NEV. I sogni e la realtà.

Potrebbe essere stata la foto dell'anno. A dicembre, NEVS si presentò Instagram la clip di una macchina che si guida da sola e che si muove casualmente attraverso la scena. L'autista, con il telecomando in mano, corre accanto al veicolo. Quanto progressivo! Ma solo 14 è troppo tardi. Già 2004 ha presentato il pioniere dell'IT Anthony Levandovsky una motocicletta che guida autonomamente.

NEVS 9-3. Foto: NEVS
NEVS 9-3. Foto: NEVS

La moto davanti, Levandovski si tuffa con il telecomando. La registrazione divenne famosa, girò il mondo e Levandowski divenne una leggenda. Oggi è un'autorità quando si tratta di guida autonoma. Questa piccola scena illustra dove NEVS è oggi e quale è la situazione in Trollhättan.

Alla fine dell'anno, c'erano molte notizie dalla compagnia. Per la Cina hai ora il Licenza ricevuto per la distribuzione. Ora i NEVS potevano iniziare e il CEO Tilk ha celebrato la ricevuta dell'ultima licenza in circolazione come una pietra miliare. Di conseguenza, il valore dell'azienda è aumentato, la situazione finanziaria è migliorata e ora stanno aumentando i fondi dalla Cina alla Svezia. Certo è vero, ma la cosa ha un po 'di downer.

Nessuna produzione prima dell'estate 2019

La produzione in Cina non è ancora in corso. Dopo le date annunciate alla fine dell'anno 2017, estate 2018, 2018 di fine anno è ora l'estate 2019 nell'agenda. Al più tardi, un concetto di carrozzeria di 17 da anni dovrebbe uscire dalla linea di produzione. NEVS fa affidamento sugli operatori di flotte, non su clienti privati ​​e al prezzo più basso possibile. 22.000 € è l'importo obiettivo per un NEVS 9-3 EV. Deducendo ampie sovvenzioni, con le quali il governo cinese alimenta il boom delle auto elettriche di proprietà statale. La produzione di componenti dovrebbe iniziare all'inizio di 2019 in Trollhättan, ma non creare più posti di lavoro.

Nessuna fabbrica di batterie a Trollhättan

Resta solo con i dipendenti 700 nella vecchia fabbrica Saab, e anche altri, grandi progetti sono fuori dal tavolo. Il presunto proprietario di parti di NEVS, GSR Capital, ha fissato le ambizioni per a fabbrica della batteria a Trollhättan sul ghiaccio. Dopo la vendita delle attività di batteria di Nissan a GSR mancato pagamento era scoppiato, poi aveva tagliato la fine dell'anno, il piano di una fabbrica di batterie svedese. Per NEVS una battuta d'arresto, la produzione di batterie proprie avrebbe potuto essere un vantaggio competitivo.

Lavorando sulla tua stessa leggenda

Non sembra buono per Trollhättan. Prima di 2020, NEVS esclude la produzione in Svezia, anche se il sogno di produrre nella vecchia fabbrica Saab non è ancora finito. In un'intervista con Affärsvärlden Il fondatore di NEVS, Kai Johan Jiang, ha parlato della sua lotta di un anno 6, dei suoi capelli grigi e delle delusioni. A tale proposito sperava di trovare più tecnologia in azienda. È piuttosto grottesco e sembra che qualcuno stia lavorando alla sua leggenda. Con l'acquisto delle proprietà Saab, NEVS ha acquisito solo il 10% dei brevetti di Saab. Altre tecnologie e pre-sviluppi interessanti furono venduti a Göteborg, rimasero con GM e Opel, o con gli amministratori di insolvenza.

Dopo oltre 6 anni di battute d'arresto, bancarotta e nessuna produzione, è difficile per un osservatore rimanere ottimista. In Cina ora ci sono le startup 400 per la mobilità elettrica, NEVS è solo una di queste. La competizione è dura, la Cina segna con innovazione e coraggio. E NEVS vuole entrare nella competizione con un concetto di carrozzeria il cui design è stato progettato quasi 2 decenni fa.

L'eredità Saab viene mantenuta a Göteborg

Associo sempre la serietà di NEVS con pochi nomi. Dipendenti che erano incaricati degli ultimi modelli Saab, che poi lasciarono Trollhättan, assunto in altre società. Alcuni anni dopo, erano tornati, sorprendentemente. La loro decisione di passare a NEVS e la loro perseveranza negli ultimi anni non è sempre stata comprensibile per me. Ma la prova di una serietà che mi ha dato speranza e che alla fine potrebbe portare al successo.

Disciplina e resistenza possono fare molto. A volte i sogni e le visioni falliscono a causa della realtà. I dipendenti, che per me erano un indicatore di rispettabilità e futuro, hanno lasciato Trollhättan negli ultimi mesi dell'anno 2018. Dove è finita la maggior parte degli ex sviluppatori Saab. Verso Göteborg.

Anche i pensieri di 14 "NEV. I sogni e la realtà."

  • 11. Gennaio 2019 su 10: 55 AM
    Permalink

    NEVS ha opportunità 0 con quello che fanno. Persino China Borgward ha fallito, la maggior parte delle azioni è stata data da Foton. Uno dei più grandi operatori di flotte in Cina ha acquistato, che ora spinge il Borgwards con la propria flotta sul mercato. I fornitori di hardware NEVS pagheranno allo stesso modo.

    Rispondere
  • 11. Gennaio 2019 su 1: 26 PM
    Permalink

    La maggior parte delle case automobilistiche ha superato NEVS in termini di mobilità elettrica.
    Rimane la domanda su quando le luci si spengono a NEVS.

    Rispondere
  • 11. Gennaio 2019 su 1: 59 PM
    Permalink

    Cosa puoi dire, se sei completamente fuori di umore,
    esprimersi in modo negativo? ? ?

    Forse questo: molto informativo e ben scritto. Grazie! ! !

    Rispondere
  • 11. Gennaio 2019 su 2: 38 PM
    Permalink

    Sì, apprezzo questi articoli sul blog SAAB!
    Informazioni su SAAB e (!) Trollhättan, nel senso più stretto e più ampio.
    Grazie per l'aggiornamento. 🙂
    NEV? Vedrai, ascolterai e leggerai.

    Rispondere
  • 11. Gennaio 2019 su 2: 47 PM
    Permalink

    Oggettivamente parlando, dal momento che 2012, NEVS ha bruciato solo denaro senza risultati visibili. Questo non ha nulla a che fare con SAAB, è finita.

    3
    2
    Rispondere
  • 11. Gennaio 2019 su 3: 19 PM
    Permalink

    Se non avessi avuto una mentalità così ristretta in Svezia dopo il primo fallimento ... Se non avessi dato a NEVS ma BMW il contratto, la storia avrebbe potuto essere diversa.
    Aveva la catena della bici ...
    Grazie a Tom per i rapporti di Trollhättan, della Cina e del mondo Saab. È sempre interessante avere la vista panoramica qui. Non esiste una cosa del genere.

    Rispondere
    • 11. Gennaio 2019 su 5: 05 PM
      Permalink

      ... è vero Questo pensiero arriva ancora e ancora, non appena vedo un altro ora auto ... specialmente i minis ...
      che avrebbe potuto essere un Saab 9-1, sarebbe ovunque ... ma sì ... catena di biciclette.

      Rispondere
    • 12. Gennaio 2019 su 9: 42 AM
      Permalink

      Ancora non ne so abbastanza del potenziale ingresso della BMW per formare un'opinione ...

      Solo il 10% dei brevetti è stato assegnato a NEVS. Chi ha venduto a Gothenburg quando? Sono stati gli amministratori di insolvenza che ne hanno ancora uno secondo l'articolo? Altri e importanti brevetti appartengono a GM.

      La domanda rimane per me quello che SAAB BMW ha offerto a tutti. L'accordo ha davvero fallito solo a causa della ristrettezza mentale della sposa svedese?

      O SAABine era in giro e faceva finta di non sapere dove fosse la sua testa e cosa avrebbe dovuto dire allo sposo, solo che lei era in piedi con la schiena contro il muro?

      NEVS ora ha un immobile, pochi brevetti e nessun marchio più. Potrebbe essere stata la fine di un accordo BMW? Se necessario, i negoziati erano destinati al fallimento prima ancora che iniziassero.
      Eppure vorrei capire la sposa. Chi combatte può perdere. Chi non combatte ha già perso ...

      Un thriller con una sposa morta e la sua catena arrugginita di biciclette.
      Chi sono i veri assassini?
      Lo trovo ancora eccitante e mi piacerebbe saperne di più.

      Rispondere
      • 13. Gennaio 2019 su 2: 31 AM
        Permalink

        RE: il fondatore di NEVS, Kai Johan Jiang, ha detto che sperava di trovare più tecnologia in azienda.

        Perdita SAAB in 2011, GM non ha permesso pazienti, ecc ...

        Kai Johan Jiang, si lamenta di questo, quando all'inizio avrebbe comprato quello che ha comprato ............ !!

        Rispondere
        • 13. Gennaio 2019 su 11: 35 AM
          Permalink

          La correzione automatica è una cagna. "I pazienti" è ancora piuttosto divertente nel contesto di SAAB ...

          Apparentemente i liquidatori vendettero molti dei brevetti di proprietà di SAAB separatamente dal resto dei resti di SAAB. Forse KJJ a quei brevetti piuttosto che a quelli nelle mani di GM?

          Di nuovo divertente, perché ora sono con un'altra compagnia e marchio di proprietà cinese (Volvo Cars). Sembra che stato e liquidatori siano stati liquidati con NEVZ ed è per questo che Orio è stata fondata e venduta a Volvo ...

          Qualunque cosa, hai ragione. KJJ conosceva tutti i termini, non aveva mai veramente bisogno di ribellarsi a SAAB e il suo lamento è patetico ...

          Se non altro, ha solo le prove che lo stato e i liquidatori avevano ragione.
          O SAAB stesso, ritirando il loro nome da NEVZ ...

          Rispondere
  • 12. Gennaio 2019 su 10: 30 AM
    Permalink

    Quindi nessuna buona notizia da Trollhättan / Cina. Un vero peccato, ma ci aspettavamo qualcosa di diverso?

    Ciò che è ancora non menzionato o dimenticato. Con Tesla, la casa automobilistica per le auto elettriche in 2019 si posiziona con il proprio stabilimento in Cina. Dal momento che Elon Musk ha annunciato che la produzione 2019 verrà eseguita alla fine di 3, NEVS avrà un tempo più difficile. A differenza della leadership NEVS, Elon Musk non è noto per promesse vuote, anche se il modello 3 costerà più del doppio di 9-3 EV nella sua configurazione di base.

    Ci si chiede dove tutto ciò dovrebbe portare. Spero ancora che questo intero circo possa finalmente finire quest'anno. Forse i frammenti dei brevetti possono essere riassemblati!

    Rispondere
    • 12. Gennaio 2019 su 10: 11 PM
      Permalink

      Un aspetto interessante per la Cina. Grazie!

      O è Zchina? Con una Z invertita a specchio. Forse NEVZ ha lì (se c'è, quindi solo lì) davvero ancora una possibilità?

      National Electric Vehicle Zchina, soluzioni nazionali di flotta per il prezzo di una manciata di Tesla ...
      Questi sono buoni argomenti per NEVZ nel mercato di destinazione e segmento ...

      Sto solo scoprendo quanto sia utile non associare seriamente NEVZ con SAAB.

      Qualunque cosa possa accadere a NEVZ, ma per SAAB ed ex brevetti SAAB, non ne uscirà nulla di buono. In ogni caso, NEVZ (10%) e gli amministratori di insolvenza hanno solo brevetti inutili e tecnicamente obsoleti. All'altro (a GM e Volvo) non c'è crisi, a prescindere da ciò che proviene da NEVZ.
      Almeno capisco l'articolo in questo senso ...

      Rispondere
  • 13. Gennaio 2019 su 2: 14 AM
    Permalink

    1865, nel Regno Unito, avevamo bisogno di un uomo con una bandiera rossa .... Abbiamo guadagnato molto ............... !!

    Rispondere
  • 13. Gennaio 2019 su 4: 16 PM
    Permalink

    Mia moglie ha comprato un'auto da Goteborg e spero che queste macchine trovino molti brevetti Saab :).
    Ma il mio amore è ovviamente ancora dopo i nostri Saab. Sono sicuro che cavalcheranno per un'eternità.

    Rispondere

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

ArabicDutchIngleseFranceseTedescoItalianoPortogheseRussianSpagnoloSwedish