Auto in giacenza e produzione di maschere protettive

Settimana 2 delle restrizioni all'uscita. Le auto vengono accumulate e le maschere protettive vengono ora prodotte nell'ex stabilimento Saab. Involontariamente mi ricorda l'economia di guerra - e lo è. L'Europa è impegnata in una lotta risoluta contro un nemico invisibile. Tempi duri e coloro che sono in viaggio in questi giorni vivono un paese triste. Le strade e le piazze sono vuote e il silenzio è irreale.

Auto ex-società del gruppo VW in giacenza. Non solo a causa della crisi di Corona.
Auto ex-società del gruppo VW in giacenza. Non solo a causa della crisi di Corona.

Le persone con maschere facciali si incontrano sempre di più. L'uso delle maschere in pubblico si sta lentamente affermando. Corona ha conseguenze per tutti, devi solo guardare

L'industria automobilistica è stata duramente colpita dal Covid-19. Non devo andare lontano per vedere gli effetti. Nel quartiere successivo c'è una piccola stazione ferroviaria provinciale. Venduta da tempo dalla Deutsche Bahn a investitori privati, un po 'malandata, come purtroppo spesso lo sono le stazioni ferroviarie meno importanti di questo paese incredibilmente ricco. Se il futuro climaticamente neutro deve essere trovato nel trasporto pubblico, questa stazione offre ai responsabili ampi margini di miglioramento.

Attualmente assomiglia meno al traffico ferroviario e più al gruppo Volkswagen sul sito. La maggior parte delle auto Audi, ma anche Skoda e Volkswagen, sono parcheggiate in lunghe file. Sono ex auto aziendali, vecchie di pochi mesi, che un'azienda locale sta commercializzando. Successo negli ultimi anni, su scala sempre maggiore. Si stima che circa 1.000 veicoli siano disponibili in tempi normali e sono in realtà una scommessa sicura e redditizia. Ci sono abbastanza acquirenti che vedono i loro sogni diventare realtà in un'Audi quasi nuova.

Respiratori dalla pianta di Saab

Nel frattempo il mercato è crollato completamente. I concessionari di automobili hanno chiuso i loro locali di vendita e gli uffici di registrazione hanno un lavoro limitato. Nel frattempo, le forniture continuano a scorrere, inizialmente incontrollate. Perché i produttori stessi hanno cumuli pieni e tutto ciò che può essere rimosso viene rimosso. Di conseguenza, lo spazio disponibile presso i partner commerciali non è più sufficiente, devono affittare più spazio.

Ma non tutto è corona. Le prime file di Audis erano già state installate a gennaio. L'industria automobilistica era stata strangolata dalla crisi prima, ma non così chiaramente.

NEVS consegna i respiratori alle autorità locali
NEVS consegna i respiratori alle autorità locali. Immagine: NEVS

La crisi della corona è globale e non si ferma in Svezia. Sei ancora rilassato lì, forse un po 'troppo. Dopo tutto, dopo questo fine settimana finirai la stagione sciistica a nord e spegnerai gli impianti di risalita. Qualche giorno fa, la gente voleva attenersi alla fine tradizionale dopo Pasqua.

Nell'ex fabbrica Saab vengono ora prodotte maschere respiratorie, proprio come stanno già facendo Volvo Cars e AB Volvo. Le stampanti 3D nel reparto di costruzione di concept e prototipi stanno ora producendo materiale protettivo per il settore sanitario locale. Le prime maschere sono state consegnate questa settimana. In precedenza avevi il locale Ospedale Consegna oltre 360 ​​maschere protettive dall'inventario esistente. Altre 2.500 maschere protettive sono state portate a Trollhättan da Evergrande e devono essere trasferite in ospedale la settimana successiva.

Driver Saab per il grande magazzino sociale Grenzlos eV

Proprio come NEVS aiuta in Svezia, anche i conducenti Saab lo sono Grande magazzino sociale Grenzlos eV Là. I lettori hanno già donato oltre 600,00 euro. Siamo impegnati a inviare adesivi Saab e lunedì il primo trasferimento va all'account del grande magazzino sociale.

Ora è importante non mollare! € 6,00 non è una grande somma, molti lettori ci mettono qualche euro. La crisi continuerà e Grenzlos eV avrà sicuramente bisogno di ogni centesimo. E se gli adesivi dovessero scarseggiare, riordineremo.

Noi del blog siamo orgogliosi dei nostri lettori e di essere in grado di realizzare qualcosa insieme in tempi difficili. Questo ci motiva!

Grazie!

E non dimenticare: #stati a casa.

4 pensieri su "Auto in giacenza e produzione di maschere protettive"

  • vuoto

    Ridere tra le lacrime ...

    Nevs sta finalmente producendo qualcosa

    (Ultima produzione 2012-2013?)

    Nevs batterà i suoi numeri precedenti per quanto riguarda la produzione ...

    eh Tempi duri. Salute per tutti

  • vuoto

    S è relativamente scarsamente popolata, l'home office è vecchio cappello e Internet è buono.

    Penso (@ Ken-Daniel S) che la relativa serenità degli svedesi abbia una mano. In D probabilmente dovremmo prendere misure ancora più draconiane per ridurre il nostro rischio per lo svedese.

    Le tasse e i contributi previdenziali sono sempre stati così. Ancora e ancora S è perseguitata dai media tedeschi come esempio negativo (ad esempio per imposte sul reddito e IVA) e si imbatte in lingue politiche.

    Si dimentica regolarmente che le prestazioni sociali in S sono finanziate dalle tasse e che l'onere per i cittadini non è maggiore, ma generalmente inferiore a quello in D.

    Niente contro di te e sui tuoi auguri agli svedesi, ma temo che sia virale oltre che sociale e fiscale. Abbiamo bisogno di pietà. Solo per il nostro Internet ...

  • vuoto

    Pensavo già che ora producessero anche maschere. Spero per gli svedesi che il percorso che hanno scelto funzionerà e non se ne pentiranno.

  • vuoto

    #we #insieme # ora #salute

I commenti sono chiusi