Grandi marchi automobilistici: il ritorno della fabbrica dei sogni?

Se la pandemia non avesse determinato la nostra vita quotidiana, la nascita di Stellantis non sarebbe avvenuta così silenziosamente. La fusione di PSA e FCA Group porta un nuovo gigante automobilistico che ha molti grandi e vecchi marchi di auto nel suo portafoglio. Alfa Romeo, Maserati, Lancia. Nomi che stavano per sogni automobilistici. ...

Voglio leggere questo su ...

 


Questo post è esclusivo per i nostri abbonati.

Non hai ancora un abbonamento a Saabblog, ti senti come una dose giornaliera di Saab e vorresti leggere l'intero articolo?

Allora aiutaci a mantenere in vita lo Spirito Saab!

Lo farai anche tu abbonato e sostieni il progetto del blog Saab!

Ottieni pieno accesso a tutti i contenuti e promozioni e diventa un membro del mondo Saab.

O rapporto Contatta il tuo attuale abbonamento per continuare a leggere.

11 pensieri su "Grandi marchi automobilistici: il ritorno della fabbrica dei sogni?"

  • @ aero50
    Sì, il mio cuore batte anche per gli italiani. Continuo a pensare se un'Alfa 159 SW debba trasferirsi di nuovo.
    Questa volta però senza un motore che tende ad allungare la catena di distribuzione. Si dice che il turbo da 1.8 litri con 200 CV sia molto buono.

  • @Stefan H., possiedo da anni diverse Saab e Lancia. Sono solo veicoli meravigliosi, lontani dalla roba tradizionale e pubblicizzata.

    Posseggo da 1972 anni la Fulvia Berlina 11, un veicolo così grande, tecnicamente avanzato eppure molto affidabile. Molti appassionati di auto d'epoca possono solo sognare.

    Ho già scritto di Saab e Lancia sul blog, sotto "Hans S."

  • Viva Lancia! Sarebbe meraviglioso.
    Io stesso avevo già una Lancia Y e una Lancia Lybra SW. Entrambi ottimi veicoli.
    Sono un grande fan del marchio.
    Lancia e Saab sono una grande coppia!
    @ Tom: c'era un rapporto sulla Saab-Lancia 600?

  • Grandi marchi

    Quasi mi fa sperare in nuove auto che volevo, sì, se la parolina non fosse ...

    Probabilmente è più realistico se mi aspetto una relativa delusione, che sebbene e si spera che i marchi vengano salvati e rianimati, ma al prezzo che agiranno in modo meno indipendente che in tempi migliori.

    Lo sappiamo da circa 40 anni. Poi un'Audi 50 gareggia contro una VW Polo nel test (ieri) e oggi il suocero acquista una VW Up di produzione ceca perché la VW è superiore a una Skoda o Seat identica della stessa linea di produzione.

    C'è forse qualche test oggi che lo confermi?

    E domani? Un po 'più di varietà sarebbe bello. Anche soluzioni tecnicamente indipendenti. Puoi sognare, puoi sperare, ma non dovresti fare troppo di te stesso. Di norma, l'obiettivo è ridurre i costi di sviluppo e produzione.

    A proposito, conosco qualcuno che aveva esattamente questo come modello di business molto al di sotto del livello dell'industria automobilistica. L'uomo ha comprato una tipografia dopo l'altra e le ha appiattite tutte. Riguardava i nomi (marchi) e i loro clienti. A loro non importava chi stava stampando cosa, dove e come per loro. Esattamente come il suocero di Up o un giornalista quando si confrontano differenze “critiche” “significative” ...

  • Stellantis mi è davvero sfuggito, l'articolo è ben studiato. Speranza per Alfa e Lancia, suona bene. A proposito, anche a me piace la DS!

  • @ aero50 Le vendite sembrano essere uno dei problemi in DS. Anche se ho avuto solo buone esperienze. Il venditore di PSA Retail a Neu Isenburg ha immediatamente messo sul tavolo la chiave DS 7 quando ha notato per la prima volta l'interesse. Eravamo lì per un'altra macchina per la famiglia. È stato particolarmente positivo che non ci fosse affatto "Premium Gesülze". Ma un consiglio amichevole e un discorso competente sulla benzina. Questo è l'altro lato positivo del marchio.

  • Non è quasi troppo bello per essere vero? In ogni caso, ancora una volta molto ben studiato da Tom e scritto bene.

    Oltre alla Saab, nella mia scuderia ci sono anche tre Lancia (Appia, Fulvia e Delta): la mia prima auto amore è stata la Citroen. La relazione mi parla due e tre volte col cuore. Sarebbe davvero bello se Lancia potesse riportare sul mercato un modello indipendente.

    Grazie anche per le bellissime foto di Lancia, Thema, Kappa, Thesis e ovviamente la Delta Integrale di alto livello.

    DS Automobile, beh, semplicemente non mi piace questo clamore premium. Perché tutte le BMW, Audi e MB stanno ansimando e vogliono basare i loro prodotti su questa salsa premium? Costruisci solo macchine buone e fantastiche e va bene!

    Ero molto interessato a una DS7. Ha telefonato e inviato un'e-mail alla sede centrale di DS Automobile. Le prossime concessionarie DS sono a 200 km da me (Stoccarda e Karlsruhe), un modo ovviamente! C'è un concessionario Citroen dietro l'angolo, ma non gli è nemmeno permesso di darmi un depliant, figuriamoci mostrare una DS7. E questo è solo questo treno premium arrogante. E così ho perso interesse per il DS7.

  • Ottimo articolo, Tom. Grazie mille.
    Una delle poche auto che mi manca, la Lancia Lybra SW con il 2.4 JTD. Comfort a lunga distanza al suo meglio, Alcantara di facile manutenzione ma fastidiosa radio CC. Ma potenza senza fine, non hai quasi notato il vento del sud di Knaus sul gancio ...

    In ogni caso, auguro ai “dipendenti Opel” ogni successo qui e più diversità per noi.

  • Un'edizione aggiornata di Lancia Thesis con le inimitabili sedute Poltrona Frau ... .. Sognare è permesso in una fabbrica dei sogni.

    Grazie per il grande contributo Tom.

  • Moin André, lo sviluppo è davvero interessante. Sarei felice se usassi le prospettive. Non solo nel mio interesse 😉 A Rüsselsheim garantirebbe posti di lavoro.

  • Moin Tom
    Grazie per il rapporto sulla fabbrica dei sogni.
    Possiamo sperare che appaiano modelli interessanti e belli, e quindi possibilmente in qualità tedesca. La Germania diventerà il banco di lavoro per la produzione automobilistica globale se più aziende oltre a Tesla vorranno fare l'assemblaggio finale qui?
    Saluto André

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.