Koenigsegg AB sta creando una partnership strategica con NEVS AB

Koenigsegg AB sta instaurando una partnership strategica con NEVS AB, consentendo lo sviluppo di modelli di veicoli paralleli in volumi leggermente più alti con enfasi sull'elettrificazione, oltre a rafforzare le opportunità di crescita nel segmento delle auto iper-auto.

Koenigsegg Regera
Koenigsegg Regera. Immagine: Koenigsegg

NEVS sta facendo un apporto di capitale di 150 milioni di EUR, prendendo la quota di minoranza 20 per cento nella società madre di Koenigsegg. 150 percentuale in entrata e in uscita di 65 percentuale in termini di 35 percentuale in termini di equità, licenze tecnologiche e design del prodotto.

La partnership approfondirà una collaborazione già esistente tra Koenigsegg e NEVS, creando sinergie tra le loro impronte geografiche, esperienze e competenze.

Koenigsegg ha già una posizione di mercato unica distinta per le auto iper, e attraverso la joint venture ulteriore NEV e Koenigsegg stanno collaborando per sviluppare un prodotto per il segmento nuovo e non sfruttato, facendo leva Entrambi i punti di forza delle società.

Attraverso NEV impianti di produzione in Trollhättan, Koenigsegg vuole accedere alle funzionalità aggiuntive come pure beneficiando della vasta conoscenza automobilistico nella regione, pur mantenendo il loro centro di eccellenza a Ängelholm. Accanto capacità di NEV per la produzione a Trollhättan e in Cina, NEV attraverso il suo proprietario di maggioranza Evergrande, ha una piattaforma di distribuzione ampia e canali attraverso la proprietà in uno dei grandi più grandi rivenditori di automobili della Cina.

"Koenigsegg sta aprendo nuovi orizzonti, sfruttando la nostra tecnologia unica, il nostro track record e la nostra posizione di mercato per esplorare e sviluppare nuovi prodotti. Questa partnership mira a creare le migliori condizioni per equità nella crescita accelerata nel mercato dell'iper-auto, nonché a consentire di entrare in un segmento di mercato non sfruttato insieme a NEVS. Non vediamo l'ora di lavorare insieme a NEVS per sviluppare un futuro sostenibile. "afferma Christian von Koenigsegg, fondatore e CEO di Koenigsegg.

Koenigsegg è un'azienda allettante che sviluppa auto avanzate con una tecnologia unica e con una base di clienti unica nel suo genere. Essere in grado di espandere il nostro investimento nell'industria automobilistica svedese. Koenigsegg nel loro viaggio in avanti, qualcosa che non vediamo l'oraafferma Kai Johan Jiang, Presidente del Consiglio di Amministrazione di NEVS AB.

22 pensieri su "Koenigsegg AB sta creando una partnership strategica con NEVS AB"

  • Molto eccitante! NEVS farà il giro di nuovo? Koenigsegg è qualcosa di molto bello, continua a segnalare!

    2
    3
  • ... aspetta di vederlo cadere dal nastro trasportatore, emozionante!

    5
    1
  • Ben ruggito leone, er Herbert. Lo vedo allo stesso modo, ma non posso descriverlo così tanto.

    6
    2
  • Ho dovuto leggerlo tre volte per elaborarlo in una certa misura ...

    Eppure la visione dietro di essa è tutt'altro che chiara. Kai Johan Jiang è ora azionista di Koenigsegg. Il denaro del gioco arriva in definitiva da Evergrande.
    L'alto nato Christian von Koenigsegg parla della crescita accelerata nel mercato delle ipercar come se fosse un mercato di massa e lui era Henry Ford ...

    E poiché non ha alcun senso, crei una joint venture, dalla quale è garantito un prodotto minaccioso (ma qualcosa garantito) che tutti vorremo avere (ma qualcosa di assoluto). Un paio di idee nate e 150 milioni da KJJ e basta. Sta arrivando qualcosa di grande che cambierà il mondo ...

    Tutto questo è solo un unico scalo di smistamento con tanti carri sovraccarichi di milioni, anche miliardi, con quote di proprietà che cambiano, con castelli in aria e tanta vanità da parte di coloro che sono coinvolti, che vengono spostati e recuperati in rapido movimento. E tutto questo sullo sfondo di una dinamica enorme, anche in termini di condizioni quadro politico. Il crimine SAAB svanisce in una pillola sedativa ...

    Cosa succederà presto?

    10
    1
    • Super formulato!

      Se Koenigsegg volesse partecipare agli sviluppi tecnologici, Volvo non sarebbe un partner migliore? Soprattutto con il nuovo sottomarca Polestar sarebbero emersi nuovi percorsi ...

      4
      1
      • Non lo so

        Ma sarebbe eccitante sapere cosa si promettono davvero i partner l'un l'altro?
        Quindi si potrebbe pensare alle possibilità di realizzare i loro rispettivi sogni.
        Realistico in un settore che è stato a lungo modellato da acquisizioni, consolidamenti e fallimenti. Un'industria che recentemente può e difficilmente può fare affidamento sul quadro politico e sociale per i suoi brevetti, sviluppi e prodotti ...

        A questo proposito, i dubbi sono di per sé indicati sul fatto che KJJ e CvK sappiano davvero cosa stanno facendo e in cosa si sono cacciati. A meno che non vedano tutto come un gioco e una stazione di smistamento per attività e passività (private). C'è sempre qualcosa da fare, indipendentemente dal fatto che si tratti di immobili o automobili ...

        Forse si sono parlati di whiskey e sigari e poi hanno riso addormentato prima che lo staff professionale facesse l'affare in comunicati stampa non-feroci.

        Questo crimine aziendale sta diventando sempre più eccitante.

        4
        1
        • Sarei un po 'più riservato con la speculazione selvaggia! La rottura dell'industria automobilistica è profonda. Qui qualcosa si muove. Aspetta, siediti e vedi cosa succede.

  • Emozionante sviluppo! All'improvviso, NEVS ha denaro e investe in azioni a Koenigsegg. Finalmente, il movimento entra nella storia.

    2
    2
  • È certamente interessante che Koenigsegg sia apparentemente autorizzato a utilizzare lo stabilimento di Trollhättan con l'accordo. Il che ha senso da quel punto di vista. Finora pensavo che produttori come Tesla o simili si sarebbero posizionati qui, ma NEVS probabilmente non aveva alcun interesse ad avere un concorrente diretto prodotto nella "fabbrica principale". La seconda domanda è che tipo di auto costruirà Koenigsegg. Non riesco a immaginare di costruire queste auto "normali" per tutti.

    • La mia predizione: in primo luogo, l'impianto Koenigsegg a Tianjin è di interesse. Apre l'accesso al più grande mercato di auto di lusso del mondo, Trollhättan si trova solo sul punto 2 della lista.

      • Forse c'è un altro argomento che potrebbe essere un vantaggio per Koenigsegg. Forse uno o l'altro ricorda ancora la tecnologia Freevalve che Koenigsegg ha sviluppato per il controllo delle valvole senza albero a camme. Tranne che nei suoi stessi motori, è, per quanto ne so, ancora usato da nessuna parte, ma probabilmente è stato concesso in licenza a Qoros.
        Quando i veicoli con questa tecnologia entrano nel mercato e dimostrano la loro affidabilità, Koenigsegg può finalmente essere in grado di ottenere i profitti attesi dai fondi che fluiscono in questo sviluppo attraverso ulteriori licenze.
        Il futuro mostrerà come sarà effettivamente, se si tratta di un Qoros assemblato a Trollhättan, di un NEVS Hybrid con motore Qoros o di un Koenigsegg nel segmento Porsche.
        In determinate circostanze Koenigsegg vede anche la possibilità di realizzare parte del piano futuro per Saab, che deve aver avuto con i suoi piani di acquisizione in quel momento. Qualunque sia il nome del prodotto, deve aver visto un mercato per un secondo marchio di auto svedese, altrimenti non sarebbe mai stato coinvolto.

        • Questa è informazione e pensieri interessanti.

          Abbastanza plausibile che un cristiano von Koenigsegg potrebbe essere alla ricerca di modelli più accessibili per un segmento di mercato più ampio.

          Mi sembra che l'intera industria automobilistica e il trasporto individuale motorizzato stiano affrontando sconvolgimenti paragonabili a quelli dello shipping poco dopo la fine del secolo scorso. A quei tempi, anche dopo il 1900, gli armatori conservatori disponevano ancora navi piene di lunghezza superiore a 100 metri e le mettevano a vela con equipaggi assurdamente grandi. Il vapore "moderno" (macchine ad espansione) non era ancora stato considerato attendibile. Altri contemporanei erano due o tre passi più avanti. I motori a vapore (per non parlare delle vele quadrate) non erano più considerati progressisti o anche solo contemporanei. Facevano già affidamento su motori o addirittura turbine ...

          Come ha già scritto Hans S.: “La domanda è e rimane; c'è qualcuno che aspetta un prodotto del genere e una tale collaborazione? "

          Ovviamente dipende dal prodotto. Ma sempre più anche dalle condizioni quadro politicamente stabilite e in continuo mutamento. Acque difficili ...

  • La domanda è e rimane; c'è qualcuno che aspetta un prodotto del genere e per tale cooperazione?
    Lo penso a malapena.
    Il treno è solo in discesa e non raggiunge. Ci sono stati troppi errori negli ultimi 7-8 anni. in quanto ciò non influirebbe.

    • La domanda è di quale prodotto stiamo parlando? L'accesso a parti della tecnologia Koenigsegg apre opzioni completamente nuove. Dipende da ciò che ne fa Evergrande-NEVS.

  • Quindi Koenigsegg ottiene milioni di 150 e può usare il Fabrk (o ciò che è rimasto) in Trollhättan. Sarebbe una possibilità più realistica per le nuove auto "fatte da Troll". Ma probabilmente sarò troppo costoso.

    1
    2
  • Gran cosa ... sono un po 'senza parole! L'altro giorno il signor Koenigsegg era al garage di Jay Leno ... (circa 4 mesi fa) mi sono chiesto se una tale combinazione è possibile, sì e ora questo messaggio.
    Steven Wade ha scritto il messaggio sul blog di Koenigsegg… una pazza combinazione di tutto.

    2
    2
  • Le joint venture, i nuovi finanzieri o nuovi costrutti, ma forniti da NEVS, non sono anni fa.
    Forse sarà sufficiente per un brutto film ad un certo punto.

    6
    2
  • Si spera che Koenigsegg non scompaia in Cina e poi riappare lì come un "dragone da corsa"! Forse questo sarà anche un veicolo di prova per la guida alternativa: l'idrogeno! Non sono affatto convinto dei veicoli elettrici, ma la propulsione a idrogeno sarebbe una cosa interessante! Aspetterò altri 5-6 anni, poi sarà il mio 9-3er
    15 anni u. quindi ha molto più come 250.000 km, quindi guarda.

    12
    1
    • Che tipo di guida dell'idrogeno intendi?
      Motore a razzo, motore a combustione o cella a combustibile?

      Per quanto ne so, quest'ultimo è energeticamente il più economico. Se fosse un combustore convenzionale, le perdite termiche e l'efficienza (bassa) sarebbero come con i motori di oggi. Idrogeno e veicoli elettrici non si escludono a vicenda. Al contrario

      Inoltre, non sono convinto dello stato attuale dei veicoli elettrici. E vedrei una moltitudine di problemi che si avvicinano a noi se questa tecnologia con tutte le sue questioni irrisolte ci venisse prescritta legalmente ...

      Immagina una stazione di rifornimento elettronico in autostrada durante le festività natalizie. Per sostituire anche solo una delle pompe di benzina oggi disponibili (circa 12 per serbatoio), sarebbero necessarie circa 20 stazioni di ricarica a causa dei tempi di ricarica. Quindi 240 per una stazione di servizio autostradale di dimensioni normali. E solo "solo" 240 e lo stesso numero di posti auto se tutti sono pronti a ricaricare rapidamente la propria auto entro un'ora e quindi ad abbreviare notevolmente la durata delle costose batterie ...

      Altrimenti occorrereste 480 o anche stazioni di ricarica 960 e parcheggi per sostituire una delle attuali stazioni di servizio autostradali. Per le folle che si accumulerebbero lì e attenderanno il tempo di caricamento, avrebbero bisogno di offerte. Ad occupanti 3 medi e cani 0,1 per veicolo, quindi per 1.440 a persone 2.880 e solo 50 a cani 100. Ogni stazione di servizio dovrebbe avere le dimensioni e le infrastrutture di una piccola città in futuro. Follia. Pura follia!

      L'idrogeno potrebbe effettivamente essere rifornito di carburante, a differenza dell'elettricità. Ma anche per le celle a combustibile. E a causa della maggiore efficienza avrei (con la stessa quantità) con questo anche molto più lontano che con un motore a razzo o un motore a combustione interna.

      Sono un benzinaio e mi piace il suono. Ma con un veicolo elettrico a basso consumo energetico che potrebbe essere rifornito (come la cella a combustibile), potrei davvero fare amicizia.

      Purtroppo, attualmente ci stiamo dirigendo verso l'interruzione di un'ora tra arrivi e partenze e verso piccoli centri forzati artificialmente. Con un po 'di sforzo, ho potuto calcolare il bilancio energetico e ambientale di questa follia, ma con il risultato già prevedibile nella mia testa, non sono riuscito a dormire bene oggi. Quindi lo lascio ...

      11

I commenti sono chiusi