Uno dei soli 500 - Saab 9000 T16 Sport

Di cosa sono fatti i sogni dei collezionisti? Edizioni limitate ed edizioni speciali! Saab ha molto da offrire. Molto più di quanto potresti pensare a prima vista. La storia del marchio è ricca di varianti e alcuni modelli sono davvero diventati collezionisti.

Saab 9000 T16 Sport del 1990
Saab 9000 T16 Sport del 1990

Una base importante per suscitare il desiderio è l'autenticità. Il modello deve adattarsi al suo tempo, e quando pensi ai primi anni '90, a cosa ne pensi? Certo, la parola chiave è: spoiler. Spoiler ovunque, i sintonizzatori li hanno evocati per un certo gruppo di persone, anche su coupé di Classe S. E anche gli svedesi di Stallbacka erano fan dichiarati degli spoiler.

A volte di più a volte di meno. Anche la Saab 9000 CC non è stata risparmiata. Con l'anno modello 1990, la 9000 iniziò ad essere dotata in modo aggressivo di spoiler. Era possibile, qualsiasi altra cosa sarebbe stata imbarazzante, ovviamente con un aumento delle prestazioni. Il turbo da 2 litri produceva, a seconda del paese, circa 200 CV. E il 2.3 litri, che non poteva essere acquistato ovunque, aveva 225 CV.

I precursori di quella che in seguito sarebbe stata chiamata Saab Aero avevano nomi diversi. Erano disponibili in Francia come "SP 16", in Germania sono stati commercializzati come "Turbo 16 S", e gli australiani hanno ottenuto il "Carlsson". Per l'Italia hanno ideato il "T16 Sport".

Saab 9000 T16 Sport

Ovviamente hanno preso solo il turbo da 2 litri dall'altra parte dei passi alpini. Per motivi fiscali, e hanno condiviso questo destino con gli australiani. 204 CV erano sufficienti, anche le altre marche non servivano più nel 1990. Sono stati realizzati solo 500 pezzi della Saab 9000 T16 Sport Edition, tutti riconoscibili da un adesivo individuale sul cruscotto.

Notevolmente dotato di spoiler, il 9000 ha avuto un grande successo e non ha lasciato dubbi su chi è a capo dell'Autostrada. L'ampio pacchetto di spoiler si adatta perfettamente all'epoca, oggi questi veicoli sono richiesti e alcuni di loro sono costosi da ripristinare. All'interno, la 9000 T16 Sport anticipa i modelli Anniversary e svela a cosa erano destinati gli inserti in pelle scamosciata nei sedili.

Forniscono supporto laterale al guidatore e sono sedili sportivi davvero ingegnosi, discreti. Tranne che nessuno può dirlo a prima vista. Il suo design unico proviene da Björn Envall, a cui è stato permesso di progettare il corpo solo per la seconda generazione 9000. I sedili sono tipici delle classiche Saab 900 e 9000. Tuttavia, Envall ha preso l'ispirazione per il design da altrove.

Una storia speciale. Chi tra i lettori conosce il loro background?

Numero 75 di 500

In Italia, vicino a Modena, è in vendita una bellissima 9000 T16 Sport. Oltre il distillatore, nella terra del caffè espresso perfetto, il numero 75 di 500 attende un nuovo proprietario. Solo poco più di 90.000 chilometri sono sull'orologio. La condizione sembra buona, decisamente deliziosa. Ha piccoli segni d'uso, questo è certo.

Il prezzo è amichevole, 7.900 € è giusto. Veramente non costoso, se le sue condizioni sono a metà come le foto. Un oggetto da collezione di una serie limitata che ha subito un deprezzamento. Un candidato che può essere previsto per aumentare di valore in futuro. Inoltre, c'è la targa H, che è possibile e un punto di partenza abbastanza sicuro per tutti gli ambiti viaggi in auto d'epoca.

Non resta che il fastidioso problema della corona, che attualmente rende quasi impossibile viaggiare verso sud. Ma, e questa è la buona notizia, il trasporto in auto è possibile. E funzionano anche il telefono e Internet.

Con foto di Grandiparticolari Sas

11 pensieri su "Uno dei soli 500 - Saab 9000 T16 Sport"

  • @ StF,

    molte grazie per la risposta. Ad ogni modo, mi piacciono sempre i tuoi commenti. Già puramente linguisticamente ...
    La sola parola "banchi di servizio" era una celebrazione.

    Ancora una volta, i miei più sentiti ringraziamenti.

  • @ Driver Volvaab

    Conoscenza / ricerca

    Quella era una storia così mezza e mezza. L'avevo letto quando stavo effettivamente cercando altre informazioni su Saab, ma ora avevo solo qualcosa in mente sui sedili e sullo spettacolo dei Muppet. Prima ho dovuto cercare di nuovo i dettagli.

    Sfortunatamente, questo è qualcosa con cui ho lottato molto negli ultimi anni. So ancora che una volta sapevo qualcosa su un argomento, ma poi devo scoprire cosa esattamente ...

  • È stato venduto il geniale 9000. È stato veloce, difficile da credere.

  • Spoiler Alert

    Quella al posteriore potrebbe non essere originale (vedi Gi.Pi.), ma almeno è ben fatta. Forse anche un aggiornamento?
    La terza luce è ben integrata e l'ala sembra coerente per colore, forma e dimensioni e l'auto è lo spirito del tempo perfetto.

    @ StF,
    divertente. Quella è conoscenza o ricerca? Non vedo l'ora di trovare la soluzione di Tom al puzzle della seduta ...

  • La storia racconta che questi posti dovrebbero essere modellati sui banchi di servizio dell'astronave di Miss Piggy. Non so se ci sia davvero qualcosa da fare.
    Ci si può chiedere perché gli inserti della copertina non erano in pelle di rana? D'altra parte, c'erano altri maiali nello spazio ...

  • Un'auto bellissima, originale al 100% o meno. È un bene che l'Italia sia lontana e quasi inaccessibile.

  • @ Gi-Pi, che conoscenza concentrata! Grazie per averci partecipato!

  • Wunderschön !!!
    È una fortuna che sia così lontano, altrimenti non potrei garantire nulla!

  • Ciao Tom,

    Una vera rarità, ma alcuni dettagli non corrispondono all'originale di questa edizione limitata T16 Sport.

    Dubito che lo spoiler posteriore provenga da Saab, a meno che non fosse un veicolo di prova pre-serie come il rosso 9k T16 Sport attualmente nella Repubblica Ceca, originariamente da un dipendente Saab. In origine, questa edizione sportiva aveva uno spoiler posteriore piatto e discreto nello stile della successiva versione 9k CS in tinta con la carrozzeria con un labbro superiore nero o uno spoiler a ponte significativamente più alto con 2 barre centrali dagli accessori ufficiali della gamma Airflow, lo spoiler a ponte anche attaccato al lato era. Per lo spoiler del ponte c'era una terza luce di stop montata separatamente sul cofano del bagagliaio (a quel tempo era ancora dipendente dal mercato, poiché non era consentito o addirittura obbligatorio ovunque), per cui era la stessa terza luce di stop di quella della 3-CV, che chiaramente non è con questa copia il caso è. La decorazione della targa sulla Sport Edition era originariamente la versione accessoria nel colore della luce posteriore della gamma Airflow che in realtà era originariamente installata sulla Sport Edition franco fabbrica. Presumibilmente dipinto di bianco su questa copia, poiché questo decoro rosso-arancio-bianco purtroppo è sbiadito di colore. Una caratteristica speciale di questa attrezzatura sportiva franco fabbrica era il rivestimento dello spoiler su misura esclusivamente per questa versione sportiva, che era estremamente simile al kit Airflow di quel tempo (l'edizione Carlsson ne era equipaggiata, tra gli altri), ma non in dettaglio all'esterno, era principalmente lo spoiler anteriore; cioè tutte le parti avevano numeri di materiale diversi.

    È vero che il 1989k-CC con attrezzatura sportiva potrebbe essere ordinato dall'autunno 9. Ciò ha avuto un aumento delle prestazioni dipendente dal mercato franco fabbrica con un esclusivo sistema di scarico sportivo monotubo in connessione con l'aumento delle prestazioni (nel programma di accessori c'era solo lo scarico sportivo a due terminali, incluso il fornitore all'epoca, RAY-Metallwaren, noto come il produttore dei sistemi di scarico sportivo SIMONS) Assetto sportivo OE Sachs (versione blu non rossa), il proprio kit aerodinamico (spoiler del corpo) composto da paraurti integrato anteriore + grembiule posteriore, parafanghi e minigonne laterali più profonde sotto le porte, inclusi i nuovissimi cerchi aerodinamici aerodinamici sportivi da 16 ″, leve del cambio rivestite in pelle -Maniglia a soffietto e volante sportivo, sedili in pelle speciale con inserti in alkantara, cornice nera dei finestrini laterali. Questa versione sportiva è stata ufficialmente consegnata nei colori della vernice rosso, nero, bianco e Odoardograu-met.

    Il 9k-T16-Sport è stato deliberatamente presentato nell'allora nuovo colore Talladega Red, era una vernice semplice con un nuovo processo di un rivestimento trasparente più trasparente e uno strato intermedio colorato che ha ottenuto un effetto di profondità più intenso.

    In realtà, quando fui presentato all'epoca, mi ricordai che questa edizione sportiva limitata, cioè con un badge numerato, era prodotta o consegnata esclusivamente in rosso Talladega e che era esclusivamente il motore più potente della gamma Saab all'epoca, nella versione senza catalizzatore.

    Correzione del motore in quel momento:
    Come il MY90 con uno schnauzer ripido da 9k, non esisteva ancora il tipo di motore "M" (B234), appariva solo come MY91 con lo schnauzer inclinato noto dal CD, che era disponibile anche in una versione sportiva. Di conseguenza, tutte le attrezzature sportive come MY90 franco fabbrica erano dotate solo di motori di tipo "L" (B202L) con prestazioni migliorate (il codice 09 è visibile al punto 8 del numero del motore). Inoltre, tutte le versioni senza Kat erano dotate del nuovo turbocompressore Mitsubishi TE05 in quel momento, utilizzato dal 98 ottobre. effettivamente realizzato fino a 204PS / 150kW; solo quei kat-perde per il mercato del Regno Unito che sono stati deliberatamente introdotti con l'allora nuovo turbocompressore Garret T25, nonostante il 98 ottobre. è arrivato solo a 195 CV / 143 kW. Le versioni Kat di questa edizione sono state progettate solo per ottobre 95 senza piombo e quindi hanno raggiunto solo 177 CV / 130 kW.

    Saluti Gi-Pi.

    10
  • Cos'altro dovresti dire: le immagini parlano da sole :-))
    Proprio così tanto: i sedili del 901 e del 9000 provengono dalla mia "esperienza" automobilistica fino ad oggi i sedili per auto sono qualcosa di assoluto
    Ha fissato degli standard !!
    Molti produttori possono solo sognarlo oggi ...

    Lo stesso vale per i cerchi AERO di prima generazione con il cerchio lucido: eleganza sportiva senza tempo

    Posso averne ancora, per favore ...
    Nizza abbiamo

    10

I commenti sono chiusi