Supercar elettrica da Trollhättan?

Gennaio è stato un anno a parte. C'erano più notizie interessanti in pochi giorni che negli ultimi anni insieme dalla vecchia fabbrica di Saab a Trollhättan. È come se le finestre fossero state strappate, l'aria di primavera fosse stata lasciata entrare e fatto rivivere il paziente in stato di coma NEVS.

Tesla Roadster 2020. Immagine: Tesla
Tesla Roadster 2020. Immagine: Tesla

Ovviamente ci sarebbe da chiedersi se la primavera porti anche a un'estate meravigliosa. O se un altro colpo di freddo rovinerà tutto. La notizia più importante di gennaio, dopo l'acquisizione di NEVS, è stata l'ingresso di NEVS-Evergande nella casa automobilistica supersportiva Koenigsegg. Uno dei migliori indirizzi europei e l'ultimo produttore svedese senza partecipazione straniera.

Koenigsegg è una storia di successo nel segmento dei prezzi più alti. Le supercar di Ängelholm sono di casa nel mondo dei ricchi. Devi essere più che ben posizionato per investire milioni di euro per un Koenigsegg. Un'eredità sufficiente, un grande bonus annuale o un buon lavoro di solito non sono sufficienti. Ci deve essere di più. Di conseguenza, il pubblico viene selezionato a mano e Koenigsegg sta pensando di espandersi in segmenti più economici.

Dove economico o conveniente qui sono piacevoli da capire come relativo. Da pochi milioni saranno quindi solo poche centinaia di migliaia di euro.

Supercar elettrica da 2020 o 2021

Gli attuali prodotti Koenigsegg, come la supersportiva ibrida Regera, sono realizzati a mano in filigrana ad Ängelholm. È stato raggiunto un accordo con NEVS per sviluppare un'auto sportiva elettrica che uscirà dalla linea di produzione a Trollhättan dal 2020 o 2021. Le auto sportive elettriche sono in voga, la Porsche Taycan è ai blocchi di partenza, ma con un prezzo stimato di 80.000 € o più, non può essere l'avversario preferito di Koenigsegg. L'industria quindi presume di avere nel mirino la prossima Tesla Roadster, che apparirà sul mercato a partire dal 2020.

Nella "Serie Founders" puoi ordinare la Roadster per US $ 250.00, un Koenigsegg di Trollhättan potrebbe trovarsi in una regione simile. La produzione a Tianjin dovrebbe essere ancora più interessante per Christian von Koenigsegg. La Cina è il più grande mercato di auto di lusso al mondo ed è in costante crescita. La quota di minoranza detenuta da NEVS potrebbe diventare il biglietto per questo mercato per il produttore di Ängelholm.

Distrubuzione a Trollhättan

Per NEVS stesso, potrebbe iniziare un nuovo capitolo che sarebbe dirompente per gli sviluppi precedenti. Finora, l'azienda ha attirato l'attenzione su di sé con al massimo prodotti nella media, se non del tutto. La base del NEVS 9-3 EV è invecchiata, i dati tecnici lontani da quanto promesso una volta. Di recente, e non senza motivo, si è parlato del Wartburg di Trollhättan in un forum di Tesla. Se qualcosa spicca oltre alla mancanza di ambizione, è la volontà di offrire un prodotto il più a buon mercato possibile.

Regera powertrain ibrido. Immagine: Koenigsegg
Regera powertrain ibrido. Immagine: Koenigsegg

Questo potrebbe cambiare completamente, perché Koenigsegg apre per NEVS. Almeno un po ', e in un avvio tecnologico congiunto porta Christian von Koenigsegg tecnologia di alto profilo. Qualunque tecnologia, licenze e design scorreranno all'interno dell'azienda non è chiara, ma sarebbe molto interessante sapere.

Koenigsegg ha molto da offrire. Oltre all'esperienza nella costruzione di veicoli ad alte prestazioni, la Regera ha elettrificato con successo un'auto supersportiva. Quello di cui parlano gli altri produttori è rimasto un po 'più a lungo sul banco di produzione di Koenigsegg. Ovviamente, come sempre ad Ängelholm, non senza andare per la tua strada.

La combinazione di un motore a combustione V8 con motori elettrici 3 e il sistema brevettato Koenigsegg Direct Drive elimina gli svantaggi degli ibridi tradizionali e fornisce un collegamento diretto tra l'asse posteriore e il motore a combustione. Le perdite di guida vengono eliminate, il veicolo è più leggero erogando la trasmissione tradizionale. A differenza di un ibrido parallelo, la Regera non deve trasportare due sistemi di propulsione.

E, forse non per caso, le batterie si trovano nella Regera, dove si trovano anche nella Saab 9-3 ePower erano.

Tecnologia Freewalve

Un'altra compagnia interessante attorno a Christian von Koenigsegg è la Freewalve AB, Ha attirato l'attenzione su 2011 attraverso un entusiasmante concetto di motore a cui sono state attribuite grandi potenzialità. Sfortunatamente è diventato un po 'più tranquillo per lo sviluppo, e solo 2017 è venuto attraverso la collaborazione con Qoros nella stampa di nuovo.

La tecnologia Free-valvole. Immagine: Freevalve AB
La tecnologia Free-valvole. Immagine: Freevalve AB

Al Motor Show di Guangzhou due anni fa, Qoros ha presentato un motore Freevalve, considerato un prototipo della serie. Da 1.6 litri di cilindrata ha ottenuto una prestazione di 230 PS e 320 Nm di coppia. Rispetto ad un convenzionale 1.6, Koenigsegg ha parlato di un aumento del 47% di potenza e del 45% di coppia. Inoltre, il consumo dovrebbe diminuire di 15%.

Nel frattempo, i turbo convenzionali, come quelli del gruppo PSA, raggiungono valori simili. Ci sarebbe ancora l'economia migliore, il peso ridotto di 20 Kg e le dimensioni più compatte. E la domanda se freewalve, alcuni e-motori e batterie non potrebbero costruire un ibrido affascinante? Naturalmente a Trollhattan.

Opzioni emozionanti Ma anche punti interrogativi.

vuoto
La vista indietro, e questa volta nel futuro. Blogger back mirror

Le opzioni emerse per Trollhättan sono entusiasmanti. Come sempre, dipende da cosa fai con le tue possibilità. Uno riconosce le opportunità, l'altro no. Come sempre, il punto interrogativo più grande è l'atteggiamento dell'amministrazione in Cina. La mia visione è priva di illusione. Se è in sintonia con il progetto Evergrande, e se Xu Jiayin sta formando un gruppo per la mobilità, allora poco ostacola una storia di successo come quella di Volvo e Li Shufu.

Il punto interrogativo numero 2 è il finanziamento. NEVS è entrata in una vasta rete di vendita in Cina e in una fabbrica di batterie quasi dall'oggi al domani. Ma il potenziamento della produzione, lo sviluppo di nuovi prodotti e i fondi necessari per gli stabilimenti di Shanghai, Tianjin e Trollhättan richiederanno miliardi. Perché non si tratta più di una piccola fabbrica svedese e di 150.000 veicoli all'anno. Xu Jiayin pensa in altre dimensioni che costeranno enormi somme di denaro. I 12 o 13 miliardi di dollari che Li Shufu ha investito in Volvo sono un benchmark approssimativo.

Il futuro mostrerà se la NEVS AB precedentemente insipida diventerà un'azienda con prodotti affascinanti. Il sentiero, se lo vuoi e puoi percorrerlo, è molto lungo e tu sei (di nuovo) all'inizio.

8 pensieri su "Supercar elettrica da Trollhättan?"

  • vuoto

    Grazie per questo articolo. Speriamo che Christian von Koenigsegg scavi il suo piano 2009 Saab e, dopo aver aggiornato la tecnologia, soddisfi i numerosi driver Saab con cui NEVS non sa cosa fare. Anche se il prodotto non è chiamato Saab, allora. Ma analogo a Polestar In tutta questa storia di NEVS, c'è finalmente un vero fan di Saab, Christian von Koenigsegg. E un ibrido a combustione neutra CO2 suona come un'innovazione alla Saab.

  • vuoto

    Prima di tutto, molte grazie per questa informazione, senza il blog, probabilmente non sapremmo nulla del genere.
    Almeno uno può ora sognare di fare una visita al museo e una visita alla fabbrica di Trollhättan.

  • vuoto

    Articolo emozionante, anche senza occhiali Saab. C'è ancora cooperazione tra Koenigsegg e Qoros? Entrambi hanno lavorato insieme per molto tempo con il motore, ma non è riuscito a raggiungere la strada o la serie finora.

    • vuoto

      È probabile che questo progetto sia in ghiaccio. Qoros ha cambiato gestione diverse volte e ha un nuovo proprietario. Le cifre di vendita sono migliorate da allora.

      • vuoto

        I cerchi stanno diventando sempre più grandi. SAAB - SPYKER - NEVZ - KOENIGSEGG ...

        Mi piacciono i tre teaser sotto ogni articolo qui, che ti ricordano articoli più vecchi e più o meno correlati. Il collegamento a ...

        “Una festa per Victor. E motori di Koenigsegg."

        ... l'ho seguito oggi. Ti chiedi subito che fine hanno fatto VM, Spyker e la loro collaborazione con Koenigsegg? In qualche modo tutto ha a che fare con SAAB. Ma come ha già scritto Anddeu, eccitante anche senza occhiali SAAB ...

  • vuoto

    Che info-alluvione compressa all'inizio della settimana di febbraio! Terrific! Il blog vale ogni (!) Cent!
    In effetti, molte opportunità per Nevs. Co. Uno più eccitante dell'altra.
    Mostrerà chi e come le possibilità vengono affrontate e implementate. Il blog rimane interessante! 🙂
    Grazie per questo articolo!

  • vuoto

    LA STRATEGIA ...

    ... è quindi davvero troppo grande per fallire. Ma non più esclusivamente. Dopo la strategia di volerti gonfiare a una dimensione infallibile in Cina con solo un "E-Wartburg", è quasi come un cambio di strategia se vuoi diventare TOO GOOD TO FAIL.

    Senza l'articolo di oggi, non avrei saputo nulla dei precedenti comunicati stampa.

    Grande scritto e ricercato. Quanto lavoro c'è in esso?

    Quindi si può sognare di nuovo le auto svedesi che potrebbero arrivare lì. Mille grazie al blog per tutto il lavoro svolto nell'interpretare i comunicati stampa, spiegare e trasmettere strategie e sogni. Molto, molto eccitante ...

  • vuoto

    Accidenti a molte letture per un lunedì. L'opzione con l'ibrido e Freevalve mi piacerebbe trovare. Quindi con la scritta SAAB sul cappuccio. Il mondo andrebbe bene

    9
    1

I commenti sono chiusi