NEVS sta negoziando con i nuovi investitori

NEVS sta negoziando per coinvolgere più investitori. Questo messaggio è passato venerdì scorso P4 Väst nel mondo. Sorprendentemente, non venne, la compagnia nei prossimi mesi, enormi investimenti in casa.

NEVS Trollhattan

Una fase decisiva. NEVS ha bisogno di molti soldi ora.

L'avvio dell'ex stabilimento Saab ha diversi grandi compiti nell'elenco. C'è il nuovo stabilimento di Tianjin che deve essere pronto per la produzione. Il primo prodotto dell'azienda, un'auto elettrica parzialmente basata sulla Saab 9-3, entrerà in produzione nella seconda metà del 2. Inoltre, vi è la creazione di una catena di fornitura, lo sviluppo delle attività di vendita e post-vendita. I servizi di mobilità annunciati devono essere finanziati così come una nuova generazione di veicoli.

Con l'attuale compagine sociale la società non sembra in grado di realizzare gli investimenti. NEVS vorrebbe assumere più investitori che apportano effetti di liquidità e sinergia, ma non devono necessariamente provenire dalla Cina. Allo stesso tempo, sono in corso discussioni con produttori che potrebbero utilizzare l'impianto di produzione di Trollhättan con una produzione aggiuntiva. nel ColloquioMattias Bergman ha dato EFN la settimana scorsa, si può leggere.

Questo non è nuovo. Già due anni fa, durante il Saab Festival 2015, questi temi erano un argomento discusso più o meno pubblicamente. Dall'inizio dell'anno, la divisione manifatturiera di NEVS sta lavorando a un nuovo inizio sotto una nuova gestione e, dall'inverno di 2016 / 17, Trollhättan ha nuovamente parlato dell'imminente ingresso di ulteriori azionisti.

Il tempo scorre Se il programma deve essere mantenuto.

Due cose sono certe. Il tempo è essenziale se la startup di auto elettriche vuole anche solo avvicinarsi al rispetto del programma. La squadra dello Stallbacka può essere paragonata a una squadra che si propone di scalare una montagna. Pianifichi, compri l'attrezzatura, vai al campo base e poi sali sulla montagna. Dove si trova NEVS? Al momento siamo impegnati a preparare i nostri zaini, il lungo viaggio non è nemmeno iniziato.

Tutte le visioni, tutti gli ordini esistenti, hanno valore solo se metti effettivamente in strada auto elettriche con il logo NEVS. Ma una cosa è anche certa: in NEVS, dopo quasi 5 anni, nulla è scolpito nella pietra. È molto probabile che la struttura della proprietà non rimanga così com'è. Cambierà, forse molte altre volte. Forse ci sono fusioni con altre startup e NEVS potrebbe un giorno essere assorbita da un'altra azienda.

Altri nuovi arrivati ​​con grandi ambizioni hanno esperienze simili. Lynk & Co ha posticipato l'inizio europeo perché prima era necessario creare una struttura di vendita in Cina. Dalla fine dell'anno, 700 punti vendita porteranno ai clienti i veicoli del nuovo marchio. Un enorme investimento. Ma solo un preludio alla prevista presenza globale. Il nuovo marchio Lynk può accedere alle reti Geely e Volvo. Una rete che né NEVS né i suoi attuali azionisti hanno a disposizione.

Per Trollhättan, gli sviluppi nei prossimi mesi sono importanti. Se la direzione riesce a far affermare l'azienda sul mercato come fornitore di servizi di mobilità di alta qualità nei prossimi 5 anni, potrebbero sorgere numerosi posti di lavoro aggiuntivi in ​​città.

Rimane la domanda sul perché il CEO Mattias Bergman il messaggio quasi nello stesso respiro con l'annuncio dei primi veicoli Concept sparsi? Una risposta, forse l'unica significativa, potrebbe essere che l'ingresso di un nuovo partner sia imminente.

10 pensieri su "NEVS sta negoziando con i nuovi investitori"

  • Tutte le principali case automobilistiche hanno scritto auto elettriche sulle loro bandiere, hanno anche le maggiori società in termini di ricerca e sviluppo e molte più opzioni finanziarie rispetto a NEVS, dal momento che non esiste nulla per anni.
    NEVS è un morto morto per me, speriamo che finisca presto e poi in qualche modo spero in un vero inizio SAAB.

  • Tesla brucia i soldi e continua a raccogliere denaro dagli investitori. La differenza è che alcuni costruiscono auto elettriche, altri non hanno lanciato nulla negli anni 5 e hanno una strana strategia. 2020, Volvo è stata a lungo con un'auto elettrica di lusso sul mercato e anche altri. NEVS non interesserà più a nessuno.

  • Devo essere d'accordo con Franken Troll. E se non hai “tasche” molto profonde devi stare attento e andare per gradi, soprattutto quando non c'è un prodotto che puoi commercializzare.

  • È solo pura pazzia. C'è un lavoro in Svezia che puoi fare marcio. Invece, costruisci una fabbrica a Tianjin, con i soldi che non hai. Sarebbe stato più facile stabilire prima una piccola produzione in Svezia e poi investire in Cina. Tesla costruisce anche automobili negli Stati Uniti e le vende persino in Cina. Nessuno l'ha notato a NEVS?

    • NEVS è cinese. E a differenza di Volvo, NEVS è una start-up. Chi può costruire cosa e quando dove è dettato dall'interesse nazionale-cinese. La nuova costruzione del lavoro è stata probabilmente più una decisione politica e non economica.

  • Si può fare un paragone con gli alpinisti, ma come la maggior parte dei confronti anche questo zoppica. Penso che NEVS sia già in arrivo e ora le guide alpine esperte avrebbero senso, dato che è una salita piuttosto difficile.

    Resta da vedere quali guide alpine esperte (investitori) assicurano la salita: dopo i preparativi molto ampi, NEVS vorrebbe vedere collaborazioni di successo e la salita continuata in sicurezza.

    Per quanto riguarda l'intervista a Bergman pubblicata ieri, va notato che non bisogna rimanere troppo bloccati su un pacchetto di servizi. L'accettazione da parte del pubblico di NEVS sarebbe significativamente maggiore se le auto potessero essere acquistate anche utilizzando pratiche convenzionali: per me, questo clamore sui servizi di mobilità è piuttosto scoraggiante!

  • "... potrebbe essere che l'ingresso di un nuovo partner sia imminente."

    Potrebbe anche essere che il contrario è il caso. Tali annunci di annunci mi sembrano più pillole di rassicurazione per il mondo professionale e un'esca per gli investitori.

    Se NEVZ e un potenziale investitore fossero già più o meno d'accordo, Bergmann non avrebbe più avuto bisogno di annunci vaghi, ma presto sarebbe stato pronto.

    Mi sembra tutto disperato. Almeno sembra estremamente dubbio ...

    • Le previsioni sono sempre state difficili a NEVS. L'unica spiegazione logica del perché uno sta cercando il pubblico in questo momento sembra essere l'imminente entrata di un altro investitore. Ma il blog è solo un cronista degli eventi di Trollhättan.

      • La ricerca di pubblicità e pubblicità la penso così sorprendente, ma vedo più di una spiegazione logica o possibile per l'iniziativa pubblica di Bergmann.

        Tutto è presumibilmente imminente - presentazioni di modelli, fasi di prova, avvio della produzione, lanci di mercato - o è presumibilmente già in uno stato arido (trattare su centinaia di migliaia di veicoli). Grande sposa. Buona dote Questo è esattamente ciò che diresti ai potenziali investitori.

        Forse NEVS si è appena reso conto che hanno bisogno di investitori e si trova all'inizio della ricerca? Forse i colloqui hanno già avuto luogo, ma hanno fallito? Chi lo sa?

    • Tutto è strano Queste congetture vaghe e poco chiare che abbiamo sperimentato in precedenza a Saab.
      Anche la presentazione esterna di NEVS non è vincolante. Sospetto che, poiché il governo cinese ha anche portato i suoi sussidi quasi allo zero, ci sono già problemi con NEVS. Neanche io sono interessato a NEVS. Parliamo e scriviamo del nostro marchio SAAB. Il blog è anche chiamato blog SAAB. net e non NEVS Blog.net.
      Tutti i piloti Saab una bella settimana.

I commenti sono chiusi