Cose che funzionano. Ma non sono divertenti.

Vale la pena provare le cose. Solo allora puoi dire se le idee stanno funzionando. A volte i piani funzionano, ma puoi vedere che nonostante il loro successo, non sono divertenti. Ciò include l'argomento di Volvo. Per me, il marchio è sempre stato l'ancora di salvezza dal punto di vista automobilistico. Guida una Volvo quando non c'è più una nuova Saab o una Saab in condizioni accettabili. Così è successo che Volvo è entrata nel blog come un logico parente di Saab.

Sì, c'è anche una Volvo tra i blogger. XC90 di Mark.
Sì, c'è anche una Volvo tra i blogger. XC90 di Mark.

Inoltre, l'amico Mark e il co-blogger ora guidano la Volvo numero 2, ne è felice e la XC90 si adatta bene alla sua flotta svedese dominata dalla Saab. Cos'altro potrebbe andare storto lì? In realtà niente. Nelle ultime settimane si sono ripetuti qui Temi Volvo leggere. Una selezione colorata come laboratorio di prova per scoprire ciò che interessa ai lettori e se gli piace leggere qualcosa di Volvo.

Il risultato è davvero sorprendente. I testi Volvo funzionano bene, quasi non importa di cosa stai scrivendo. Questo supera ogni aspettativa. Ai guidatori di Saab piace Volvo? Questo sembra essere il caso. È esattamente qui che iniziano i miei due problemi, che sono stato in grado di riconoscere solo a metà dell'esperimento.

Problema numero 1. Ci sono troppe storie su Volvo.

Da un punto di vista svedese, l'argomento Volvo è multiforme. Drammatico, per arrivare al punto. Perché in Svezia le persone sono attualmente preoccupate per il marchio. Le recenti decisioni di Geely riportano alla memoria i ricordi di Saab. La gente sta già parlando dell'effetto GM. Quello che è successo? Sotto la direzione di Geely, una Volvo diventa una Lynk & Co o una Polestar. Stessa base, design diverso, migliori dati sulle prestazioni e prezzo inferiore. Questo è quello che è successo di recente con la Volvo XC90, che è anche disponibile in un nuovo look come Lynk & Co.

Ingegneria dei badge ad alto livello, che ricorda la cannibalizzazione di Saab. Inoltre, Volvo risparmia nello sviluppo e le innovazioni vengono ritardate. D'altra parte, le vendite devono battere i record a tutti i costi. È legato all'IPO di Stoccolma e Shanghai, ancora una volta all'ordine del giorno per la fine dell'anno?

Problema con i molti argomenti Volvo per il blog: se apprezzassi tutti gli eventi di conseguenza, l'argomento Volvo sarebbe dominante. E non può essere.

Problema numero 2. Non mi piace.

Il mio secondo problema inizia con la gamma di prodotti Volvo. C'è esattamente un'auto che trovo eccitante. La S60, che non gioca un ruolo importante nel mondo Volvo. Il riposo? SUV ovunque si guardi e, per finire, la nuova Volvo C40che un giornale automobilistico svedese ha chiamato "grumo". E nella frase successiva mi sono reso conto, proprio come me, che il design innovativo oggi si trova altrove. Alla Hyundai e Kia, per esempio.

Ok, conoscevo la gamma di prodotti prima di iniziare l'avventura Volvo sul blog. Potevo sentire la noia, ma speravo nella scintilla che salta quando sei intensamente preoccupato per qualcosa. Non c'è stata scintilla e la consapevolezza che anche un numero di lettori molto buono non giustifica ogni progetto è seguito immediatamente.

Per me è ora di dire addio alla questione Volvo. Il marchio non sta scomparendo al 100% dal blog, ma per me come autore non è più un problema. Nessuna passione e nessun divertimento. La vita è troppo breve per scendere a compromessi di questa natura. Volvo rimane un'escursione, una breve storia d'amore senza lieto fine. Il rapporto con il marchio non è ancora privo di simpatia, anche se questo riguarda principalmente i vecchi modelli. Il numero di lettori e i clic non sono mai stati l'obiettivo del progetto, e se ho deluso l'uno o l'altro lettore, allora mi dispiace.

24 pensieri su "Cose che funzionano. Ma non sono divertenti."

  • vuoto

    Sono venuto in Saab più di 10 anni fa perché in realtà volevo una Volvo, ovvero una V70 con un grande bagagliaio e quindi molto spazio per il passeggino. Grazie al bonus di rottamazione, il risultato è stato una station wagon Saab 9-5, che piango ancora oggi. Semplicemente non c'era più un V70 economico.
    Nel mezzo, una Saab 9-3 decappottabile e una station wagon 9-3 erano le nostre auto. Nel frattempo l'ultima Saab non c'è più e guidiamo una Volvo, una V40 e una V70 D5, che è stata sostituita da una V2 90 mesi fa. La normativa fiscale per i lavoratori autonomi rende l'uso di una "vecchia" automobile semplicemente del tutto antieconomico. Quindi, via con il V70.
    La V40 è un'auto fantastica ed economica, che sfortunatamente è stata interrotta da Volvo a favore della produzione di SUV. Mi chiedo davvero cosa sia questa politica modello. A mio parere, questi “serbatoi” non possono essere la soluzione. E da un punto di vista puramente visivo, penso che sia tutta un'imposizione.
    Dato che ho un grande bagagliaio come requisito più importante per la mia auto per il trasporto occasionale di strumenti musicali e, dal mio punto di vista, non c'è più alcuna alternativa alla Volvo nel settore delle auto nuove, è rimasta solo la V90. Sicuramente un'ottima macchina se sei un collaudatore, ho anche un contratto di leasing molto economico. Ma onestamente, non so cosa dovrebbe essere la V90: hai un baule in questo enorme stand come in una vecchia station wagon Golf. Certo, è tutto super chic e pieno di tecnologia, ma ne ho bisogno? No. Preferisco lasciare la macchina perché il traffico mi dà fastidio. Per me, la V90 è l'auto più senz'anima che abbia mai posseduto. Ma questa Volvo ha anche qualcosa di positivo: è il modello perfetto con cui posso dire addio emotivamente alla macchina. Spero che entro la fine del periodo di leasing nel 2024 si sia inventato qualcosa con cui posso spostarmi da A a B e non dover più guidare un'auto. A proposito, ho comprato una bici davvero bella con i proventi della vendita della mia Saab 9-3 Cabrio.

    4
    1
  • vuoto

    Ingegneria dei badge

    Incredibile, ma nessuno dei numerosi commenti entra in questo paragrafo importante ed esplosivo dell'articolo ...

    In S, secondo l'articolo, se Volvo stia sanguinando a morte è un grosso problema. E qui nessuno ci salta sopra. Anch'io adesso e solo per apprezzare l'articolo.

    In qualche modo sei davvero noioso. La perdita di marchi e identità di marca mi ha commosso. Ma cosa succede se l'eccezione diventa la regola?

    Oggi alzo le spalle sempre più facilmente. Volvo?
    Il prossimo anello di una lunga catena.

  • vuoto

    Ciao a tutti!
    Ok, ammetto che porto ancora il gene Saab al 100% e che custodisco e mi prendo cura di entrambi i miei tesori.
    Tuttavia, Tom, qui sono state prese troppe valutazioni personali e penso che Volvo debba anche agire economicamente, cosa che non è mai stata realmente possibile in Saab negli ultimi decenni.
    Stai celebrando il 9-4x qui nel blocco, che era disponibile in unità modeste, ma siamo onesti, era un SUV con cui volevano conquistare l'Europa.
    L'auto era otticamente ottima, ma la lavorazione era modesta (come la 9-3 della 2 serie, la 9-5 della prima serie e e e ...).
    Volvo non fa altro per affermarsi nella massima serie con i suoi Suv (a proposito, non credo sia un male).
    Personalmente, penso che la V90 e la V60 abbiano molto successo (ok la V40…. Sono tornato con Tom e gli svedesi, non potete offrire a nessuno).
    Ma questo è anche dimostrato dalle statistiche di immatricolazione, il piano funziona ei veicoli sono nei numeri di immatricolazione oltre il 5% (a proposito, Saab non è mai riuscito a farlo in Germania).
    In ogni caso, vedo in modo critico che tutti i produttori di automobili stiano ora cercando disperatamente di lavorare insieme ad altri per diventare più economici.
    È solo questione di tempo prima che Opel, Alfa e Co come Saab, per esempio, scompaiano.
    Da parte mia (OK, lavoro per un marchio VAG di massa), posso sicuramente ottenere qualcosa da una Volvo e penso che sia positivo che, in ogni caso, almeno un marchio svedese possa ancora reggere.
    In questo senso, vi auguro una buona serata

    7
    7
  • vuoto

    Firmo ogni riga di questo articolo e sento che le mie azioni sono state confermate (dopo aver letto tutti i post): ho recentemente liberato dal contratto la mia VOLVO V90 T8 in leasing con un anno di anticipo (per un importo molto chiaro di 4 cifre) e me stesso Ho acquistato una SAAB 9-5 NG Vector 2.0T AWD (MY 2011) con "equipaggiamento completo" (incluso tetto in vetro) e sono felice e orgoglioso di poter guidare un'auto così vecchia di 10 anni, ma contemporanea e dal design unico .

    17
  • vuoto

    Ciao amici Saab, ho letto i vostri commenti su VOLVO in pace e tranquillità, firmerei molto, ma non altri. In qualche modo logico - le affermazioni ei gusti sono ovviamente diversi quanto noi umani - e questa è una buona cosa penso - altrimenti sarebbe un po 'noioso ...
    Ma ora la mia domanda (provocatoria) - se SAAB SAREBBE saldamente nelle mani dei cinesi e costruisse esattamente queste auto - lo giudicheremmo esattamente o questi modelli sarebbero forse il massimo dell'ingegneria automobilistica?!?
    Non fraintendermi - Sono un SAABian per convinzione e probabilmente rimarrà così (se ci lasci guidare i nostri motori a combustione ancora più lontano), ma a volte trovo i nostri occhiali Saab rosa molto soggettivi….
    Con questo in mente, buona serata e continuiamo ad amare e custodire i nostri tesori ...

    16
    • vuoto

      Domanda molto buona

      Immagino che sia il contrario.
      Non tutto ciò che accade oggi è una schifezza semplicemente perché non c'è il logo Saab, ma perché è semplicemente una schifezza molto grande.

      Tuttavia, credo anche che Saab parteciperà oggi. Il fatto che Saab non si sia mai imbarazzato è probabilmente solo la misericordia di una morte prematura.

      Ma almeno in questo modo puoi ricordare Saab con affetto. custodiscili e prenditi cura di loro. Volvo mi rende più difficile ogni anno….

      15
    • vuoto

      Se Saab fosse diventata cinese, un destino simile a quello di Volvo è possibile.

      Ma non deve essere così. Tutto sarebbe potuto andare diversamente.

      Forse a Volvo manca l'eterna rivalità con il piccolo avversario di Göteborg. Penso che entrambi i marchi potrebbero trarne vantaggio ed è per questo che erano così diversi e così "svedesi". Senza i concorrenti di Saab, Volvo è purtroppo solo un marchio con qualsiasi gamma di prodotti e il mainstream cinese.

      10
    • vuoto

      Quando vedo cosa sta costruendo Volvo sotto la guida cinese, si può essere felici che Saab AB, NEVS abbia ritirato i diritti di denominazione! Solo la NEVS Saab 420-9 costruita 3 con turbo è positiva!
      È un bene che ci siano stati risparmiati StartStop, 3 cilindri, motori BMW, impianto elettrico, ecc.!
      Continuerò a prendermi cura delle mie Saab ea guidarle per molto tempo e riderò delle persone che viaggiano con motori da 1 litro o carrelli elettrici.
      Per inciso, la qualità dei veicoli Volvo gestiti da Ford è stata la migliore che Volvo abbia mai avuto! Non per niente Tuve Johansson ha dovuto lasciare la sua posizione di Volvo Car Manager a causa della scarsa qualità della S80, seguito da Hans Olof Olsson!

      5
      1
  • vuoto

    VOLVO non ha la concorrenza di SAAB, beh almeno Polestar non ha (ancora) un SUV, e il numero 1 sarebbe il mio preferito al momento se fossi costretto ad acquistare un nuovo veicolo.

    SUV a volte ha senso, ma solo a volte, ecco perché un solo SUV è entrato nella flotta della nostra famiglia (5 veicoli).

  • vuoto

    Volvo non mi mancherà ... comunque per me era solo un accessorio decorativo svedese. Le Volvo che ora incontro per strada, paffute dall'esterno. Non posso e non voglio giudicare dentro.
    Perché dovrei essere interessato a una Volvo se il veicolo non mi piace dall'esterno ...
    Quindi: I SAAB a tutta larghezza! Il “famoso” modo di pensare fuori dagli schemi..., l'oggetto non deve venire dalla Svezia... ;-).

  • vuoto

    Sì, Tom, posso capire cosa stai scrivendo ...
    Volvo con Google Assistant, davvero non lo voglio, forse non starò nemmeno al passo con i tempi, possibile.
    Per molto tempo, Volvo è stata un'alternativa indipendente per me: le serie 2, 7 e 9, erano solide, non eccitate, comode consumatrici di chilometraggio. Ho anche dato la preferenza alla mia XC 70, Serie 1, una station wagon 9-5 e sono ancora molto soddisfatto.
    Ma i prodotti sotto l'attuale gestione, vedi sopra ... ..
    È sufficiente che i produttori premium tedeschi si sottomettano ai gusti cinesi. Molto discutibile per me per vari motivi!

    15
  • vuoto

    Volvo non è più un'alternativa. L'antica abilità di fare le cose in modo diverso è la storia e il design mainstream. L'attenzione è sulla Cina e poiché lì amano i SUV grassi, costruiscono queste cose. È un peccato perché dopo essersi separati da Ford, le cose sembravano andare bene.

    Sfortunatamente, tutto ciò che sarebbe stato eccitante non è diventato realtà. Nessun coupé e nessuna decappottabile svedese o una compatta, piccola Volvo. Tutto era subordinato alla ricerca del rendimento. Altri marchi hanno un portafoglio migliore, nessun proprietario cinese e offrono ancora l'individualità a un prezzo ragionevole. Con Volvo e i prezzi richiamati, ora sono fuori. Non perché non potessi permettermelo. Ma perché in questo caso non posso permettermelo.

    18
  • vuoto

    Ho guidato io stesso una Volvo alla fine degli anni '90, tra i 70-90.000 km all'anno. I miei vicini pensavano che stessi scambiando auto, quindi una volta alla settimana tornavo a casa con un'auto sostitutiva. La qualità era pessima. Il funzionamento e il comportamento di guida erano ottimi, il diesel a 5 cilindri era divertente e il consumo era ragionevole. Ma il problema con le officine e la qualità Ford è incredibile. Due anni fa mi è stato permesso di guidare un V90CC D4 per un anno. Ha percorso 72.000 km in un anno. Grandi sedili, spazio nella parte posteriore come la Skoda Superb, il comportamento di guida grazie alle sospensioni pneumatiche sull'asse posteriore è un sogno. Ma 2 tonnellate di acciaio mettono rapidamente a dura prova la guida veloce (11,5 l / 100 km diesel). Chiaramente troppo in classe. E il servizio è un orrore, se ci penso ancora oggi mi viene il mal di testa. Qualitativamente uno dei migliori veicoli che ho guidato. Ma senz'anima ... Non dipende solo dal design, che piace o non piace. I veicoli devono essere utilizzabili anche nella vita di tutti i giorni. E se non è possibile inserire una destinazione di navigazione durante la guida (i miei figli si ridevano regolarmente l'un l'altro quando usano la voce) e le funzioni sono semplicemente nascoste nel terzo o quarto livello del sistema, perdi molto rapidamente il piacere del veicolo. E il contribuente dell'1% teme i prezzi di listino. Anche la tariffa di leasing più economica della sua categoria non aiuta. Secondo me, è una politica sbagliata rendere i veicoli sempre più costosi e quindi attirare i clienti aziendali (l'80% degli acquisti di auto nuove sono clienti aziendali) con sconti elevati. L'individuo poi ripaga alla fine del mese attraverso il vantaggio monetario. Il breve high del marchio (a volte non guida Audi, BMW o Mercedes) sembra essere stato solo un fuoco di paglia. Secondo me, Volvo ha ripetutamente messo su strada grandi veicoli per un po ', ma poi ha perso rapidamente il filo e si è tuffata nella terza fila. Tutti stanno solo facendo mainstream, i SUV sono i migliori con le unità elettriche. Ma lo vogliamo davvero? Dov'è quella piccola e maneggevole decappottabile a trazione posteriore che ci fa sorridere in montagna. Dove sono le belle forme, le auto di tutti i giorni che si distinguono per l'uniformità. Designer come Bangle non sono più ammessi (non tutti hanno apprezzato il design, ma hanno avuto un grande successo per BMW), quindi il rischio per l'azienda sarebbe troppo alto.

    17
    1
    • vuoto

      Regola dell'1%

      È bello che qualcuno ti parli. Entrambe le parti sono una spina nel fianco.
      L'industria automobilistica non teme che la sua politica di sconti sia controproducente. Lo sconto fino al 25% rispetto al listino può essere efficace in pubblicità e chiassoso, ma alla fine l'acquirente paga semplicemente al fisco di più di quanto sia opportuno per un'auto il cui valore reale come nuova è ben al di sotto del prezzo di listino.

      E al legislatore non interessa quanto sia dannoso questo regolamento per le persone e l'ambiente, quanto sia ingiusto. Un esempio: nel 2009 un lavoratore autonomo acquista un 9-5 SC BioPower con soli 20mila chilometri e non ancora 2 anni per soli 15.500 euro. Se vuole utilizzare i 3 anni secondo la regola dell'1% senza un giornale di bordo, deve pagare le tasse su circa 14.400 € di vantaggio monetario - quasi l'intero prezzo di acquisto - solo per poter detrarre alcune ricevute del carburante e bollette di servizio in cambio relativamente poco burocratico. Questo è completamente grottesco. È come se lo Stato non volesse che i lavoratori autonomi si presentassero ai propri clienti con un veicolo usato in modo attento ai costi e rispettoso dell'ambiente. È come una multa. Vuoi lavorare? Hai bisogno di una macchina? Non vuoi tenere un registro? Nessun problema! Zack, apri la mano. Soldi o vita?

      Non funzionerà.

    • vuoto

      Ciao a tutti,
      guidiamo, accanto a 3 Saab, una Volvo V40 con l'esclusivo diesel a 5 cilindri da 150 CV.
      Purtroppo questo grande motore è stato razionalizzato. Una grande macchina, sportiva, economica e di casa su tratte moooolto. Volevo un'auto piccola, sicura, moderna e affidabile per la mia prole, purtroppo Saab non la offre più.
      Per favore, non ci sono commenti ora sull'affidabilità e la sicurezza di Saab, guido una station wagon Aero 2002-9 del 5 come auto aziendale, non voglio nemmeno perderla 🙂

  • vuoto

    Il design di Volvo non è più entusiasmante, credo. Ecco perché mi sono offerto una Lexus UX oltre al mio SAAB 93. In ogni caso, è insolito in termini di design ...

    4
    2
  • vuoto

    Volvo, macchine davvero fantastiche ...

    Quella era una volta. Personalmente, sono un grande fan di Volvo, ma stranamente finisce con il fallimento di Saab ...

    Per me, Volvo ha realizzato le auto migliori fino agli anni '1970. Dopodiché, Saab è equivalente o addirittura migliore per me, a seconda di quale modello con quale motore stiamo parlando ...

    E dopo il fallimento della Saab, niente è venuto da Göteborg o dalla Cina che mi interessasse.

    È come se non solo Saab ma l'intera industria automobilistica svedese fosse stata sepolta. Almeno questa è la mia percezione soggettiva e molto personale ...

    Per me, le nuove auto Volvo non sono una consolazione per la perdita di Saab. E nemmeno le auto di Evergrande.

    16
  • vuoto

    Di recente ho anche esaminato Volvo perché cercavo una nuova auto aziendale. Per me ci sono due condizioni, un grande bagagliaio e almeno 1.500 kg di carico del rimorchio per la mia navigazione hobby.
    Se stai ancora cercando un ibrido plug-in, l'aria diventa molto rarefatta. Non voglio un SUV, preferisco una station wagon. Sono rimaste solo la V60 o la V90 e le station wagon del gruppo VW, al momento ce ne sono solo alcune. Se poi prendi il rapporto prezzo / prestazioni, la V60 è in una brutta posizione, la V90 anche peggio. Quindi ora sono finito con la Skoda Superb e la mia flotta Saab sarà purtroppo ridotta di un 9000er.

    4
    6
  • vuoto

    Nessun amore per Volvo da parte di blogger e lettori. Lo posso capire. Volvo ha molto successo, ma il fascino specifico è andato. La strategia elettrica al 100% dimostra che ciò che viene ordinato a Pechino viene eseguito obbedientemente.

    I tempi in cui c'erano soluzioni e metodi indipendenti, tipicamente svedesi, sono finiti. Sfortunatamente, Volvo è mainstream solo in Cina.

    24
  • vuoto

    I rapporti sulla casa automobilistica VOLVO, che è stata nelle mani di un super-ricco cinese per diversi anni, non sono comunque la mia lettura preferita. Anche il design degli attuali modelli più grandi mi sembra in qualche modo paffuto - questo vale in particolare per le serie S 90 e V 90.
    Una sezione anteriore rivestita in modo simile può essere trovata anche sui modelli BMW più recenti - anche lì, probabilmente è dovuto al gusto dei clienti cinesi.

    Non vedo l'ora di nuovi argomenti relativi al nostro marchio preferito SAAB: questo dovrebbe davvero essere l'obiettivo in futuro. Tuttavia, sei il benvenuto a guardare fuori dagli schemi, ma ci sono anche altri marchi oltre a VOLVO, che potrebbero essere riportati qui sul blog accanto a SAAB di tanto in tanto.

    23
  • vuoto

    Da quando Volvo ha annunciato che non avrebbe più utilizzato motori diesel, ma avrebbe fatto affidamento solo su azionamenti elettrici, la questione Volvo è stata risolta per me.
    Inoltre, i plug-in bevono troppo senza il motore elettrico, quindi per me come guidatore abituale non è di alcun interesse.
    Anche la politica dei modelli incentrata sui SUV non fa per me.
    Pietà …

    18
  • vuoto

    Pensavo che Lynk fosse basato sulla XC40 ?!

    • vuoto

      Ora c'è una grande Lynk per la Cina. È una Volvo XC90 mascherata.

  • vuoto

    Come hai detto, Volvo è un argomento popolare finora. Mi sento allo stesso modo, non posso fare niente con i tanti SUV. Il mio interesse è anche più nella direzione di berline, coupé, decappottabili. Quindi S60, S80, forse anche le derivate station wagon. Coupé? No, decappottabile? anche zero. Si aggiunge anche lo sviluppo e la diluizione del marchio da parte del titolare, così che, a differenza del passato, Volvo non gioca più un ruolo o mi interessa. In realtà è un peccato.

    17

I commenti sono chiusi