Avviso anticipato - Volvo 850 T5-R di Otto Mobile

L'850 ha molti fan, rappresenta il marchio Volvo come nessun altro modello. Il design di Jan Wilsgaard è senza tempo e invecchia con dignità, se non del tutto. Otto Mobile ha ora annunciato una miniatura in scala 1:18 della Volvo 850 T5-R. Il modello di punta della serie, che originariamente doveva arrivare sul mercato come 850 Plus 5.

Volvo 850 T5-R di Otto Mobile

Volvo 850 T5-R di Otto Mobile

L'850 è stato il grande successo di Volvo e c'è sempre un po 'di Trollhättan in esso. Parti del team che hanno messo in moto la 9000 sono poi passate al marchio più grande a Göteborg. A Saab, hanno dovuto sgranocchiare l'850 e le sue qualità tremendamente. La Volvo mi piace ancora oggi. Il suo design è scandinavo rigoroso e lo rende inconfondibile. Il motore in linea con i cinque cilindri evoca un suono meraviglioso e il T5-R si mette davvero in moto.

Il T5-R è qualcosa della risposta al 9000 Aero. Il suo turbo spinge 225 CV e 330 Nm dal motore da 2,3 litri. Con l'overboost arriva addirittura a 240 CV. Un pacchetto in acciaio svedese che è divertente. L'850 T5-R è amato dai fan e alcuni di essi sono venduti a caro prezzo. Perché negli ultimi anni i prezzi sono andati in un modo solo. Quello ha portato costantemente verso l'alto.

Otto Mobile, specialista di modellini di auto per miniature in scala 1:18, ha annunciato la Volvo 850 T5-R per giugno 2021. Il modello di vendita del provider francese è speciale, ma di grande successo. Otto Mobile produce sempre edizioni limitate che sono disponibili solo per un breve periodo di tempo. Spesso l'intero contingente è già venduto in fase di pre-ordine, mancano i tradizionali rivenditori specializzati.

Speculazione e limitazione

Ma i prezzi sono relativamente bassi. Sfortunatamente, non è prodotto in Francia, ma nel proprio stabilimento in Cina. La qualità offerta è buona, i modelli sono spesso limitati ad un massimo di 2 unità per cliente, il che ha portato ad uno sviluppo interessante.

Le miniature esaurite di solito possono essere trovate sulle piattaforme ben note con un forte sovrapprezzo e anche i rivenditori specializzati svolgono un ruolo qui. Una piccola speculazione per gli appassionati di modellini di auto che dovrebbe quasi sempre funzionare. La miniatura della Saab 900, che è stata ristampata lo scorso anno, è superiore di oltre il 100% al prezzo dell'epoca e spesso viene richiesto un premio ancora più elevato.

Si apre il portafoglio ordini per la Volvo 850 T5-R fabbricante ad aprile, una rapida cronologia degli ordini è certa. Un altro momento clou di quest'anno per gli appassionati della cultura della guida svedese.

Un pensiero su "Avviso anticipato - Volvo 850 T5-R di Otto Mobile"

  • Perché qui era solo un argomento marginale:

    L'850 è stato anche l'addio di Volvo al piccolo tropico ...
    I Gothenburgers lo celebravano con i loro predecessori con gusto e spalmavano la concorrenza sul loro pane. Abbastanza potente, potente.
    Ricordo gli opuscoli (240), dedicavano intere pagine al piccolo tropico.
    E per il mercato statunitense, sono state girate clip elaborate con il 140, in cui gli incrociatori stradali e le grandi tenute hanno sofferto e causato molti danni, prima che l'agile e agile Volvo entrasse in scena e padroneggiasse facilmente la stessa situazione in time-lapse. Le clip sfacciate (in effetti, il time-lapse è stato utilizzato più e più volte) si possono trovare sul DuRöhre.

    Si potrebbe dire che Saab ha fatto scuola in Svezia: la 9K e il suo concetto di guida sono stati l'ispirazione per l'850. È stato un grande passo avanti per Volvo, e l'850 è stato un grande balzo in avanti.

    Solo sul raggio di sterzata d'ora in poi Volvo ha preferito tacere. Come prima e allo stesso tempo anche Saab. Nei miei opuscoli 9K è specificato come 10,9 m. Quasi con una nota a piè di pagina, però. Nella stampa sottile c'è scritto "(track circle)". Ergo devi aggiungere la larghezza del veicolo se vuoi ottenere il vero raggio di sterzata.

    Non è poi così male, anche dopo questo semplice calcolo mentale, questo corrisponde approssimativamente a un'auto attuale di queste dimensioni con trazione anteriore o integrale. Tuttavia, a quel tempo (1992 e 95) non avevano il coraggio di pubblicarlo apertamente e onestamente. Il morso che Göteborg aveva impostato con circa 3 m in meno nell'era della trazione posteriore a Trollhättan era apparentemente profondo.

    L'850 deve essere stata una grande soddisfazione per gli ingegneri Saab. È come un'ammissione e un'ammissione dei risultati e dei concetti di Göteborg
    Trollhättans. È un peccato, un peccato, un peccato che Saab non ne abbia mai tratto profitto.

    Quando penso alle campagne sfacciate di Volvo nel Regno Unito o negli Stati Uniti, Saab avrebbe dovuto contrastare l'850 altrettanto sfacciatamente. Ad esempio in questo modo: "Saab insegna a Volvo!"

    Suona bene, non è vero?

I commenti sono chiusi