I pod per la mobilità urbana saranno guidati dalla tecnologia dello sterzo a gradi 360

A giugno, produttore svedese di EV NEV ha acquisito la società britannica di motori a motore a ruote Protean Electric. Ora, Protean porta le prime notizie importanti dopo l'acquisizione:

Pod Protean / NEVS
Pod Protean / NEVS. Foto: Protean

  • "Modulo d'angolo" avanzato a trasmissione elettrica progettato per pod di mobilità urbana di prossima generazione
  • Protean 360 + offre uno sterzo senza limiti 360 per un'eccezionale manovrabilità del veicolo
  • Il controllo pneumatico dell'altezza di marcia consente di "inginocchiarsi" per un accesso graduale da cordolo a veicolo
  • Il modulo compatto consente l'accesso anteriore, posteriore e laterale nei veicoli
  • L'operatore vuole offrire un trasporto versatile agli utenti con mobilità ridotta

L'unità dello sterzo 360 può aiutare a ottimizzare la progettazione e la manovrabilità dei pod urbani.

Protean360 + è un "modulo d'angolo" che offre una capacità di guida senza limiti 360 e si combina con un innovativo assetto delle sospensioni, un controllo pneumatico dell'altezza di marcia e un motore elettrico integrato altamente efficiente. Le dimensioni compatte del modulo consentono un facile accesso tramite le porte anteriori, posteriori e laterali.

L'eccezionale manovrabilità consentita dal sistema di sterzo 360-Degree consente al veicolo di ruotare nel proprio ingombro, contribuendo a negoziare strade urbane estremamente strette e parcheggiare in spazi ristretti con la precisione sul lato del marciapiede. Una volta fermo, il suo controllo in altezza consente al pod di "inginocchiarsi", lasciando il punto di ingresso del veicolo a livello di tacca per caricare facilmente carichi pesanti o ingombranti e accesso senza gradini per i passeggeri con mobilità ridotta.

KY Chan, CEO di Protean Electric, spiega "Il trasporto come servizio, la mobilità urbana sta guadagnando slancio e la necessità di una nuova classe di veicoli per il trasporto urbano". Che siano condivisi o privati, per i passeggeri o le consegne di merci, guidati dall'uomo o autonomi, questi nuovi veicoli richiederanno che le nuove tecnologie siano adatte allo scopo. I moduli angolari Protean360 + dal pensiero innovativo del nostro team su come soddisfare i requisiti per i veicoli urbani di prossima generazione. "

NEVS AB vuole utilizzare le tecnologie Protean nei veicoli futuri, quando è considerato appropriato.

4 pensieri su "I pod per la mobilità urbana saranno guidati dalla tecnologia dello sterzo a gradi 360"

  • Devo davvero interrogarmi sulle dinamiche che stanno avvenendo attualmente alla NEVS. Si può solo immaginare che tipo di progetti inediti arriveranno dalla Svezia. In ogni caso, il Protean 360+ è un annuncio alle aziende che stanno lavorando a progetti simili. E così deve andare avanti in futuro ... e in nessun modo con TESLA che non raggiungerà mai i loro obiettivi prefissati, perché il tuo CEO Elon Musk deve avere le dita ovunque ... e da nessuna parte fa niente di buono. Presto nessuno vorrà più le proprie auto perché le capacità tecnologiche di Tesla non sono sufficienti per poter portare avanti progetti di vasta portata in futuro.
    Ma ci sono punti luminosi ... anche i veicoli NEVS (9-3) troveranno il loro mercato.

  • Sempre una sorpresa. NEVS è stato a lungo dichiarato morto e sta ora sviluppando qualcosa di simile alla dinamica?

  • Non importa cosa pensi di NEVS, con Protean hai comprato una perla ...

    Domanda interessante: se vuoi utilizzare il potenziale te stesso ed esclusivamente, è anche possibile o hai dei piani come fornitore?

    • Siccome NEVS ha ormai quasi preso il sopravvento, presumo che l'intero gruppo avrà accesso ...

I commenti sono chiusi