Un confronto impossibile? Saab contro Porsche, Jaguar e Audi.

Nell'autunno del 1991, la redazione di Spotlight in Svezia fece un confronto apparentemente impossibile. La nuova Saab 9000 contro la Jaguar XJ, Audi 100, Porsche 911 e Ford Scorpio. La Porsche come icona di un'auto sportiva, la XJ è un esempio del lusso britannico. Al contrario, la Ford rappresentava una mobilità accessibile e l'Audi era in ascesa con la nuova 100.

Saab 9000 Turbo contro Audi, Porsche, Jaguar e Ford
Saab 9000 Turbo contro Audi, Porsche, Jaguar e Ford

Il confronto è davvero così impossibile? A quel tempo Saab era di buon umore. La seconda generazione 9000 fu un successo sotto tutti gli aspetti. Il corpo rivisto alla fine conferì al grande svedese l'aspetto serio che mancava da anni. Era più sicuro, più rigido. I nuovi motori turbo erano tecnicamente all'avanguardia, il piccolo marchio svedese aveva un chiaro vantaggio sulla concorrenza.

The Saab. Un'auto per ogni situazione.

Il 9000 ha guidato meglio che mai e infatti è stato visto come un'auto per ogni situazione. Un furgone con un'ampia area di carico quando ne hai bisogno. Come un turbo, un'auto sportiva e con tanto spazio l'auto giusta per lunghe distanze. Quindi cosa potrebbe esserci di più ovvio che confrontarlo con i migliori cani?

Jaguar ha gareggiato con l'XJ40. Il grande gatto con i fari quadrati è disprezzato dai fan oggi, il che è tutt'altro che giusto. Dal 40, l'XJ 1990 ha salvato il marchio in una forma riveduta e ha combinato stile e affidabilità. L'elettronica avanzata ha causato problemi nei primi anni. 30 anni dopo, lo fa di nuovo - e spaventa alcuni potenziali clienti.

La Porsche 964 appare come Carrera 2. Raffreddato ad aria, come doveva essere allora. Una convinzione a Zuffenhausen, solo con il 993 fece salutare l'addio al raffreddamento ad aria in background. Non devi dire molto sulla Porsche. Il suo design è ancora valido oggi, un'icona. Gli interni e la lavorazione erano fantastici all'epoca e lo sono ancora oggi. Ma chi paragona una Porsche a una 9000?

La questione della Audi 100 è più ovvia: la serie C4 divenne in seguito la prima A6. L'Audi era molto ambiziosa e un grande balzo in avanti per il marchio. Un V6 si trasferì per la prima volta, Ingolstadt voleva raggiungere Monaco e Stoccarda. Il C4 non ha funzionato del tutto, ma ha ridotto significativamente la distanza dalla concorrenza. Con la C4, l'Audi era uno degli avversari più pericolosi per Saab.

Jaguar, Porsche e Audi. Conoscevo tutte e tre le auto nuove. Ma non la Ford Scorpione. Un'auto economica. Ma molto popolare allora e una dimensione sul mercato. Lo Scorpione rappresenta le specie estinte di grandi berline a un prezzo accessibile.

Un confronto con il potenziale per il culto

La Saab sta andando alla grande. In termini di comfort, è vicino alla Jaguar, in termini di utilità, tutto gioca contro il muro. Non sorprende che la sua tecnologia avanzata lo rende il più economico da spostare. La grande ora della Saab 9000 CS arriva quando si accelera da medie velocità. La disciplina fondamentale nella vita di tutti i giorni.

La Saab si allontana persino dalla 911, che non ha nulla per contrastare la coppia della macchina svedese con il suo motore ad aspirazione naturale. Alla fine, nella somma delle proprietà, gli editor vedono il 9000 CS in primo piano. Lo è di sicuro. Perché offre le possibilità di un'auto sportiva, una lussuosa limousine e una station wagon in auto.

Il test è corretto, anche se con un occhiolino. Dopo tutto, chi sta testando una Jaguar e una Porsche 911 contro una Saab 9000 CS? Solo le persone Saab possono inventarlo. Il film dall'autunno 1991 era destinato esclusivamente all'uso interno. È un peccato dirlo.

Perché con un pubblico più vasto avrebbe potuto diventare un cult tra i fan di Saab.

Anche i pensieri di 14 "Un confronto impossibile? Saab contro Porsche, Jaguar e Audi."

  • @ Detlef Rudolf,

    Probabilmente hai assolutamente ragione su ogni punto. Inoltre, non voglio dire che Ebasil avesse torto.

    Il mio punto era che gli Heinis del marketing hanno poco a che fare con questo. A livello professionale, a loro non importa di quale auto parlano ...

    E la direzione è sempre benvenuta in qualsiasi oratore professionista e ben collaudato. Non devi necessariamente cambiare marketing solo perché cambi direzione.

    Tuttavia, a volte Heinis fa male a non poter ottenere il massimo da un marchio X o un prodotto Y, essendo tagliato e rallentato dalla direzione o dalla direzione del gruppo. L'A2 mi è sembrato un esempio adatto.

    E spero che Ebasil lo capirà in questo modo e non altrimenti. È meglio giudicarlo da soli.

    3
    3
    Rispondere
  • @ Volvaabdriver

    Il marketing Heinis ha descritto Audi come progressiva (vantaggio della tecnologia) e anche elegante (direzione BMW) - a questo proposito, l'opinione di Ebasil non è sbagliata. Anche i superflui Q 7 della Audi sono commercializzati in modo simile ai grandi SUV della BMW superflui.

    Penso che ad Audi e BMW la fazione di Rüpel abbia all'incirca le stesse dimensioni e la commercializzazione del marketing Heinis sia simile. Temo che anche una parte significativa dei conducenti della Volvo XC 90 si sia spostata in questa direzione.

    Rispondere
  • Marketing Heinis (@ Ebasil)

    Non riescono davvero a evitarlo, alla fine sono solo uno strumento, una bandiera nel vento della direzione.

    Non sono mai stati autorizzati a commercializzare l'A2 (macchina brillante) nel miglior modo possibile e l'A2 se lo meritava ...

    La direzione odiava la A2. E lei non cominciò a capirlo. Era solo un ostacolo per loro mentre salivano.

    Troppo sensibile, troppo piccolo, troppo debole, troppo femminile. Ironia della storia, conosco 4 (nel frattempo ex) autisti A2 e sono tutti maschi ed eterosessuali. Tuttavia, questo gruppo target non è mai stato corteggiato - gli piaceva ancora comprare la A2. Affascinante ...

    A2 è probabilmente il più grande paradosso di marketing e realtà che l'industria automobilistica abbia mai creato.

    I prezzi dei veicoli usati parlano di volumi e la gestione era ovviamente sbagliata. O forse no ...

    Se l'obiettivo dell'esercizio era una chiara immagine macho, allora è bene che l'A2 sia stata soppressa e poi segata. Ma questo non ha molto a che fare con il marketing Heinis.

    Ci sono moltissime che Audi avrebbe voluto pubblicizzare in un modo completamente diverso e avrebbe preferito una spinta diversa, anche ecologicamente progressiva, per questo marchio ...

    La direzione aveva un'immaginazione completamente diversa. Domani arriva il Q7 o anche il Q9. O ce n'è uno o entrambi oggi?

    3
    3
    Rispondere
  • Ecco perché ho scelto un Turbo 900 NG per l'uso quotidiano 😉

    Oltre al suono robusto del 5 cilindri, i 2,2 turbo nel C4 / S4 sono buoni per un chilometraggio elevato anche con la cura adeguata. Con l'alternativa V8, la C4 divenne solo più pesante. Probabilmente è stata una storia di prestigio a "premere" lo spesso V4 nel C4 / S8. Ai miei occhi, la macchina non ha vinto.

    Se guidi un aspirapolvere C4 con 4 o 5 cilindri, non devi preoccuparti molto. Fa solo il suo lavoro. Niente di più e niente di meno. I pezzi di ricambio sono relativamente economici e rapidamente disponibili.

    I certi momenti che "vivi" con una Saab non sono ovviamente possibili con una C4.

    Rispondere
  • T. Koch-900,

    Mi piace pensarla così. C'era poco di cui lamentarsi sulle ventose. E in generale, il principio del 5 cilindri è diventato popolare (Volvo) ...

    Ma non è stato che il C4 / S4 in Taladega ha fallito con un incidente e Audi ha quindi sostituito il turbo con un V8 4.2 in S4?

    Chi era appena più veloce ma era molto bevibile ed ecologicamente ed economicamente discutibile?

    In ogni caso, lo ricordo così tanto che l'Audi fece molto bene all'epoca, ma era chiaramente in ritardo in termini di turbo rispetto a Saab.

    Per non parlare del design ...

    3
    4
    Rispondere
  • Ebasil,

    Non pensavo che il sedile posteriore in pelle bianco dell'Audi nel video e i poggiatesta a forma di telaio (!) Fossero cattivi.

    Invece di carta igienica e un bassotto, vedo origami e un bassotto robot sullo scaffale dei pacchi.

    A meno che non abbia fatto un errore e assegnato erroneamente gli interni dell'auto mostrati?

    Ma per il resto mi sento allo stesso modo. È il vecchio Audis (in particolare i portelloni e di questi il ​​primo e il più vecchio) da cui riesco a ottenere qualcosa.

    Il resto è arbitrario e probabilmente mostra che un progresso economico e un guadagno dell'immagine funzionano più facilmente adattandosi al mainstream.

    3
    4
    Rispondere
  • La particolarità dell'Audi 100 Type C4 mostrata nel video è meno il design. Sono più le soluzioni tecniche e qualitative. Era disponibile anche nella versione S4 come turbo a 5 cilindri con 230 CV e 350 Nm / 1950 giri / min.

    Aveva un C6 con un aspirapolvere a 4 cilindri per circa 5 anni. È stata l'auto più affidabile e facile da riparare che abbia mai avuto.

    ... solo un po 'noioso e più arbitrario di un 9000 ... ma i due sono notevolmente simili nelle loro proprietà.

    Rispondere
  • Video fantastico che mi avvicina molto alla 9000! A quel tempo non ce l'avevo affatto (non sarebbe stata l'auto giusta per uno studente :-)), sono arrivata a Saab (per la decappottabile) solo nel 2001. Un veicolo davvero affascinante - in varie discipline.

    La 911 è ovviamente anche una festa di classe per gli occhi - ma anche la Jaguar, secondo me. Due o tre cambi di modello più tardi, sembravano solo noiose carrozze della famiglia del nonno (fino al modello più giovane radicalmente cambiato). Ma questo ha già classe e chic!

    Certo, avrei scelto la Saab - una scrofa di latte in lana per la deposizione delle uova estremamente pratica, sicura ed elegante con un alto fattore di divertimento e un'esclusiva !!

    Non devi parlare della Ford, ma sono sempre affascinato dalla nota ascesa dei (successivi) truffatori di Ingolstadt. Anche queste ultime serie di modelli della Audi 100 mi sembrano totalmente insipide, “paffute” e vecchio stile: la vecchia immagine del rotolo di carta igienica. Mio padre ne aveva uno. Ho trovato i modelli più vecchi ancora più belli, basti pensare alla Quattro con la leggendaria pubblicità del salto con gli sci (era negli anni '80?).

    Come hai fatto questo salto all'apparenza e all'immagine (di classe superiore) degli ultimi anni? Per un'auto sportiva elegante (a volte aggressiva prepotente)? (Quello che era una BMW.) Devi prima ottenere un cambio di immagine così totale. Tutti i designer e gli Heinis di marketing si sono scambiati ?? In ogni caso, molto impressionante! Anche se non ne comprerei MAI uno, ma devi riconoscerlo.

    4
    1
    Rispondere
  • @ Big Mac 32,

    onesto? La Porsche? Anche se avresti dovuto spostare una o due marce per superare la Saab?

    Scherzi a parte. Mi piace cambiare e sono completamente con te. La Saab e la Porsche sono due concetti onesti, emozionanti e molto diversi.
    Uno dei due. Gli altri sono troppo arbitrari per me.

    Sarebbe stato giusto testare quale vettura rende il salto da 80 a 120 il più veloce indipendentemente dalla marcia selezionata.

    La 5a marcia potrebbe essere un dominio dei Saab, ma se siamo tutti onesti, nessuno corre un rischio inutile ...

    Se una manovra di sorpasso può essere accorciata nel 4 ° cambio di marcia. Se è ancora più breve nel 3 °, quindi solo 2 portate. Nel 5 ° degli 80 in poi, sorpassare le manovre con traffico in arrivo non è sicuramente la mia esperienza di guida….

    Tuttavia, trovo molto affascinante la potenza della cantina (Saab) e la faccio diventare un po 'pigra ...

    È semplicemente casual e rilassato vedere Drângler ridursi nello specchietto retrovisore alla fine della città, senza muoversi agilmente nella scatola del cambio, senza organizzare orge veloci. Mi piace, mi piace molto ...

    5
    4
    Rispondere
  • Veramente buono. Allora avrei ripreso il CS. O la Porsche 😉

    Rispondere
  • Purtroppo non riesco a vedere questi film, ricevo sempre questo messaggio di errore:
    "La risposta da videopress.com stava impiegando troppo tempo"

    Pietà !

    Rispondere
  • Leonardo da Saabi

    Il 9000 è un genio universale. E non è stato nemmeno l'AERO che è iniziato qui.

    È ancora più universale in quanto si avvicina anche alla Porsche nelle discipline da 0 a 100 (in 6,9) e velocità massima (240).

    La 9000 è l'auto più universale del suo tempo. Un oggetto di culto per sempre. In termini di competizione contemporanea, la migliore Saab mai costruita con il massimo valore aggiunto ...

    E migliorò sempre di più e prolungò il suo vantaggio. Ad esempio con l'aspetto dell'AERO.

    Forse uno potrebbe e avrebbe dovuto commercializzare lui e la filosofia Saab in modo ancora più aggressivo? In ogni caso, l'uso interno di pensieri validi per i video interni limita la loro portata. Peccato.

    E poi GM è arrivato e ha portato le sue opinioni e i suoi motori. Peccato.

    Davvero un bel video. Grazie blog.

    8
    3
    Rispondere
  • Film interessante, sì, più post arrivano sulla 9000, più voglio guidarne uno io

    Rispondere

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.