Lusso tradizionale: l'interno di Hengchi 1

Evergrande Auto vuole portare movimento nell'industria automobilistica con il marchio Hengchi. Le aspettative sono alte, ma non c'è rivoluzione. Ma non la sorpresa. All'interno, Hengchi 1 è tradizionale e viziato con un lusso che ricorda il periodo d'oro dell'Impero. Ci strofiniamo gli occhi con stupore.

Hengchi 1 con cupola in vetro ultravisivo e display per i passeggeri posteriori
Hengchi 1 con cupola in vetro ultravisivo e display per i passeggeri posteriori

Ci sono sempre cose sorprendenti che arrivano dalla Cina. Soprattutto quando si tratta di auto, e nella varietà di giovani marchi cinesi, puoi anche scoprire idee futuristiche. Quindi c'era già una certa tensione in relazione a Hengchi 1. Come sarebbero stati gli interni?

E abbiamo scoperto il lusso tradizionale

Il CEO di Evergrande e principale azionista Xu Jiayin ha ispezionato Hengchi 1 nella versione ultra-lusso e ovviamente ha pensato che fosse buono. Le prime immagini mostrano il lusso - in un ambiente sorprendentemente tradizionale. L'interno ricorda una grande Jaguar o una Mercedes. Se ti piacciono i veicoli premium inglesi o europei, potresti essere in grado di fare amicizia con Hengchi 1. Certo, secondo noi è uno che serve troppo di tutto, ma bisogna essere cauti nel giudizio.

Si tratta della Cina e di una variante per questo mercato. E c'è troppo di tutto quanto basta.

Tre monitor formano il cruscotto, altri due sono disponibili per i passeggeri nella parte posteriore. Il controllo come schermo triplo o quadruplo dovrebbe essere brevettato e dovrebbe essere una novità mondiale, che offre agli utenti un'esperienza di guida o multimediale speciale. Ovviamente, Hengchi 1 è completamente dual 5G in rete tramite Baidu e Tencent Cloud.

I sedili sono riccamente rivestiti in pelle pregiata, regolabili elettricamente in 18 direzioni e dotati di funzione massaggio. Una cupola di vetro ultravisiva si inarca sopra le teste dei passeggeri, che presumibilmente contiene una serie di gadget pronti per l'uso. Tra le altre cose, un sistema audio di fascia alta di produzione britannica garantisce il benessere a bordo. Potrebbe essere di Bowers & Wilkins.

Lusso nel segmento D.

Non troverai nulla di eccitante o visionario all'interno di Hengchi 1. Invece, si ottiene un piatto della tradizione e dell'high-tech, che in una forma disinnescata e perfezionata sarebbe adatto anche per l'Europa o il Nord America. Questo è sorprendente. Una certa eleganza esteriore non può essere negata al veicolo, con tutti gli svantaggi che ciò comporta. Perché lo spazio per la testa nei sedili posteriori non sembra essere troppo generoso.

Per il segmento D, che include anche una Opel Insignia o una Saab 9-5 NG, Hengchi 1 offre molte opzioni di lusso. Prima della produzione in serie, dovrai ancora lavorare sulla lavorazione e sulle vestibilità. C'è molto spazio per la perfezione e alcuni dettagli non rientrano ancora nella classe di lusso prevista.

10 pensieri su "Lusso tradizionale: l'interno di Hengchi 1"

  • @ Hans S.,

    Sono completamente con te lì. Politicamente ed economicamente ci viene imposto molto.
    Lo vogliamo o no? Che importa?

  • @ Volvaab Driver, è davvero assurdo quello che viene promosso. Se guardo programmi come Frontal21 in TV, potrei vomitare. Lo sciame di stupidità o audacia delle persone non può essere superato. Mi sembra che abbiamo solo salviette come politici. (Sono uno svizzero che vive in D, ma non è un po 'meglio in CH).

    E come già scritto, temo solo che questo verrà gradualmente imposto a tutti noi anche se non lo vogliamo affatto!

  • Il guidatore diventa un passeggero… ormai parte integrante della nuova strategia di molti costruttori. Puoi esserne convinto e seguire la tendenza o semplicemente continuare ad apprezzare per CONTROLLARE un veicolo analogico o un veicolo che non è così pieno di tecnologia. 😉 A causa del mio lavoro, mi muovo in entrambi i mondi, ma non voglio scambiare i miei amati turbo con nessun veicolo intelligente e We-Love-to-Entertain-You.

  • Auto rinuncia ecologica

    Meravigliosa creazione di parole di Bergsaab. Questo è esattamente quello che vorrei ...

    Se vogliamo salvare il mondo, o almeno non vogliamo più aspettarci così tanto da esso, dobbiamo ripensare a fondo.

    Per me, una delle auto più intelligenti mai costruite è la Duett (PV 445 / PV 210). La versione station wagon della megattera volvo fu così utile che sopravvisse alla megattera di diversi anni e rimase in produzione fino al 1969. Anche su richiesta delle autorità svedesi.

    Con un peso morto di soli 1.000 kg circa, è possibile trasportare fino a 650 kg e due metri cubi di carico e / o fino a 5 persone.

    Il mondo non ha mai avuto un'auto del genere prima e da allora non l'ha mai più vista. Per me, questo è ancora oggi un punto di riferimento, soprattutto dal punto di vista ecologico.

    Se il motore elettrico a emissioni zero serve solo come scusa per intrattenimento rock, poltrone massaggianti e altri rifiuti elettronici in unità che pesano quasi 3 tonnellate senza alcuna utilità o necessità attraverso le nostre strade, allora A non abbiamo bisogno di trasporto serio, B spazio e risorse illimitati e C apparentemente altrimenti nessun problema ambientale.

    Non sono un negazionista del cambiamento climatico o di altri problemi ambientali. Anzi. Ed è per questo che mi fa schifo tutto questo. Finanziamenti governativi e tassi forfettari assurdamente economici inclusi ...

    13
    1
  • Oh che bello! Anche il 5G e una connessione mobile diretta alla dittatura della sorveglianza cinese sono a bordo! Molto pratico, chi oi cui percorsi e contatti non piacciono, può essere spento immediatamente o spento per sempre (non mi riferisco all'auto). Molto utile per i criminali dei diritti umani!

    10
    1
  • No grazie - China Trash con una durata minima di 3 anni e sorveglianza statale da parte del grande presidente ... quindi preferisco prendere l'autobus 🙂
    In considerazione del fatto che i VERDI e le turbine eoliche vogliono essere ovunque e che boschi e prati cadranno vittime del nuovo bisogno di spazio vitale e pannelli solari, non è più giustificabile per me dal punto di vista ecologico acquistare un'auto elettrica e scegliere il mio motore a combustione (SAAB) per andare sempre più lontano ... e oltre ... molto oltre.
    È possibile che un "marchio di vecchia data" a un certo punto abbia il cervello e continui l'eredità di SAAB (includendo completamente la filosofia) come produttore di veicoli - simile a quello che ha fatto BMW con Mini, ma questa luce non è ancora apparsa loro a causa del fiasco della Rover ... Ma SAAB non è una Rover ...

    12
    1
  • Ho due domande:

    Chi lo vuole?

    Chi guida ancora la macchina con tutta questa distrazione?

    Guiderò l'analogico il più a lungo possibile. La mia paura, però, è che questo bellissimo, nuovo mondo automobilistico ci venga imposto dal “mercato” e dalla politica.

    12
  • Penso che le persone abbiano maggiori probabilità di essere persuase che debba esserlo. Allora è così che le persone lo vogliono

  • Sono sempre stupito che così tante persone presumibilmente lo vogliano nelle loro auto.
    (O è più il desiderio dell'industria automobilistica e anche dell'industria "pubblicitaria / di consumo"?)

  • Bene, chi conosce la gente del settore immobiliare sa che tutto deve essere di alta qualità e lussuoso. D'altra parte, ha lavorato anche a Tesla per attaccare nel segmento dei prezzi elevati. Forse è davvero l'attacco ai marchi di lusso tedeschi, perché con un'auto ecologica non hai alcuna possibilità. Beh, sono curioso di sapere come e se va avanti!

I commenti sono chiusi