più bassa incidenza di uno stato federale (come città-stato), che mi infastidisce davvero! Ma qui la gente lavorava in pace (e c'era un coprifuoco più severo) invece di sbattere costantemente in TV in un modo da so-tutto-io.

    Forse niente di tutto questo appartiene a questo, ovviamente sono tutte esperienze puramente soggettive, ma per quanto riguarda le esperienze della Baviera l'ho sentito dire troppo spesso, in netto contrasto con l'autoritratto lì. E anche il brontolio costante qui è fuori luogo: molte cose stanno andando davvero bene! (Non mi riferisco a tutti gli scandali dell'arricchimento di maschere, ecc.). Sono felice per tutti coloro che ottengono una vaccinazione, non importa dove nel mondo. Questo è così importante!

    E si commettono errori ovunque, anche dall'altra parte del Reno. I miei parenti nella Svizzera francese (Canton de Vaud) hanno avuto esperienze completamente diverse l'anno scorso: numeri corona galoppanti, collasso del sistema sanitario, misure politiche discutibili o assenti, ecc. Anche questo ha dominato la stampa per mesi.

    • vuoto

      Sì, sì, i tedeschi del nord 😉 La Baviera è la Baviera e non tutto come sembra. C'è anche una differenza tra la capitale dello stato e il nord o le regioni remote come l'Alto Palatinato o l'Alta Franconia. Si potrebbe scrivere molto. Ma alcune cose sono in realtà meglio regolamentate qui, in contrasto con i nostri vicini diretti in Assia. Voglio andare via? Io non lo voglio!

      Con il certificato di vaccinazione va bene. Finché i passaporti gialli sono disposti in pile nei centri di vaccinazione, vedo il minor rischio qui.

      3
      1
      • vuoto

        Ho appena sentito che non si dovrebbe mai usare il numero di lotto. scatta foto e pubblicale per evitare abusi.

        A proposito, mi piace molto la Baviera (almeno molto) e la Baviera, solo che questo arrogante "mia san mia, tutto è meglio con noi e mostriamo al resto del paese come farlo" semplicemente no. E l'articolo si leggeva come se la vaccinazione fosse andata davvero male nell'esperienza dell'autore. Ma se fosse diverso o migliore, è fantastico! Come ho detto: sono felice di e con tutti coloro che sono stati vaccinati! Personalmente per lui, e questo è l'unico modo per uscire tutti da lì e forse a metà strada tornare alla normalità - ad un certo punto - e soprattutto a meno morti e malati e tragedie personali!

        4
        1
        • vuoto

          Paese e persone

          Hai parlato così tanto della Baviera che ora sono tormentato da voglie culinarie che non riesco a soddisfare...
          Niente di tutto questo è in casa in questo momento. Che schifo.

          Per quanto riguarda il patriottismo locale, i tedeschi del nord non devono essere troppo sensibili. Se un membro del piccolo gruppo sociale vuole passare dalla grande sorella democratica alla politica federale e non al sedile posteriore lì, il membro diventa rumoroso. E comunque l'FC...

          L'immagine del paese e della sua gente è gravemente distorta dai media ...

        • vuoto

          È bello quando mamma e zia hanno tollerato la vaccinazione senza grossi effetti collaterali. Tuttavia, una piccola nota: soprattutto le persone con più di 80 anni hanno generalmente un sistema immunitario debole e quindi questo gruppo include i non-responder (con vaccinazione contro l'influenza fino all'80%!). Ciò significa che se una persona molto anziana dice "ottimo vaccino, non si è notato nulla", allora è piuttosto alta la possibilità che anche il suo sistema immunitario "non abbia notato nulla", in contrasto con Tom, che ha descritto in modo abbastanza impressionante ciò che ha notato. Comirnaty (Biontech) difficilmente è stato testato su persone anziane prima dell'approvazione, a differenza di Vaxzevria (Astrazeneca), il che spiega anche il loro esito "peggiore". Sfortunatamente, i politici hanno colto questa opportunità per vaccinare la popolazione anziana con il vaccino "migliore (?)". Il vaccino significativamente più immunogenico è stato quindi prima inoculato sui più giovani, con le note conseguenze e incertezze. Questo è un altro modo per creare "scettici sui vaccini".
          Raccomando ai miei vecchi pazienti che "non hanno notato nulla" di sottoporsi a esami del sangue per gli anticorpi specifici del vaccino contro la proteina spike SARS-CoV4 dopo 6-2 settimane per essere sicuri che la vaccinazione abbia fatto ciò che dovrebbe. Altrimenti pensi di essere protetto, ma non lo sei.

      • vuoto

        Nemmeno io vedo male il certificato di vaccinazione. Il codice QR è importante qui e non può essere falsificato con questa foto.

        • vuoto

          @ Sig. Huebner,

          Non ho opinioni sull'argomento, ma visto che me lo fai notare...
          Non so chi dovrebbe farlo e perché, ma potrei facilmente falsificare il codice QR sulla base di questa foto. Questo è molto, molto piccolo 1 × 1 e funziona con una varietà di programmi di elaborazione delle immagini o di grafica ...

          Se questo è rilevante, il codice QR nella foto dovrebbe essere effettivamente reso irriconoscibile.

          Al contrario, sarebbe altrettanto facile inserire un codice QR nella foto, che, rettificato e scansionato, porterebbe al Saabblog, all'RKI o quant'altro. Sarebbe divertente...

          • vuoto

            Finché puoi trasferire facilmente il codice QR da un telefono cellulare all'altro, vedo la discussione con calma. Il problema non è la foto sul blog, è da qualche altra parte.

  • vuoto

    Ben scritto. La pandemia crea cose strane in noi umani.

    Sono stato molestato da un passante, dovrei fare lo stesso. Fortunatamente, non ho rifiuti di vaccinazione e teorici della cospirazione intorno a me. Ma i conoscenti sono stati a loro volta molestati da tali. Chiamate ed e-mail eccitate contro una vaccinazione, in definitiva terrore psicologico ...

    Domani ho la prima vaccinazione. Inoltre un appuntamento gratuito in uno studio. Senza fretta. Sono felice perché il pester non mi spinge più.

    Finalmente pace.

    7
    3
  • vuoto

    Le cose erano altrettanto bizzarre nel nord-est della Bassa Sassonia. Il Ministero della Salute dello Stato ha inviato lettere a persone con malattie pregresse che potrebbero portare a un decorso grave o fatale, con le quali si potrebbe immediatamente marciare per la vaccinazione. Non c'erano appuntamenti nel centro vaccinale distrettuale. Potresti metterti in lista d'attesa.
    Due settimane dopo, si è discusso contemporaneamente del vaccino per le vaccinazioni primarie, che è avvenuto anche immediatamente, mentre contemporaneamente è stata annunciata l'apertura per il gruppo prioritario 3 e poco dopo è stata annunciata la prospettiva di revocare la priorità. Si aveva l'impressione che annuncio e realtà dovessero venire da due mondi diversi.

    Per inciso, l'appuntamento è stato una sorpresa il giorno in cui la priorità della vaccinazione è stata effettivamente revocata. 14 giorni dopo c'è stata la prima vaccinazione con Moderna. Effetti collaterali? No. Se ignori i soliti "muscoli doloranti" nella parte superiore del braccio, ma finora ce l'ho avuto con ogni vaccinazione.

    Va tutto bene ora che cosa? Sì. Ho una certa certezza che la malattia non progredirà o che non sarà così grave. Ma potrei ancora essere un portatore. Come con qualsiasi infezione contro cui si è vaccinati.

  • vuoto

    Penso che sia fantastico e molto importante che tu condivida qui la tua esperienza di vaccinazione, Tom.

    Per me, la lunga attesa è finalmente finita la scorsa settimana dopo l'attivazione della mia classe a Vienna; Domenica mattina era finalmente arrivato il momento - e come tutte le strade e i box di prova qui a Vienna, anche la vaccinazione era perfettamente organizzata - dall'uscita dalla stazione della metropolitana allo stab (nel più grande centro congressi del paese con distanze corrispondentemente lunghe) solo 12 verbali passati. Vienna può farlo

    Ho fatto la prima vaccinazione parziale con Moderna - in questo paese non si può scegliere il vaccino; Sono stato un fan di BionTech per anni per altri motivi e ciò che questa azienda ha fatto insieme a Pfizer per oltre un anno nello sviluppo e nella produzione di Comirnaty è assolutamente fantastico, ma tutti i vaccini SARS-Cov2 approvati nell'UE sono sicuri e altamente efficace, chiunque sarebbe andato bene con me, anche se la mia preferenza è con i due vaccini mRNA. L'unico effetto collaterale chiaramente evidente è stato l'affaticamento nei due giorni successivi alla vaccinazione. Come raccomandato nella consultazione medica preliminare, ho preso Mexalen ogni 6 ore, il che probabilmente ha anche contribuito al fatto che non si sono verificati possibili effetti collaterali comuni come il mal di testa. Quindi solo circa tre ore dopo la vaccinazione ho sentito che il sistema immunitario ha iniziato a funzionare, ma non è stato fastidioso.

    Oggi tra quattro settimane farò la seconda vaccinazione. E fino ad allora ogni due giorni per un test PCR (in seguito probabilmente avrà senso ancora e ancora) e continua a stare attento. Grazie a mutazioni e argomentazioni razionali, gli "scettici" vaccinali che sono inaccessibili, SARS-Cov2 saranno con noi per molto tempo a venire. E sfortunatamente ho "posso" sperimentare nel mio ambiente personale quanto velocemente la vita può essere distrutta quando il virus colpisce.

    7
    1
  • vuoto

    lo devo scrivere?

    Registrato al mio centro vaccinazioni tramite la rete, due giorni dopo ho ricevuto due puntuali appuntamenti tramite cellulare, tutto è andato a meraviglia su entrambi gli appuntamenti, praticamente nessun tempo di attesa e oggi il mio certificato e QR sono stati scaricati tramite la rete. Codice QR caricato sull'app, voilà, tutto ha funzionato perfettamente.

    Dove? In un altro paese, dall'altra parte del Reno.

    4
    2
    • vuoto

      Lo si può solo sognare in D. Ma sì, puoi scriverlo 😉

  • vuoto

    Buono da leggere! Ottenere quello con il vaccino purtroppo non è facile, i miei genitori (entrambi over 70) hanno dovuto aspettare molto tempo.

    La distribuzione apparentemente equa non ha funzionato dall'inizio. Chi aveva le migliori relazioni aveva la priorità, chi non lo era, era semplicemente sfortunato. C'è un vero divario tra affermazioni e realtà.

    4
    3

I commenti sono chiusi