Storie di Saab 2019!

Vogliamo far rivivere una vecchia idea e integrare più da vicino i lettori e il loro amore per Saab nel blog. Oggi iniziamo la nostra campagna per l'anno in corso con il motto "Saab Stories 2019!". Il motto è nuovo e anche i requisiti per le storie sono leggermente cambiati.

Storie di Saab 2019!
La nostra nuova azione: le storie di Saab 2019!

Negli anni prima si trattava spesso di come sei arrivato in Saab, di cosa hai potuto sperimentare con il marchio da allora, vorremmo storie da adesso per il 2019. Non filtrato, proprio come la vita. Perché i tempi non sono diventati più facili da quando i cancelli della fabbrica in Svezia sono stati chiusi nel 2011. Un vento forte ci soffia in faccia, lo zeitgeist è contro le vecchie auto analogiche. Conservare e utilizzare gli oggetti più a lungo sarebbe effettivamente una conseguenza logica quando si parla di gestione sostenibile del pianeta. Ma l'opposto è vero. L'auto di per sé sembra essere diventata un oggetto usa e getta. E un'inversione di tendenza non è in vista.

Non filtrato: Saab racconta 2019!

Com'è nella vita di tutti i giorni con una Saab più anziana? Che cosa provi, come reagiscono gli amici, i colleghi e la famiglia? Con indulgenza, entusiasmo o compassione? Come fai a tenere in vita la Saab, cosa fai con pezzi di ricambio e laboratori, come ottimizzi o ripristini i vecchi svedesi?

Una vasta gamma di argomenti per "Saab Stories 2019!" Impegnativo, ma anche interessante. E i fan, quanto batte forte il cuore di Saab nella vita di tutti i giorni? Scrivici, ne vale la pena!

Perché premiamo ogni articolo pubblicato con uno storico wallet bordo dal tempo di Saab-Scania, che abbiamo raffinato un po '. I portafogli esclusivi erano già 2017, grazie per le storie di Saab. Abbiamo altre due scatole dalla tenuta di Saab in Germania e facciamo rivivere l'azione.

La cartella contiene i taccuini Saab, disponibili nelle versioni classica e youngtimer. Le singole pagine sono progettate in modo diverso, si possono scoprire 8 diversi motivi della storia del marchio. Una penna a sfera Orio, due adesivi SaabBlog e un adesivo con il leggendario Troll Saab rendono la cartellina un oggetto da collezione. Il Troll è la ristampa di un adesivo originale degli anni '70 che non è mai stato esposto ai raggi UV. Ecco perché brilla di ottimismo come il primo giorno e, a differenza di altre ristampe sbiadite dal sole, corrisponde all'originale.

ammissibilità:

  • La storia deve includere almeno parole 400. La lingua è tedesca o inglese.
  • Ci devono essere almeno immagini 3 nel formato 1280 x 960 o superiore. Le immagini sono la proprietà dichiarata e non limitata del mittente e sono fornite gratuitamente.
  • Il testo verrà consegnato in formato Word, Open Office o come posta. Le immagini non sono incorporate nel testo.
  • Le immagini vengono trasferite per mantenere la qualità WeTransfer consegnato.
  • C'è solo una storia Saab pubblicata a settimana, gli editori fanno la selezione.
  • Invio con indirizzo completo per favore a saabstory (ä t) saabblog.net

Saab sta leggendo il piacere di domenica

D'ora in poi, quando i nostri lettori scrivono, pubblicheremo sempre le "Saab Stories 2019!" La domenica. Gli autori colmano il divario del weekend senza Saab e possono ispirare altri fan con il piacere di leggere saaby!

40 pensieri su "Storie di Saab 2019!"

  • Ciao cara comunità Saab e autore di questo blog. Finora sono stato solo un consumatore qui, ma vorrei anche essere un membro attivo ... Guido una Saab 1992 S Cabrio del 900 e una Saab 2010 NG del 9.5. Sfortunatamente, quest'ultimo ha "rinunciato al fantasma" durante il viaggio in vacanza sulla neve. La cinghia dentata si è lacerata a 169.000 km. Scriverò un breve rapporto sulle sfortunate circostanze. Vediamo se viene pubblicato. Altrimenti, sono sempre molto felice di ricevere notizie e storie su Saab (proprietario) e tutto sul marchio.
    Cordiali saluti e buona guida di tutti i tempi. Andreas Bayerl di Colonia

  • Azione di classe! Ho appena inviato il mio contributo, incluse le immagini del viaggio 🙂

  • Grazie Tom, la posta viene inviata. Sono felice!

    • 🙂 🙂 🙂

  • Adesso ci sono “solo” cinque Saab (e due Lancia), tu invecchi e per di più io ormai sono pensionato e il bel flusso di soldi della vita lavorativa si trasformerà solo in un filo. Ho venduto il mio quasi nuovo 95NG e il famoso 93 2.0T Performance.

    E sì, una cartella del genere sarebbe grandiosa. Tom voleva mandarmene uno, ma poi è svanito.

    • Davvero? Quello non dovrebbe essere. Andiamo. Si prega di indirizzo per posta.

  • Quante cartelle e quindi quante settimane di ulteriore piacere di lettura domenicale ci sono? Anche se, se ho qualcosa di adatto, scriverei ovviamente senza una ricompensa per il portafoglio. Anche se - una cartella del genere sarebbe MOLTO carina…. Hmmm…. 🙂

  • ancora una grande azione

  • Una tale schifezza ...

    Certo che non l'azione. È fantastico! Le cartelle suscitano desideri, il tema è ben scelto e si illumina immediatamente.
    Stupido è solo che i miei occhiali cromati SC non sono percepiti dall'ambiente come eccitanti, né mi richiedono molta attenzione. Finora, è stata semplicemente una station wagon senza compromessi, quotidiana e adatta ai viaggi e completamente al di sotto del radar.

    Nessuno mi parla con gli occhi lucenti o si intrufola furtivamente intorno al mio SAAB. Non ci sono aneddoti e il mio rapporto sull'esperienza tecnica sarebbe anche noioso e senza valore di novità per i conducenti SAAB. Quindi nessun portfolio per me. Merda, merda, merda ...

    • Se solo sapessi quanti appassionati di Saab si intrufolano nei tuoi occhiali cromati quando non ci sei. Mi guardo intorno per ogni Saab. Non solo dopo l'ormai raro 900 Turbo 16S (ne guido uno con sedie e cruscotto in pelle colorata), ma saluta ogni 9-3, 9-5 e altri dolcetti Saab. Vl. dovresti mai montare una dash cam ...

      • Esatto, è così anche per me, anche quando sono in movimento da pedone guardo più da vicino una Saab, che equipaggiamento ha, motore ecc ... Saluto tutti se possibile. C'è sicuramente abbastanza per scrivere di occhiali cromati. Come si confronta con le auto in cui fai un giro, ecc ...

      • Sì, chi lo sa. Forse il mio SAAB ha davvero ammiratori segreti ...

        Ma non ne so nulla. Mentre giro la testa dopo ogni SAAB, guido i loro piloti e piloti con il naso rugoso o almeno stoicamente dritto davanti a me. I saluti non sono ancora arrivati ​​a Berlino e nella zona circostante.

        E non è che non capisco se è diverso. La mia auto d'epoca di Gothenburg continua sugli stessi sentieri e parcheggia un sacco di facce ghignanti, pollici tesi, conversazione o rifugio furtivo.

        Ma hey, lo vedo anche positivamente. Se i miei occhiali cromati sono percepiti (e ignorati) come un'auto completamente normale e contemporanea anni dopo il fallimento, che appartiene alla scena di strada e nella vita di tutti i giorni, allora SAAB deve aver fatto molto, molto bene con questa scatola ...

        E così faccio con i miei acquisti. Se fosse il contrario - il 50enne di Göteborg viene ignorato ma il giovane SAAB fa scalpore come un bizzarro - allora avrei l'auto d'epoca sbagliata e la station wagon sbagliata nel cortile. Va bene così com'è. Semplicemente non vale una storia o un portfolio ...

        • Un residente di Göteborg di 50 anni ?? Mi sorprendi! Perché non un Trollhättan di 50 anni? Ma in realtà il giusto sviluppo nel tempo, verso una fattura più esclusiva, migliore, più bella, più raffinata! 😉 “Non puoi guidare una Volvo per tutta la vita!” (citato liberamente da Ove o da un suo amico) Scherzi a parte, questa è sicuramente un'ottima macchina. E da entrambi puoi sicuramente battere un bel foglio di sostenibilità a Saab, con bellissime foto! Coraggio, la cartella sta aspettando! ?

          • Ai saabisti potrebbe non piacere sentirlo ora, ma in realtà penso che i Gothenburg siano le auto migliori fino a un certo anno di costruzione ...

            Dopo la seconda guerra mondiale, la divisione auto di Volvo non era più una startup. Le macchine erano solide come roccia, adatte per l'uso quotidiano e più grandi della giovane competizione di Trollhättan. E tutti i motori costruiti a metà 1970er erano auto-progettati e 100% svedese.

            La mia Gothenburg genera già 160 CV ed era probabilmente l'auto più potente mai costruita in serie in Svezia all'epoca. Ma se qualcuno mi offrisse un Trollhättaner 20 Turbo Coupé della stessa potenza, circa 900 anni più giovane di me, per uno scambio, non esiterei un secondo, prenderei il SAAB e probabilmente riderei a dormire per settimane, notte dopo notte, su quale buon scambio ho fatto avere …

            A un certo punto SAAB ha costruito le auto migliori, più carine e più esclusive. Lo vedo esattamente come te.

            • Probabilmente lavora su Volvo un motore B18 o B20 progettato da un certo Per Gillbrand 😉

          • Sì e no, un B30E sta lavorando sotto il cofano ...

            Ma è quasi identico al B20. È stato esteso solo di un fattore 1,5 (da 2 a 4 di 6 cilindri). Ecco perché il cofano del mio Gothenburg è più lungo di 10 cm (passo 7 cm) rispetto ai modelli con B20 ...

            Ma anche allora il pensiero era molto modulare e ricordava le moderne soluzioni di piattaforma. La maggior parte delle parti - i pistoni, le valvole, il cambio, il telaio o la carrozzeria - della mia macchina Gothenburg sono infatti identiche a quelle che erano sul mercato contemporaneamente alla B20 ...

            Ma i motori svedesi a 4 cilindri non hanno generato 160 CV per molto tempo. Almeno non senza accordatura. Dalla fabbrica, SAAB è stato il primo svedese a farlo. E ad essere sincero, mi piace il mio oldtimer (6 cilindri), ma è anche un ubriacone ...

            160 PS ha SAAB (con un po 'di ritardo) in definitiva molto meglio e cucito nel pacchetto più bello, più ricco d'azione e più ecologico. Con un bel turbo! Sì, che altro?

          • Wusst‘ ich’s doch! Da ist sie doch, die „mappenträchtige“ Nachhaltigkeitsgeschichte bis ins Jahr 2019! Ich sage nur „ökologisch überlegeneres Paket“!! 🙂 Dann mal los! Und mehr Grund für mich zur Eile …. 😉 Aber der ökologische Schonungs-Zweit-Saab, Diesel, wird ja vorauss. erst in drei Wochen gekauft … 🙂

          • Se la mia memoria non è sbagliata, hai avuto dall'inizio di 80er quasi 160 PS anche Gothenburg. Quella era una macchina, dopo tutto, alcune serie di auto da turismo si sono mescolate nell'episodio e potrebbero essere comprese in risposta alla 900 Turbo.
            Ma è vero, con il controllo dei colpi, i caricatori con raffreddamento ad acqua e altri miglioramenti a Trollhättan erano probabilmente sempre un passo avanti, probabilmente perché era appena iniziato in precedenza.

          • Correttamente. Il Turbo 240 155 era con cv da 2,1 900 litri i talloni. Tuttavia, il coefficiente di resistenza di un cubo e il telaio di un trattore (carreggiata interasse e [rigida] retrotreno corrispondevano ancora in gran parte l'presentata nel 1950er Amazone).

            Ho avuto un 244 e un 245. La cosa migliore da dire sulla sospensione è che è robusto e buono per la deriva. La macchina da turismo non può avere molto in comune con la macchina di produzione.

        • Anche io mi sento così. Saluti, sbagli, a volte un bel commento sul serbatoio, niente. Persino il mio 95NG, che nel frattempo era stato venduto, non valeva un commento a nessuno.

          Quindi mi godo la mia Saab dentro 😉

          Per inciso, ho già scritto 4 o 5 Saab Stories. Al momento non riesco più a pensare a niente.

          • Gli hamburger - e probabilmente i tedeschi del nord in generale - non salutano neanche! 🙁 Dovresti pensare che sono stupido, ma continuo a salutarti! 🙂 Ho ricevuto solo parole di ammirazione per il mio (indubbiamente bello :-)) Griffin Cabrio MY 2012 (a parte i maestri di tre diverse officine Saab, che sono rimasti estasiati ogni volta) da un pietoso proprietario di una nuovissima Classe C a trazione integrale- Station wagon con la stella scintillante sul cofano e il più grande motore diesel sotto il cofano, che si lamentava amaramente della sua stupida macchina. Aveva ragione, pover'uomo! 😉

            Abbiamo già letto così tante belle storie di Saab da te, signor Hans S., sulle tue sette (o ora solo cinque?) Saab, che secondo me dovrebbe esserci una "cartella onoraria" in ogni caso! ?

          • Una cartella d'onore per Hans S. ...

            È una tua idea molto carina e davvero buona. E se ti conforta, mi intrufolo in ogni decappottabile SAAB parcheggiata da qualche parte più o meno spesso. Soprattutto spesso intorno al più giovane 9-3 e il più giovane 900 I. Ma anche per gli anni di modello intermedi di solito è sufficiente per uno o due giri ...

  • Bella idea! 🙂 Non c'è una scadenza per la presentazione - o l'ho letto troppo comodamente? Una campagna in corso avrebbe sicuramente senso con questa premessa di argomento, dopotutto, noi appassionati di Saab possiamo sempre fare qualcosa di sostenibile e sempre qualcosa di nuovo su questo argomento. Anche io ho in programma qualcosa quest'anno, ma probabilmente non prima dell'estate. Vediamo, forse è abbastanza per una storia interessante. In ogni caso, non vedo l'ora di interessanti "giornali domenicali" di un tipo speciale ...

    • Nessuna scadenza, la campagna dura tutto l'anno o fino a quando tutte le cartelle di bordo Saab non sono esaurite

  • Ottima idea, all'ultima azione ero troppo tardi. I file di bordo sono fantastici, questa volta con Troll Snurg. Do quello che posso!

I commenti sono chiusi