Il turbo SAAB 9000 nel ruolo del vagabondo

A metà luglio 2019, il seguente messaggio di un amico è arrivato nella mia casella di posta: "Il compagno di vita di mio fratello sta cercando un'auto più vecchia per una produzione di video musicali. Se sei interessato a noleggiare la tua Saab per due giorni, posso darti il ​​tuo numero ... ». Affidare la tua amata auto d'epoca nelle mani di qualcun altro? Non c'è modo!

Saab 9000 durante le riprese
Saab 9000 durante le riprese

Immagina cosa potrebbe accadere nel processo ... Tuttavia, mi sembra un'opportunità irripetibile. Un fan sfegatato di Saab una volta ha detto: "Più contenuti Saab finiscono in rete, meglio è. Perché, come è noto, Internet non dimentica mai ». Anche l'opportunità di vivere in prima persona uno scatto come questo mi sembra unica.

Questi e molti altri pensieri mi attraversano la testa. Inoltre, al momento dell'inchiesta, uno dei pannelli delle porte non è ancora stato riprocessato ed è attualmente in fase di smantellamento. Potrebbe essere un problema?

Alla fine, decido di mettermi in contatto con lo scenografo per le prossime riprese del video musicale per saperne di più. A quanto pare, la data e il luogo esatti non sono ancora noti. Spiega che si tratta di una produzione a basso budget e che la tariffa sarà corrispondentemente bassa.

Saab 9000 CC
Saab 9000 CC

Posso anche guidare la macchina ed essere presente alle riprese video, se preferisco. Il pannello della porta mancante non ha importanza. Mi fornisce ulteriori dettagli (interprete, copione e requisiti relativi al luogo e all'ora del giorno). Siamo d'accordo che si metterà in contatto non appena saranno stati stabiliti il ​​luogo e l'ora. Quindi sarò ricontattato a fine luglio:

Le riprese video si svolgeranno su una strada sterrata nella regione del Toggenburg.

L'8 agosto 2019 è ora definito come il giorno delle riprese e le riprese dovrebbero iniziare alle 5:00 del mattino. Fortunatamente, la data mi va bene. Anche se il programma è molto sportivo e voglio andare a un concerto la sera prima, dirò sicuramente di sì, cosa di cui non me ne pentirò, come mostrerà in seguito ...

Così sono finalmente partito per Wildhaus giovedì mattina intorno alle 3:30 del mattino. Sono curioso di cosa aspettarmi lì. Dopo solo tre ore e mezza di sonno, devo concentrarmi ancora di più sulla guida. Quando arrivo sul luogo (le coordinate mi sono state inviate in anticipo), mi chiedo prima se il mio sistema di navigazione del telefono cellulare mi ha guidato correttamente, perché non c'è ancora nulla che suggerisca un'imminente ripresa video.

Dopo una breve richiesta via SMS, mi confermano che l'equipaggio è già in viaggio e posso pazientare ancora un po '. L'attesa finisce poco dopo le 5:00 - arriva la troupe e dopo un breve giro introduttivo si mettono al lavoro. L'atmosfera sul set non potrebbe essere migliore: un'alba nebbiosa su una strada sterrata tra le montagne svizzere!

Nella prima inquadratura (che, a proposito, viene mostrata anche nel video come scena di apertura), mi è permesso guidare la mia Saab da solo, cosa che non mi aspettavo. Poi verranno girate alcune scene dentro e intorno al vecchio svedese. Alla fine, tre membri della troupe del film insieme all'attore salutano una sequenza. Mi prendo in giro e confido che andrà tutto bene. Dopo circa un'ora, l'equipaggio torna nella Saab con qualche altra ripresa nella scatola.

Come l'artista mi confessa in un breve scambio dopo le riprese, voleva segretamente una Saab per la clip. È tanto più contento che "l'accordo" sia arrivato. Sebbene il tempo di ripresa stimato sia stato superato di oltre il doppio, sono giunto alla conclusione che ne è valsa decisamente la pena! Salgo stanco ma soddisfatto e con abbondanza di impressioni nel mio 9k e inizio il viaggio verso casa.

Il tempo fino all'uscita del video musicale sembra un'eternità. Non vedo l'ora di ammirare il turbo nel video e scoprire quali riprese sono state inserite nella clip finita.

Il 13 dicembre 2019, verrò ricompensato per l'attesa: l'uscita è prevista per le 7:30. Essendo uno dei primi, mi convinco del risultato delle riprese la mattina presto e mi rendo conto con entusiasmo che ne è valsa la pena. Se il 9000 si vede anche all'inizio e alla fine del video, sono più che felice. Sono particolarmente contento di vedere il mio nome nei titoli di coda sotto "ringraziamenti speciali".

Testo e immagini: Renato Bodenmüller

3 pensieri su "Il turbo SAAB 9000 nel ruolo del vagabondo"

  • vuoto

    Bella storia, bel cortometraggio. Grazie all'autore. E l'ultimo; bellissima Saab !!

  • vuoto

    Grande storia e possibile solo grazie a una Saab.

  • vuoto

    Grazie all'autore e ai realizzatori del bel cortometraggio.
    Il detto "Meglio avere il passero in mano che il piccione sul tetto" è tornato in auge...
    A questo proposito, il passero a forma di SAAB è più che confortante ;-).

I commenti sono chiusi