Saab 99 serie 1 - lancetta dei secondi classica svedese

L'hobby delle auto d'epoca ha la reputazione di essere esclusivo. Non deve essere così. Ci sono classici economici che sono divertenti. La Saab 99 è una di quelle. Non è quasi mai costoso, soprattutto quando non c'è il turbo sotto il cofano. Suscita simpatia, è socialmente accettabile e garantisce un punto di partenza al prossimo evento di auto d'epoca.

Saab 99 Serie 1 - griglia cromata e paraurti conferiscono leggerezza alla berlina
Saab 99 Serie 1 - griglia cromata e paraurti conferiscono leggerezza alla berlina

L'avanzamento a una classe superiore

Per Saab, il 99 è stato il secondo sviluppo completamente nuovo dal 1947. È arrivato sul mercato nel 1968, il suo design è stato disegnato dal leggendario designer Sixten Sason, che non poteva più assistere alla prima. La forma del 99 ha modellato il design di Saab fino alla fine del 2011. Il design a forma di conchiglia del cofano è stato successivamente continuato sui modelli 900, 9-3 e 9-5. DNA del marchio lanciato da Sason negli anni '60.

Bello anche - le luci posteriori strette
Bello anche - le luci posteriori strette

Molto più importante per Saab, tuttavia, è stata la promozione a una classe di veicoli superiore. Fino ad allora, gli svedesi di Göta Älv costruivano solo piccole auto come una Saab 92, 93 o 96. La 99 era una classe media e, come scrisse una rivista all'epoca, la prima vera auto del marchio. All'inizio, la 99 aveva ancora un motore Triumph sotto il cofano, il che ha portato a problemi e quasi terminata la produzione del veicolo.

Successivamente, è stato utilizzato un motore Saab reale migliorato derivato dalla Triumph Original. È diventato noto come motore B ed è stato utilizzato anche nella Saab 1981 fino al 900. Il 99 è stato una pietra miliare per Saab, a volte più di 60.000 veicoli all'anno hanno lasciato gli stabilimenti del marchio.

La prima berlina di medie dimensioni di Göta Älv
La prima berlina di medie dimensioni di Göta Älv

Un classico di seconda mano

La prima serie disegnata da Sason è la più bella in termini di aspetto. I modelli con la griglia cromata e i paraurti cromati portano una certa leggerezza che manca alle versioni successive. Un tocco di sportività esotica soffia dolcemente dentro, forse un po 'di Italia e Fiat o Alfa.

In ogni caso, la prima serie non ha la serietà dei modelli successivi con i loro paraurti sicuri, massicci e autoriparanti. È proprio qui che risiede il fascino di una delle prime Saab 99, anch'essa diventata molto rara. Non ne vedi quasi mai uno, e se un 99 è presente a un evento classico, spesso è un turbo o un modello in ritardo.

Un classico che suscita simpatia ed è socialmente accettabile
Un classico che suscita simpatia ed è socialmente accettabile

Una Saab 99 di seconda mano

C'è un esempio interessante nei Paesi Bassi Vendita. Vecchie targhe, paraspruzzi con il simbolo dell'aereo Saab: è sempre divertente. Se la descrizione è corretta, la berlina svedese di fascia media del 1971 ha avuto solo due proprietari in quasi 50 anni. Un vecchio restauro nel 2000 ha comportato una riverniciatura e un rifacimento della lamiera. Dovrebbe essere disponibile una cartella spessa con la documentazione.

La Saab dovrebbe essere priva di ruggine, il che è fondamentale. Poiché la lavorazione della lamiera è raramente disponibile per un tallero sottile, difficilmente un 99 guida nell'area senza ruggine. Puoi farcela se il sedile del conducente non è l'originale. È lì, scrive il venditore. Ma deve essere coperto di nuovo.

Il tachimetro della Saab 99 segnala 38.000 chilometri. Non sono documentati, ma il venditore privato li considera credibili. In definitiva, non importa se sono 38.000 o 138.000. Il fattore decisivo sono le condizioni e l'assenza di ruggine.

Quindi la Saab 99 nella sua prima versione sarebbe una tentazione molto attraente per segnare punti in un evento classico nella prossima primavera o semplicemente per avere piacere di guida.

Immagini tramite Autoscout (4/4)

pensieri 4 su "Saab 99 serie 1 - lancetta dei secondi classica svedese"

  • Hai solo bisogno di spazio per un tale tesoro

  • Bell'articolo, scritto con interesse ed entusiasmo.
    Ma un'auto ancora più bella che, si spera, continuerà a girare per le strade nella sua ingegnosità e dignità il più a lungo possibile.

    Oddio, se solo avessi abbastanza spazio, altrimenti il ​​prezzo varrebbe sicuramente 99 (per me)!

  • Un esemplare ingegnosamente bello! Se potessi riprendere le targhe antiche e spostare la 99 in Germania ...

    Oh, sarebbe un sogno che purtroppo non si avvererà. Ma sì, sarebbe troppo bello per il brutto tempo, dato che potresti noleggiare un'auto elettrica per pochi soldi. E poi spero in bel tempo, credo che il vecchio motore a combustione sia semplicemente l'auto che avrebbe più stile.

  • Bello e adatto per l'uso quotidiano

    Quest'ultimo, almeno stagionalmente. Non guiderei una perla del genere negli inverni salati.

    È così che si pensava una volta, così è più bello. Con Volvo era proprio come con Saab. Alla fine degli anni '1960, le auto erano disegnate con molto fascino e cromature, luci posteriori piccole e paraurti stretti. Il più giovane e moderno e l'ultimo di questo genere ...

    Non appena sono stati sul mercato, una mentalità di sicurezza impostata nel senso che le bozze e i progetti coerenti spesso distorcono un po '- almeno è così che la percepisco.

    A metà degli anni '1970, l'uno o l'altro mutante fu costruito in Svezia. Trovo anche entusiasmanti gli anni di costruzione prima e dopo, ma più belli e coerenti.

    2
    2

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.