Uno svedese viene dalla Cina. NEVS 9-3 EV a Wallhamn.

Wallhamn è la porta automobilistica verso il mondo per la Svezia. L'industria elabora le sue esportazioni globali attraverso il porto situato a nord di Göteborg. Macchine edili, automobili e autobus di Volvo, pesanti camion Scania attendono sul sito. Wallhamn offre spazio per 17.500 veicoli, una volta che Saab era un cliente qui. Ora c'è una riunione.

Uno svedese dalla Cina. NEVS 9-3 EV a Wallhamn
Uno svedese dalla Cina. NEVS 9-3 EV a Wallhamn

Nell'area doganale del Porta parcheggiare auto elettriche dalla Cina che trasportano molto DNA svedese. Ospiti esotici, rari. Il buon vecchio Saab 9-3 sembra tornato. Almeno una parte. Alcune auto elettriche NEVS 9-3 sono pronte per lo sdoganamento nell'area portuale. Non possono negare le loro radici, le basi possono ancora essere chiaramente identificate. Tutto è cambiato sotto il lenzuolo. Il NEVS 9-3 EV dovrebbe avere un'autonomia di circa 300 chilometri, l'azionamento elettrico 130 kW. Finora non sono noti altri dati di base. Lo svedese in esilio viene prodotto in piccola parte nello stabilimento di Tianjin.

NEVS 9-3 EV per la flotta di prova

I romantici di Saab ora combattono con un polso leggermente aumentato. Il NEVS 9-3 arriva in Scandinavia come un'auto elettrica, può essere acquistato? Potresti vederti girare per la città di Amburgo solo con l'energia elettrica, perché ciò che è approvato per l'approvazione in Svezia potrebbe essere guidato ovunque in Europa. Sfortunatamente, la probabilità di ciò non è alta. Uno sguardo alle statistiche di registrazione svedesi supporta la presunzione. Nel 2020, nessuna nuova auto elettrica NEVS 9-3 è stata approvata per il traffico.

La richiesta in Trollhättan porta la chiarezza finale. La NEVS ha portato le auto elettriche a Wallhamn per la propria flotta di prova. Non è previsto altro al momento. Il lavoro di breve durata è stato organizzato nello stesso Trollhättan dal 14 aprile. Entro il 30 giugno, circa 400 dipendenti lavoreranno solo a tempo parziale. L'utilizzo è del 40-60% della capacità normale.

Durante questo periodo, NEVS non rimane inattivo e vola in maschere, maschere per il viso e altri aiuti per le strutture locali dalla Cina. Finora sono state distribuite 5000 maschere e tute per combattere il virus Corona. 800 visiere di protezione contro Covid-19 sono state prodotte nello Stallbacka usando le proprie stampanti 3D e trasmesse agli ospedali e alle strutture di cura.

pensieri 5 su "Uno svedese viene dalla Cina. NEVS 9-3 EV a Wallhamn."

  • Non male che prima vuoi provare completamente queste macchine. Ma se questi test sono positivi, sono più che interessato a fare un giro di prova da solo e quando la decisione è che questa macchina può essere offerta in Europa; chi sa acquistarne uno;… .. ??

  • Grazie mille !

  • Li puoi vedere. La Svezia è il paese della trasparenza, la guida per l'utente è leggermente più avanti rispetto alle pagine della KBA. Questo Link.

  • "Uno sguardo alle statistiche di registrazione svedesi ... .."
    Queste statistiche sono disponibili al pubblico, come nel caso di noi tramite KBA? In tal caso, sarei interessato al link.

  • Grazie per queste foto che ti fanno desiderare a prima vista - e almeno da lontano. 🙂 E al secondo sguardo e dopo aver letto l'articolo - come sempre e ancora e ancora - ti rendono preoccupato. 🙁

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.