Il parcheggio Volvo di Trollhättan

La Svezia è ancora in modalità vacanza fino a metà agosto. Questa è tradizione ed era già così ai vecchi tempi della Saab. Questa è stata chiamata la vacanza in fabbrica nello Stallbacka e una buona opportunità per preparare la produzione per il prossimo anno modello. I tempi in cui le automobili venivano costruite a Trollhättan sono purtroppo finiti. Ma lo Stallbacka è vivo. Almeno un po '.

Logo NEVS nella fabbrica di Saab. Probabilmente non mi ci abituerò mai.
Trova l'errore: logo NEVS nella fabbrica di Saab. Probabilmente non mi ci abituerò mai.

Uno sguardo aggiornato sugli scomodi ex stabilimenti Saab, le cui esigenze di ristrutturazione non devono più essere discusse, attira l'attenzione su due cose:

Il grande logo NEVS che sembra ancora un oggetto estraneo. E probabilmente non mi abituerò mai a questo. Inoltre, i numerosi veicoli nell'area di consegna. Peccato che appartengano all'altra marca svedese e indossino il logo Volvo. Il modello di business del leasing di parcheggi sembra essere sostenibile, l'unico successo duraturo degli investitori cinesi fino ad ora.

Il nostro ultimo sguardo a Trollhätten è stato il Spazio pieno di nuovi XC40ma ora sono tutti andati. Invece, XC90 e V90 dominano la scena. E almeno sembra più Volvo di prima. L'ex fabbrica Saab, come deposito temporaneo Volvo, che rende triste. Se fosse stato profetizzato qualche anno fa, nessuno ci avrebbe creduto.

La città è diventata un luogo logistico privilegiato grazie all'eccellente infrastruttura, sviluppata sotto la pressione di GM, e alla promessa di mantenere la produzione di automobili a Trollhättan. La produzione di automobili non esiste più, GM non ha mantenuto le promesse fatte. Ma gli ottimi collegamenti di trasporto sono diventati una wild card per il comune. I porti marittimi e Göteborg non sono lontani, e l'affitto di grandi parcheggi almeno versa un po 'di soldi nelle casse cronicamente vuote dei cinesi.

Ma anche in estate, ci sono cose eccitanti da scoprire oltre a tutti i Volvos. A NEVS, sul serio! Non ci crederai, ma devi solo guidare qualche metro più avanti, nella direzione della sezione tecnica. Lontano dall'area di consegna e dal portale principale. Per una volta c'è davvero qualcosa da vedere. Tratto i lettori ora, nel bel mezzo della buca estiva, una pausa di mezza estate. Cosa c'è da scoprire? Domani il tour prosegue sul terreno storico di Saab.

18 pensieri su "Il parcheggio Volvo di Trollhättan"

  • vuoto

    finché non ci sono VW a Trollhättan, questo non mi infastidisce.

    • vuoto

      Non succederà presto ...

      Anche se la pista (BER) fosse piena, la VW potrebbe comunque raggiungere le sale check-in e i terminal. VW & BER, protezione dal rumore, protezione antincendio, estrazione del fumo e cancello diesel ...

      Tutti i problemi risolti. Uno scenario davvero meraviglioso!

      2
      1
      • vuoto

        Buttami via, ridi!

        Che nessuno l'ha inventato.

        Avresti dovuto chiedere al conducente Saab.

        Grazie.
        La barzelletta mi ha appena salvato la giornata!

  • vuoto

    C'è abbastanza spazio in DE per VW & Co. La passerella del BER ha finalmente un senso

    6
    1
  • vuoto

    Presumibilmente, la maggior parte dei produttori di automobili in termini di azionamento elettrico sono tecnologicamente comunque molto più lontani di NEVS.
    Prima che VW ruggisca nel parcheggio di Trollhättan, preferisco molto a Volvo.

    7
    1
  • vuoto

    Solo triste!
    Secondo le dichiarazioni di NEVS dello scorso anno, il nuovo Elektro-Saab non dovrebbe riempire il posto al posto di Halden ovloV?

    • vuoto

      In linea di principio, sì. Ma verremo alle macchine elettriche martedì!

      • vuoto

        Il blog è fantastico! Nessun segno di buca estiva.

        A mio avviso, tra gli articoli più recenti c'erano anche quelli che hanno superato altri e anche quelli molto buoni in termini di tensione e rilevanza ...

        E nelle festività natalizie e anche se l'omonimo marchio (automobilistico) non consegna auto nuove. È incredibile Questo è incredibilmente buono. Grazie!

        • vuoto

          Il buco estivo sta arrivando! Al più tardi quando saluta le vacanze nei prossimi giorni!

          • vuoto

            E avevo paura di perdere qualcosa. Ma poi me ne sono andato e senza Wi-Fi. Buon tempismo!
            Almeno per me. Ti auguro una buona vacanza!

            • vuoto

              Grazie e non ci sarò fino a mercoledì prossimo. Buone vacanze anche a te!

  • vuoto

    Esiste già un po 'l'impressione, come se la Volvo producesse in abbondanza?

    Se le registrazioni parlano a favore o contro la prosperità di Volvo, per gli amici di SAAB queste sono comunque immagini tristi.

    Mi piacevano entrambi gli svedesi, in parte perché erano svedesi. Una cosa in comune. E in parte per ragioni molto diverse. Perché una volta erano opposti. Mi piace la trazione posteriore e la trazione anteriore ...

    Mi piace il pragmatismo piuttosto grezzo usato da Volvo per costruire auto difficili da distruggere, facili da riparare e poco costose. E mi piace l'amore per i dettagli e la spinta verso il perfezionismo e la progressività che gli ingegneri SAAB si sono opposti una volta a Gothenburgers.

    Ho un manuale di officina vecchio e originale (Volvo). Ci sono letteralmente tre eccessi in esso (pistone). Inoltre, vi erano fasce elastiche di dimensioni diverse per ogni singola dimensione del pistone. Sarebbe stato possibile rielaborare i cilindri x volte e percorrere diversi milioni di chilometri con le vecchie scatole.

    Oggi le auto sono mutate in imballaggi mobili monouso e monouso - da circa 2 tonnellate di alluminio, rame, acciaio, materiali compositi in fibra, plastica, silicio, pirotecnica agli airbag e un sacco di software.

    Che spreco!

    20
    5
    • vuoto

      Commento meraviglioso, Herbert Hürsch! Quali erano i giorni in cui la Saab 900 e la Volvo 240 gareggiavano per la mia macchina preferita ... o non erano entrambe allo stesso tempo? D'altra parte, non posso prendere nulla dalla Volvo XC40 di oggi ...

      4
      2
      • vuoto

        Buona domanda! ! !

        Penso che la mia macchina 900 preferita fosse ...

        A quel tempo, ho sognato un 4 per la famiglia con la testa 5 e il cane. La mia flotta ideale per questo cliché sarebbe stata una nuova 900 Turbo Coupé senza e una nuova station wagon 240 con AHK.

        Uno svedese intelligente ed elegante per il piacere di guidare e tutto a posto (ecco perché tesoro) così come uno svedese rustico per tutto ciò che è ruvido, sarebbe stata la coppia perfetta nella fattoria immaginata per la famiglia immaginata al momento ...

        Si è rivelato un po 'diverso, ma siamo davvero vicini! Ora c'è un biglietto per il trasporto pubblico, ci sono diverse biciclette e un SAAB 9-5 SC per l'uso quotidiano. Un vecchio e in realtà superfluo residente a Göteborg offre il familiare piacere automobilistico - un'inversione di ruolo tra SAAB e Volvo. Ma anche abbastanza buono, penso ...

    • vuoto

      Un commento meraviglioso, Herbert Hürsch, come scrisse Laurenz. Sono cresciuto a Volvos, ho avuto e ho solo Saabs me stesso, e posso firmare ognuno dei tuoi tacchi con il cuore e il cervello!
      Il suo commento è in realtà un piccolo post separato su questo blog nella sua caratterizzazione dei due "vecchi svedesi", insieme alle loro ultime parole sull'effetto Lopez e su tutto ciò che seguì.
      Grazie!

  • vuoto

    Volvo? Perché no!
    VW "parcheggia" ovunque tra ... 😉

    5
    2
  • vuoto

    Davvero non puoi abituarti a questo logo NEVS. Un motivo per non visitarci durante le tue vacanze!

    7
    3
    • vuoto

      Le lamentele per l'altro nome stanno diventando noiose. Il fatto è che la stessa SAAB AB non ha ottenuto nulla in termini di produzione di automobili e probabilmente non lo otterrà più - perché un nuovo proprietario non dovrebbe utilizzare anche il proprio nome per quanto riguarda il marchio invece di pagare solo somme elevate per i diritti del marchio a SAAB AB. Certo, era stato pianificato diversamente e non c'era accordo, ma in realtà non era una cosa negativa. Lo vedo ora ancora più positivamente.

      Sarebbe molto più importante avviare finalmente la produzione mirata a lungo di eccellenti auto elettriche con radici svedesi. Naturalmente, in un prossimo futuro sul sito di Trollhättan - con prodotti davvero buoni, potrei tranquillamente fare a meno del vecchio nome. Come si dice sempre in modo così bello e in qualche modo corretto: i nomi sono fumo e specchi.

      6
      9

I commenti sono chiusi