Ankara'ya hosgeldiniz o la mia straordinaria vacanza in Turchia

Sono le sette meno dieci di domenica mattina. Certo, molto, molto presto in vacanza, ma sono invitato a una riunione SAAB. Non ci sono se e ma! Sto attraversando i giardini del nostro hotel, oltre le palme e le enormi piante di Boucanville - semplicemente meraviglioso qui. Il mio telefono vibra: “Domani. Sto davanti all'albergo :o)”. Penso perfetto e passo una marcia in più. Era fissato per le sette.

Un bellissimo 9-5 AERO blu scuro è parcheggiato di fronte all'hotel. Wow, un'ottima macchina in ottime condizioni. Un caloroso benvenuto da Ersil e poi si riparte. Guidiamo sulla D400 l'autostrada tra Alanya e Antalya -> solo volare è meglio! I quasi 120 km passano letteralmente in un lampo. Nessun confronto con i soliti transfer bus o auto a noleggio. A Manavgat c'è una deliziosa colazione con Börek e Cay. Riempito e rinforzato, ritorna sulla superstrada verso l'aeroporto di Antalya.

Benvenuto a bordo

Il check-in e il volo sono semplici e puntuali, quindi atterriamo ad Ankara in tarda mattinata. La capitale ci aspetta con una piacevole temperatura di 28 gradi con tempo soleggiato. Non appena ci troviamo di fronte all'edificio dell'aeroporto, arriva la tuta sportiva 9-5 con Levent. Anche qui il saluto è caloroso e grazie alle competenze linguistiche tedesco - inglese - turco, presto ci sarà una vivace conversazione. Va verso Golbashi, che si trova a circa 30 km a sud di Ankara. C'è un lago chiamato Logan Gölü con diversi ristoranti che si trovano su terrazze sopra il lago. Questa mattina ci sono diversi raduni nel centro di Ankara, quindi guidiamo intorno al centro sulla circonvallazione occidentale. Con una velocità fino a 200 km / h percorre l'autostrada quasi vuota e liscia a tre corsie. Pronto per il decollo!

Poco prima della nostra destinazione, una breve sosta in una delle innumerevoli stazioni di servizio. Nell'autolavaggio adiacente dice: sì, non riesco quasi a credere ai miei occhi! - una bellissima 9000 rossa con registrazione svizzera in una delle cassette di lavaggio. Mustafa di solito lavora nel nostro stato confinante ed è attualmente in vacanza e visita la sua famiglia a casa. Perfetto!!! È il mio compagno e traduttore personale per il resto della giornata. Cok tesekkürler Mustafa!

Incontriamo Adil e suo figlio in un fantastico 9.3II AERO. Insieme proseguiamo verso il punto d'incontro. Lungo la strada prendiamo la decappottabile 900 di Adil. In seguito si scoprirà che oggi a questo incontro due di questi rarissimi compagni si ritrovano in condizioni quasi perfette e con un'ottica perfetta. Entrambe le decappottabili erano sicuramente sulla cintura insieme, perché secondo VIN sono solo 25 numeri a parte! Storia di SAAB. Prodotto in Finlandia - guidato in Turchia.

Un totale di 26 SAAB si sono riuniti in questo incontro. Oltre alle già citate 900 decappottabili e un'elegante 900 Combi Coupé, ci sono anche bellissime 9000 (la più bella è ovviamente la RED !!), diversi pre e lifting 9-3 II e alcuni 9-5 I e, naturalmente, Tunc, quello con ha guidato la sua motocicletta soprattutto per la riunione da Istanbul ... Ci sono meccanici, attori, ingegneri, insegnanti o imprenditori ... un mix colorato come in ogni riunione in Germania. Dopo il consueto allestimento per servizi fotografici e sorvoli con drone, ci imbattiamo nel vicino ristorante.

Da qui si ha una splendida vista sul lago e sull'ampio panorama. Ci sediamo insieme e raccontiamo delle nostre auto, come le abbiamo cercate, trovate e acquistate e, naturalmente, anche su caratteristiche speciali o curiosità. Ti dirò qualcosa sulla scena e sugli incontri SAAB in Germania ...

Molti discorsi di SAAB in inglese, tedesco e turco. Non importa dove ti trovi in ​​questo mondo, ti senti a casa e in buone mani con i conducenti SAAB. Grazie mille per la vostra cordiale accoglienza, le calorose conversazioni e la vostra gentile ospitalità ...

Oops come vola il tempo. È già pomeriggio e gradualmente i primi guardano l'orologio e lentamente il primo degli amici appena conquistati si saluta. Peccato !!! Torniamo verso Ankara nella convertibile da Adil. Semplicemente meraviglioso !!!!

A casa sua cambiamo con il suo 9-3 III e proseguiamo verso l'aeroporto. Ci fermiamo per uno spuntino delizioso durante il viaggio. Ora le strade sono un po 'più vuote e attraversiamo Ankara fino a Esenboğa fino all'aeroporto. Ankara è davvero una città bellissima - voglio tornare, ma questa volta con la mia famiglia e più tempo !!!

Il volo di ritorno ad Antalya parte spontaneamente in tempo dopo il ritardo precedentemente annunciato, che richiede uno sprint breve ma violento al gate. Appena fatto -> quattro minuti prima della partenza ci sediamo ai nostri posti ... Dopo tre quarti d'ora rilassanti, che uso per scrivere i primi pensieri e le prime bozze di questo rapporto sul tablet, atterriamo ad Aksu / Antalya. La D400 ormai è quasi senza auto e riusciamo a guidare comodamente ma velocemente sulla via del ritorno ... Siamo di nuovo in hotel verso le dieci. Non sarà certamente l'ultimo incontro con gli amici SAAB in Turchia!

Hoşçakal ve gelecek sefere görüşürüz.

3 pensieri su "Ankara'ya hosgeldiniz o la mia straordinaria vacanza in Turchia"

  • Grande scritto, posso sentirlo bene. La Turchia è un paese grande e ospitale con persone molto simpatiche.

  • Così, una vacanza di successo a tutto tondo con una delicatezza della classe in più. Probabilmente non è tornato. In vacanza una riunione di Saab .... Genial! Meravigliosamente scritto e bello da leggere.

  • Che storia! ! !

    Zest per la vita e puro SAAB. Il miglior piacere di lettura. Grazie anche per le bellissime foto ...

    PS
    Stamattina mi trovavo in un supermercato turco. Non avevo idea di questo articolo e che avrei pensato a SAAB con agnello, focaccia al latte, salsa allo yogurt, insalate con peperoni turchi e paste deliziose ...

    Ma è esattamente quello a cui penserò oggi quando sarò alla griglia! Un articolo brillante. Vorresti essere stato lì! Dio è fantastico e guida sicuramente un SAAB ...

    11

I commenti sono chiusi