Tre tipi Monte Winner uniti in una flotta

Stiamo parlando di tre veicoli Monte Winner che sono venuti da me nel corso degli anni. I tre, Saab 96, Lancia Fulvia e Lancia Delta insieme hanno vinto non meno di 9 volte il famoso Rally di Montecarlo! È passato molto tempo, ma è ancora vero.

Saab 96 - un vincitore Monte Carlo
Saab 96 - un vincitore di Monte Carlo! Immagine: Saab Automobile AB / Archivio saabblog.net

Con me non sono, naturalmente, le macchine Winner, no, ne escono di loro, ma almeno hanno ancora certi geni Winner, intendo almeno o immagino, è così ...
Tuttavia, quando mi presento con uno dei tre in una riunione d'auto d'epoca, l'interesse è basso a zero. La grande folla sta guardando 10 una Mercedes Pagoda o un Maggiolino VW, piuttosto che dare un'occhiata a questo Monte Winner. E loro non sanno cosa perdono nella loro tecnica e finezza!

Bene, riviviamo ancora i tre:

Saab 96

In 1961 provato la gente intorno al nostro Saab Eric Carlsson con una combinazione 95er a causa della sua disposizione, a differenza della berlina già sul cambio 4 velocità, per vincere il Rally di Monte Carlo. Non era abbastanza, un altro esotico, un Panhard PL17 (chi conosce il veicolo oggi?) Stava di fronte al sole.

Negli anni 1962 e 1963 ha funzionato meglio di allora e il veloce, intrepido Eric ha vinto il raduno due volte, davanti a concorrenti ben noti noi Mercedes 220SE o Austin Healy.

Naturalmente sappiamo che i fan di Saab sanno che Eric e Saab hanno vinto molti altri rally, ma penso che i due profitti di Monte superino tutto il resto. La mia 96er non ha vinto il Rally di Monte Carlo, ma lui è uno dei ultimo, vale a dire un Giubileo o Final Edition dall'anno 1980 e questi erano solo 300 pezzi presunti. Costruito.

Lancia Fulvia

Per prima cosa devi parlare della tecnica fine di Fulvia. La mia Berlina, ovviamente non l'auto Monte Winner, 1972 aveva un cambio 5 e freni a disco 4. Il motore era della costruzione più alta, un 1300ccm V4 con un solo grado di diffusione 13, con alberi a camme in testa 2 e due carburatori gemelli.

L'unità 87 PS era ben fornita con 6500 RPM. Il motore si dimostra molto affidabile e stabile. Oggi lo faccio ancora con le rivoluzioni 6000, raramente, ma lo gestisce facilmente. Per inciso, anche il piccolo V4 di Lancia è stato testato dagli ingegneri Saab come successore del 2-Tact. Probabilmente era troppo in filigrana, o certamente troppo costoso. Fu poi il V4 di Ford.

Bene, torniamo al Monte Winner di 1972. Non c'era Berlina che guidava lì, era il coupé in filigrana con il motore 1600 Hundred HF. Ha avuto con il bel gioco facile costruzione coupé e con Sandro Munari al volante, è stato 1972 solo per la vittoria.

Lancia Delta

E poi è arrivato il delta. Sì, che ragazzo Winner era quello!

Quando il veicolo 1979 / 80 è arrivato sul mercato (ed era l'auto dell'anno 1980) sembrava molto simile al VW Golf. Ciò non sorprende, perché entrambi i tipi sono stati disegnati dal maestro Giugiaro. Quindi è stato un veicolo molto medio, addirittura decisamente. Da una bestia del Monte Winner e Rally ancora lontana.

Che ha cambiato nel corso del tempo e le tipologie Delta HF Delta HF Integrale 4WD e poi è venuto sul mercato (tramite il mostro S4 Rally citiamo qui una volta, erano solo totalmente compromesse uomini muscolari).

I successi di rally del Delta HF Integrale 4 WD e si presentarono come da 1985 e 1992 sono stati completati solo con il ritiro della Lancia Rally Sport. Il successo del delta è travolgente, 6 volte consecutive campione del mondo rally (1986 - 1991) e tempi 5 in un vincitore fila del Monte (1986 - 1990), con una tripla 1989 successo.

L'antenato dell'Integrale, il Delta HF, è nella mia stalla con me. È ancora molto agile e auto agile, motore 1600ccm DOHC con pale Garett T3 risultati 132 PS sono lasciati dal cambio 5 velocità alle ruote anteriori sollevate. È ancora divertente guidare la cosa attraverso le strette vie della Foresta Nera.

My Delta HF è costruito anno 1984, quindi dalla prima serie, che è stata costruita solo 1983 / 84. Solo pochissimi di questi veicoli sono sopravvissuti. Il mio è in buone condizioni. Potresti migliorare le cose ovunque, ma la parte di ricambio è difficile e costosa. Dico, dalla serie Delta HF 1 non ci sono più pezzi 20 nello stato come il mio.
Il delta è stato offerto in Svezia per un breve periodo come Saab 600. Il successo è stato moderato. Il riscaldatore ha dimostrato di essere il punto debole ... .. Chi l'avrebbe mai pensato ora, un italiano arriva alla fredda Svezia e non porta il vero calore in macchina. Penso che avresti potuto saperlo prima.

Qualunque cosa. Oggi, la realtà per Saab e Lancia sembra molto cupa. Saab è morto, quindi non dobbiamo ingannare noi stessi e Lancia si blocca su una sottile flebo Chrysler e porta sul mercato automobili terribili come la Lancia Flavia cabriolet!
Beh, sono eccitato per il mio tre volte Monte Winner. Sono quindi tutti messi fuori servizio e resi adatti al letargo. E nella primavera di 2019 è di nuovo in pista.

Fino ad allora, sempre buon giro, con qualsiasi cosa e ovunque tu sia sulla strada!

Hans S.

Anche i pensieri di 11 "Tre tipi Monte Winner uniti in una flotta"

  • 24. Ottobre 2018 su 1: 37 PM
    Permalink

    Un trio davvero carino. Grazie per questo piacere di lettura!

  • 24. Ottobre 2018 su 2: 36 PM
    Permalink

    Lancia Delta HF Integrale ... .il mio sogno giovanile .... grande collezione!

  • 24. Ottobre 2018 su 2: 42 PM
    Permalink

    finora si presumeva ... le macchine sono lì per guidare e non dovrebbero rimanere in letargo, specialmente con un saab ... in inverno per divertirsi ... vale più della copertura dorata del sonno in inverno.

    il resto arrugginirà ... un peccato

    2
    6
    • 24. Ottobre 2018 su 4: 05 PM
      Permalink

      Beh, penso che non sia un piacere guidare auto vecchie in inverno. Quando penso alla distanza di frenata. E le finestre appannate dentro ....
      Con il bel tempo, sposto il delta in inverno.
      Ma non devo fare a meno di guidare Saab in inverno, perché mi piace molto guidare con le prestazioni 9-3 dell'anno 2005.

  • 24. Ottobre 2018 su 2: 57 PM
    Permalink

    Grazie per questo bell'articolo. Ma ho un'altra esperienza quando partecipo a rally ed eventi con il nostro 96 prima di 1961. Un sacco di interesse, e certamente sorprendente quando vedi il motore. Ma in Germania, il marchio con la stella è immensamente più popolare, o :)?

    • 26. Ottobre 2018 su 3: 35 PM
      Permalink

      Grazie Eric, spero che tu e il tuo bellissimo 9-5 NG stiate bene

  • 24. Ottobre 2018 su 3: 25 PM
    Permalink

    Grazie per l'ottima descrizione. È meraviglioso vedere che ci sono più "pazzi" che guidano le auto storiche al loro posto al sole.

    Divertiti con il tuo Monte Winnern.

  • 24. Ottobre 2018 su 3: 37 PM
    Permalink

    Quando mi è capitato di scrivere un errore. Il Delta probabilmente ha vinto 6 di fila nel Campionato del Mondo Rally, ma non 86-91, ma 1987-1992.

    • 25. Ottobre 2018 su 11: 47 AM
      Permalink

      "Centrale elettrica completamente disturbata". Delizioso ...

      Volevo sapere di più su questo ed è vero. Il Delta S4 ha aumentato la pressione fino a 4,8 e fino a 653 PS (480 kW). In un test su pista (per un S4 con "solo" 440 KW) i secondi 2,4 sono stati determinati da 0 a 100 km / h - non con slick preriscaldati su asfalto asciutto. Incredibile!

      Formula 1 livello su terreni sciolti e percorsi non garantiti.
      653 PS in serpentine di ghiaia e curve strette ...

      Questo è davvero un po 'disturbato o addirittura totalmente disturbato, ma anche affascinante ...

      Il mio sguardo vaga ancora e ancora nella direzione degli italiani: più giovane, più vecchio e nuovo di zecca. E si attiene alla sua tecnica e al buon design. Indipendentemente dai mostri che esistevano lì ...

      Il mio preferito dal tuo trio sarebbe la Fulvia. Ed è quello che un autista SAAB (e Volvo) scrive ...

      Divertiti con le tre perle del Nord e del Sud Europa!

      • 28. Ottobre 2018 su 1: 23 PM
        Permalink

        La Fulvia Berlina è un veicolo finemente sottovalutato! La tecnica è ottima e anche molto affidabile. E la situazione dei pezzi di ricambio è molto buona, grazie ai numerosi coupé che ancora esistono

  • 24. Ottobre 2018 su 9: 11 PM
    Permalink

    Questo è un grande trio.
    Complimenti e complimenti al proprietario!
    Riporteremo a Histo-Monte a febbraio con il nostro 99iger,
    giusto per neve e ghiaccio ......

I commenti sono chiusi