Riaperto il Museo dell'auto Saab

Il Saab Car Museum è uno dei musei automobilistici più belli del mondo. È pittorescamente situato direttamente su Göta Älv. Il complesso storico un tempo ospitava una fabbrica di locomotive. Le locomotive a vapore ed elettriche sono andate da qui in molti paesi. Oggi l'ex collezione della fabbrica Saab attende i visitatori qui. A causa della pandemia, sono rimasti a lungo davanti alle porte chiuse. Questo è cambiato ora.

Il Saab Car Museum è di casa in una vecchia fabbrica di locomotive
Il Saab Car Museum è di casa in una vecchia fabbrica di locomotive

Il Saab Car Museum è probabilmente unico al mondo. Ospita la storia completa del piccolo marchio svedese. A partire dalla Saab originale fino agli ultimi veicoli usciti dalla linea di produzione nel 2011. Ogni fan del marchio dovrebbe aver visitato il museo almeno una volta nella vita. Non offre solo prototipi che non hai mai visto prima, ma incanta con il suo stile speciale e le persone sul posto.

Perché sono i veterani della Saab, ex lavoratori e dipendenti che offrono volontariamente il loro servizio nelle sale sante. Possono raccontare storie in prima persona su Saab e adorano farlo. Andare lì con molto tempo nel bagaglio è una buona idea.

Ciclomotori svedesi

Con mostre speciali che cambiano continuamente, la collezione è sempre emozionante. Nel corso della riapertura, idealmente all'inizio della stagione dei viaggi, una mostra sui ciclomotori svedesi e sul design industriale arricchisce la collezione. Ciò che a prima vista sembra non avere nulla a che fare l'uno con l'altro, Saab e ciclomotori, ha sicuramente una connessione. Vengono presentati i designer Björn Karlström, Pelle Peterson, Sixten Sason, Folke Bernadotte e Rune Monö e il loro lavoro. Due di loro erano concorrenti quando si trattava di una nuova Saab.

I ciclomotori svedesi come una mostra speciale
I ciclomotori svedesi come una mostra speciale

Karlström e Sason - i rivali

Björn Karlström e il grande Sixten Sason erano una volta rivali nella corsa per il Sonetto II. Un thriller poliziesco svedese che si è concluso sorprendentemente ai danni di Sason. Tuttavia, anche a svantaggio di Saab, perché con la decisione per l'inesperto Karlström hai sofferto rabbia e problemi.

Oggi questa è storia e fa parte della saga di Saab. MFI 13 di Björn Karlström e Catherina von Sixten Sason si trovano l'una accanto all'altra nell'attuale raccolta di temi. chi è? Dramma non lo sa, vede solo due prototipi di allora. Ma se hai la storia dietro, allora cammini intorno ai veicoli e reprimi una piccola lacrima a causa dell'occasione mancata.

Il Saab Car Museum è aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 11:00 alle 16:00 dal XNUMX giugno. Per le famiglie c'è tariffe speciali per l'ingresso.

Con immagini dal Museo dell'auto Saab (1)

9 pensieri su "Riaperto il Museo dell'auto Saab"

  • vuoto

    Sì. Vorrei visitare il prossimo futuro. Ma principalmente desidero riprendere la produzione con attenzione con il credito governativo e gli aiuti devono essere. Penso che gli aerei SAAB continuino bene. Penso che siano la stessa compagnia. Devono essere supportati a vicenda. Inoltre, desidero fornire informazioni e acquistare la decisione Velivolo multiruolo svedese Saab Gripen Turkish Air Force perché no?

  • vuoto

    Ciao a tutti,
    Oh, che bello…. e vorrei essere la Svezia ora e soprattutto nel Museo Saab. Sono passati due anni da quando ero in Svezia, due anni dall'ultima visita al museo. Col passare del tempo e il "ritiro" diventa più grave nella stessa misura.
    Ci vediamo presto in Svezia, a Trollhättan e al Saab Museum, sicuramente per l'incontro Saab nel 2022.
    Fino ad allora, mi godo le mie Saab e gli incontri Saab locali.
    Saluti Saabige e soprattutto state in salute.
    Matthias

  • vuoto

    Ciao Tom,
    Non solo il Museo Saab, ma anche la storia del
    la prima industrializzazione attraverso la gigantesca centrale idroelettrica
    e le imponenti cascate di sistemi di chiusura
    Vale la pena vedere la via navigabile, perché non è solo
    sei serrature sono collegate in serie, ma anche una
    complesso precedente, più ristretto, lasciato a decadere
    e una successiva cascata di serrature più ampia di quella
    Le navi sono diventate più grandi. Ci sono stato alla fine di giugno e sono rimasto sul
    Sulla via del ritorno da Capo Nord (con Bulli Bj.83) ce ne sono alcuni carini
    Giorni trascorsi. Decisamente interessante anche per i fan non Saab.

    • vuoto

      Sottoscrivo ogni parola di questa aggiunta.

      A proposito, devi anche aggiungere che non devi necessariamente guidare una Saab per ottenere qualcosa dal museo. È sufficiente essere un appassionato di automobili storicamente interessato. Hai molto, molto da offrire nel museo ...

      Naturalmente anche le chiuse e l'energia idroelettrica sono attraenti.

  • vuoto

    Il portatarga del museo provoca ripetuti sguardi sul mio prodotto di terze parti 🙂

  • vuoto

    Sono pienamente d'accordo con te Tom, la visita è d'obbligo per ogni fan di Saab.
    Come te, ero lì per l'incontro Saab nel 2013. Mi piace sempre ritirare il fotolibro che ho fatto dopo. Non dimenticherò la conversazione con Eric Carlsson al museo. Onoro il suo autografo!

    8
    1
  • vuoto

    Oh sì, il museo è un must.

    Una volta dentro, non tornerò mai più nel sud-ovest della Svezia senza una visita. A proposito, c'è anche un fantastico Loppisar e proprio accanto un grande negozio della Croce Rossa a Trollhättan.

    Chiunque visiti tutti e tre (negozio del museo, Loppis e Croce Rossa) senza acquistare nulla non è una persona per me - è un super o un mostro ...

    Ho trovato ovunque qualcosa che volevo davvero ed è stato molto divertente.

    Per inciso, anche il Museo Volvo meriterebbe un'altra visita. È anche nel sud-ovest. Nemmeno io ne sono uscito senza piccoli risultati...

    • vuoto

      Sembra molto allettante!! Vorrei andarci anche io.

  • vuoto

    L'immagine con la 9-4 X sembra un'immagine di uno showroom per auto nuove - sfortunatamente questa non è la realtà.

    Davvero un museo dell'auto ben tenuto!

I commenti sono chiusi