Saab per 40 anni: dalla 99 alla 9-3 decappottabile

Una volta Saab, sempre Saab! Dalla decappottabile 99 alla 9-3: una storia Saab completamente soddisfatta. Quando nel 1979 dovetti decidere di acquistare un'auto leggermente più grande e più veloce, inizialmente ero perplesso. I marchi premium dalla Germania non mi hanno influenzato, perché fino ad allora avevo sempre usato le mie automobili dal 58 Beetle a un Bulli T1, Bulli T2 e Golf e le compravo a buon mercato (il che corrispondeva alle mie possibilità finanziarie in quel momento).

Saab 9-3 Cabriolet: la mia migliore Saab
Saab 9-3 Cabriolet: la mia migliore Saab

Un conoscente dell'epoca ha attirato la mia attenzione sul fatto che un questionario è stato stampato nella FAZ che ha analizzato quale macchina sarebbe andata con uno. Il mio risultato è stato: Saab. All'epoca pensavo ancora che fosse una marca ceca, poi ho fatto delle ricerche e ho chiesto a un rivenditore Saab di Friburgo informazioni sulle auto usate.

Sono uscito con una Saab 99, cinque porte con doppio carburatore in "nesquick brown". L'auto è stata uno schianto. Spaziosa, silenziosa, sportiva da guidare e meravigliosa per le lunghe distanze. Il fatto che il doppio carburatore continuasse a dover andare in officina era gestibile - gli aspetti piacevoli superavano di gran lunga.

Ma questo gioiello andava avanti negli anni ed era più suscettibile di essere riparato, quindi me ne sono separato con il cuore pesante e alla fine degli anni '80 ho comprato una Saab 900 "Ikea" usata ("Ikea guida Saab") in bianco.

Negli anni '90 seguì una Saab 9000i CC in blu, poi una 9000 CS verde metallizzato, entrambi veicoli di cui ero molto soddisfatto e che rafforzarono il mio legame con il marchio. Un veicolo in leasing inutilizzato nella mia azienda mi ha quindi costretto a rilevare una Mercedes Classe C per un anno - nessun confronto.

Non solo l'immobilizzatore automatico rendeva ogni inizio un gioco straordinario, lo spazio, il comfort e la tenuta di strada erano molto indietro rispetto alle mie richieste viziate da Saab.

Alla prima occasione nel 1997, alleviato di nuovo il mio marchio e un nuovo 9-5 in blu. Una nuova esperienza di guida in limousine, ancora più silenziosa e motorizzata più potente, si trovava saldamente al sicuro sulla strada a qualsiasi velocità. All'inizio delle comunicazioni mobili dotate di un sistema vivavoce, che era probabilmente responsabile di una serie di interruzioni nell'accensione a piena velocità, sono rimasto un cliente Saab soddisfatto e ho avuto altre quattro Saab 2009-9 follow-up fino al 5, incluso uno Sportcombi 3.0 TiD.

A parte i problemi con la scatola di accensione, che mi hanno fatto inciampare due volte all'estero, ma che potrebbero essere risolti in tempi relativamente brevi grazie alle più amichevoli officine Saab, ero completamente convinto di tutte le caratteristiche del marchio e del comfort di guida. Nel frattempo, due dei miei migliori amici avevano preso in simpatia il marchio di Trollhättan.

Il mio rivenditore all'epoca disse quando volevo guidare una decappottabile: una volta 9-5 - sempre 9-5! Tuttavia, in occasione di una visita in officina, mi ha regalato per un giorno una 9-3 decappottabile - mi sono subito divertito molto con questa macchina.

A causa dell'idoneità alquanto limitata per le famiglie, ho dovuto posticipare questa richiesta fino al 2008 e nell'aprile 2009 ho ricevuto la mia 9-3 decappottabile in iceblue-metallic.

Nel bel mezzo della decisione di GM di aprire il rubinetto a Saab, ero ancora felice dell'adempimento del mio desiderio tanto atteso e ora posso dire ben 10 anni dopo che la decappottabile è la migliore Saab che abbia mai avuto. Una nuova batteria e 190.000 km altrimenti privi di guasti (so che in realtà conta come un'auto annuale) e molti viaggi divertenti, dove i conducenti cabriolet Saab sembrano salutarsi di nuovo.

L'ex officina Saab non esiste più, ma un'officina gratuita in cui sono disponibili esperienza e manodopera Saab, ma che non deve eseguire altro che le ispezioni e le riparazioni dell'usura. Guiderò questa macchina il più a lungo possibile: la flotta è stata ora ampliata per includere un Bulli T6 convertito, quindi si applica quanto segue:

Vacanze nel Bulli, tutti gli altri viaggi nell'incomparabile Saab decappottabile!

Testo e immagine: Michael Broda

pensieri 11 su "Saab per 40 anni: dalla 99 alla 9-3 decappottabile"

  • Elvira e Michael B.

    È divertente! I fan di Saab con lo stesso raro cognome dell'estremo nord e del profondo sud non sono imparentati, nemmeno conosciuti tra loro, ma guidano la stessa bellissima decappottabile? 🙂 Ottima cosa! Ci sono molte storie di collegamento divertenti tra i fan di Saab!

    PS: Forse tutti i Broda guidano solo Saab ??! 😉

  • In realtà, sono solo il lettore silenzioso di questo blog, ma lo stesso nome molto raro e anche il sogno a lungo termine realizzato di guidare una decappottabile Aero BP 9-3 mi fanno rispondere a questa grande storia dall'estremo nord. Sono un pilota SAAB dal novembre 1976 e spero di poter guidare questa macchina fino a quando non consegno la patente.
    Elvira Broda

    10
  • Storia molto bella - per me sono passati 30 anni da quando mi sono innamorato dei nostri vecchi svedesi ... semplicemente grandi macchine che sono care e curate, ma che corrono nel funzionamento quotidiano ...

  • Volvaab - Jürgen (?) - Virus Saab senza antidoto per mancanza di interesse da parte dell'industria farmaceutica 😉

    Sì, è vero, è stato un commento molto divertente che mi manca e di cui non ricordo l'autore. Ma poiché andreas61k fortunatamente si è riferito anche ad esso, deve essere stato Jürgen (?). Semplicemente "non riuscivo a riempirmi il collo" 😉 e ho iniziato un altro tentativo - infruttuoso - di vedere se l'autore potrebbe non avere più foto di questa bellissima decappottabile davanti a questo fondale meravigliosamente colorato, non solo dal retro, ma anche dal davanti o il lato. Ma "ciò che non è non è" 🙂 😉

  • @ Ebasil (commenti mancanti),

    Mi manca soprattutto quello dell '“altro lettore” e purtroppo ho perso anche il suo nome.

    Ricordo che questo commento, con un batter d'occhio, si riferiva agli effetti devastanti del virus Saab e ad una mancanza di interesse forse economicamente giustificata nell'industria farmaceutica nello sviluppo di un vaccino contro di esso per un piccolo gruppo. Questo è stato il miglior commento ...

    La mia era parimenti correlata alla tua e alla bella macchina e alla foto ben riuscita. È semplicemente fantastico come il colore celeste si riflette in alto a sinistra e in basso a destra, come il cielo e l'auto si riflettono sulla diagonale naturale dell'immagine. Non ne ho mai abbastanza….

    Grazie ancora all'autore per la partecipazione e congratulazioni per questa bellissima Saab, che è ancora più bella di un'altra bellissima Saab.
    È impossibile negarlo al celeste.

  • Oh, grazie, allora sono rassicurato! 🙂

  • @Ebasli Abbiamo dovuto importare un backup ieri, mancavano circa 6 ore di conversazione.

  • Dove sono i commenti - davvero innocui - di Volvaab, di un altro lettore e di me? 🙁 Eri qui ieri.

  • Abbiamo anche una tale decappottabile (stesse combinazioni di colori e motori - ma con un cervo), ed è assolutamente affidabile. Mia moglie riceve regolarmente complimenti per questo bellissimo veicolo, da conducenti non Saab.
    Buon viaggio, Michael!

  • Mille grazie a Michael, parla dalla mia anima!

    E per quanto riguarda il commento di Jürgen, a un certo punto sono stato anche infettato e quando la malattia è scoppiata davvero (circa 10 anni dopo), poteva essere curata solo con l'acquisto di una Saab.
    Cosa significa guarito qui? Soffro ancora della 'malattia' oggi, si chiama anche passione! Perché guidare per strada un prodotto di qualità così svedese è e rimane un piacere ...

  • E ancora un promemoria per me di pubblicare la mia storia di SAAB qui. Questo rapporto risveglia anche la motivazione per farlo finalmente. 🙂

    La lealtà a lungo termine a SAAB attraverso le serie di modelli è ben descritta e mostra il fatto che ero in grado di ordinare un nuovo SAAB in quel momento. Sfortunatamente, ho perso questa opportunità o non avevo i mezzi finanziari per acquistare un SAAB nuovo di zecca.

    Vediamo se riesco ad avere almeno 40 anni di fedeltà alla marca. Dal mio punto di vista, niente ostacola 🙂

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.