Fine della stagione. Conserva correttamente i giovani e i classici.

La stagione 2019 è finita. I giovani ei classici Saab sono conservati nei loro quartieri invernali. Per evitare danni, in modo da non avere sorprese negative all'inizio della stagione 2020, dovresti prestare un po 'di attenzione ad alcune cose. Descriviamo qui cosa dovresti sapere quando svernanti la tua eredità automobilistica.

Fine della stagione. Conserva correttamente i classici e il youngtimer
Due generazioni Saab 9000 stanno aspettando la prossima stagione

La stagione finisce, lo sporco deve scendere!

Prima di riporlo, è necessario pulire a fondo il classico. La pulizia esterna è obbligatoria, lo sporco deve dalla vernice! Quindi asciugare accuratamente dopo il lavaggio! Anche l'interno deve essere pulito. Chi vuole iniziare la nuova stagione con la sporcizia dello scorso anno? A parte questo, gli interni sporchi e trasandati hanno letteralmente una vita propria. A nessuno piace.

Le guarnizioni delle porte meritano un'attenzione speciale una volta all'anno. Pulire con acqua tiepida e quindi trattare con prodotti per la cura. Quindi rimangono densi ed elastici, per molti anni. Anche la pelle e la tappezzeria meritano una certa attenzione. Chi pulisce la sua pelle e tratta con prodotti per la cura, non sbaglia.

Sostituire l'olio motore!

I professionisti consigliano di cambiare l'olio motore prima della fine della stagione. L'olio può contenere sostanze corrosive; cambiarlo per precauzione si corre il rischio. Chi ha terminato il controllo dell'olio dovrebbe dare un'altra occhiata alla protezione antigelo. L'antigelo per radiatori perde la sua efficacia dopo 4 anni e va quindi controllato regolarmente. I laboratori lo fanno durante l'ispezione e coloro che mantengono la propria Saab da soli spesso tendono a dimenticare questo punto.

Per molti anni è stato consigliato di riempire il serbatoio prima della fine della stagione. In quel periodo il carburante era ancora privo di additivi vegetali. Oggi il riempimento è consigliabile solo per veicoli con serbatoio in acciaio, evita la formazione di ruggine nel serbatoio. La maggior parte dei classici e dei giovani Saab hanno contenitori di plastica che non devono necessariamente essere riempiti.

Pressione dell'aria ok?

Prima di riporlo si consiglia di aumentare anche la pressione dell'aria. Da 3 a 4 bar sono considerate buone, se vuoi evitare una piastra di supporto, puoi spingere manualmente l'auto di pochi metri avanti e indietro ogni poche settimane. In alternativa, puoi sollevare il classico, che allevia anche il telaio ed è quindi assolutamente sicuro. Ora basta scollegare la batteria o almeno collegarla a un dispositivo di manutenzione. I professionisti consigliano sempre di rimuovere la batteria alla fine della stagione, il che è consigliabile. La fuoriuscita di acido dalla batteria provoca danni antiestetici, che possono essere evitati in modo affidabile.

Finestra aperta, finestra chiusa?

Infine, copri la Saab con una coperta o un "box auto". I tessuti adatti sono disponibili sul web per pochi soldi. Impedisci al classico di impolverarsi. La questione se si debbano lasciare le finestre socchiuse, il che è positivo per la circolazione dell'aria, ma può essere un disastro per lo spazio interno è oggetto di controversia. Anche i piccoli e cattivi roditori cercano una casa confortevole in inverno, pochissimi garage e sale sono al sicuro al 100% da loro. In primavera può essere una spiacevole sorpresa, sostituire un interno distrutto è davvero costoso.

È meglio se lasci le finestre chiuse e metti invece un piccolo contenitore di sale nella Saab. Il sale commerciale, costoso solo pochi centesimi, mantiene l'aria asciutta e impedisce la formazione di muffa o condensa. Non potrebbe essere più semplice.

19 pensieri su "Fine della stagione. Conserva correttamente i giovani e i classici."

  • @ Capri 73,

    entrambi sarebbero contenti. Solo lo scambio su Ballistol, su utili applicazioni e aneddoti *, avrebbe molto potenziale. Nel frattempo congratulazioni a 3. Saab.

    * I calcoli biliari erano nuovi per me. Ma lo conosco ancora come mezzo per disinfettare le ferite o come “antiruggine” per le zecche, che dovrebbero essere “avvitate” in senso antiorario dal cane o dal proprio corpo, come se avessero una filettatura metrica.

  • @Herbert, forse un giorno lo farò. Spero ancora che ci conosciamo personalmente.
    Al momento la terza Saab si sta preparando per il futuro.

  • Ballistol è davvero eccezionale. Prendo sempre per la mia sella da equitazione. Sembra sempre nuovo dopo quello. I cacciatori bevevano Ballistol per combattere i calcoli biliari. Non devi farlo da solo.

  • @ Capri 73,

    Comprerò un paio di bottiglie di Ballistol (di nuovo). È fin troppo facile perdere di vista le cose buone e provate e i rimedi casalinghi (anche se è semplice sale). I manici di legno dei miei coltelli da cucina aspettano già qualche goccia nutriente di Ballistol ...

    Spero solo che il mio SAAB non scatti selvaggiamente dopo averlo lavato? 😉

    PS
    Mi piacerebbe moltissimo leggere un contributo del lettore sull'argomento della cura del veicolo da parte tua.
    I tuoi commenti hanno molta competenza, esperienza e comprovato successo.
    E non ci sono più nuove auto da SAAB ...

  • @ Capri73, grazie per il suggerimento, non lo sapevo fino ad ora, anche se il prodotto probabilmente ha già superato 100 anni 🙂

    questione; per la pelle? Un olio, un olio strisciante? Come funziona?
    Grazie e saluti
    Hans S.

  • Herbert ha perfettamente ragione. Meglio è Ballistol!
    Può prendere per quasi tutto ed è rispettoso dell'ambiente. Lo faccio sempre nell'acqua di lavaggio, quindi l'acqua piovana rotola via super.
    Per guarnizioni in vera pelle, cockpit e gomma…. Ballistol è semplicemente fantastico.

  • Sblocco il cofano della nostra deccapottabile 9-3 I in modo che non sia così pieno di suspense durante i mesi invernali.

  • WD40 (PS @ Hans S.)

    WD40 ha la capacità di sciogliere i grassi, gli oli e le cere meglio della maggior parte dei dissolutori di grasso. Pulisco le catene della mia bicicletta con WD40. Dopo la pulizia, tuttavia, c'è di nuovo una cera liquida sulla catena, perché WD40 non è (!) Un lubrificante.
    Al contrario. Durante la pulizia con WD40, la catena scorre forte come se fosse asciutta.

    Ti esorto davvero a stare attento quando usi WD40. Sì, sposta l'acqua, scioglie la ruggine e lascia anche un certo film protettivo. Ma risolve anche una guarnizione cavità o elimina cera o grasso da una cerniera della porta o un cuscinetto.

    Ho anche avuto buone esperienze con WD40 nei castelli. Ma l'esempio della catena (rumorosa) della bicicletta mostra in modo impressionante che è meglio lubrificare le parti in movimento e caricate in modo diverso se si desidera conservarle e conservarle. WD40 è semplicemente troppo sottile.

  • @ Hans S.

    Sono stato anche nel Double-UD-fourty (WD40) da quando l'ho conosciuto nel Regno Unito 100 anni fa ...
    Ma la cura della gomma o anche la qualità della cera (sulla vernice) o quella di un buon grasso (per palo o stoccaggio) per il loro rispettivo scopo non mi fido della roba (un prodotto per rimuovere la ruggine) ...

    È troppo sottile e aggressivo per essere superiore a qualsiasi altro mezzo in qualsiasi punto su qualsiasi veicolo o altro materiale. Anche se il successo ottenuto finora ti dà ragione, penserei a fondi vari e accantonati ...

    WD40 è piuttosto bello e può fare molto, ma non è il Santo Graal e non una panacea.

  • Qualcuno potrebbe ridere di me ora, ma sparo regolarmente i miei due vecchi e il mio 1998 9-3 convertibile con WD-40, ovviamente non del tutto

    Spruzzo nel battitacco e nelle piccole aperture sul fondo delle porte, che dovrebbero far fuoriuscire l'acqua dalle porte. Quindi spruzzo precedentemente i cardini della porta, il gancio della porta e anche i sistemi elettrici come bobina di accensione, fusibili, relè, ecc., Ma per motivi di sicurezza, la batteria si blocca. Non dimenticare l'accensione, anche i contatti lì vogliono essere lubrificati.
    Infine, spruzzo le parti in gomma sul fondo delle sospensioni e dello sterzo. Due volte all'anno soffio la polvere dei freni dalla pinza, con un piccolo compressore. Innanzitutto ciò che esce dalla polvere. In questo lavoro, indossa una protezione per bocca e naso, la polvere non è esattamente comoda da inalare!

    Risultato: non mastica, non sputa o scoppietta, non c'è ruggine sui bordi della porta e altre pieghe e anche il sistema elettrico è molto ben protetto. Le mie due Lancia sono assolutamente inossidabili, penso che non durino a causa del generoso utilizzo di WD-40! (non condividere azioni con questo produttore)

    Le auto vengono lucidate almeno una volta, meglio due volte l'anno. Il rosso del delta brilla come il primo giorno e il giallo del mio convertibile 9-3er è semplicemente fantastico, ricco di colori. (ottenuto il set Swisswax dai miei colleghi per la pensione, i prodotti sono costosi, ma molto buoni)

    E sì, ci vuole sforzo e tempo. Come pensionato, almeno ne ho abbastanza di quest'ultimo 😉

    Consentitemi di menzionare che sono stato a Padova e Verona negli ultimi giorni. Ho attraversato alcuni passaggi con il mio 9-3X con Hirsch Performance. Poco traffico, bel tempo e una Saab al suo meglio! Fantastico!

    Continua a divertirti con Saab e supera l'inverno!

    • No, non sto ridendo. WD-40 è un prodotto petrolifero e mi ricorda i metodi di conservazione che esistevano in campagna. I contadini hanno spruzzato le loro macchine (e non solo quelle) con olio esausto prima dell'inverno. Molto efficace da conservare, ma discutibile sotto altri aspetti. Ovviamente nessuno lo fa oggi.

  • @ Tom

    bene. Grazie per la risposta. Poi tolgo la batteria. Se ho bisogno anche della copertura esterna con questi permabags, uso il sale :-). avere solo un copriauto da Car e Cover, traspirante ma non chiuso. Grazie ancora per il suggerimento!

  • 9-5 è anche divertente per te ed è un ottimo sostituto di 9000

  • Grazie per il suggerimento. Stupida domanda da parte mia. Se aggiorno la batteria, non mi metterò nei guai con Immobilizer, Radio and Co?
    C'è anche questo cilindro a secco (Perma Bag) per l'interno e il bagagliaio non è migliore? Se anche chiaramente più costoso!

    • No, non secondo la mia esperienza. Il trionico ha bisogno di qualche chilometro in primavera per ricalibrare. Non succede di più.
      Un permabag è ovviamente una cosa carina. Il cilindro può essere utilizzato per diversi anni e può essere rigenerato. In connessione con il guscio esterno abbinato, tuttavia, devi investire 1k, non una piccola quantità. Sfortunatamente, molti altri essiccanti sono pura chimica, una confezione di sale costa 0,19 centesimi. È semplicemente una decisione personale a quale livello si desidera operare lo "svernamento".

  • Il sale

    Mi chiedo quali commenti e suggerimenti aggiuntivi abbiano generato questo articolo?

    Se avessi qualcosa sulla padella, lo scriverei ora. Ma mi sento più come 9.3 Wolfgang. Ho già imparato qualcosa di nuovo. Il sale economico in vasi aperti è un buon consiglio per me personalmente - o meglio, uno stimolo per tornare al collaudato e in realtà al ben noto ...

    Mia suocera, tra tutte le persone, mi aveva gentilmente offerto deumidificatori d'aria per ambienti riutilizzabili ma difficili da asciugare, che erano presumibilmente pubblicizzati in modo aggressivo e sono ecologicamente ed economicamente dubbi e quindi dissuasi dalla via della virtù. Che ironia ...

    Le madri e le nonne (o i [non]] padri) non erano sempre le stesse, che hanno trasmesso preziose conoscenze di generazione in generazione e di bocca in bocca e le hanno mantenute in vita?

    Ad ogni modo, in futuro, il sale tornerà alla mia auto d'epoca in inverno. E se è bagnato, entra nel contenitore del sale della lavastoviglie. Pertanto, questa misura è neutra sotto il profilo economico ed ecologico.
    Non potrebbe essere migliore ...

  • Grazie per gli utili consigli! Tutto ha un senso. Aspetterò altre 2 o 3 settimane, e poi finirà anche la stagione per i 9000 di quest'anno, purtroppo!

  • Sto anche facendo la mia decappottabile per 31.10. preparati a portarlo nei quartieri invernali. Grazie per i suggerimenti, tutto era già stato fatto solo con la protezione antigelo per me era una novità. Sarà controllato. Grazie Tom.

  • Un ottimo contributo. Si può solo mettere in guardia contro i piccoli roditori. Avevamo le finestre aperte. Un nido, feci e puzza erano l'ultimo dei problemi.

I commenti sono chiusi