Saab, Saab o Saab. La via del ritorno - il finale.

Un giorno, quando anch'io ho rischiato di avere un grave guasto al motore, e i tubi del mio motore venivano riparati in sala operatoria, ho letteralmente preso coraggio, ora o mai più. Subito dopo il mio rilascio, ho cercato le piattaforme di vendita di auto.

Finalmente è arrivato, di nuovo a Saab e alla decappottabile
Finalmente è arrivato, di nuovo a Saab e alla decappottabile

Ed eccolo lì, blu scuro, con una capote dello stesso colore dell'auto, pochi chilometri, cambio manuale e molto poco costoso.

Compleanno il 20 dicembre 2005, luogo di nascita Graz in Stiria vicino a Magna Steyer. Anno modello 2006, primo utilizzo gennaio 2006. Acquistato da me nel 2011 o nel 2012? Fu in un momento in cui alcuni si separarono dalle loro Saab perché avevano paura dei pezzi di ricambio! Tanto meglio per me e per le spese di spedizione!

Con il motore a sei cilindri, che, nel miglior modo GM, non era esattamente progettato per essere economico. Tuttavia, la decappottabile con questo motore era ed è meravigliosamente pigra e facile da guidare. O come descrisse una volta Auto Motor und Sport: "Il potente e sofisticato sei cilindri turbo con la sua armoniosa potenza è la ciliegina sulla torta di questo 9-3 ... perché tira alla grande, risponde sempre rapidamente al gas e, se necessario, gira facilmente fino a 6500 giri / min, il V6 dà la sensazione di una motorizzazione superiore. In autostrada, ad esempio, la sesta marcia è sufficiente, sia per passeggiare nei cantieri che per assaltare le montagne di Kassel ".

Il motore progettato da Holden è in realtà qualcosa di elastico e, grazie al turbo, pende più che a sufficienza sul gas anche con una marcia in realtà troppo alta per nuotare facilmente nel traffico svizzero. E quando attraversa un passo del Bündner invece delle montagne di Kassel, ad esempio quando il passo dell'Albula è stato asfaltato di recente, non lo facciamo.

Probabilmente non sarà ancora scaduto.

Nel frattempo la decappottabile ha percorso 190 chilometri ed è ancora divertente ogni giorno. Cosa c'era una volta nella pubblicità della Porsche?

Prima il piacere, poi il lavoro e poi di nuovo il piacere. Mi sento allo stesso modo ogni giorno, ma con un'auto molto più bella! E il consumo? È mantenuto entro limiti sorprendentemente ristretti. Guido la decappottabile con una media di circa 9 litri di benzina normale a 95 ottani ogni 100 chilometri. Pure brevi viaggi di circa 20 chilometri un litro in più, viaggi più lunghi fino a un litro in meno.

E non sono affatto un ostacolo al traffico. Almeno non se credi ai poliziotti di latta che continuano a mandarmi una richiesta di pagamento, purtroppo senza foto per il blog. E ovviamente perché non guido quasi mai sulle autostrade tedesche. E in Svizzera, come è noto, è richiesto un limite di velocità di 120 sulle autostrade.

Per cui non ha più troppe sezioni autostradali con 120. Perché, beh, la politica non è richiesta sul blog di Tom, ma sapete tutti cosa intendo. E sì, vado anche in bicicletta (corridori e mountain bike) e persino con i mezzi pubblici se necessario. (Per inciso, dal momento che Corona non deve più essere dalla fine di febbraio).

E altrimenti?

Certo, un'auto più vecchia ha le sue stranezze, inclusa una Saab. Quindi ho dovuto disattivare il display di avvertenza della temperatura per l'olio motore, perché ogni volta che ero sopra i 140 km / h, il display era visibile con un messaggio di errore. (Come riesco ufficialmente a superare i 140 km / h in Svizzera è un mistero per me, parola d'onore dei grandi scout.)

E i sedili?

Ebbene, i sedili convertibili sono legati al design perché le cinture di sicurezza non sono ancorate alla carrozzeria, chiaramente meno comode che sulla berlina. E i sedili in pelle sono un problema in piena estate quando la decappottabile è aperta e il sole splende al più tardi al primo segnale luminoso. Dopo 20 secondi il problema delle uova al tegamino ricomincia, dopo 30 secondi si inizia lentamente a cuocere e allo stesso tempo ad asciugare e dopo 40 secondi solo una cosa aiuta, finalmente il verde o la chiusura del capote.

E se conosci la Svizzera, non vuoi che il traffico scorra qui, vuoi stare fermo, quindi chiudi la cima e aspetta il tramonto o una grande nuvola bianca. Quindi è molto elegante e confortevole. O in inverno nelle Dolomiti. Pareti di neve alte a destra ea sinistra. Meno due o tre gradi, sole e aria estremamente secca. Cappuccio abbassato, piumino addosso e nel vero senso della parola cool, ma senza gelo, da Cortina d'Ampezzo a Santa Cristina o semplicemente via Misurina e Dobbiaco a Sesto o altro.

E grazie al deflettore del vento, l'acconciatura del navigatore è ancora a posto!

E come sarà il futuro dell'automobile finché io, da vecchio in pensione, spero di essere in viaggio con qualcosa che si spera sarà autonomo e con guida autonoma? Alcuni mezzi pubblici e un'auto a noleggio se necessario? Questa è sicuramente la cosa più sensata dal punto di vista economico. Soprattutto con gli orrendi prezzi dei parcheggi nel centro di Zurigo.

Ma penso che la decappottabile guiderà ancora qualche anno e poi, sì, cosa poi? Cerchi una Saab più giovane con meno chilometri? Una Fiat 500 elettrica? A sinistra ea destra e davanti e dietro e per niente ad ogni manovra di sorpasso e ad ogni segnale stradale che emette un segnale acustico, un mostro chiamato Volvo con telecamere interne che monitorano il guidatore se è ancora idoneo alla circolazione e sbarrano a 180 km / h se si ripete In autostrada sulle montagne di Kassel e lasciarsi alle spalle le Audi e le BMW?

Una Opel Insignia che ha ancora alcuni geni Saab e trascura il fatto che Opel ha svolto un ruolo decisivo nel fatto che Saab non è più in giro? O preferiresti una Fisker E-Motion con una corrispondente vincita alla lotteria, a condizione che sia effettivamente costruita?

Il futuro lo dirà, ma penso che starò con Saab per un bel po '.

Testo e immagini: Gigi

Parti precedenti:

Saab, Saab o Saab - La via del ritorno (1/2)

Fiat, Volvo o Alfa? Che guida Saab davvero convinto.

Volvo o Saab o mezzi pubblici?

Volvo o Saab o Alfa Romeo?

Volvo, Saab o Volvo - copywriter presso Volvo

Volvo 940, 960 o la nuova 850?

3 pensieri su "Saab, Saab o Saab. La via del ritorno - il finale."

  • vuoto

    Ho appena superato ... STEMI, 2 stent 5 farmaci per molto tempo. Piano: in estate, appena vaccinato (senza Corona) con una decappottabile blu dal 2007 lentamente (max 120 km / h) attraverso la Svizzera (tranne che per skt, gallen e lugano (congressi) poco visti) e poi firenze, milano e toscana (1-2 mesi) forse qualcuno di voi non si unisce solo a un sogno ...

  • vuoto

    Grazie per questo caldo reportage e per la foto molto bella con la bellezza seminascosta dietro i fiori di prato - molto riuscita! Un'operazione così difficile, che fortunatamente è stata apparentemente ben sopravvissuta, è ovviamente un'occasione molto speciale per acquistare finalmente la più bella di tutte le cabriolet, una cabriolet Saab 🙂!

    Per me è stato il contrario per quanto riguarda l'ordine dei modelli: sono arrivato alla Saab Cabrio 18 anni fa e quindi alla Saab in generale. Da allora, guido la mia terza decappottabile Saab, Saab dappertutto, e ho acquistato una SportCombi per proteggerla. Ecco perché praticamente non guido la decappottabile in inverno.

    Ma la tua idea di guidare all'aperto con la neve e l'aria secca in inverno mi è rimasta impressa da quando ho letto l'articolo, sembra meraviglioso! 🙂 Bene, con i nostri inverni miti, ma noiosi qui al nord, non ti viene l'idea di guidare una decappottabile aperta quando ci sono 10 gradi in più e pioviggina. Ma se otteniamo un "vero" inverno, chi lo sa? Grazie per il consiglio!

    C'è un punto su cui non sono d'accordo: i sedili della mia decappottabile sono i migliori che abbia mai avuto, ma anche i sedili sportivi e quelli più recenti (Grifgin, MY 12). Anche meglio di quelli molto buoni della station wagon. E che le cinture siano ancorate direttamente al sedile è un aspetto di alta sicurezza molto costoso che Saab, per quanto ne so, era l'unico produttore (inoltre, per quanto ne so, una singola Mercedes decappottabile in precedenza), dalla 9-3 II. , con 9-3 I, era fastidioso con le cinture penzolanti, soprattutto quando volevi andare sul sedile posteriore.

    Penso anche che una decappottabile DEVE avere i sedili in pelle, per me ne fanno semplicemente parte! 🙂 Conosco il problema del calore solo se la cabriolet è stata esposta al sole in anticipo. Quando ci siedo sopra, il sole non splende attraverso di me ... 😉

    Ma tutti saranno sicuramente diversi! Divertiti con la decappottabile! E, naturalmente, se necessario, sostituiscilo solo con un'altra Saab decappottabile! 🙂

  • vuoto

    In 7 giorni creato ...

    Grazie Gigi per il fantastico 7 pezzi. E fai sempre un buon viaggio con i più piccoli. Un'altra macchina molto bella.

I commenti sono chiusi