Nessuna buona notizia da Trollhättan

La vecchia fabbrica Saab è sempre sul mio radar, anche se è stata molto silenziosa per settimane. Purtroppo non ci sono buone notizie da Trollhättan. Anche nel 2018 le circostanze non sono cambiate in meglio. Al contrario, perché le cose si stanno di nuovo bloccando sul sito dell'ex fabbrica Saab.

Pianta di Saab Trollhättan 2010
Impianto automobilistico Trollhättan 2010. Molto tempo fa, e forse mai più.

Per il 2018 sono stati effettivamente annunciati circa 70 nuovi posti di lavoro. Le parti per NEVS 9-3 EV dovevano essere prodotte a Trollhättan. Il suo avvio della produzione in Cina, previsto per l'estate 2018, non sembra essere sostenibile. Il motivo addotto è il ritardo nel completamento del nuovo stabilimento di Tianjin. Nessuna sorpresa, perché il finanziamento non è chiaro e il budget per la costruzione di una carrozzeria e di una verniciatura non sembra essere a posto.

Le auto elettriche 10.000, che NEVS intende costruire entro la fine dell'anno, si stanno allontanando. Allo stesso modo i nuovi posti di lavoro nella vecchia fabbrica di Saab. La rappresentanza sindacale di NEVS è l'una di fronte all'altra SVT nella serenità svedese. Ha già vissuto con ritardi di 3, 4 e 5 anni. Da qualche mese in più non sono cruciali.

La fine del negozio di vernici. E la fine della costruzione di automobili.

Molta più preoccupazione per la posizione di Trollhättan e la pianta prepara una nota a piè di pagina diversa. NEVS ha annunciato che chiuderà l'assemblaggio e il reparto verniciatura. I 42 dipendenti interessati devono ora ricevere altri compiti. Il reparto verniciatura, un tempo il più moderno in Svezia e nella rete GM, è rimasto in “stand by” da dicembre 2011. Prima dagli avvocati fallimentari, poi dai cinesi. Una misura che è stata associata a molto impegno e costi considerevoli. Questo fatto da solo ha dato motivo di sperare che almeno il piano esistesse per costruire di nuovo automobili nello Stallbacka ad un certo punto.

Con la loro chiusura, questa piccola speranza finalmente scompare. Si può presumere che gli investitori cinesi abbiano addio a lungo termine sia dalla produzione per gli appaltatori contrattuali, sia da una produzione propria in Svezia. È speculativo se l'impianto sarà smontato e come verranno spediti altri articoli in Cina, come hanno temuto più volte i veterani Saab. Il fatto è: NEVS ancora una volta porta la fine di un capitolo e riduce (di nuovo) i propri piani ambiziosi.

Non buone notizie per la posizione tradizionale e un lavoro che ha dato molte auto di carattere al mondo sin da 1947.

18 pensieri su "Nessuna buona notizia da Trollhättan"

  • vuoto

    Ciao signor Rudolf,
    quale marca è risorta con successo dalla morte? Non ne conosco. Tutti gli altri sono stati assunti in tempo utile e sono proseguiti con successo. Chi dovrebbe essere così pazzo e rilevare una fabbrica dissanguata per costruire auto nuove e più recenti? Dove ottiene un potenziale investitore la forza lavoro per costruire (con successo) di nuovo automobili? Tutto ciò è comprensibilmente desiderabile ma non lo è, ma anche per niente realistico. Sfortunatamente. Non solo Nevs non è riuscito a vedere il mercato europeo, Nevs è un completo errore.

  • vuoto

    Ciao Linus,
    purtroppo Saab è morta da tempo, soprattutto dopo che la fabbrica è stata lentamente e costantemente dissanguata. Nessuno lo resusciterà di nuovo. Abbiamo solo ricordi dei "bei vecchi tempi". Niente di più e niente di meno.
    Prenditi cura di tutti i tuoi Saab e gioisci ogni giorno che puoi guidare la tua Saab.

    • vuoto

      Anche altri marchi vengono “resuscitati” dopo quello preliminare - questo dipende sempre dalle persone coinvolte.

      Se gli investitori possono inventare un marchio e soprattutto la base di clienti, potrebbe facilmente diventare una pura storia di successo.

      NEVS ha probabilmente trascurato di prestare maggiore attenzione al mercato europeo - inoltre, l'attenzione unilaterale sulla mobilità elettrica esclusiva non è corretta. Sfortunatamente, gli investitori che avrebbero potuto portare un cambiamento qui fino ad ora non si sono fatti vedere tra gli svedesi o altrove - NEVS probabilmente rimarrà un paziente difficile.

  • vuoto

    Il fallimento di Nevs è tutto da solo, ne sono sicuro.

    Stranamente, sono ancora fiducioso che qualcuno possa rilanciare il marchio in Trollhättan.

    Che si tratti di un certo signor Wallenberg, oppure una persona ricca, non mi interessa, ma la corrente Dilletanten're insopportabile.

    Gli amministratori del fallimento hanno commesso l'errore più grave. Ma se guardi al tutto senza responsabilità economica, hanno almeno assicurato le casse piene - per se stessi.

    La longanimità degli svedesi e dei rappresentanti sindacali non deve essere ammirata, ma uno dei mali più grandi in questa materia. In Francia questo sarebbe diverso.

    Quanto desidero per l'ormai non amato Victor Muller. Aveva in piedi e anche interiorizzato lo spirito.
    Ma oggi sono necessari solo i contabili e non le persone con empatia e intelligenza emotiva.
    Altrimenti Volvo non sarebbe cinese oggi.
    Anche un signor Muller ha commesso degli errori, ma la direzione era giusta e con un po 'più di impegno da parte dello stato avrebbe potuto funzionare.

    SAAB non è morto, solo i proprietari attuali malati devono finalmente sparire.

  • vuoto

    Dovremmo mandare Hartmut Mehldorn come consulente!
    Allora NEVS è in bancarotta entro un anno e l'eterna tragedia è finalmente arrivata alla fine.

    Cari cinesi, rinchiudete quegli ubriaconi e lasciate che qualcuno sappia come farlo!

    • vuoto

      NEVS gestirà il fallimento senza Hartmut. Sono sulla strada giusta e non sono stupidi ...

  • vuoto

    Molto triste, mio ​​padre è stato alla guida da quando 1982 Saab e io siamo cresciuti con questo marchio e amato! Peccato che abbiano mancato
    Anche per costruire piccole auto. Poi era sopravvissuta alla crisi. Speriamo che un amante di Saab diventerà un miliardario e ricostruirà il marchio.

  • vuoto

    Trovo ancora una volta molto strano che l'ex azienda leader e in realtà anche il fondatore della divisione automobilistica SAAB, SAAB AB, sia completamente fuori dai giochi. Il senso della tradizione svedese purtroppo non può più essere riconosciuto qui: il comportamento ricorda più la mancanza di interesse che è stata recentemente riconoscibile in GM come la seconda grande società madre SAAB dopo SAAB AB.

    Anche ora, anni dopo che SAAB AB ha rinunciato alla divisione automobilistica, mi sarei aspettato un po 'più di solidarietà o addirittura devoti tentativi di salvataggio dagli svedesi (comprese le agenzie governative) in materia di SAAB. Persino gli amministratori fallimentari non si sono dimostrati grandi esperti nel loro campo - anche in tempi in cui era molto più promettente di adesso, gli avvocati difficilmente riuscivano a segnare nulla.

    Ora rimane solo la speranza su Dongfeng o simili corporazioni a maglia con coraggio decente.

    • vuoto

      Peccato che ci debbano sempre essere segnalazioni negative. Ma la cosa più importante è che una parte interessata sta aspettando
      NEVS è completamente in ginocchio per rilevare questa posizione.

      • vuoto

        Temo che non ci resterà molto da prendere in consegna. NEVS crea ciò che va in Cina.

        • vuoto

          Tom, se è giusto; La fornitura di pezzi di ricambio non sarà in pericolo, dato che sono ancora prodotti qui?

    • vuoto

      Credo che la strategia cinese NEVS e un impegno di SAAB AB o dello stato svedese si escludano a vicenda. Lo stato è piccolo e l'AB è stata a lungo una compagnia svedese di armamenti. Solo pochi posti di lavoro svedesi sono ancora appesi ai resti di SAAB Automobile. Non c'è una buona ragione perché né lo stato né l'AB possano aiutare NEVS sul suolo cinese, ma gli investitori cinesi, i politici (locali) cinesi e i lavoratori hanno successo.

      Non riesco a riconoscere nulla di strano a riguardo. Il treno ha fatto molta strada.

      Troverei "molto strano" se la piccola SAAB AB e i piccoli svedesi avessero l'idea di dover sostenere la grande Cina e arricchirla con un altro marchio automobilistico ...

      Sarebbe come rimuovere un po 'di scogliera svedese in modo che la Cina possa accumulare più isole artificiali ed espandere le sue controverse acque territoriali. Forse SAAB darà alcuni jet ai militari cinesi?
      Lo stato quindi depone un milione di tende Hilleberg ciascuna in oliva, sabbia e bianco. c'è una stufa Trangia ad ogni donato tenda, una grande Fell Räven zaino, 10 zuppa giorni di mirtillo per ogni uomo 3 in sacchetti e spiriti 10 litri liberi.

      Ma dato che sei un piccolo paese, lo zaino è disponibile solo in oliva. Poiché gli svedesi sono intelligenti e intraprendenti, ci sono copri zaino in bianco e sabbia con ogni zaino. Ovviamente anche gratuito e pagato volentieri dai contribuenti svedesi. Regali tra amici. Buono per qualsiasi terreno e qualsiasi tempo tra Pechino e Malmö ...

      Ma seriamente, tutto ha una fine e ci sono dei limiti a tutto. È più che ovvio per me che AB e lo stato vedono questo superato nel frattempo. Eppure, che vergogna, vergogna, peccato che tu non abbia usato la tua influenza e il tuo margine di manovra in tempo utile ...

  • vuoto

    Era da aspettarsi. In Cina, la fabbrica non è finita e vuole produrre. In Svezia hanno un lavoro finito e non vogliono produrre. Che follia. Forse lo vendono a Dongfeng. Potrebbero sapere di più su di esso. Altrimenti nulla è rimasto negli anni 2. Ciao ciao NEVS

    • vuoto

      Sì, questa follia arriva immediatamente.

      Penso di ricordare di aver letto qui che la fabbrica in Cina era una condizione per accordi e / o licenze cinesi. Quindi, probabilmente un prerequisito per soldi e investitori. Questo disegno di legge cinese NEVS non sembra funzionare.

      Mi dispiace per Trollhattan!

      Ma per noi piloti SAAB questa strategia non è stata probabilmente mai pensata comunque. Forse NEVS avrebbe fatto meglio con una strategia Europa-America? E forse SAAB AB si sarebbe comportato in modo diverso rispetto ai diritti di denominazione?

  • vuoto

    La cosa principale è che l'officina stampa può ancora produrre fogli di ricambio per le nostre auto ...

  • vuoto

    Si spera che questo finisca presto con NEVS, che non può essere positivo per i (restanti) dipendenti, né per lo stabilimento o la sede di Trollhättan ...

  • vuoto

    Potresti chiedere ad altri produttori se non devono almeno conservare i lavori

  • vuoto

    Fanculo NEVS. è il cancro che Saab ha ucciso

I commenti sono chiusi