Evergrande avvia la produzione di azionamenti elettrici a Huzhou

Evergrande annuncia un altro rivoluzionario! Il via libera per la costruzione di una fabbrica aggiuntiva è stato dato il 22 maggio. L'impianto sarà costruito a Huzhou, nella provincia di Zehjiang. Produce azionamenti elettrici per le auto elettriche previste dal gruppo Evergrande. Oltre alla produzione, devono anche essere create strutture di ricerca e sviluppo per la guida autonoma. Il completamento e l'inizio della produzione sono previsti per l'inizio del 2021.

Evergrande costruisce una fabbrica per azionamenti elettrici
Evergrande costruisce una fabbrica per azionamenti elettrici

Una volta completato, il nuovo impianto coprirà un'area di 300.000 metri quadrati. Secondo Evergrande, l'investimento dovrebbe essere in circolazione $ 2.1 miliardi essere. L'attenzione si concentra sull'integrazione di sistemi di batterie, azionamenti elettrici e guida autonoma. Ogni anno a Huzhou verranno prodotti fino a 500.000 sistemi di trasmissione elettrica. Evergrande sta costruendo il primo impianto del gruppo nella provincia sud-orientale. Altri siti di produzione sono in fase di completamento.

Finora 5 impianti per auto elettriche in costruzione o completate

Allo stesso tempo, Evergrande ha annunciato che i due impianti in costruzione a Nansha (Guangzhou) e Songjiang (Shanghai) saranno completati entro la fine dell'anno. Si prevede che inizi a funzionare dal 2021 con una capacità annuale di 200.000 veicoli. Altre strutture di produzione che stanno per essere create o ampliate si trovano a Tianjin e Lianonig. Anche qui, il gruppo afferma di essere nei tempi previsti per il lavoro. In collaborazione con Trollhättan, l'unico impianto europeo ad oggi, l'obiettivo è avere una capacità annuale di 1 milione di veicoli elettrici.

La presentazione della prima auto elettrica completamente nuova del Gruppo Evergrande per la prima metà del 2020 rimane invariata. Si dice che abbia il nome Hengchi 1. Non è ancora chiaro se il termine verrà utilizzato in tutto il mondo o solo in Cina. Sarebbe anche possibile una denominazione diversa per i mercati al di fuori del paese di origine, e non è affatto sorprendente.

13 pensieri su "Evergrande avvia la produzione di azionamenti elettrici a Huzhou"

  • vuoto

    @ StF,

    discorso eccitante. Grazie!

    Penso che ci arricchiamo a vicenda e impariamo entrambi. In realtà intendevo motori a vapore (pistoni) e non turbine a vapore ...

    Hai ragione sul fatto che il vapore può essere utilizzato in modo molto efficiente e può essere prodotto un basso contenuto di inquinanti. Il classico motore a vapore non lo fa, nemmeno fermo, senza dover trasportare acqua.

    In realtà ha un livello di efficienza inferiore rispetto alle macchine esplosive, che a loro volta sono irrimediabilmente inferiori a tutte le turbine ...

    In linea di principio, questo è il punto che volevo sottolineare. In un certo senso, anche il tuo punto. Le turbine non sono ovunque e praticabili per ogni scopo e non superiori su ogni scala ...

    Il motore a combustione interna non è privo di sostanze inquinanti, ma è giustificato, può essere ridimensionato quasi a piacere (dalle motoseghe alle navi) e, a seconda dell'applicazione e dell'uso, ha anche un equilibrio complessivo migliore rispetto alle soluzioni elettriche. E sia come motore fuoribordo ...

  • vuoto

    @ Herbert Hürsch

    Ho pensato a cosa dovrebbe essere nel mio commento e come metterlo. Ad esempio, è intenzionale che la parola efficienza non compaia affatto nel mio testo.

    Il mio obiettivo era quello di sottolineare la differenza fondamentale tra combustione continua e intermittente per quanto riguarda la generazione di inquinanti.

    Anche un motore a vapore non è una cosa negativa, ha lo svantaggio fondamentale nell'uso mobile che non solo il carburante ma anche il mezzo di lavoro deve essere portato con sé. Tra le altre cose, questa massa aggiuntiva influisce negativamente sul bilancio energetico. Ma c'è una ragione per cui tutte le classiche centrali elettriche su larga scala fanno affidamento sul vapore come mezzo di lavoro per i carichi di base. Questo processo offre vantaggi in termini di efficienza, in particolare per macchine di grandi dimensioni e operazioni meno dinamiche.

    Anche le turbine a gas che ho elogiato non sono generalmente molto efficienti. "Le dimensioni contano" si applica qui. La parola chiave qui è dimensioni del gap o gap loss, se sei interessato. Poiché questi gap devono essere maggiori nelle turbine piccole rispetto alla macchina rispetto alle macchine molto grandi, l'efficienza diminuisce (e il consumo aumenta) con le macchine piccole, ma hanno comunque il vantaggio del processo di combustione continua.

    E questo è esattamente il mio punto: se prendi una certa quantità di carburante, diciamo 100 ml, mettici uno stoppino, accendi la fiamma e lascia che bruci continuamente in un unico pezzo, sorgono significativamente meno inquinanti rispetto a se metti i 100 ml in 10 divide x 10 ml, attacca uno stoppino in ogni porzione e lo accende. Questo perché le proporzioni delle condizioni instabili di accensione ed estinzione (in cui la maggior parte degli inquinanti derivano da una combustione incompleta) sono aumentate di dieci volte e le proporzioni della fiamma che brucia stabile sono diminuite di conseguenza.

    Come ho già detto, il problema non è facile, è complesso.

  • vuoto

    @ StF,

    Sono un piromane confessato, cucino a gas nella casa principale e uso una stufa a legna nella dependance. Tra le due cucine, cucino, cuocio e grigliato all'esterno con fuoco e braci.

    Vorrei iscrivermi completamente al tuo commento.

    Ma sfortunatamente non è vero. Una candela e altri fuochi continui possono essere sorprendentemente efficienti e puliti alla luce del basso sforzo tecnico, ma misurati con questo sforzo (= zero).

    È possibile misurare monossido di carbonio e ossidi di azoto su una qualsiasi di queste fiamme. Non sono in alcun modo inferiori a un motore a combustione interna con pistoni - tranne per il fatto che sono meno al centro della politica e dei media.

    L'efficienza (cinetica o termica) di una macchina esplosiva o di una stufa è ovviamente una questione completamente diversa ...

    Ma poi parleremmo di CO2 (in definitiva efficienza energetica) e non più di ossidi di azoto, monossido di carbonio, fuliggine e polvere. Puoi separarlo (questo è chiaro per me), ma nel complesso molti partecipanti e moderatori in questo dibattito sui gas a effetto serra e gli inquinanti stanno gettando tutto in disordine.

    Devi stare attento a cosa e come lo dici. Altrimenti potrei pensare che un motore a vapore (fuoco continuo) sarebbe superiore a un motore a combustione in termini di efficienza e controllo dell'inquinamento atmosferico ...

  • vuoto

    Non si dovrebbe avere un'idea sbagliata della pulizia dei motori a combustione utilizzati nelle automobili. C'è una ragione per cui così tanti controlli elettronici hanno trovato la loro strada nei motori nel corso degli anni.
    Questo perché i motori a pistoni con combustione interna utilizzano intrinsecamente il peggior metodo di combustione per quanto riguarda la combustione a basso inquinamento, la combustione intermittente (interrotta).
    In termini di basse emissioni inquinanti, qualsiasi processo con combustione continua è migliore di uno con combustione intermittente.

    Senza iniezione elettronica, senza controllo del flap di turbolenza e senza catalizzatore, ogni candela ha una combustione abbastanza buona, un motore a pistoni con combustione interna senza tutto questo piuttosto. La combustione deve essere riaccesa per ogni ciclo di lavoro e si brucia di nuovo. Aree instabili con combustione impura ogni volta. Problemi che una stufa a gas, il riscaldamento o un forno in questa forma non hanno affatto.

    Durante i miei anni '90 ho imparato durante i miei studi che le turbine dei velivoli all'aeroporto di Francoforte puliscono l'aria dagli inquinanti dei veicoli. E nonostante la mancanza di un catalizzatore, hanno anche il potenziale per farlo, poiché lavorano con la combustione continua.

    Quindi dovremmo prendere tutti i jet? Meglio di no, questo crea altri problemi. Quindi cosa voglio dire? In realtà solo il problema è complesso e il settore dei trasporti non deve assolutamente essere trascurato.

    E chi ha effettivamente detto che non ci saranno più motori a combustione per i prossimi 10-15 anni? Quello che sento suona come la conclusione è che le vendite sono consentite fino al 2030, con una durata prevista (e probabilmente consentita) di circa 10 anni, quindi altri 20 anni di autorizzazione. E se l'acqua dovesse arrivare fino al collo in anticipo, allora come fuoribordo 🙂.

  • vuoto

    Io non credo ciò. Il fatto che la combustione emetta sostanze inquinanti è indiscusso. Tuttavia, la proporzione è troppo piccola per salvare il clima. Esistono prove in cui l'aria aspirata viene pulita dall'auto o, almeno, più pulita, esce di nuovo. I bruciatori hanno la loro giustificazione assoluta per almeno i prossimi 10-15 anni.

  • vuoto

    I colori, l'acqua, i fiori, tutto ha un significato. Anche i disegni e l'allineamento e e e….
    Molto interessante se dai un'occhiata più da vicino.
    Staccato da Evergrande, penso che il percorso per fare affidamento sull'elettromobilità sia troppo presto e obsoleto. Corona ha dimostrato che non è il malvagio motore diesel.

  • vuoto

    @ Tom,

    grazie per il link. Ma proprio questo, che tutto sia simbolicamente sovraccarico, anche solo simbolico fino alla purezza, mi colpisce così ...

    Anche in questa cultura, come nella nostra, ci sono visioni e tendenze molto diverse sullo stile e sull'estetica. Lo spettro spazia da un minimalismo completamente tradizionale e asceticamente realistico a, beh, un tradizionalismo futuristico di una fazione bling-bling orientata verso governanti e imperatori ...

    Evergrande ha la scelta e l'ha volontariamente determinata e localizzata.

    Mi piace fare acquisti dall'altra parte. La mia famiglia è piena di buoni piatti cinesi e giapponesi (cucina), strumenti per la cucina, la casa e il giardino. Il design del packaging è spesso così semplice e buono che ho già tagliato e incorniciato le scatole nella piega.

    • vuoto

      Tutto bene. Non ho trovato l'ultima frase nel commento in questione appropriata. Un po 'più di rispetto reciproco farebbe tutti noi, e io non mi esonero, bene.

  • vuoto

    Mondo meraviglioso

    Mi sento come una capra di montagna. Vertigini e nessuna visione d'insieme ...
    Mi piacerebbe vivere nel mondo ideale nella foto.

    Prima corro intorno al lago sotto un cielo limpido e inspirando aria pulita.
    A pranzo l'anatra (prodotta localmente [del lago], biologica, ruspante e croccante) con bambù, germogli di soia, zenzero e salsa scura ...

    La sera mi siedo di nuovo al lago e sfoglio vecchie riviste e libri. Cosa, vecchio? Storico!

    Lì trovo immagini molto simili, perché in Germania, Stati Uniti e Unione Sovietica il futuro imminente è stato illustrato in un modo molto simile 100 anni fa - imminente cento anni fa ...

    Poi alzo lo sguardo e mi rendo conto che niente di tutto questo, assolutamente niente, è diventato realtà ...

    Scherzi a parte, chi promette molto mantiene poco. E non solo per 100 anni. È stato così per molto più tempo. Più Evergrande dipinge il suo futuro e un nuovo mondo, più sono scettico e negativo. Differenze culturali e gusto o no, ma chi pubblica tali immagini nel 2020 non può spuntare completamente pulito ...

    3
    2
    • vuoto

      Culture diverse, colori diversi. Si consiglia un po 'di rispetto per questo e forse un tentativo di una breve introduzione al cinese Simbolismo di colore.

  • vuoto

    Mi vengono le vertigini con questi numeri ufficiali che pianificano ... Beh, le persone possono pianificare molto. Che avvenga in questo modo, vedremo, leggeremo e forse anche ascolteremo. Aspettare.
    Dubito che questi molti veicoli elettrici possano risolvere il problema degli ingorghi permanenti nelle grandi città. E saltare su e-mobility non è nemmeno esattamente innovativo / originale. Più reti / condivisione / taxi di volo ecc. Come fornitore di mobilità sono già in fase di pianificazione.
    Non presumo di avere una visione d'insieme.

  • vuoto

    La maggior parte dei produttori di automobili sviluppa anche tali veicoli.
    Perché dovrei comprare un veicolo Evergrande? Qual è la differenza rispetto agli altri produttori?

    2
    1

I commenti sono chiusi