Chilometri re? Ecco che arrivano 3,5 milioni!

SAABBLOG sta cercando i nostri re chilometro e noi guidatori di Saab dovremmo essere in grado di dire qualcosa al riguardo. Non sono prove di sostenibilità? La nostra famiglia ha affrontato l'argomento di Saab in modo sostenibile per 27 anni e da allora i nostri Saab sono stati mantenuti in vita. Conserviamo le risorse lasciando che le nostre auto continuino a vivere come donatori di organi nei loro pari, anche oltre il loro ciclo di vita. Sfortunatamente per l'industria automobilistica, vogliamo far fluire i nostri soldi nella manutenzione dei nostri veicoli e non nelle nuove auto.

900 Turbo 16S, modello anno 92
900 Turbo 16S, modello anno 92

Da un lato, non possiamo più ordinare una nuova Saab e, dall'altro, non possiamo più riconoscere filosofie come "la forma segue la funzione" o "concentrarsi sull'essenziale" nei nostri tempi. "Più in alto, più veloce, ma non molto più lontano" è probabilmente migliore.

Confessiamo: "Non siamo normali!" Ma lo riconoscerai tra poco. Non perché i nostri Saab abbiano più di 20 anni e oltre 200.000 km, ma perché abbiamo raggiunto il limite del dolore quando avevamo 13 anni. Cominciamo con i nostri 1990 tu900S olandesi degli anni '16 come il re del chilometro che, con i suoi 459.000 km, donerà il nostro APC e le sospensioni sportive al nostro morbido turbo del 1993 (900 km!). Anche il nuovo headliner vivrà al suo interno.

Poi ci sono i nostri 1992 tu900S del 16, che trascorsero la vita a Nantes, in Francia, e piantarono le tende nei Paesi Bassi nell'Alta Franconia nove anni fa. Si riposa e attende l'operazione della valvola cardiaca e il meritato balsamo per la sua buccia d'arancia maturata al sole dopo 288.000 km.

Un anno e mezzo fa, un 1996 Aero del 9000 (281 tkm) tornò da noi nella sua patria bavarese via Gottinga e Jever. È ancora molto divertente dopo così tanti chilometri, motivo per cui ci chiediamo cosa serve di più per essere felici.

Al tavolo dei clienti abituali di Saab, 900 guidatori ci dicevano che "sarebbero bastati due zeri". In pratica, a nostro avviso, il terzo zero ha reso la 9000 la migliore Saab mai costruita.

Perché? In nessun'altra auto ti senti a tuo agio nei lunghi viaggi come nella 9000er e ti godi la sua costruzione ben ponderata, la sovranità e il valore con ogni chilometro. Nel mondo di oggi, un produttore con un prodotto del genere andrebbe in rovina. Quindi anche Saab inizialmente era difficile portare il suo 9-5 tra la gente. Non perché fosse cattivo, ma perché il 9000 aveva una fedele base di fan grazie alle sue qualità. E ci sono ancora esemplari bellissimi, ma oggigiorno sono asciutti nei garage e non su "mobile.de".

Per "sostenibilità", un 1996 9000t del 2.0 con danni al turbocompressore - da Wietzendorf a 550 km di distanza - dovrebbe anche fungere da portapacchi con i suoi due parafanghi. Arriva come doveva essere: non un veicolo da macello, ma ancora una macchina che si trova nella nostra fattoria a causa del suo basso chilometraggio di 173.000 km e delle sue buone condizioni tecniche e ottiche e vuole tornare sulla strada. Ciò è reso possibile da un turbocompressore sostitutivo del suo genere, che usavamo per guidare noi stessi e che abbiamo recentemente acquistato di nuovo come corriere.

I nostri conoscenti stanno già arrivando alla testa: per pagare un secchio di ruggine con una lunghezza di 274.000 km, bisogna essere contenti di essersi liberati della "cosa". Lo vediamo in modo diverso: i suoi valori interni sotto forma di turbocompressore, blocchetto di accensione, intercooler, sistema APC retrofittato e molte piccole parti ci consentono di guidare 9000 per molto tempo e quindi di goderci la nostra passione Saab. E il motore fa le fusa come un gattino a 274 tkm, con una catena di distribuzione scorrevole e resistente, come vorrebbero molti piloti della Golf VII.

Ma cosa rende la guida di Saab così speciale? Cosa c'è dietro il cosiddetto sentimento Saab? Cosa scatena questo fascino? E la domanda di tutte le domande: "Qual è la vera, unica vera Saab?"

Negli ultimi due anni abbiamo confrontato Saab 900, 9000, 9-3 / I, 9-3 / II e 9-5 e purtroppo dobbiamo deluderti: non esiste la "vera" Saab. Ma possiamo anche rassicurarti, perché lo "Spirito di Saab" è in ogni modello - solo in modo diverso. Grazie a Dio Saab non si è reinventato ancora e ancora, ma si è continuamente sviluppato. Il produttore di nicchia non è mai stato in grado di attingere a pieno, quindi ha soddisfatto le esigenze del tempo e ha trovato soluzioni intelligenti. Allora, Saab produceva già veicoli a basse emissioni secondo il principio del "ridimensionamento" quando era ancora disapprovato dai "produttori premium".

Prova la sensazione Saab! La guida rustica e analogica e puristica della 900tu16S è tipica della Saab quanto la sensazione di spazio e benessere della 9000. Ma anche le rilassanti uscite notturne con il Black Panel dal 900/2 in poi trasmettono una sensazione di sicurezza e mostrano chiaramente che i progettisti hanno pensato a cosa dovrebbero fare al lavoro. Per non dimenticare il rilassato pescaggio nel nostro Aero 9-5, il cui concetto generale di station wagon di lusso lo ha giustamente reso il vero tesoro della nostra famiglia. Anche se non è un 9000.

Originariamente una soluzione provvisoria invernale, la nostra 9-3 / II ha anche ottenuto la sua rosa con soli 134.000 km e rimane con noi. Un'altra macchina nel cortile. Si è intrufolato nei nostri cuori con le sue sospensioni sportive, il sedile sportivo, il tetto apribile e gli ampi interni. Anche mia moglie ha dimenticato che non le piacciono le berline.

E la Saab 9-3 / I? È erroneamente all'ombra dei suoi colleghi, perché i danni al motore che si verificano sono spesso dovuti a cattiva manutenzione e alla fatale convinzione che gli intervalli trascurati di cambio dell'olio non incidano realmente sulla durata di un motore.

Con il nostro Aero 2000-9 del 3, gli ammortizzatori, le gomme, gli scarichi ecc. Non durano per sempre, ma il resto è convincente con più di 324 tkm (metà dei quali guidati a GPL) su tutta la linea. Mi infatua del suo odore di cuoio e mostra per conto di tutti i motori turbo Saab che a intervalli di cambio olio di 10.000 km, l'elevato carico termico del funzionamento a GPL li influenza secondariamente. Nello stesso clacson il nostro anniversario del 2002-9 / I del 3 soffia come un compagno di tutti i giorni con i suoi 279.000 km (di cui 60 tkm con GPL) in termini di stabilità e sostenibilità. L'auto non è niente di speciale, ma mi è diventata cara. Guida e guida e salva e salva. Recentemente ho percorso 24 km entro 1200 ore. Ed è stato divertente.

Speriamo che la "nuova aggiunta" più giovane alla nostra casa di riposo Saab sarà ora l'ultima. Riesci a lasciare un 84 900 turbo16 con solo 324 tkm di fronte alla porta? Un modello che ha iniziato il culto della 900 e del motore turbo a 16 valvole? Non proprio! La nostra 5 porte nera con tetto apribile (!) Vive a Barcellona da molto tempo e porta con orgoglio il suo adesivo "Espana" sul portellone. Ma ora deve essere finito, perché quando scrivo mi rendo conto di nuovo: "Abbiamo troppe macchine!" "E davvero non siamo normali." Perdono, ovviamente, escludo mia moglie. D'altra parte, devi pensare al futuro. Se i nostri figli sono autorizzati a guidare una macchina presto, possono seguire le nostre orme e ancora non vogliono guidare una "BMW individuale". Bene, la speranza muore per ultima.

Tanto per la "Fascino Saab" e la sostenibilità, per quanto riguarda il tema dei "re del chilometraggio" non possiamo che avere un chilometraggio medio di 262.000 km, ma il "chilometraggio totale" di quasi 3,5 milioni di km mi lascia senza parole. Cosa potrebbero dire i nostri Saab? Per me sono tutti re!

Testo e immagini: Gunther Knopf

14 pensieri su "Chilometri re? Ecco che arrivano 3,5 milioni!"

  • vuoto

    Veicoli incredibilmente belli. Vorrei anche avere una tale collezione.

  • vuoto

    Taubenberger im Tölz ha un bel 95NG ... c'era prima di Natale ...

  • vuoto

    Davvero un ottimo articolo! Colpisce il chiodo sulla testa. Un'auto è un mezzo di trasporto e non un sistema di infotainment mobile. Se voglio l'elettromobilità a guida autonoma, allora salgo sul treno (che purtroppo non è sempre facile grazie alla "preveggenza" del Maximilianeum. Altrimenti: attualmente non c'è sul mercato un'auto per la quale metterei fuori la mia Saab servizio - e c'è anche nessuno in vista.

  • vuoto

    Questo articolo arriva davvero al cuore dello Spirito Saab!
    Anche se ho "solo" 10 Saab e gli anni di costruzione dal ´66 al ´96 sono molto più vecchi, il fascino è lo stesso.

    Grazie per questo bellissimo articolo!
    Gerald

  • vuoto

    @ Helga Fassbinder,

    ottimo commento su un ottimo post. Sarebbe bello se entrambi fossero "solo" applicabili al trasporto privato...

    Ma il contributo e il commento sono così buoni proprio perché comprendono e affrontano in modo esemplare un problema più ampio e universale.

    Incredibile cosa risparmieremmo in energia e risorse se pensate all'esempio positivo.

  • vuoto

    Ciao, penso che tu viva anche a Vienna. C'è un piccolo incontro Saab a Skalica, in Slovacchia, a circa 11 minuti da Vienna l'10 gennaio dalle 90

  • vuoto

    Che rapporto fantastico! Mille grazie per quello! Chiamo quella passione!
    Ho ridotto la mia Saab da sette a quattro negli ultimi 12 mesi. Un errore? Sì, davvero. La limousine Viggen (5 porte) e il 95NG mi stanno già pentendo. Almeno uno di essi deve essere ripristinato, ma dove trovarlo?

    La famiglia Knopf continua a godere di chilometri senza incidenti con la tua fantastica Saab!

  • vuoto

    Grande passione per i saab, ed è bello poter salvare così tanti saab e continuare a usarli. Avremmo anche voluto mantenere il nostro vecchio 9-5I e probabilmente l'avremmo avuto se avessi conosciuto tutti gli esperti Saab di allora.

  • vuoto

    Quando è un Saab a Saab?

    Il piacere di lettura reale svedese (chilometro) (1.000 grazie all'autore multimilionario) tocca questa domanda con la risposta conciliante per tutti i Saab e i loro proprietari: ogni Saab è un Saab.

    Ma quando un driver Saab è un driver Saab?

    L'autore è uno. In tutto e per tutto e senza dubbio. Ma lo sono anch'io? Tanta competenza concentrata e le dimensioni della flotta di veicoli fissano il livello molto, molto alto. Con tutta la gioia di leggere l'articolo, puoi anche sviluppare complessi di inferiorità 😉 ...

  • vuoto

    Insane? Questione di opinione. Anche l'entusiasmo e il fatto di essere al di fuori di MainStream è vero. Se qualcuno mi dice di nuovo che sono pazzo lo prendo come un complimento e mi piace invitarlo a bere una birra, quindi Fam. Button crazy è buono. Ma lo sai già.
    Dato che la mia collezione è più nell'area "ultima edizione" (9-5 NG (anche una X, deve essere), 9-4x, Turbo X, 9-3 Cabrio) posso stare bene nell'aggiungere l'uno o l'altro auto Solo per capirci, la Fam. Knopf (per fortuna) sembra avere infiniti garage.
    E sì, qual è la vera Saab? Aveva un 900, 99 con tetto apribile, 9-5 aero, 9-3 I, 9-3 II che sfortunatamente venivano dati a causa dei segni dell'invecchiamento. È stato un errore?
    Ora ho riparato mio figlio con Saab (beh forse pensa che Saab sia meglio di niente 🙂 e ora penso che il 9-3 Anniversary sia di nuovo molto chic. Ma un 9-3x o un 9-5 aero ben conservato (solo con la pelle e tetto apribile) Potrei ancora immaginare. Pazzo?

  • vuoto

    Ottimo contributo! Non solo per la meravigliosa panoramica delle molte sfaccettature del mondo Saab, ma anche per la sua dichiarazione così azzeccata e importante sulla sostenibilità nel traffico privato. Quanto saremmo più intelligenti a guidare i nostri buoni pezzi verso la fine inevitabilmente reale della loro vita, invece di obbedire alle richieste della politica e dell'industria automobilistica per immergersi in un ulteriore "adattamento" del trasporto privato acquistandone uno nuovo ...

    17
  • vuoto

    Sì, è appropriato: "Ho le vertigini da tutta la Saab!" Che lavoro ammirevole e grande attitudine e sostenibilità vissuta. Chapeau! Questo è vero "amore" e devozione per auto molto speciali che purtroppo oggi non esistono più (vengono costruite). In poche parole: "La forma segue la funzione" o "Concentrazione sull'essenziale".

    E, come meravigliosamente descritto in questo meraviglioso rapporto, i Saab restituiscono amore e cura ai loro autisti, compagni di viaggio e proprietari.

    Ciò che mi affascina ancora e ancora è l'elogio unanime per gli 9000. Non li ho mai avuti nella lista come le "vere" Saab - a causa del blocchetto di accensione posizionato in modo errato (sì, sì, lo so, un po 'pazzo). Ma il mio desiderio si è risvegliato da molto tempo a causa di tutti i report entusiastici sul blog, quindi cercherò l'opportunità di fare un test drive, probabilmente alla mia prossima visita a Kiel. ?

    Ma, mano nel cuore, cara famiglia Button, almeno un'altra Saab manca ancora nella tua flotta, non è vero? Guidare una Saab aperta è una sensazione incredibilmente felice! I convertibili Saab sono ancora i più belli, i più eleganti, i più eleganti, i più comodi e di maggior successo sulle nostre strade. La primavera sta arrivando, quindi non aver paura! 😉

    14
  • vuoto

    Mi viene davvero la vertigine dal SAAB! 🙂
    Un rapporto (speciale) molto speciale.
    Grazie per queste intuizioni tecnicamente emotive. Dopo questo rapporto è anche chiaro che ogni SAAB ha la sua "autorizzazione". Ogni modello ha le sue specialità. Adorabile.
    Ma mostra anche che gli amanti devono investire molto tempo ..., gli amanti senza tempo e senza conoscenza degli euro.
    La mobilità con le auto costa solo.
    Domenica soleggiata!
    Famiglia Knopf sempre un buon viaggio; anche tutti gli altri SAABiani 😉

    14
  • vuoto

    Non appena ho iniziato a leggere, ho sentito che dietro “deve” esserci quella persona simpatica, che mi ha evocato un grande sorriso sul viso con il suo cartellino giallo-blu e l'invito al tavolo dei clienti abituali a Glashütten quando ( allora) ha ritirato la mia 97CSE 9000 Turbo del '2.3 nel parcheggio per pendolari vicino a Münchberg dopo una settimana lavorativa. Grande cosa: la carta e ancora di più le tue attività da solo! Grazie!

    Se dovessi "arenare" la A9 sulla strada verso nord intorno a Hermsdorfer e Schkeuditzer Kreuz, contattami: 0160 772 5663. Allora sarai aiutato 🙂

    Cordiali saluti!

I commenti sono chiusi