Iniezione di contanti per l'auto elettrica Startup NEVS.

Ci sono notizie dai proprietari della vecchia fabbrica Saab. Dopo che ci furono le prime indicazioni della mancanza di liquidità, l'auto elettrica Startup NEVS ora riceve un'altra iniezione di contanti dalla Cina.

Produzione presso NEVS. Credito: TTELA

Nuovo azionista. Dettagli e sfondi non chiari.

Dietro il trasferimento di circa 91 milioni di € si trova una società chiamata Beijing Zhigan Shenghuo Technology, che è anche azionista di NEVS da ora in poi. Quanto e come siano state acquistate le azioni, ad esempio attraverso l'emissione di azioni aggiuntive o attraverso la partenza di un altro azionista, non è chiaro. Non c'è nessun comunicato stampa sul processo, solo il rapporto in più Media.

L'importo non sarà sufficiente per completare lo stabilimento di Tainjin o per finanziare l'avvio della produzione. Ma aiuterà nei prossimi mesi. La startup cinese nella vecchia fabbrica Saab spera che Didi, rivale di Uber, si unisca come uno dei principali azionisti. Un accordo corrispondente sarà firmato in autunno.

Dettagli importanti sul giornale locale.

Nel giornale locale Trollhättans è stato riportato anche dall'ex CEO di Bergman su profondi cambiamenti. Ancora una volta, non vi è alcun messaggio per i media, anche se le cose sarebbero importanti. C'è solo un articolo pagato nel supporto regionale.

I cambiamenti in una forma compatta:

  • NEVS ha interrotto la ricerca di un nuovo CEO, il presidente Stefan Tilk assume definitivamente la posizione di Mattias Bergman in Personal Union.
  • La TUBITAK Il progetto, lo sviluppo di un'auto nazionale per la Turchia, è andato in ghiaccio per sei mesi e ha fallito.
  • L'inizio della produzione in serie per il NEVS 9-3 EV è previsto per l'autunno 2018. Si stima che a quel tempo l'impianto di Tianjin sia stato completato nelle condizioni appropriate.
  • Nel frattempo, la vecchia fabbrica Saab sta forgiando corpi grezzi e costruendo prototipi.
  • La concessione e l'omologazione dell'auto elettrica da parte delle autorità cinesi dovrebbe essere fatta con 2018.
  • Il fatto che la situazione finanziaria non sia stabile è confermato a TTELA. I pagamenti a partner e fornitori erano in ritardo. L'articolo di TTELA è stato scritto prima dell'annuncio del rinvio dalla Cina.

14 pensieri su "Iniezione di contanti per l'auto elettrica Startup NEVS."

  • vuoto

    Il vento è cambiato, purtroppo! La scorsa estate l'euforia e le ambizioni sembravano grandi. Il rapporto di Tom dall'interno della vecchia fabbrica è stato fantastico. Ricordo ancora una frase di un dipendente della R&S che disse: "Se non ce la facciamo adesso, è colpa nostra". Questa affermazione probabilmente derivava dal presupposto che ora tutto può essere fatto senza vincoli e senza un corsetto GM. Allora la liquidità era sicuramente disponibile. Apparentemente le cose sono cambiate radicalmente. Un vero peccato!
    Sospetto che la costruzione della produzione a Tanjin costa molto più del previsto. Contrariamente alla vecchia pianificazione, la fabbrica di Tanjin deve essere trasformata in una fabbrica completa con officina di stampa, costruzione di diamanti e verniciatura. Il governo cinese lo vuole in questo modo. Ciò costa denaro reale. Nel frattempo, la fabbrica di THT è quasi silenziosa con tutte le macchine. Il piano esecutivo di NEVS non è certo da invidiare. Forse erano anche le cattive prospettive per THT a far andare il signor Bergman.

    • vuoto

      La situazione è davvero peggiorata. Uno dei problemi dell'azienda è la struttura dei proprietari. Non c'è nessuno che abbia la maggioranza e NEVS è letteralmente spazzato via tra tutti i gruppi di interesse che sembrano semplicemente attaccare gli interessi locali. per la produzione di auto elettriche 9-3 fatte a Tianjin (berlina) e nel Nuovo Long Ma funziona (9-3X). Quest'ultimo è cronicamente in deficit e non sarà sufficiente per entrambe le posizioni. Nel frattempo, la fabbrica svedese è ancora silenziosa.
      Inoltre, NEVS è cronicamente debole capitalizzato. I fondi, che liberano i partner ancora e ancora, non sono sufficienti per raggiungere obiettivi minimi. Questa è la differenza per Volvo, dove un forte proprietario ha il vantaggio e sin dall'inizio ha messo a disposizione una cifra 2 bassa di miliardi di dollari.

      • vuoto

        Con questa risposta alla quantità di Olaf, lasci il gatto fuori dalla borsa:
        Citazione: Non c'è nessuno che abbia la maggioranza e NEVS è letteralmente spazzato via tra tutti i gruppi di interesse che scivolano dagli interessi locali.
        Come dovrebbe mai uscire qualcosa di “intelligente” (!) ??? Ci sono solo molti soldi che vengono bruciati ... e chi può vedere attraverso di essi. Un lavoro senza prospettive non è davvero una spinta.

        • vuoto

          Ci sarebbe di più da riferire su cosa potrebbe accadere presto in un altro formato. Il fatto è che ciò che accade a NEVS non è raro per gli standard cinesi. La divisione auto elettrica del BAIC di proprietà statale ha più di proprietari 30 che sono statali, parastatali o privati. Di conseguenza, anche gli interessi dei singoli gruppi hanno un effetto.

          • vuoto

            Grazie per la risposta dettagliata Tom. Penso anche che non possa essere così con la fabbrica di Trollhättan. Stanno ancora facendo il lavoro di sviluppo per la Cina lì e poi NEVS dovrebbe valutare se non dovrebbero vendere la fabbrica, incluso l'inventario a qualcuno che può fare di più con esso. Potrei immaginare Volvo, VW o BMW. Tutti e tre hanno piattaforme di trazione anteriore decenti che si adattano alla SAAB. Tutto il capitale sembra avere anche, anche se VW sta lottando con investimenti per ragioni ben note.

  • vuoto

    I tipi non riescono a entrare nelle punte dei capelli. Mi dispiace cosa è successo lì. Come funziona è mostrato Volvo.

    • vuoto

      Volvo non è dissanguata sotto Ford come SAAB sotto GM. Mi stupisce ancora il motivo per cui gli stessi svedesi non hanno coraggio per far rivivere SAAB / NEVS. Il potenziale dell'acquirente (in particolare i driver SAAB attuali in tutto il mondo) sarebbe facilmente disponibile, in particolare con l'attuale aspetto di altre case automobilistiche.

      Un grande investitore solvibile con un buon reparto marketing dovrebbe comunque avere successo qui - l'attuale struttura proprietaria, tuttavia, ora ne parla contro.

  • vuoto

    GRAZIE anche per questo articolo “illuminante”. 🙂 Anche se il contenuto è piuttosto lento.
    Trovo sempre più difficile immaginare che NEVS agirà in tutto il mondo ad un certo punto ...
    Il NEVS arriverà sul mercato prima. La Cina VUOLE la mobilità elettrica. Pertanto, le iniezioni di denaro cinesi continueranno a fluire ...
    Se questa situazione mista sia sufficiente per un futuro indipendente di successo ... sono ancora curioso. Ma senza emozione.

    • vuoto

      La questione è completamente senza emozione. Il tempo è finito. Tuttavia, potrebbe essere di nuovo eccitante se un nuovo azionista potente si unisce e (finalmente) investe estesamente.

  • vuoto

    In realtà, non puoi più credere alla truppa NEVS. Qualcosa sempre non funziona o semplicemente fallisce. Bergman una volta lo definì il più grande progetto industriale in Svezia. Rido io stesso zoppicante ...

  • vuoto

    Qualcuno crede davvero in NEVS dopo tutti questi anni ...

  • vuoto

    Grazie per la segnalazione, Tom,

    Seguo come molti altri qui da anni, dovrei davvero chiamarlo sviluppo?
    La notizia che il minatore lascia Nevs è stata un'esperienza di Dejavu. Diversi anni fa, il top manager di lunga data e il watch rock SAAB (nome omesso) lasciarono SAAB Spyker e dopo tutto ciò andò molto velocemente. La notizia positiva intermedia sui prodotti emozionanti e l'introduzione dei nuovi veicoli elettrici 9-3 un paio di settimane fa sono confrontati alla stagnazione brezza mattutina. Nevs lascia passare il tempo. Una fabbricazione SAAB del più alto standard tecnico (qualche anno fa) potrebbe restare indietro. Tutti i principali produttori di automobili lavorano con la massima energia su concetti alternativi. Se Nevs fosse arrivato sul mercato oggi con le due vetture presentate, sarebbe stato abbastanza difficile resistere alla concorrenza. Molto succederà tra un anno e temo che sarà troppo tardi per NEVS.

    Non può essere stabilita una fine comunque? SAAB può essere rianimato solo se un partecipante al mercato dei solventi ha un uso significativo. Le probabilità sono basse. Infine, NEVS fornisce veicoli appropriati. Le probabilità sono troppo basse. Fino ad oggi spero che alla fine emerga qualcosa di tangibile. Ma trovo sempre più difficile essere entusiasti del patrimonio SAAB. Dopotutto, i miei vecchi SAABS mi rendono ancora felice ogni giorno.

    Saluti da parte di Erik

I commenti sono chiusi