Koenigsegg impegna Selipanov e apre Design Studio

Koenigsegg ha registrato un rapido sviluppo negli ultimi anni. Con l'ingresso di NEVS, la società è pronta per un'ulteriore espansione. Dal impegno L'ex designer Bugatti Sasha Selipanov, il produttore di Ängelholm, ora raggiunge la classe regina sotto tutti gli aspetti. E risulta essere una domanda davvero interessante.

Koenigesegg Jesko a Hong Kong
Koenigesegg Jesko a Hong Kong. Foto: Koenigsegg / Oskar Bakke

Sasha Selipanov ha iniziato la sua carriera dopo aver studiato all'Art Center College of Design 2005 della Volkswagen. 2010 si trasforma nel gruppo in Lamborghini e lavora su Huracan. Solo quattro anni dopo Selipanov firma un contratto come responsabile del design esterno presso Bugatti. Durante il periodo trascorso con la prestigiosa filiale VW, è responsabile del design esterno della Bugatti Vision Gran Turismo e della Chiron. Infine, gira le spalle al gruppo Volkswagen e diventa il capo del Global Advanced Design nel team Hyundai Genesis.

La Hyundai Premium Label esiste solo dall'anno 2015. È poco conosciuto in Europa ma è un marchio emergente di successo in Nord America e Asia. Selipanov progetta entrambi per i coreani menta così come quello Genesis Essentia Concept, Il concetto di menta con forme ridotte è destinato a rappresentare l'interpretazione di un veicolo premium compatto per l'ambiente urbano. Dietro Essentia si nasconde il design di un'auto sportiva completamente elettrica. Sasha Selipanov sembra essere occupato e con una certa tendenza alle auto sportive. Perché trova un po 'di tempo per una bozza del Porsche 911, che anticipa alcuni elementi della nuova auto sportiva elettrica degli Svevi.

Koenigsegg fonda Design Studio

A ottobre, l'ex designer Bugatti inizierà a lavorare come responsabile del design in Svezia. Koenigsegg è riuscito con il suo impegno un colpo di stato, che alla fine ha stabilito il produttore nell'automobile di classe regina. Oltre al suo coinvolgimento con il produttore di supercar esclusive, Selipanov sarà anche attivo come CEO e capo designer della RAW Design House AB fondata a gennaio a Ängelholm. Il nuovo Design Studio offre una propria definizione dei suoi servizi per un gruppo di clienti selezionato con cura.

Ciò solleva la domanda davvero interessante se Selipanov lavorerà anche per l'azionista Koenigsegg NEVS in futuro? La società di Trollhättan non è stata cospicua da studi spettacolari o persino dal suo linguaggio di design. suo Concetto InMotion potrebbe in linea di principio provenire da qualsiasi altro produttore, quello Concetto 9-3 è stato progettato da un team Hyundai-Kia. il Design D1 indossa un design piacevole ma anche asiatico. Lo spettatore cerca invano i propri accenti o anche la realizzazione così spesso evocata del DNA di Saab.

Ci sono anni entusiasmanti davanti a Sasha Selipanov. 2020 vuole che Koenigsegg costruisca un'auto sportiva per principianti in piccola edizione nell'ex fabbrica Saab. E dopo l'eccitante Koenigsegg Jesko è anche ad Ängelholm l'asticella delle aspettative per i nuovi prodotti.

Anche i pensieri di 4 "Koenigsegg impegna Selipanov e apre Design Studio"

  • Un designer di classe mondiale! Non male per Koenigsegg. Sarebbe positivo se anche NEVS ne beneficiasse. Forse in futuro ci sarà un design ispirato al DNA SAAB?

    Rispondere
  • Finora, Koenigsegg si è goduto il design esterno finora, dato che David Crafoord aveva già fatto una buona scelta, Bård Eker ha effettivamente realizzato progetti completi? Gli interni sono sempre stati un po 'abituati ... Il design è sempre una questione di gusti, vari modelli di Selipanov non mi piacciono, ma la cosa davvero bella del messaggio è che le auto della band Stallbacka funzioneranno di nuovo.

    Rispondere
  • La forma segue l'ego

    Sfortunatamente, non tutti i designer famosi hanno successo
    subordinarsi al principio superiore del funzionale.

    ORA NUOVO E FINALE: la panchina continua nella parte anteriore (vedi foto).

    E ogni pochi anni ci sono sedie e tavoli a tre gambe che sono garantiti per non ribaltarsi
    perché ci vuole un genio per ricordare l'antica geometria del livello di classe 5 o 6.

    Solo stupido che il ricordo è impreciso e l'impronta di una sedia a tre gambe è solo la metà.
    Forse le ruote rotonde non sono poi così stupide? Ma anche questo principio è talvolta messo in discussione da alcuni designer ...

    Studio o studio avanti e indietro, spero che in futuro Trollhättan sarà costruita di nuovo auto funzionali.
    Di nuovo felice con i sedili individuali ergonomicamente eccellenti.

    Rispondere
  • Ciao, volevo inserire una foto dei "centodieci" e inserire un link su Bugatti, articolo con foto nella " https://www.sn.at "Notizie Salzburger da 24.Aug. Centodieci = Übersaab

    Rispondere

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.