Non si torna indietro: i nuovi attori stanno rivoluzionando l'industria automobilistica

Sta diventando sempre più scomodo per l'industria automobilistica tradizionale. C'è la volontà politica per le auto elettriche e standard di emissioni più severi per i motori a combustione. E come se non bastasse, nuovi player stanno entrando nel mercato. Questi non sono parenti della Cina. Stanno arrivando i rivoluzionari che cambieranno completamente l'industria.

Sony Vision S in movimento in Austria
Sony Vision S in movimento in Austria

La discussione sull'auto elettrica ruota ancora attorno al tema dell'autonomia. Non passerà molto tempo, perché i primi veicoli con un'autonomia di oltre 2021 chilometri sono stati annunciati in Cina per il 1.000. Questo dovrebbe gradualmente dissolvere la paura della portata nel nulla. È comunque una discussione sull'hardware che nessuno avrà tra 10 anni.

Anacronismo hardware

Come con un tablet o uno smartphone, l'hardware e la sua origine diventeranno secondari. Un'auto elettrica è uno smartphone su ruote con uno o più motori elettrici e una certa capacità della batteria. Il fatto che Volvo abbia deciso di costruire i propri motori elettrici in futuro è un anacronismo che si basa ancora sul vecchio pensiero hardware.

Il potenziale cliente non si preoccuperà della provenienza di questo motore. Peggio ancora, non noterà alcuna differenza nella vita di tutti i giorni.

Il fattore decisivo è il software che rappresenterà quella che viene chiamata esperienza di guida. L'industria automobilistica tradizionale sta lottando qui in particolare. I loro punti deboli sono evidenti, la trasformazione da casa automobilistica a sviluppatore di software non avrà successo dall'oggi al domani. Se possibile, perché la cultura aziendale del settore IT è molto diversa da quella che si mantiene nell'industria automobilistica basata sull'hardware.

Bug software e beta tester

Potresti meravigliarti di quanto tutto questo possa andare storto con le nuove versioni dell'anno scorso. I clienti VW ID3 sono diventati beta tester che hanno pagato per questo. Oltre ai 22 errori software dell'ID comunicati ufficialmente, è probabile che ce ne siano altri. Non c'era quasi nulla di pubblico in Germania perché Volkswagen ha gestito il notevole capolavoro di raccogliere i suoi clienti in un gruppo Facebook chiuso "First Mover" moderato da VW.

Oltre alla Germania, in Norvegia, erano più aperti al riguardo. ID3 che non si ricaricano e veicoli con i finestrini che si appannano a tal punto da non poter più circolare in sicurezza in inverno sono alcuni degli aneddoti. Polestar non era migliore. Alcuni Polestar 2 si sono semplicemente spenti durante la guida, il software presentava bug significativi e il cinese con sede a Göteborg aveva urgente bisogno di apportare miglioramenti.

A differenza della Volkswagen, Polestar affronta i problemi più apertamente e ne ha uno Pagina di supporto per i problemi software attuali che continuano ad apparire in nuove varianti.

I problemi dell'industria automobilistica sono attentamente monitorati da chi conosce il software dalla nascita. Il settore IT conosce i suoi punti di forza e vede il mercato dei prossimi decenni, che sarà illimitato e redditizio. Con l'Europa e la Cina, le regioni più importanti si sono impegnate nell'auto elettrica, spinte dai sussidi.

Il rischio è basso e questo filetto è troppo saporito per non essere mangiato.

I giganti IT si stanno preparando per la tempesta

Non sorprende quindi che i giganti IT abbiano deciso di rivoluzionare l'industria automobilistica. Lo farai nel solito modo. L'hardware, che sarà sempre meno interessante in termini di valore aggiunto, potrà continuare a essere costruito da altri. Design, software e infrastruttura costituiscono l'esperienza dell'utente e il valore aggiunto: i giganti IT lo sanno.

MBUX Hyperscreen di Mercedes
Mercedes EQ. Iperschermo MBUX

Chi riesce a stabilire un ecosistema chiuso qui apre il mercato del futuro. Apple, Sony, Baidu e Foxconn e altri lo hanno riconosciuto molto tempo fa. Stanno solo aspettando il momento perfetto per iniziare. Baidu, uno dei primi tre motori di ricerca focalizzati sulla Cina, vede che è il momento giusto. Il gruppo entra nel business della mobilità e dispone di auto elettriche costruite da Geely.

Foxconn, il partner taiwanese per l'assemblaggio dell'hardware di Apple, ha anche scoperto lo smartphone in movimento. Anche Foxconn ha recentemente attraccato al proprietario della Volvo Geely, ma lo sfondo rimane sfocato. Le auto elettriche potrebbero essere realizzate su ordinazione per marchi più piccoli ed è improbabile che Foxconn e Geely producano per Apple.

Perché Apple è, ancora una volta, in trattative con i produttori di hardware per trasformare la propria auto elettrica in realtà. Oltre a un produttore tedesco, viene menzionato principalmente Hyundai. La scelta del partner è ancora aperta; È più che mai probabile che Apple venga coinvolta.

I piani di Sony hanno fatto ulteriori progressi. La Vision S Concept del colosso giapponese dell'elettronica è in fase di produzione in serie ed è stata avvistata durante i test drive su strade pubbliche in Austria.

L'IA è a bordo e anticipa i desideri

Mercedes ha mostrato un assaggio di ciò che l'auto del futuro - e non inizierà tra 5 anni, ma domani - assomiglia al CES 2021. A differenza di altri marchi, il produttore è tradizionalmente non lontano dall'IT, e l'MBUX Hyperscreen lo dimostra che presto diventerà standard. Mercedes parla di un'estetica elettrica, perché per l'utente rimarrà un solo pulsante di controllo.

Il pulsante di avvio.

Tutto il resto è risolto tramite l'iperschermo MBUX con feedback tattile. L'intelligenza artificiale (AI) è sempre un passo avanti rispetto all'utente e mostra in modo predittivo ciò che si desidera.

Per accedere alle relative applicazioni su MBUX Hyperscreen, l'utente non deve scorrere i sottomenu o inserire comandi vocali. Questo è il motivo per cui Mercedes definisce il sistema uno strato zero. Le applicazioni più importanti, ad esempio la navigazione o il telefono, vengono offerte - sempre situazionali e legate al contesto - al massimo livello nel campo visivo.

MBUX Hyperscreen - Concetto "Zero Layer"
Iperschermo MBUX - Concetto "Zero Layer"

Oltre 20 altre funzioni - dai programmi di massaggio attivo ai suggerimenti per l'elenco delle cose da fare - vengono visualizzate automaticamente con l'aiuto dell'intelligenza artificiale quando sono rilevanti per il cliente.

Questa previsione mostra quanto a fondo l'auto elettrica analizzi i suoi passeggeri. Non ci sono più segreti, l'AI ricerca i viaggiatori fin nei minimi dettagli. Il tesoro di dati che ne risulta è così vasto che solo l'immaginazione può porre limiti al suo utilizzo.

Impressionante infrastruttura IT

L'iperschermo ha quindi una potenza di calcolo che nel 1969 sarebbe stata sufficiente per un'intera armata di atterraggi sulla luna contemporaneamente. I dati sono impressionanti.

Un totale di dodici attuatori si trovano sotto le superfici del touchscreen per il feedback tattile durante il funzionamento. Se il dito tocca alcuni punti lì, si innescano una vibrazione evidente nel disco di copertura. Otto core CPU, 24 gigabyte di RAM e 46,4 gigabyte al secondo di larghezza di banda della memoria RAM sono tra i punti salienti.

Questo da solo non è abbastanza, ovviamente. L'iperschermo comunica in modo permanente con il cloud, chiede, confronta e aggiorna. L'impegno dell'infrastruttura IT per gli smartphone su ruote è gigantesco; Nessuno analizza il consumo di risorse per quello che abbiamo così sminuito come un cloud, ma in realtà sono data center che consumano energia.

Perché per quanto affascinanti siano i progressi e le possibilità che ne derivano, una domanda critica su ciò che stiamo facendo potrebbe portare a risposte che non ci piacciono. Quindi non proviamo nemmeno.

18 pensieri su "Non si torna indietro: i nuovi attori stanno rivoluzionando l'industria automobilistica"

  • vuoto

    Bergsaab in realtà ha ottenuto la mia opinione perfettamente e nitidamente al punto.

    In nessun momento il mio iPhone può prevedere cosa sto per farne, anche se mi osserva dalla mattina alla sera.

    Per gioco, ho utilizzato Google Chrome per tutto sul mio computer principale per un po 'e ho consentito in modo permanente tutti i tracciamenti / cookie / ID pubblicitari: in nessun momento la pubblicità o i suggerimenti di ricerca sono stati in alcun modo personalizzati in base ai miei interessi.

    "Oltre 20 altre funzioni - dai programmi di massaggio attivi ai suggerimenti per l'elenco delle cose da fare - vengono visualizzate automaticamente con l'aiuto dell'intelligenza artificiale quando sono rilevanti per il cliente".

    Mi sembra una bolla di sapone colorata ...

  • vuoto

    Concetto di livello zero

    Tutte le auto che ho mai guidato ne hanno una. E rimarrà così. Senza alcun permaloso, permaloso, wischi-waschi.

    Più touchscreen la vita mi impone, più diventa divertente per me premere e afferrare pulsanti, interruttori, pulsanti, leve, maniglie, ecc.

    Semplicemente meraviglioso sentire una resistenza, uno stop, uno scatto, forme, superfici e materiali. Ho bisogno di questo.

  • vuoto

    Un iPhone nel SAAB è sufficiente e non importa quale SAAB sia! 😉

  • vuoto

    Non credo di volerlo ... In qualità di manager IT, oppresso dall'eterna lode delle benedizioni della tecnologia moderna, e come installatore di macchine addestrato ha inorridito ciò che oggi è controllato dal software. E ovviamente diventa sempre più suscettibile agli attacchi IT.
    Voglio spostare un veicolo connesso a decine di km / h che è costantemente a rischio di essere hackerato, preso in consegna? No. Ho troppo rispetto per l'energia meccanica che, quando si schianta, non solo libera le terre rare ma mi riscatta anche da questa sofferenza terrena.
    Lodo il mio 9-5 I, che con il suo chiaro concetto di comando e la buona guidabilità mi permette di concentrarmi sulla strada, arrivare in sicurezza e godermi il viaggio.
    Comprerò alla mia ragazza una conversione del gas e vedrò per quanto tempo noi due possiamo resistere all'aumento dei costi del carburante.

  • vuoto

    Se l'hardware diventa poco interessante così rapidamente probabilmente dipende anche da come si sviluppa la mobilità. Se in realtà si punta sempre più verso i servizi di mobilità anziché il trasporto individuale con il proprio veicolo, gli aspetti tecnici dei veicoli passano naturalmente in secondo piano.
    Ma se rimani con il tuo veicolo, perdi z. Ad esempio, la questione della trazione anteriore, posteriore o integrale non diventa improvvisamente significativa. E se sei interessato alla tecnologia, ci sono anche ragioni per le auto elettriche per preferire una macchina asincrona a una macchina sincrona a magneti permanenti e per considerare una batteria con elettrolita solido migliore di una con elettrolita liquido, o viceversa.

    Ovviamente devi vedere come una grande tendenza che in molte aree c'è una tendenza crescente verso la virtualizzazione. Ho letto che nei negozi si sogna che ogni cliente venga automaticamente identificato quando entra, i sensori registrano quello che mettono nel carrello, cestino o borsa e quando escono dal negozio, la bolletta viene automaticamente addebitata. Al contrario, il Grande Fratello è il compleanno di un bambino.

    Ma temo che il vero tesoro di dati non sia necessariamente nascosto nella mobilità, ma nell'immobilità, parola chiave SmartHome. Ora, ovviamente, le case non cadono dalla catena di montaggio come le automobili, ma se tutte le interfacce uomo-macchina generano effettivamente dati che chiunque può valutare, allora è successo con "la mia casa è il mio castello". Invece hai "la mia casa è la mia prigione" e sicuramente non sei tu stesso il regista ...

  • vuoto

    Non ho molta fiducia nell'IT. Chi di voi non ha avuto grosse difficoltà con il software del proprio PC nella propria vita? E che ne dici del cellulare? La scorsa settimana ho installato il nuovo aggiornamento software 14.3 sul mio iPhone. Dopodiché tutti i miei contatti erano spariti!! OK, dai un'occhiata nell'I-Cloud. Anche lì tutti i miei contatti erano spariti. Apple ha chiamato; “Sì, sappiamo che può succedere una cosa del genere. In realtà non mi è permesso dirlo perché lavoro per Apple, ma non scarico mai una nuova versione del software finché il mio telefono funziona bene. Ci sono troppi problemi con queste nuove versioni software”.
    E chi sarebbe successo al software in macchina? Grandi prospettive …… Non sono ancora interessato a uno smartphone su ruote.

    10
  • vuoto

    Citazione: Se il dito tocca alcuni punti lì, si attiva una notevole vibrazione del disco di copertura. Otto core CPU, 24 gigabyte di RAM e 46,4 gigabyte al secondo di larghezza di banda della memoria RAM sono tra i punti salienti. ??? Cosa dovrei farci ???
    Dopo questo articolo, al più tardi, mi chiedo, voglio sedermi, guidare, essere trasportato in un veicolo del genere?
    Temo di no.
    Vediamo come posso evitare qualcosa del genere in futuro ...

    • vuoto

      @ AERO-9-3 Una bella domanda. L'altra domanda sarebbe cosa succede se questa fantastica parte high-tech ha un difetto dopo 4 o 5 anni. Il cambio, combinato con lo smantellamento del rivestimento interno, dovrebbe essere tutto, ma non economico. Una perdita economica totale? Allora butti via l'intera macchina?

  • vuoto

    Domande critiche e risposte scomode

    L'ultimo paragrafo (la conclusione) di questo specchietto retrovisore ha tutto.
    Presumo che la risposta alla gamma rimarrà ecologicamente scomoda oltre i 10 anni. Una miniaturizzazione come nell'IT (ad es. Dell'accumulo) non è fisicamente possibile con l'accumulo di energia.

    Anche una Stromer può risparmiare risorse solo non utilizzandole durante la produzione e il funzionamento. Un veicolo elettrico dovrebbe essere piccolo, leggero e riciclabile. Ma non lo faranno ...

  • vuoto

    Nel 2014 sono finito in SAAB perché ero subito entusiasta del concept operativo. Dopo vari test drive su auto nuove, ero spesso infastidito da elementi di controllo illogici e / o sovraccarichi. In qualità di ex tester di software, sono doppiamente critico e riservato per l'intera faccenda. Questo concetto operativo è davvero il futuro? Per non parlare della guida. Ma l'acquirente sta aiutando a plasmare molto e di una volta cinque fan della mobilità elettrica, dopo 3 anni ne rimangono solo due. Due sono tornati sul motore a benzina (ibrido), uno ora sta provando con l'idrogeno. Cerco di mantenere il mio SAAB come autista quotidiano. Non ho bisogno di più me stesso, ma non voglio nemmeno di meno.

  • vuoto

    Un nuovo mondo coraggioso o uno stato totalitario o corporazioni onnipotenti?

    Devi volerlo tutto? Sono chiaramente troppo vecchio per poter rispondere con sì.
    Guidare Saab il più a lungo possibile, è alla moda per me. La mia paura è semplicemente che saremo viziati da molte normative e carburante molto costoso.

  • vuoto

    Mille grazie a Tom per questo stimolante contributo.
    Anche un giovane di 9-3 anni non può fare a meno dell'elettronica, di un piccolo aiutante lì, di un'unità di controllo lì. E anche i dati vengono raccolti, in modo sicuro. Rimangono semplicemente al loro posto sul veicolo. E sono limitati ai dati del veicolo, non estesi alla temperatura corporea e allo stato sellico del conducente.
    Non sono un fan della mania della raccolta dati, meno è meglio.
    Finché posso e posso, prenderò parte al traffico con i miei motori a combustione Saaby, sapendo benissimo che la mia Saab rivela i suoi dati raccolti solo al dispositivo diagnostico dell'officina 🙂

    10
  • vuoto

    Follia su ruote. La Germania non riesce nemmeno a costruire una rete mobile nazionale, cosa dovrei fare con un'auto intelligente ?! Lo sviluppo è terrificante. Voglio essere mobile, per tutto il resto uso il mio smartphone (quando ho una rete) e basta. Non sono in grado di rispondere alla domanda sulla tecnologia di azionamento del futuro.

  • vuoto

    “Lo sforzo dell'infrastruttura IT per gli smartphone su ruote è gigantesco; il consumo di risorse per quello che chiamiamo in modo così sarcastico un cloud, ma in realtà data center ad alto consumo energetico “Questo è esattamente ciò che il governo cinese sembra aver riconosciuto e quindi sta riducendo costantemente più sussidi per l'elettromobilità e sta tornando al motore a combustione . Se ho capito bene, alcuni produttori di motori cinesi hanno già raggiunto un'efficienza termica superiore al 50% con i loro motori.

    • vuoto

      @ Jean-Pierre Purtroppo corretto. La Cina è aperta alla tecnologia e si sta sempre più staccando dall'Europa. Bruciatori, combustibili alternativi, idrogeno e centrali di smistamento di grandi dimensioni per auto elettriche. In queste aree si fa ricerca e si fanno investimenti reali. I moderni motori a combustione di nuova generazione provengono dalla Cina o hanno licenze cinesi per loro.

      L'Europa (Bruxelles) conosce solo l'auto elettrica a batteria. Nessuna alternativa, di nuovo, e purtroppo molto miope. Abbiamo visto enormi quantità di ramo su cui siamo seduti e diamo per scontata e per sempre la nostra prosperità.

  • vuoto

    Terrificante! Conservo i miei SAAB per un lungo futuro. Solo nuove radio multimediali con DAB+ e altri gadget, basta. Il resto può rimanere "vecchio".

    Un 9-3 I, anche un 9000, guida come l'auto di oggi. Quasi niente è successo lì. Un 9-5 I o 9-3 II è all'altezza degli occhi se non vuoi guidare elettricamente.

    Ed è più sostenibile che se in seguito non avessi idea di come smaltire in modo pulito tutti i rifiuti elettronici o di come generare le risorse per la costruzione.

    E poi probabilmente ci saranno solo Sony, Samsung, Huawei come produttori di automobili. I vecchi marchi poi scompaiono completamente dal mercato.

    Come mostrava allora l'esempio, dalla macchina da scrivere manuale o elettrica al PC! I vecchi ex produttori di macchine da scrivere manuali sono quasi tutti scomparsi.

    12
  • vuoto

    Moin
    Grazie per l'articolo informativo.
    1. Adoro anche i pulsanti in macchina.
    Il pulsante amader nell'9-3 II era troppo per me fino al 2006. Ma nel 2007 c'erano pochi pulsanti che potessi azionare alla cieca. Quindi z. B. imposta il controllo automatico della velocità o l'intervallo di cancellazione senza distogliere lo sguardo dalla strada a 130 km / h ...
    2. Vediamo come faranno GM e i proprietari di Opel con il compito IT.
    VG André

  • vuoto

    Ottimo contributo! Sono un fan dei pulsanti e della facilità d'uso. Tuttavia, lo sviluppo è affascinante e spaventoso allo stesso tempo. Penso che come pilota ti spogli in un'auto come questa.

    Ovviamente è il futuro e sospetto che l'industria cambierà molto più di quanto la maggioranza pensi. L'unica domanda è se voglio guidare questo? O preferiresti restare con la mia vecchia Saab? Ho una forte tendenza a farlo

    13

I commenti sono chiusi