Devi averlo! Un libro Saab davvero denso.

A gennaio ho avuto brevemente la "Stora Boken om Saab" sul Blog presentata. Un libro Saab davvero denso che contiene 400 pagine. Un amico mi ha portato una copia di "Pilots Wanted" dalla Svezia, un'opportunità per fare di più che dargli una rapida occhiata. Per chiarire: il libro non racconta di nuovo la storia di Saab.

Stora Boken om Saab

Piuttosto, è una raccolta di articoli apparsi nell'edizione svedese di Auto-Motor-Sport sul marchio cult di Trollhättan. Notizie entusiasmanti per tutti coloro che vivono a sud di Skåne e non sono abbonati all'AMS. Perché la “Stora Boken om Saab” riporta in vita gli anni completamente folli tra il 2000 e il 2011.

Tutto inizia in modo innocuo. Il libro inizia con gli inizi del marchio, porta rapporti di guida sui modelli Saab classici e lo guarnisce con bellissime immagini. Al fine di semplificare la navigazione tra le epoche, gli editori hanno contrassegnato le pagine a colori per l'orientamento. Un po 'classico, e poi arrivano gli anni '90. L'acquisizione da parte di GM, una piccola Saab basata su una Opel Astra che fortunatamente non è mai esistita, e poi gli anni dal 2000 al 2010. Occupano più della metà del libro. E sono pura follia.

O, per dirla con il titolo dell'AMS: L'ascesa e la discesa dal 2000 al 2010. Quello che noi in Germania abbiamo visto solo marginalmente e molto filtrato, rivivi quando leggi questo libro. GM deve aver messo miliardi di euro nella sabbia a Saab, esclusivamente attraverso sviluppi che sono stati avviati e poi interrotti di nuovo.

Un noto progetto è il successore di Saab 9-5, che è stato sviluppato con Alfa Romeo su una piattaforma premium. Ciò ha comportato Alfa Brera e 159, in precedenza Saab ha risolto il biglietto per l'uscita di emergenza. Non si sa quasi nulla dei progetti 810 e 265 al di fuori della Svezia. Il codice 810 era, ancora una volta, il sogno della grande Saab. Dopo il progetto 106, il successore di Saab 9000, è stato interrotto nei primi 90, hanno progettato una grande berlina su base Holden. 2005 ha anche concluso questo progetto senza risultato, proprio come il progetto 265. Un SUV di Saab come sorella della prima generazione Cadillac SRX avrebbe potuto avere 2004 sul mercato. GM ha impedito il progetto. Solo 2011 era 9-4x insieme alla realtà successore di SRX.

O il progetto Saab Hybrid, che era già 2001 maturo per il mercato, e non è mai entrato in produzione.

Il libro mi rattrista, lo ammetto. Se sei fan di Saab, allora inevitabilmente ti bagnerai gli occhi mentre leggerai. Perché tutto era molto peggio di quanto pensassi. Perché c'erano sempre soluzioni e possibilità, se non avessi ricevuto un segnale di stop da Rüsselsheim o Detroit all'ultimo minuto. Saab è stato spazzato via tra le gelosie di Opel e gli intrighi di GM. E Saab era troppo piccolo per contrattaccare. O anche gli svedesi concentrati sul consenso e troppo poco conflittuali, gioiosi.

Invece delle proprie innovazioni c'era l'ingegneria dei badge. Saab 9-2x e 9-7x ne sono sfortunati testimoni. Hanno danneggiato la reputazione del marchio in Germania più che in Germania e sono stati un punto debole di sviluppo. Comunque, e questa è la cosa pazzesca dell'ascesa e della discesa sotto la GM, è sempre continuata in qualche modo. 9-5 NG è stato considerato un'auto da sogno quando è apparso. Anche se non aveva un'autovettura a tre oa cinque porte, cosa avrebbe dovuto combattere seriamente a Trollhättan. Sarebbe venuto come un ibrido 2012, GM non si sarebbe separato in precedenza da Saab. E 2010 dovrebbe essere un 9 3 completamente nuovo disponibile sul mercato, 2011 una piccola Saab.

Leggere il libro non è per i deboli di cuore e nemmeno per i romantici di Saab. La speranza e la frustrazione si stanno dissolvendo e diventa chiaro che Saab è finita per sempre. Ex dipendenti sono andati in pensione o sono entrati in altre società. La conoscenza e lo spirito sono andati perduti, il lavoro è solo un guscio vuoto ed è passato troppo tempo. Passato. Per sempre.

Comprano ancora?

Sorpresa, il libro è svedese!

Devi solo avere il libro. Anche se è su kisuaheli invece di essere scritto in svedese. Le persone della mia generazione, che sono nate al buio, analoghi primi tempi, mettono un lessico svedese accanto al libro e si combattono riga per riga. I più giovani lo fanno con un'app. Perché? Perché altrimenti ti mancherebbe qualcosa e perché è l'ultimo archivio Saab di un grande dramma. Puoi comprarlo nel Webshop Saab Car Museum, 400 Kronen / 40,00 € sono piccoli soldi per un sacco di brividi analogici.

8 pensieri su "Devi averlo! Un libro Saab davvero denso."

  • vuoto

    GM non è mai stato un buon imprenditore per Saab. Scusi. Dan è molto più bravo con Geely quando vedi come sta andando Volvo. Con quello mia moglie ha deciso per Volvo. Ma rimango con i nostri Saab fino alla fine. Purtroppo non abbiamo nuovi sviluppi da Trollhattan. Finché Orion ci offre ancora pezzi di ricambio e ci sono davvero ottimi rivenditori Saab, possiamo ancora godere di automobili che nessun altro ha mai sviluppato.

  • vuoto

    Purtroppo era tutto su $ @ GM.

    Non amo Jeremy Clarkson, (Top Gear / grand tour). Ha aiutato la scomparsa di SAAB nel Regno Unito, dicendo: "Solo una Vauxhal (Opel) sotto la superficie" ...

    Purtroppo la direzione di GM era la tipica bestemmia americana, non sapendo che possedevano persino SAAB, ... Opel odiava, SAAB, e gran parte delle cose di SAAB sono oggi in Opel ........

    Terrò la mia SAAB 1998, 9000 Anniversary Auto 2.3t (con la fase 1) e la mia SAAB 2009-9 turbo edition Manual 5T Estate per il prossimo futuro …….

  • vuoto

    Nelle spese di spedizione, mi vedo costretta a visitare il museo ad agosto! 😉

    • vuoto

      Lapidario, piuttosto carino e molto saabiano ...

      Di gran lunga il miglior commento che abbia mai avuto modo di vedere qui!

  • vuoto

    Grazie!

  • vuoto

    Grazie Tom per questo magnifico suggerimento, anche se ti rende triste. Penso che devi avere un libro 40,00 Euro va bene, ecco da dove arrivano i costi di spedizione e penso che non sia poi così tanto. Sai come?

    • vuoto

      Corone 200. Vale la pena ordinare qualcosa!

I commenti sono chiusi