Inizia il programma di riferimento per Sion

L'elettromobilità sta arrivando! Sicuramente a partire da 2020 l'onda si arrotolerà. Non perché tutti i produttori abbiano improvvisamente scoperto il loro amore per l'auto elettrica. Ma perché i regolamenti di Bruxelles li costringono a farlo. Senza auto elettriche nel portafoglio, sarà impossibile rispettare le normative sulle emissioni più rigorose. Solleva la questione se l'offerta del prossimo anno incontrerà il corrispondente interesse degli acquirenti?

Sono Motors lancia un programma di rinvio per Sion
Sono Motors lancia un programma di rinvio per Sion. Credito fotografico: Sono Motors

Ci vorrà un altro anno positivo prima che il primo Sion lasci la linea a Trollhättan. Fino a quando i primi veicoli saranno nelle mani del cliente, il calendario potrebbe già riportare 2021. Un nuovo arrivato con un concetto innovativo incontra quindi un ambiente di mercato che sarà densamente popolato. Forse anche fortemente contestato, se la scommessa sull'auto elettrica non provoca l'attacco su cui si basano i produttori.

Sion si distingue per il suo concetto di veicolo ad energia solare e si muove come un mini van compatto e conveniente con un alto valore di utilità in un segmento alla moda in tutta Europa. Ma Sono Motors sta pensando al futuro e seguirà gli ordini alle precedenti prenotazioni 10.000. Sono pagati, ma devono essere convertiti in ordini vincolanti fino alla fine dell'anno.

Programma di riferimento: sconto 1% sul Sion

Quindi Sono Motors lancia un programma di riferimento, incentrato sulla comunità e sui social media. Chiunque abbia già prenotato un Sion può farne uno codice di riferimento generare, condividerlo con amici, conoscenti e vicini. Per ogni prenotazione sul codice, gli acquirenti e gli emittenti di codice ricevono uno sconto del 1% sul proprio Sion. Il codice può essere utilizzato tutte le volte che vuoi e per qualsiasi numero di ordini. Tuttavia, lo sconto si riferisce solo al prezzo base del Sion 16.000 € senza batteria.

La strategia di Sono Motors ricorda fortemente il modello di ruolo Tesla. Invece della pubblicità tradizionale, gli americani fanno affidamento sul potere della comunità e dei social media. Con il loro programma di raccomandazioni, i pionieri hanno fatto bene negli ultimi anni. I giovani marchi stanno seguendo percorsi non convenzionali, distinguendosi così dalla "vecchia" industria. Il cliente come il miglior venditore, che potrebbe fare scuola e chiamare più imitatori sul piano. Se Sono Motors scriverà una storia di successo simile con il programma di riferimento come Tesla, questo mostra il futuro.

Anche i pensieri di 7 "Inizia il programma di riferimento per Sion"

  • Tesla offre ai proprietari di Teslas l'opportunità di raccomandare il prodotto a nuovi proprietari. Il programma di riferimento Sion è una raccomandazione per un prodotto che non esiste ancora. Come posso consigliare un prodotto che non è stato testato perché l'auto non esiste ancora? È in qualche modo dubbio. Se i proprietari entusiasti raccomandano e rendono la loro auto disponibile per scopi di test drive, allora è diverso e un'ottima idea. Continuo a non vedere alcun prodotto in Sono Motors, ma solo promesse e marketing.

    11
    Rispondere
  • È sorprendentemente noioso. Per i giovani che hanno dichiarato la lotta all'industria automobilistica in ogni caso. Avrei sperato in qualche idea in più. Dopotutto, Sono lascia così tanta aria per altre idee!

    5
    1
    Rispondere
  • Informazioni intermedie interessanti. Grazie.

    Come al solito molte domande rimangono aperte. Non perché questo è ciò che caratterizza questo blog (non lo è), ma perché le linee guida politiche - sia nazionali che di Bruxelles - sono state clonate insieme per molti anni ...

    Che cosa significa che (citazione) "senza auto elettriche nel portafoglio, la conformità con gli standard di emissione più rigorosi sarà impossibile"?

    Ciò punta di nuovo sul cosiddetto consumo della flotta. E "portafoglio" significa solo che la gamma di modelli di un gruppo si mantiene puramente teoricamente e in media sulle linee guida sulle emissioni. Ogni auto o piccola automobile inclusa nel portafoglio non è altro che un alibi per più Spritschleudern ...

    Questo sta succedendo per sempre. Le prime e finora uniche vetture 3 da 1 litro * (VW Lupo e Audi A2) coincidono nel tempo coincidendo con il fatto che la casa madre Bentley, Bugatti e persino sotto il suo - da allora eufemistico - marchio 10 e 12 cilindro diesel e Motore a benzina con cilindrata fino a 6,0 nel suo portafoglio registrato ...

    In DB era molto simile a sg Smart. Un alibi a Bruxelles per maggiore potenza, più consumi, profitti e fatturato con l'estremità superiore della flotta / il portafoglio proprio del gruppo ...

    Con pochi clic del mouse, viene generato il prossimo EV e il consumo della flotta nel lotto.
    Bruxelles cavalca un cavallo morto - ma almeno per una distanza molto, molto lunga.
    È così stupido da essere di nuovo sostenibile?
    Comunque, il cavallo è completamente recuperato.
    Dopo tutto

    * Consumo, non capacità cubica! ! !

    Rispondere
    • Bene. Un'auto elettrica a batteria viene calcolata con emissione 0. Un ibrido plug-in viene declassato all'utilizzo di litri 1 o 2 con formule che non hanno nulla a che fare con la realtà. Non importa se il conducente utilizza la batteria o utilizza solo combustibili fossili. Questo è l'unico modo per mantenere le flotte consumate sulla carta.

      Ma: è necessario vendere auto elettriche per conformarsi agli standard e altro ogni anno! In Cina, i requisiti hanno portato a eccessi negli ultimi anni. Furono acquistate auto elettriche, pagati sussidi e messi in flotte a noleggio. Tuttavia, i veicoli non sono mai stati mossi in realtà. Si fermarono su un terreno incolto. Si trattava di sovvenzioni e statistiche. I giornali ne erano pieni.

      Rispondere
  • Grazie. Impara di nuovo qualcosa ...

    Che il consumo della flotta - oltre alle assurde formule - ora anche le cifre delle vendite (già molto più significative), non ne ero a conoscenza.

    D'altra parte, l'esempio della Cina (mi ha superato i media) mostra che a livello globale e per quanto riguarda l'industria, si dovrebbe continuare ad aspettarsi "soluzioni creative" per le linee guida politiche ...

    Al momento mi chiedo se il car sharing dei nostri produttori con auto prevalentemente a basso consumo persegua interessi e strategie non abbastanza simili, quasi speculari, come l'una o l'altra Cina incolta?

    Oh, come vorrei rifornire di nuovo E85, preferibilmente fino a quando il mio BioPower non sarà un chilometro.

    Rispondere
  • Quindi sta succedendo, sono curioso. Forse puoi davvero vedere il Sion 2020 uscire dalle venerabili fabbriche SAAB?

    Rispondere
  • Sarebbe comunque interessante sapere come Bruxelles stia usando Flexi-Fuel-Vehicles (FFV).

    Analogamente benevolo come il calcolo di un EV o di un ibrido plug-in, anche la Flexi-Fuel Bentley sarebbe stata un'auto da 3 litri. Altri FFV (come il mio BioPower) dovrebbero essere calcolati (presupponendo il funzionamento ottimale di CO2 neutro con esclusivamente E85 ed esclusivamente contenuto di etanolo esclusivamente CO2) anche su 1,5 litri di combustibili fossili ...

    Se così fosse a Bruxelles, non dovremmo preoccuparci della reintroduzione di E85 in D?

    Viviamo in un momento strano, caratterizzato da un'enorme distorsione della concorrenza (tecnica) per la soluzione di domande urgenti. Che lusso, solo la competizione per la protezione del clima a volontà e Gutsherren gentile da distorcere. Si può solo pregare e sperare che politici e media si conoscano, cosa e perché fanno o si astengono ...

    Parlando di omissione,
    Ho chiesto a una stazione radio locale dell'ÖR (RBB) di approfondire l'argomento dei biocarburanti. Sebbene il mio pubblico intenso mi abbia dato un contributo interessante (e benevolo) su un produttore finlandese di biocarburanti dai rifiuti, non ho avuto granché un esempio scintillante della Francia o dell'attuale petizione (e85-go.de) in Germania sentito una sola parola da questa parte.

    Cari,
    per favore diventa attivo. Disegna la petizione E85 e condividila con le email di amici, familiari e colleghi. Scrivi alla tua radio o stazione TV preferita, al quotidiano, a una rivista o a una redazione online. Fai quello che vuoi, ma per favore fai qualcosa. E se alla fine serve solo che non si ha nulla da rimproverare per quanto riguarda l'omissione, allora molto, molto è stato vinto.

    Se solo fosse che le generazioni future di bambini, nipoti, storici, sociologi e scienziati politici giungeranno a una comprensione più progressiva del ruolo e della funzione (posizione) della politica e dei media di quanto sia attualmente possibile e proprio per noi. Sarebbe molto più che niente, sarebbe un anticipo ...

    Rispondere

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.