Saab nei media e petizione E85 per la protezione del clima

Che settimana! Finalmente ho avuto un'agenda che non era così piena come al solito. Ho colto l'occasione con decisione, ho lasciato l'auto aziendale e ho guidato la Saab. Le reazioni sono state assolutamente positive. Una Saab più anziana suscita simpatia - ancora. Quindi difficilmente può essere stato a causa delle auto che il marchio non esiste più.

Saab Aero sulla strada nel Rhön
Saab Aero sulla strada nel Rhön

È stata una buona settimana per il marchio. Saab Kiel è stato rappresentato in Autobild con il numero 35, che ha dato al sito Web di Kieler un traffico enorme. Ma è migliorato. Giovedì l'articolo è apparso anche nell'edizione online di Bild-Zeitung, Ha dimostrato ancora una volta ciò che ha per un potenziale incredibile. Il traffico del Sito Web di Kiel finalmente attraversò il soffitto. Una pubblicità migliore per il marchio con un ampio effetto che difficilmente si può desiderare.

Bello: non solo i profitti di Kiel. L'indirizzo web di Orio come fornitore di pezzi di ricambio originali Saab, anche questo è entrato nella stampa. Il messaggio è chiaro Guidare un'auto più vecchia di un marchio che non produce più non è un rischio.

Il Grailkeeper nell'Autobild
Il Grailkeeper nell'Autobild

In realtà, i veicoli più vecchi meritano uno status completamente diverso. Almeno se la politica ambientale del governo fosse sostenibile. Che non è affatto. O se fosse basato su incentivi e ricompense, il che non è vero.

Petizione E85 per la protezione del clima

Un modo rapido, efficace ed economico per ridurre immediatamente le emissioni di CO2 nel traffico stradale sarebbe utilizzare E85. Una sorta di aiuto d'emergenza per il nostro clima, che si applicherebbe immediatamente. I nostri vicini francesi stanno seguendo questa strada non convenzionale e, al contrario della Repubblica Federale, hanno abbastanza successo con i loro obiettivi climatici. Molti veicoli più vecchi, e soprattutto Saab, possono essere convertiti in biocarburanti con un piccolo sforzo. Protezione del clima, che ora e qui quasi tutti potevano permettersi, e le vecchie auto ne avrebbero consentito un uso più lungo.

In realtà l'E85 non è più disponibile in Germania, la lobby del diesel ha prima combattuto con successo questa soluzione provvisoria, positiva per il clima, sui media, poi l'ha bandita dalle pompe di benzina con l'aiuto del governo. Ad agosto è partita una petizione online per la reintroduzione piuttosto improbabile dell'E85 come misura immediata per proteggere il clima.

La questione sembra senza speranza e, dopo più di 2 settimane, è lontana anni luce dalle firme 50.000 previste per la commissione per le petizioni del Bundestag. Cosa può essere Forse perché le auto elettriche sono sulla bocca di tutti e, ancora una volta, presentate come alternative. Almeno un po 'di apertura tecnologica per la protezione del clima e la sostenibilità sarebbe utile per le prossime discussioni in questo momento.

25 pensieri su "Saab nei media e petizione E85 per la protezione del clima"

  • Addendum:

    • Go & Sprint, management tedesco

  • Ciao signora Ebasil, tutti i lettori e Tom,

    Ho appena inviato un'e-mail all'Associazione federale dell'industria tedesca del bioetanolo eV, a cui lei (Ebasil) si è collegato sopra. Difficile da credere, ma non riesco a trovare subito un link alla petizione sul loro sito ...

    Il lento avvio della petizione (fino a ieri: 137 firmatari) e la suddetta circostanza suggeriscono che l'associazione stessa non ha finora avuto conoscenza della petizione. Come quasi nessun altro in Germania ...

    L'iniziatore sembra aver avviato la petizione interamente senza un concetto di comunicazione, partner, colleghi e moltiplicatori. Ma almeno l'ha iniziato. LO AIUTIAMO. Può diventare qualcos'altro! Almeno può solo migliorare.

    Più basso è il livello di consapevolezza, più facile è aumentarlo.
    Minore è il numero di firmatari, più facile è moltiplicare.
    Allo stesso modo il numero di sostenitori e moltiplicatori.

    Se hai il tuo sito web (preferibilmente correlato a FFV - come Skandix, [Ex-] rivenditore Saab, rivenditore Volvo ecc.) Dovresti e devi pubblicare il link alla petizione - preferibilmente direttamente alla petizione e non su e85-go, come in questo Articolo. Presumibilmente, esiste finora l'unico collegamento diretto in Germania.
    Tutti possiamo incoraggiarlo a cambiare.

    In ogni caso, continuerò a pensare a chi e come avvicinarmi. Finora:

    • amici, famiglia, colleghi
    • Radio Berlin-Brandenburg (ÖR)
    • Associazione federale dell'industria tedesca del bioetanolo eV

    PS
    È un peccato che la gente di Kiel non abbia avuto la petizione dalla loro parte quando i numeri di accesso sono andati alle stelle ...

  • Un'ottima idea! Noi (o il clima, l'ambiente e la sostenibilità) abbiamo bisogno di moltiplicatori (come Herbert ha recentemente scritto correttamente). Ci sono certamente anche lettori di auto-lettura che non acquistano costantemente nuove auto o non sono sicuri del tipo di guida che dovresti attualmente decidere. Per la scatola di retrofit 1.000 Euro sarebbe sicuramente interessante per il loro vecchio motore a benzina.

    Inoltre, una celebrità o un noto "attivista dei social media" lo segnalasse sarebbe una buona cosa. I fedeli "seguaci" sarebbero poi seguiti... Solo che non conosco nessuno da poter irretire.

    Nei prossimi giorni, tuttavia, metterò con cura insieme gli argomenti e li invierò a un amico che è membro del partito non governativo (Berlino), che è sempre stato impegnato nell'ambiente come primo obiettivo. Per quanto ne so, sono anche totalmente sul clamore della batteria dannoso per il clima, ma qui a nord (a differenza di BW) non fanno parte dell'hobby dell'auto. E l'amico è molto suscettibile di argomentazioni razionali, e forse conosce qualcuno del partito che lo è. Ad ogni modo, vale la pena provare !!!

  • @ Tom,

    non si può attivare il contatto con l'autobild?

    (Motor-) Dal punto di vista giornalistico, il tema dell'etanolo è attraente e gratificante.
    La ricerca è concepibilmente semplice, l'articolo scritto in modo rapido e comunque buono.

    • Poca pubblicità - ergo una storia vera, notizie vere per 90% o più lettori
    • Riferimenti storici senza fine: monopolista tedesco *, Henry Ford **, Brasile *** e corse ****
    • Nuovissimo e finora quasi sconosciuto qui: il modello francese e la petizione tedesca
    • rilevanza ambientale, economica e geostrategica *****

    Da un punto di vista giornalistico (motorio), l'argomento è o dovrebbe essere caldo come quasi nessun altro ...

    * sg sciroppo di patate contenente etanolo 25% legalmente prescritto per diventare più indipendente dalle importazioni
    ** Ford aveva già postulato che il carburante del futuro sarebbe arrivato dai campi
    *** Ancora una volta, si trattava di indipendenza economica. Interessante è il ruolo di VW in Brasile
    **** Classificazione di ottani superiore e maggiore potenza - entusiasmante per qualsiasi testa di benzina e il piacere di lettura più puro
    ***** Di tutti i combustibili liquidi quello che ha la minor quantità di carbonio e il più alto in idrogeno. Ergo quello che emette il minimo CO2 e la maggior parte H2O (ambiente). A ciò si aggiunge la possibilità della completa neutralità di CO2 nel corso della produzione da materie prime rinnovabili (come i rifiuti agricoli e forestali), nonché l'immensa attrattiva economica e geopolitica dell'etanolo.

    Per i giornalisti (motori) e le teste di benzina, ma dovrebbe essere particolarmente attraente che ci siano quindi buoni argomenti per il bruciatore. E di tutti i bruciatori, che alimentano un numero di ottani più elevato ed è più conduttivo, per molti aspetti sarebbe il migliore (politica ambientale ed economica e geostrategica) di quello che continua a lottare invano con i carburanti convenzionali (fossili e importati) per raddrizzare il proprio set di ruote hinzubekommen.

    E dopotutto, anche Bentley "recentemente" aveva una Continental flexi-fuel particolarmente dinamica con V8 nella sua gamma. Tutto questo dovrebbe bastare per un articolo o due e una menzione della petizione in uno dei principali media?

    • Posso attivarlo. La domanda sarebbe quanto cuore e anima prenderai sull'argomento e quanto sarai grande, se non del tutto. Non lo prometterei troppo.

      • Tranne un meglio di niente, non prometto nulla di provare.
        Chiunque secondo me è già degno di tutti gli onori.

        Questo blog non deve nulla a nessuno. È vero il contrario
        La pubblicazione della petizione e il ripetuto indirizzamento di E85 è infallibile
        Segni che questo è l'indirizzo giusto e progressivo ...

        Per favore continua così. E per favore continua ad essere libero da qualsiasi pressione. È così
        stare bene come è stato per molto tempo. Per me il blog appartiene al mio
        piombo personale.
        E rimarrà così, non importa come finirà questa petizione ...

  • Hey there!
    86, ora 87 sostenitori della petizione, è ancora una strada (troppo) lunga. Probabilmente non sarò più in grado di far ubriacare il mio BioPower 9-3 "adatto alla specie".

    Saluti da Bad Salzdetfurth
    Uli

    • Il ruolo dei media

      Dopo tutto, quando ho disegnato c'erano solo 49 sostenitori. Se il numero di tifosi quasi raddoppia ogni 48 ore, potrebbe essere qualcosa ...

      Pensa al problema matematico e leggendario con la scacchiera e il chicco di riso (solo uno sul primo campo, solo due cucchiai [128 chicchi] sull'ottavo. Ma poi dopo altri 56 doppi e un monarca arrabbiato dopo ...). Conosci il risultato.

      Ma ovviamente questo è ottimismo e condivido la tua preoccupazione. Ieri qualcuno mi ha chiesto comunque cosa fosse l'E85. E i link pubblicati dal lettore Ebasil (un elenco di serbatoi di etanolo francesi disponibili in D, un dominio .fr e alcuni discorsi sui motori tedeschi) sono più prove dell'astinenza giornalistica dai biocarburanti alcolici che incoraggianti nel corso di una petizione civile ...

      Il nostro amico e vicino pensa e agisce in modo sostenibile. Già oltre i distributori 1.000 corrispondono in relazione ai tempi della popolazione, anche solo il fattore 100 di ciò che era disponibile nell'area metropolitana di Berlino (prima del decadimento) ai carri armati E85 per abitante.

      L'argomento - l'esempio della Francia e della nostra petizione - dovrebbe in effetti essere nei media mainstream. Se così fosse, non mi importerebbe del successo della petizione.

      Così com'è, abbiamo ancora qualche speranza. Anche ieri ho avuto un'altra conversazione con qualcuno che conosceva l'E85 e anche il modello francese, ma non della petizione. Lui - il conducente di un nuovissimo SUV diesel tedesco - è stato subito entusiasta e ha detto che voleva assolutamente disegnare questo ...

      Se hai contatti, dovresti anche usarli. I moltiplicatori (media) sarebbero un ottimo cinema.
      Alla fine, tuttavia, ogni firma viene conteggiata singolarmente e tutti possiamo e dovremmo fare qualcosa.
      Siamo i chicchi di riso che possono spingere un monarca (o ministro delle finanze) al punto di incandescenza.
      E siamo tanti e non siamo mai soli. Anche i clienti VW aiutano noi e l'ambiente….

    • Se guardi il profilo dell'iniziatore (https://www.openpetition.de/user/profile/329150317842), ha provato 2015 / 16 all'uscita da E85 con una petizione per E85, che ha quindi firmato qualcosa sulle persone 2000.
      Anche se all'epoca c'erano relativamente pochi sostenitori, era perché la petizione non era abbastanza pubblicizzata, o perché attirava poco interesse, poiché E85 era probabilmente interessante solo per un numero relativamente piccolo di utenti durante il periodo di offerta.
      Da un lato, quelli che hanno acquistato un veicolo a carburante flessibile e, dall'altro, quelli che hanno mescolato benzina e E85 in modo da funzionare in modo relativamente fluido.
      L'idea di assaggiarlo nuovamente a causa del dibattito sul clima è buona, ma presumibilmente la risposta non sarà così grande come dovrebbe essere per essere notata dai decisori.

      Forse ci sarebbe un altro approccio per introdurre carburante a base di etanolo attraverso i potenziali divieti di guida. In questo articolo (https://www.focus.de/auto/ratgeber/kosten/e10-statt-e5-bioethanol-sprit-soll-schadstoffe-und-co2-emissionen-deutlich-reduzieren_id_10597901.html) afferma che E10 dovrebbe essere meno dannoso per il clima di E5, mentre questa indagine (https://www.git-labor.de/forschung/umwelt/emissionen-von-ethanolkraftstoffen-im-strassenverkehr) dice che la differenza tra E5 ed E10 è marginale, ma E85 è significativamente migliore.
      Se livelli più elevati di etanolo rendono il carburante più rispettoso del clima, ma 85% è troppo alto per un ampio interesse, che ne dici di E25?

      Dovrebbe essere possibile guidarlo senza grossi problemi in tutti i motori a benzina compatibili con E10 con iniezione nel collettore e controllo lambda, in modo che il potenziale gruppo di utenti dovrebbe essere molto più grande. Certo, non convincerai nemmeno chi non vuole guidare un E10, ma potresti coinvolgere le città, che dovrebbero essere interessate a ridurre le emissioni di ossido di azoto, cosa che dovrebbe fare un carburante con un contenuto di etanolo più elevato.

      Per un incentivo finanziario da sostenere, ma probabilmente non sarà nulla senza il Ministero federale delle finanze. Quindi, francamente, non so dove collocare un'idea del genere, forse per far rotolare una palla?

      • PERCENTUALE

        Solo il budget statale è la chiave. Ecco perché la petizione.
        In linea di principio, un indegno accattonaggio per ragione (puramente fiscale), giustizia e protezione del clima.

        La tassa sugli oli minerali non verrebbe mai o solo proporzionalmente sui carburanti e le miscele vegetali
        può essere raccolto. Su E85 quindi max. 15% anziché 100%. Dato che in D ma il collo non è pieno
        ne ha abbastanza, l'E85 non ha avuto possibilità. Per ragioni puramente fiscali, si prega di notare ...

        Politica ambientale e climatica, la questione è chiara. E in termini fiscali, F ci fa capire come e come funziona.
        Il mantra, ripetuto più volte negli ultimi giorni, che la protezione ambientale non esiste a costo zero, deve
        applicare su entrambi i lati. Lo stato dovrebbe fare a meno delle tasse sugli oli minerali sui carburanti vegetali.
        Non lo vuole. Se il cittadino vuole la protezione dell'ambiente, allora dovrebbe pagarla ...
        Quasi una richiesta di riscatto ed estorsione equivale a quando
        uno stato è così audace tra i cittadini e una misura ragionevole.

        Per inciso, quindi E10 è così impopolare e E25 sarebbe anche peggio.
        Chi paga la 100% di tasse sul carburante vuole venire con ogni litro di carburante il più lontano possibile.
        Non solo lo stato ha un budget, ogni cittadino vive in uno, deve anche contare.
        Poiché l'etanolo nel serbatoio rende (per 1% la quota nella miscela di circa il X calore% più basso potere calorifico)
        ha senso solo se l'EX è corrispondentemente più economico al litro, maggiore è la X ...

        Quindi siamo cittadini nunmal. Sia in Fa che in D. Dipende dai governi,
        se si orientano fiscalmente verso la protezione del clima (F) o come insipidi cavalieri rapinatori
        tra uomo e ambiente (D) ...

  • C'era sempre l'argomento che la coltivazione di piante per l'aspersione di E85 avrebbe portato via l'area per la coltivazione del cibo. Penso che l'area per la produzione di alimenti per animali a basso costo sia molto meno l'uso del suolo. Ad ogni modo, sarei assolutamente lieto, se potessimo rifornire di nuovo il nostro 2008er Cabrio con E85. Più economico e più potente!

    • Se questo argomento fosse mai stato valido, oggi non avremmo E5 e E10 obbligatori.
      Continueremmo ad avere prodotti a base di olio minerale puro. Invece, bruciamo più etanolo che mai.

      L'accordo (tra lobbisti e decisori politici) riguardava la dieta della popolazione mondiale,
      come BASF con erbacce, insetti o la salute di agricoltori e consumatori ...

      Si trattava di due cose e gli interessi si incastrano bene:

      • Proteggere l'uso e il consumo di olio minerale (almeno da 90 a 95%) a lungo termine (nell'interesse della lobby)
      • riscuotere l'100% della tassa sugli oli minerali su ogni singolo litro (interesse politico fiscale)

      Non è stata necessaria molta immaginazione per prevedere l'affare di questa costellazione e la fine di E85.
      Eppure sono sorpreso di quanto deluso - sì, decisamente cinico - avresti dovuto essere per questo ...

      E85 era una prospettiva e un progetto futuro. Riguardava il riciclaggio dei rifiuti locali e nazionali. Oggi la Francia ci mostra che questa idea era giusta, buona e persino davvero buona. Funziona

      La competizione per un piatto ben riempito nelle mani di un bambino umano non faceva mai parte della visione.

      Ironia della sorte, è lì che si trova la Germania oggi. I produttori locali e nazionali di etanolo o oli vegetali compatibili con il diesel sono stati rimandati. Ora preferiamo acquistare i trilioni di tonnellate di miscele sul mercato mondiale e in realtà in concorrenza con il benessere dell'uno o dell'altro bambino. Non potrebbe essere più cinico. Mi vergogno del nostro paese e del nostro cancelliere per il clima ...

      • Ho risposto a una parte della mia domanda tra lobby e politica: interesse politico fiscale del GRANDE!

        L'interessante tecnologia del motore Bio-Power-100 che il nostro amato marchio Saab voleva esplorare ulteriormente in quel momento avrebbe potuto certamente essere un aspirante esempio per la concorrenza, insieme ai sempre più "vorace" incrementi di potenza e coppia nei motori orientati all'obiettivo che l'industria automobilistica stava cercando che le attuali offerte di veicoli, avrebbe potuto essere molto utile allo stesso tempo per fare un passo "verde" verso il nostro ambiente con la coscienza pulita! Ma quel treno è purtroppo partito, principalmente "grazie" all'aiuto negativo di GM nel combattere gli svedesi per la sopravvivenza.

        A quel tempo, c'erano alcuni ingegneri di motori di noti produttori di veicoli che erano probabilmente interessati ad affrontare il miglioramento delle prestazioni del loro motore con il bioetanolo nel sistema Fuel-Flex, poiché non è solo un prodotto di carburante che è "semplice, pulito ed economico” possono essere prodotti; ma no, i grandi lobbisti minerari in consultazione con la politica, che purtroppo influenzano maggiormente la nostra industria automobilistica, hanno visto un rischio troppo grande di perdite, che non hanno dato alcun senso commerciale al "piccolo" problema dell'inquinamento ambientale e quindi hanno paura di no più in grado di governare la politica mondiale nel loro impero.

        Questo ripensamento sta costando all'economia oggi più che se fosse stato introdotto e proseguito passo dopo passo allora, e probabilmente oggi saremmo stati un piccolo passo avanti per quanto riguarda l'inquinamento atmosferico nel traffico mobile terrestre; forse non del tutto pulito, ma un po' più pulito di come lo siamo adesso! Ora probabilmente sarà troppo tardi e presto dovremo fare passi troppo grandi e che potrebbero anche essere costi ingestibili. Innanzitutto grazie alla nostra "politica mondiale", che per proprio interesse non è riuscita a guidare le redini nella direzione ecologica in anticipo e in tempo utile!

  • Sostieni la petizione!

    Persone, firmate la petizione e fate pubblicità nella cerchia dei conoscenti!

    Molti di loro non conoscono nemmeno E85 perché la lobby automobilistica tedesca lo polemica sempre (e lo ignora da solo). Non è stato possibile vendere nuove auto (e quindi danneggiare ulteriormente il clima).

    Copia le buone argomentazioni di Tom (grazie per questo) e inoltrale. Molto utile il riferimento alla Francia, dove negli ultimi due anni sono stati appena installati oltre 1.000 nuovi punti di rifornimento. Gli autobus regolari viaggiano con i rifiuti della produzione di vino.

    Argomenti principali: E85 non emette alcun CO2 fossile. Quindi: CO2 output = 0,0! (A parte il contenuto di benzina 15prozentigrn.) È possibile una produzione di rifiuti forestali e biologici. Invece del div. Il biogasanlagen nelle fattorie potrebbe anche essere prodotto E85 (se fosse promosso oltre che fiscale). Un'alternativa economica per i vecchi motori a benzina (kit di retrofit, vedi Francia), che non erano così progressivi come Saab. L'auto più ecologica è e rimane un'auto già prodotta (citazione Tom). Ad ogni modo, stiamo tutti rifornendo E10!

    Ecco alcuni link utili di 2018 (in seguito, E85 ha visto un grande boom in Francia):

    https://www.motor-talk.de/news/ein-paar-liter-bordeaux-fuer-den-bus-t6433522.html

    https://www.passioncereales.fr/presentation/actualites/le-super%C3%A9thanol-e85-passe-le-cap-des-1000-stations-en-france

    https://www.bdbe.de/tanken/e85

    Grazie! 🙂

    • Grazie per quello! Questo mi parla dal cuore!

    • DEMOCRACY 2.0

      Hanno firmato. Il tuo commento è una bella aggiunta all'articolo e una sintesi di successo sull'argomento.
      Grazie.

      I mezzi di petizione stanno acquistando importanza. I cittadini di tutte le età traggono insegnamento dal fatto che le maggioranze politiche su singole questioni sono chiaramente (e per decenni) negoziate liberamente ...

      Libero e senza alcun riguardo per le notizie o la volontà elettorale tra i partiti della coalizione più o meno significativi negoziati sotto l'influenza di lobbisti e privazione del sonno. Cos'altro dovrebbe venirne fuori, come il pedaggio di un'automobile e le elevate pretese di danni allo stato - in ultima analisi per noi contribuenti? O semplicemente l'abolizione insignificante e miope di E85 e BioDiesel?

      Le petizioni vanno bene, sono primordiali e di base democratiche e online, ma sono anche più comode e contemporanee rispetto ai media locali o postali condotte come atti elettorali o come un libro di copertina rigida con cuciture ad ago e taglio d'oro.

      Solo la storia della petizione e l'etimologia di questo sinonimo (per una petizione) sono meglio nascoste quando si firma. È tempo di rivendicazioni civili. La supplica e l'accattonaggio hanno avuto la loro giornata. Almeno dovrebbe ...

  • Questo è esattamente ciò che intendevo. Uno dovrebbe essere aperto alla tecnologia e non solo vedere la mobilità elettrica come l'unico modo. Quando si tratta di politica, non sono sicuro se vogliono salvare il clima o se vogliono solo fare un checkout.

    • Ne sono sicuro ora.

      Prima viene il tesoro (statale) e poi, molto indietro (dopo i regali elettorali, la politica della clientela e i lobbisti), c'è il clima e la protezione ambientale. I biocarburanti non sono mai stati autorizzati a stabilirsi in Germania, se non altro perché in realtà non ha alcun senso imporre una tassa sugli oli minerali (!) Sulla produzione vegetale e sul riciclaggio dei rifiuti (!) ...

      In secondo luogo, anche una tassa sulla CO2 per un ciclo chiuso e climaticamente neutro di materie prime rinnovabili non avrebbe senso. Il crollo del reddito già caro o potenziale dello stato sarebbe stato enorme ...

      Un ex ministro delle finanze (Schäuble) solo oggi, con impunità, ha pubblicamente battuto le sue frasi (la protezione del clima non è gratuita), perché ha lavorato diligentemente per creare solo quelle condizioni che gli avrebbero consentito in seguito, una frase del genere sparare sotto il radar giornalistico e civile.

      Dopotutto, tutto è abilmente filettato. Alla fine non sappiamo chi meriti questo elogio.
      Non sappiamo se questa previsione fiscale e privata nelle parti o nel
      I think tank dei lobbisti erano ed è ...

      Ma forse non devi sempre sapere tutto molto bene,
      concederti un'opinione? ? ?

  • Ciao, ho una domanda, ho una Saab 900, voglio venderla. Cosa posso chiedergli. Lo preparerei anche per il TÜV. Sarebbe bello se avessi una risposta.

    Saluto

    Conni Bürks

    • Cara signora Bürks,
      Quello che puoi ancora ottenere per la tua Saab 900 è difficile da dire. Ciò dipende in particolare dall'età e dalle condizioni del veicolo e dal chilometraggio. È probabile che la procedura più praticabile sia, se ti informi sulle normali pagine di vendita (ad es. Mobile.de o autoscout24.de), quali sono chiamati qui per veicoli comparabili per i prezzi.

  • Come l'auto dell'azienda non è Saab?

    • Ogni cosa ha il suo tempo e deve adattarsi alla vita.

      • Finché il blog continua a funzionare tutto va bene per me 🙂

        • Non ti preoccupare! Le auto aziendali sono soluzioni temporanee. Ma Saabs resta.

          • Per quanto riguarda E85, posso solo essere d'accordo con Tom. Sfortunatamente, i politici svizzeri hanno totalmente fallito qui! E quanto sarebbe ecologico un motore E85 con un ibrido?

I commenti sono chiusi