L'impianto Evergrande-Hengchi a Nansha è in fase di prova

Certe cose vengono fatte un po 'più velocemente altrove che in Germania, specialmente in Cina e specialmente a Evergrande Auto. Il nuovo stabilimento Evergrande-Hengchi a Nansha (Guangzhou) è in fase di prova. È stato parzialmente completato e tutti i lavori dovrebbero essere completati entro la fine dell'anno. La produzione inizierà nel 2021. Si può presumere che Evergrande si atterrà al programma.

Evergrande Nansha è in fase di prova
Evergrande Nansha è in fase di prova

Il tour dei rappresentanti dei media invitati attraverso la fabbrica di Nansha è impressionante. Come al solito in Cina, fa parte di una produzione. Dove ieri c'erano ancora fango e terra, oggi c'è un vialetto appena asfaltato, che viene impreziosito dalle immancabili decorazioni floreali del paese. Le pareti visibili tengono gli occhi lontani dai settori incompiuti. Ma alla fine, questi sono piccoli cibi, altre cose contano.

L'impianto è dotato di 2.545 robot intelligenti secondo lo standard industriale 4.0. Evergrande Auto acquista ciò che è buono e leader a livello mondiale. I robot sono forniti da Kuka e dal leader del mercato mondiale giapponese Fanuc, la linea di produzione completamente automatica proviene da Dürr. E la servopressa monoblocco all'avanguardia con sistema MMS controlla i fornitori di apparecchiature Schuler a.

I guadagni di Evergrande crollano

Gli investimenti sono notevoli e il Gruppo Evergrande avrà bisogno di capacità di resistenza nei prossimi anni. Ma la pandemia sta lasciando il segno anche nei libri del Gruppo. Il rendimento potrebbe crollare fino al 46% rispetto all'anno precedente, avverte l'impresa. Le ragioni sono anche, ma non esclusivamente, il continuo elevato livello di investimenti nell'industria automobilistica. Per rafforzare la liquidità, il gruppo Evergrande sta adottando una serie di misure e adeguando il portafoglio. Si stanno vendendo immobili affittati da società. Il ruolo di locatore non fa più parte del core business.

Il altamente redditizio Gestione della proprietà sarà parzialmente quotato alla Borsa di Hong Kong. Evergrande prevede un fatturato di circa 2 miliardi di dollari USA. Resta da vedere se ciò sarà sufficiente per mantenere il ritmo degli investimenti. Se ha successo, alla fine ci sarà uno sfidante per i fornitori stabiliti. Uno che sarà in grado di inondare il mercato di auto elettriche a basso costo.

Produzione completamente automatizzata secondo lo standard industriale 4.0

Evergrande sta investendo in una fabbrica di automobili completamente automatizzata a Nansha, in grado di fornire una qualità costante nell'operatività 24 ore su 365, XNUMX giorni all'anno. Un'elevata efficienza produttiva a costi contenuti dovrebbe garantire la competitività globale. Se la fabbrica di Nansha fosse completamente ampliata, un veicolo al minuto potrebbe teoricamente uscire dalla linea di produzione.

La corsa di prova è attualmente in corso in alcune sezioni. Vengono prodotte nuove auto, ma non è espressamente destinato a essere Hengchi 1. I veicoli erano pesantemente mimetizzati al momento della conferenza stampa, ma la scocca e uno sguardo ai fari suggeriscono che questa potrebbe essere una propaggine della precedente Saab 9-3. È stato annunciato da lui che sarebbe stato prodotto in Cina solo per scopi interni.

Il camuffamento è comprensibile. Quello che Evergrande non vuole è il titolo che i veicoli vengono prodotti su una base di 2 decenni. Quindi l'ultimo giro che la precedente Saab 9-3 gira sarà il test eseguito a Nansha.

Evergrande definisce gli standard

Lo stabilimento automobilistico Evergrande a Nansha si sta avvicinando al completamento a grandi passi e stabilisce standard elevati. In Svezia, l'acquisizione di NEVS dovrebbe essere completata a settembre. Dopo uno sguardo alla fabbrica cinese, sorge la legittima domanda su cosa potrebbe accadere a Trollhättan.

Lo stato è chiaro. L'ex fabbrica Saab non è pronta per la produzione e non soddisfa in alcun modo lo standard del settore 4.0. Un investimento maggiore sarebbe la logica conseguenza. Perché l'impianto, in quanto testa di ponte strategica nell'UE, sarà importante per il futuro di Evergrande Auto.

Foto: Evergrande Auto 7/7

pensieri 11 su "L'impianto Evergrande-Hengchi a Nansha è in fase di prova"

  • Tianjin e Shanghai

    @ Tom``

    Shanghai è probabilmente la fabbrica NEVS segnalata qui 2 anni fa?

    NEVS e Tianjin hanno riferito circa 3 anni fa. Sono 3 fabbriche, giusto?

    Sai qual è la capacità complessiva di Evergrande fin dall'inizio? Probabilmente stordito?

    Dannatamente eccitante, l'intero numero - e finora senza auto. È più come guardare una partita di scacchi o poker illimitato con un risultato incerto ...

  • @ Ulrich: In linea di principio formulato correttamente, ma qui in Europa commettiamo errori. Sono Motors è un progetto strisciante. Ci sono notizie utilizzabili o è tutto dolorosamente lento? Così lentamente che Tom e il blog l'hanno tolto dallo schermo? E con la resistenza di Tom c'è qualcosa da fare.
    In Cina si vede il contrario: Evergrande accende il turbo (scusate questo confronto). Il denaro scorre apparentemente senza limiti mentre in Germania si risparmia su qualche milione. Si tratta di miliardi.

    Quindi non dobbiamo sorprenderci se in 5 o 6 anni i cinesi tireranno fuori l'elettricità dalla presa. C'è ancora tempo per prendere contromisure.

    A proposito, le mie simpatie sono più per la compagnia di lumache di Monaco, che non si muove, che per Evergrande. Ma neanche la simpatia da sola aiuta.

  • Non credo che Evergrande si affermerà con le auto elettriche in Europa!
    Vedi Borgward, presumibilmente avevano anche molti soldi e ora stanno affrontando la fine!
    E il servizio, ecc.!

  • La soluzione …

    ... l'EV nello stile di Hengchi da 1 a 6 o quello di Tesla certamente no. Quasi è ovvio.

    Le persone attente all'ambiente possono solo essere stupite di come l'industria automobilistica in tutti gli angoli del mondo sta affrontando il problema. La classe superiore tedesca va allo stesso modo.
    Prestazioni di guida, dimensioni del veicolo e persino autonomia: se costruisci veicoli elettrici senza considerare l'uso delle risorse e le dimensioni del tuo zaino CO2, puoi sicuramente creare veicoli superiori e affascinanti ...

    Con un peso di 3 tonnellate e ancora 500, 800 o anche 1.000 km di autonomia, comunque o proprio per questo (a causa dello sforzo irragionevolmente elevato) da 3 a 0 in 100 secondi.

    Quando si parla di protezione ambientale, viene in mente Andersen. I vestiti nuovi dell'imperatore. È semplicemente stupido che io appartenga alla mafia.
    Non vedo mantello, cappotto, camicia e nemmeno una foglia di fico. Vedo solo il semplice fatto che non una singola grande azienda è interessata alla protezione ambientale.

    Il Club di Roma è stato fondato 52 anni fa. Un quarto di secolo fa (1995) il libro "The Factor Four" apparve da questo gruppo.

    Il titolo riassume lo stato di conoscenza all'epoca in cui l'umanità doveva dimezzare l'uso di energia e risorse, ma allo stesso tempo metà dell'umanità doveva essere elevata a uno standard di vita più elevato. Ergo, hanno discusso di come il tenore di vita occidentale degli anni '1990 potrebbe essere realizzato a livello globale con un quarto delle risorse utilizzate pro capite.

    Molte idee sono ancora valide oggi. Ad esempio, è sciocco che un frigorifero riscaldi una casa in piena estate e poi un condizionatore d'aria funzioni contro di essa. Se lo scambiatore di calore fosse incapsulato, avrebbe senso collegare l'aria calda di un frigorifero al sistema di ventilazione delle case a basso consumo energetico. In estate il calore verrebbe dissipato all'esterno, in inverno l'aria di mandata della casa verrebbe attivata come “riscaldamento”.

    Il networking è un grosso problema. Ma sfortunatamente non in senso fisico ed energetico, in senso analogo.
    Nel 2020 posso acquistare un frigorifero che mi manda un messaggio sul cellulare che non ho più sushi. O niente parmigiano.
    Ma non posso comprare un frigorifero che potrei vendere in piena estate per convogliare il calore disperso all'esterno. WOW ...

  • se questo non rovina nemmeno l'intera industria automobilistica europea, americana e dell'Estremo Oriente e le distrugge in termini di costi, mi chiamo Hans. Evergrande probabilmente compra solo una volta, che è molto buono e leader in termini di mercato mondiale, dopodiché i fornitori possono premere il naso contro il muro, perché sarà ulteriormente sviluppato nella stessa Cina. Quindi il tutto è un gioco vietato, in cui diamo ai cinesi le carte migliori gratuitamente, come con tutto il resto. Ecco perché ora stanno costruendo la Via della Seta in modo che un veicolo possa entrare in Europa ogni minuto a prezzi ai quali non possiamo dire di no. E gli europei sono abbastanza intelligenti da scegliere i propri carnefici. Ciò mette a rischio anche il progetto di auto elettriche di Sono Motors. Mi spiace, sembra davvero negativo, ma sfortunatamente, molto realistico. Ovviamente, come conducenti Saab, abbiamo un rapporto speciale con queste persone, da quando hanno rilevato lo stabilimento di Trollhättan, ma a differenza di Volvo, sono solo sentimentali e piangono un bellissimo passato. Penso che dobbiamo solo essere consapevoli del pericolo economico che emana dalla Cina ora e soprattutto in futuro, e che sta per emanare ancora di più, che vuole diventare il leader assoluto dominante a livello mondiale.

    9
    1
  • È bello “spaventoso” (in senso positivo) quali investimenti si fanno qui e in che periodo! Penso che noi europei e soprattutto noi tedeschi possiamo solo toglierci il cappello di fronte ai cinesi in soggezione. E no, non sto parlando di BER ora ...
    Ovviamente non vuoi sempre guardare esattamente dietro le quinte (perdite, battute d'arresto, sicurezza sul lavoro, ecc.) - Alla fine, come sempre, qui conta solo il risultato ...
    Sono davvero entusiasta di vedere dove sta andando il viaggio - anche finanziario - in Evergrande Auto !?
    E cosa esce veramente dai cancelli della fabbrica alla fine?

    Solo per quanto riguarda Trollhatten - credo - non giocherà più un ruolo importante nel lungo periodo - almeno non come sito di produzione.
    Anche costi e benefici sono in cima all'agenda dei cinesi.

    Ovviamente lo auguro alle persone nella regione di Trollhättan e dintorni ...

    La questione rimane eccitante - GRAZIE Tom !!!

  • @ Aero-9-3 Questo non risolverà affatto i nostri problemi. Sarebbe d'aiuto una riduzione del diritto e un cambiamento radicale nello stile di vita. Ma neanche questo funzionerà, anche in tempi di pandemie non ne siamo capaci.

  • Grazie per questo aspetto certamente impressionante. Le prime strozzature finanziarie lasciano spazio alla speculazione. Aspetto solo. Ma mi chiedo già, come il Volvaab Driver, chi dovrebbe fornire i dati per i robot così rapidamente ...
    E a parte la gigantesca dimensione cinese, mi chiedo naturalmente se questa sia davvero la soluzione al problema della mobilità in futuro, quando i veicoli escono dalla linea di produzione ogni minuto, 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno ... Il mercato della mobilità individuale è dotato di veicoli.
    Sono entusiasta di vedere cosa porterà il futuro.

  • Grazie per le belle parole di lunedì.

    Oltre all'articolo, il fatto seguente: Oltre al nuovo edificio a Nansha, a Shanghai è in costruzione un secondo complesso di produzione comparabile. Anche questo sarà online nel 2021 e la distanza dalla produzione in serie sta diminuendo notevolmente. Dalla Germania è difficile valutare tutti i fattori, ma finora il programma è stato rispettato.

  • "Se ha successo, allora (...)"

    Come sempre, questo articolo è stato studiato e scritto in modo approfondito, fattuale e critico.

    Ecco come l'informazione è divertente.

    Non schierarti troppo velocemente, non esitare e non tifare niente troppo velocemente. Perfetto.

    Come lettore, mi concedo un po 'più di soggettività. Ecco come i commenti sono divertenti. Ho letto i primi colli di bottiglia finanziari. E anche che gli Hengchis sono in ritardo.

    Un giro di prova nell'impianto più giovane e unico funzionante con il 9-3 (prima che l'acquisizione di NEVS sia completamente completata e dopo che 6 auto moderne siano state celebrate come "anteprime e presentazioni mondiali") solleva la questione di quanto lontano Hengchi 1 bis 6 sono davvero adesso? ? ?

    Secondo la mia lettura, Evergrande ha involontariamente ammesso di essere ancora molto lontano dal fornire ai suoi robot industriali le parti ei dati per alcuni Hengchi ...

    Vedremo quanto velocemente possono farlo e se il finanziamento funziona.

    Nel frattempo, molte grazie per le informazioni e lo status quo al blog Saab molto apprezzato! ! !

  • Impressionante, un ordine di grandezza completamente diverso rispetto a NEVS. Si fanno investimenti reali e si acquistano solo attrezzature all'avanguardia. Se i prodotti sono simili, sarà eccitante.

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.