Pensieri guardando due Saab

Una famiglia Saab e la loro storia. Come è iniziato tutto? All'inizio degli anni Ottanta, dopo soli sei anni, l'Audi 100 dei miei genitori cominciò a arrugginire pesantemente dopo pochi anni. Sono state ricercate alternative. Presso i marchi svedesi. In qualche modo mio padre aveva trovato Saab con un piccolo mercante in Westfalia.

Pensieri su due Saab (una famiglia Saab e la loro storia)

E così inizialmente ci sono stati dati due modelli in plastica per noi bambini: una Saab 900 Aero e una Saab 900 Sedan. Abbiamo letto molto negli opuscoli, che all'epoca erano ancora dettagliati. E sullo sfondo della prima discussione sul catalizzatore, ho deciso in favore di una 900 i con gatto.

E poche settimane dopo, nel marzo 1985, alla fine di un inverno rigido, abbiamo ricevuto una Saab 900 i Combi-Coupe verniciata al quarzo rosa - come si è presto scoperto, una versione statunitense con un rapporto di trasmissione lungo, che non può mantenere la velocità sull'autostrada montuosa e montuosa Colonia-Dortmund poteva.

Grazie alla buona volontà di Saab Germania, la Saab ha ottenuto una nuova quarta e quinta marcia a maggio ed è stata in grado di fornirci un servizio fedele per i successivi sedici anni - inizialmente sempre alla ricerca di una stazione di servizio senza piombo, la rete è stata creata prima in quel momento, e poi su lunghe distanze al sicuro a casa. Meraviglioso il baule, completamente carico più portabici, siamo andati in vacanza. Più tardi con un rimorchio per barche. Un vero compagno di svago.

Un senso di sicurezza senza fine. E individualità. C'erano due o tre Saab in città. Naturalmente ce n'erano sempre di più nelle grandi città. Sono stato anche autorizzato a guidare 1988 con la mia patente di guida appena acquisita. Il peso e le prestazioni del veicolo con 110 PS sono stati una misura ragionevole ma interessante per i conducenti inesperti.

Arrivarono i giorni degli studenti: nessuna macchina propria, ma IC e ICE. Nella pausa del semestre di nuovo - liberamente in Mercedes - benvenuto a casa nella Saab. La mia prima auto per me era una VW 1303. Un'esperienza di guida meravigliosa, ma il giuramento di divulgazione concettuale di sicurezza. Nel 2001 è stata adottata la prima Saab dei miei genitori dopo 264.000 chilometri, la riparazione della coppa dell'olio è stata antieconomica (ma dalla prospettiva odierna?).

Mio padre ha acquistato un Saab 9-3 I SportHatch, molto è stato evolutivamente dal vecchio 900, la forma, raccordi, funzionamento intuitivo, la potenza del motore con 130 CV. E gli argomenti decisivi contro il vecchio 900: ABS e aria condizionata. Un altro guadagno reale in sicurezza. Una bella macchina che dovrebbe accompagnare la famiglia per altri undici anni. Ma, ma: rispetto al 900, il tronco era piccolo.

Nel 2002, fondando la mia famiglia, ho scambiato la 1303 con una delle ultime vecchie serie Saab 9-3 - grigio acciaio - per l'uso quotidiano. Con il turbo, una meravigliosa macchina da turismo per i lunghi viaggi tra Berlino e Westfalia. Ma dopo solo un anno questa Saab aveva fatto il suo dovere e aveva lasciato che mia moglie sopravvivesse indenne a un incidente d'autobus. Così è iniziato un periodo di ricerca, 9-3 II era fuori discussione per noi. Un test drive ha mostrato una sospensione rigida, non così confortevole nei lunghi viaggi, ed è per questo che dovrebbe essere un'auto.

Il 9-5 era troppo grande per noi in quel momento e troppo piccolo nel bagagliaio. Dopo tre mesi abbiamo trovato un 9-3t - I ad Anhaltinischen, di nuovo in grigio acciaio. Questo ha trasportato tre bambini, due carrozzine, quattro biciclette e tanto divertimento tra la Scandinavia e l'Italia, tra i Paesi Bassi e l'Oder. Siamo rimasti tutti soddisfatti. I viaggi furono lunghi ma mai faticosi.

Le nuove auto non interessavano: la Saab 9-3 II era troppo piccola per noi, la Saab 9-5 non era un problema. Brochure più recenti del 2006 mostravano una facciata che non ricordava più la 900 I. E la Saab correva e correva (liberamente dietro VW). Di tanto in tanto pensavo di acquistare una decappottabile, ovviamente la 1303-9 I, in grato ricordo della VW 3. Non è arrivato a quello.

Nella primavera del 2012 siamo stati infastiditi da un guasto al motore…. dopo soli 165.000 chilometri. La proposta di acquistare solo una decappottabile e noleggiare un furgone per le vacanze è stata respinta per mancanza di solidità. Quindi era il momento di cercare. 9-3 Ero disponibile solo con un chilometraggio elevato. Ma ho trovato un Biopower Sportcombi da 9-5 t in argento cristallo ad Audi town. Ci siamo presi cura di tutto: siamo stati particolarmente felici di avere quattro anni di guida economica ed ecologica con l'etanolo.

All'inizio, i nostri bambini sembravano essere troppo sul sedile posteriore, e ora sono grati. E anche se l'auto si è evoluta in modo significativo dall'esterno e dall'interno rispetto alla Saab 9-3 I, i geni possono ancora essere percepiti. La familiare sensazione di Saab è arrivata rapidamente: "Bentornato a casa e nei lunghi viaggi verso casa". Nonostante il fronte originariamente scettico. 2013 in estate poi per la prima volta in Svezia.

Poco prima ero quindi in grado di acquisire II visti i vantaggi di un accendino e più combustibile-efficienti citycar a Saab Kempten un molto ordinato convertibile 9-3. Meraviglioso. E la somiglianza all'interno tra le due auto. Con differenze, lo Sportcombi con il giro di circuito comprovato e i circuiti dei fari con diverse direzioni di rotazione. Altrimenti: molte somiglianze tra le due Saab. E abituarsi al design. Da allora, inaspettatamente, abbiamo raddoppiato due volte il Saab rifasato. In modo affidabile, ci forniscono i loro servizi. E forse con un sorriso nell'acciaio come una volta il VW 1303.

Grazie alla divisione del lavoro, sono di buon umore che continueremo a viaggiare in macchina con gli svedesi per molto tempo. E benvenuto a casa ogni volta che sali a bordo. Potrei essere visto come un brontolone per il progresso, queste due Saab sono aggiornate. Non hai davvero bisogno di molta più macchina. Forse un po 'meno consumo di benzina, forse un po' più sofisticata carrozzeria (passo), ma capacità WLAN e illuminazione astronave: no, non ne ho bisogno. Galleggiamo in sicurezza con le nostre Saab - e sono rimasto sbalordito da quasi 33 anni - dal passeggero sul sedile posteriore al guidatore.

Sono soddisfatto di queste macchine. Molto. Ogni giorno Solo il ciclismo è più bello.


Grazie a Walter per la sua storia di Saab! Questa è una delle nostre esclusive File di imbarco Saab nel viaggio. Hai anche qualcosa da raccontare su Saab?

La storia di un'indimenticabile vacanza, un restauro o un altro evento nella vita con il marchio cult di Trollhättan?

Quindi sii paziente ... Perché la scadenza per la presentazione dei nostri file di schede Saab era 31.12.2017. Appuntamento perso? La prossima azione arriverà sicuramente. Prima di ciò, tuttavia, pubblicheremo alcune storie di Saab dell'anno 2017!

4 pensieri su "Pensieri guardando due Saab"

  • vuoto

    Grazie per la meravigliosa storia!
    Sì, il virus ... non puoi liberartene ... e forse non lo vuoi nemmeno. 😉
    Continua a viaggiare o viaggiare senza incidenti!

    Solo andare in bicicletta è più bello. Sì, ecco perché ho 7 modelli invece di 7 SÄÄBe ... 😉

  • vuoto

    bella storia

  • vuoto

    Può succedere solo a un blog Saab che l'ultima frase dell'articolo sia "solo il ciclismo è meglio". Molti piloti Saab sono appassionati e non ideologi. Il precedente slogan pubblicitario Saab "muovi la tua mente" ha ovviamente preso piede. Molto bello da leggere. Grazie per l'articolo e per il fiducioso finale. Per inciso, la vedo allo stesso modo con il ciclismo.

    • vuoto

      Mi piacciono molto anche le biciclette ...

      In particolare, per il traffico cittadino, è anche completamente privo di significato discutere invece di marchi o modelli di automobili. Non c'è nessuno o nessuno più veloce o migliore dell'uno o dell'altro.

      In un ingorgo / da fermo, il consumo di ogni motore a combustione di per sé e per definizione è infinito. A meno che la definizione non misuri il consumo orario invece di 100 km ...

      Inoltre, la velocità media della mia SAAB allora visualizzata sul computer di bordo scendeva regolarmente fino a 23 km / h. Oggi è diverso. Non perché il traffico cittadino sarebbe più veloce, ma perché il nuovo SAAB è a malapena spostato in città.

      chiunque sia ragionevolmente in forma può spostarsi meglio (e più velocemente) in città in bicicletta che in auto. E anche molto più economico ...

I commenti sono chiusi