Novità da Saabvägen 5

Saabvägen a Trollhättan è un indirizzo molto speciale per noi fan. Rappresenta la casa di Saab e una lunga ed entusiasmante tradizione automobilistica. Chiunque stampasse la Saabvägen numero 5 sul proprio biglietto da visita lavorava per Saab Automobile. Oggi per NEVS.

Un grande indirizzo. Numero Saabvägen 5.

I fan raramente, anzi quasi mai, riescono a entrare nel libro paga di un produttore. Ma ci sono anche delle eccezioni. Un anno fa, Michèl Annink si è trasferita in NEVS dopo aver lavorato in Microsoft e Salesforce. In qualità di Senior Director Mobility Services e Customer Journey, dovrebbe contribuire a plasmare il futuro di NEVS.

Un fan di Saab nel Saabvägen 5

Michèl è fan di Saab in tutto e per tutto. Infettato dall'amore per il marchio, era nei suoi primi anni dalla Saab 99 Turbo di un vicino. Oggi possiede una straordinaria collezione di veicoli rari di Saab, tra cui un raro carrello sportivo 9-5 NG e un 9-4x. Con i suoi anni di carriera nel settore IT e in quello di Saab, è stato probabilmente la scelta migliore per un compito entusiasmante.

I nostri lettori ricorderanno sicuramente Michèl come autore delle pagine internazionali sul blog. Con l'inizio del suo lavoro presso NEVS non era più possibile scrivere sul blog e su 15. Febbraio 2016 adottato lui stesso dal progetto del blog.

La relazione speciale è rimasta, tuttavia, e ho trovato interessante il fatto che un fan di Saab avrebbe contribuito a plasmare il futuro della mobilità in Xabax 5. Per Michèl Annink ha iniziato con il suo lavoro da sogno a NEVS una vita impegnata, che dovrebbe svolgersi tra Trollhättan, Pechino e Stoccolma. I mesi sono passati e il team del blog è stato in grado di seguire lo sviluppo di Saabvägen 5. NEVS e Michèl Annink sono stati ripetutamente nella stampa e nelle conferenze. La sua visione del futuro della mobilità è diventata un problema.

In estate, i fan di Saab sono stati ricevuti in fabbrica durante il pre-tour dell'InintSaab 2016. Delegazioni dalla Germania, dai Paesi Bassi e dalla Svezia hanno avuto un'idea del lavoro di NEVS. E NEVS ha aperto gli studi di design segreti. La gratificante, la nuova trasparenza e anche la nostra visita all'2016 di ottobre nell'ex stabilimento di Saab, mi aspetto, tra le altre cose, l'impegno di Michèl Annink.

Michèl Annink ha lasciato NEVS

Ad un certo punto è diventato più tranquillo e nel novembre 2016 ho scritto a Michèl un'e-mail chiedendogli se il lavoro dei suoi sogni lo stesse ancora rendendo felice. Non ho risposta. Poi a Natale è arrivata la notizia che i sentieri si sarebbero separati. Le idee sul futuro della mobilità, mi ha scritto, erano troppo diverse. E la decisione di lasciare NEVS non è stata facile per lui.

Alla fine di gennaio Michèl Annink ha lasciato il numero di Saabvägen 5. Quello che ho trovato molto deplorevole, perché mi piacciono queste storie quando le persone con una grande passione come i partecipanti laterali sono autorizzati a plasmare il futuro di un marchio.

26 pensieri su "Novità da Saabvägen 5"

  • vuoto

    Michèl ha lasciato NEVS. Non è un buon segno dal mio punto di vista.
    Gli auguro un buon nuovo inizio della sua carriera e continuo a divertirmi con il suo SÄÄBEN!
    Michèl ora può scrivere di nuovo per il blog…. 😉

  • vuoto

    Spero che potremmo incontrarci di nuovo. Forse i prossimi piloti volevano?
    Auguro a Michèl, ma ora molto successo nel suo prossimo lavoro.

  • vuoto

    Grazie a Dio non sono l'unico che la pensa così ...
    Qualcuno può dirmi cosa vuole il PSA con Opel?

    • vuoto

      PSA e Opel molto interessanti. Con Saab senza scopo di lucro, quasi tutta la morte. Lontano da Trump GM. Nuovi modelli stanno arrivando e nessun cane è interessato alla loro tecnologia. Questa sarà la nuova auto, adori i classici come un cane.

    • vuoto

      Continuerà come sempre: si fonde, concentra sviluppo e produzione, espone i dipendenti e cerca di ottenere un profitto con le quote di mercato esistenti. Sì, c'è un eccesso di offerta di veicoli in Europa, cioè, in parole povere, troppi marchi. Lo vedo in modo diverso: molti marchi spingono lo sviluppo, lavori sicuri e garantiscono prezzi accettabili. così come le singole soluzioni per i veicoli e nessuna spazzatura (SORRY) con un aspetto unitario dalla catena di montaggio: solo con l'annuncio delle intenzioni di vendita, l'OPEL ha già subito notevoli danni sulla via del recupero. Le cifre di vendita mostreranno questo. Ovviamente nemmeno GM sa quali sono i numerosi brevetti e sviluppi OPEL, da cui la società madre beneficia.

  • vuoto

    Carlos Tavares (capo del gruppo PSA) avrebbe ancora l'opportunità di chiedere a SAAB AB dei diritti sul marchio SAAB. Sarebbe anche concepibile una fusione con NEVS sotto la sua egida (parola chiave: elettromobilità) - in entrambi i casi, con un po 'di abilità, il ritorno dei veicoli premium SAAB - ovviamente anche sotto il nome SAAB - potrebbe essere raggiunto.

    NEVS non ha accesso al nome, né annuncia il livello SAAB che conosciamo nella futura produzione di automobili.

    Quest'ultimo potrebbe anche aver innescato la partenza di Michél a NEVS.

    • vuoto

      L'articolo di domani sul blog tocca il bordo dell'argomento. Dai un'occhiata

  • vuoto

    Penso che Opel / PSA potrebbe essere un problema anche qui sul blog SAAB.
    I vecchi marchi automobilistici scompaiono, emergono nuovi marchi automobilistici e nuove alleanze.
    Tutti e 3 (Opel, Citroën e Peugeot) vendono nel segmento di piccola e media gamma, quindi non capisco la strategia di PSA ...
    La réverie dell'attenzione !!!
    Invece di legare Opel PSA SAAB
    dovrebbe rinascere perché il gruppo PSA nel segmento superiore non ha davvero nulla da offrire.

    • vuoto

      Forse Opel dovrebbe essere integrata in un marchio premium. Almeno sarebbe un progetto interessante. Negli anni '1970 e '1980, Audi non sarebbe stata all'ordine del giorno come produttore premium. Ok, il termine premio non esisteva ancora in questo contesto. Ma probabilmente sai cosa intendo.

      • vuoto

        Probabilmente pensi all'Audi Polo (Audi 50)?

        Ma comunque, penso che Opel non costruirà certamente un marchio premium.
        La strada sarebbe molto lunga. Ci vorrebbe molto come gli anni di Audi 20. Finora oggi nessun manager pensa più.

        Sarebbe anche lontano dal francese scegliere un marchio tedesco per un progetto del genere.

  • vuoto

    Una vergogna! Auguro a Michèl il meglio per il suo futuro e, naturalmente, per il suo nuovo lavoro che ha sicuramente già avviato. Alcuni ulteriori dettagli sulle ragioni potrebbero essere interessanti. Ma ovviamente è comprensibile se non può parlarne e lo vuole.
    Michèl potrebbe scrivere di nuovo per Saabblog. Che ne dici?

  • vuoto

    Bene, allora la via del ritorno come autore per Saabblog è di nuovo sì libera

  • vuoto

    Sfortunatamente, una perdita per NEVS e meno SAAB Spirit nel Saabvägen 5.

  • vuoto

    OFT: Sono l'unico che si occupa dell'acquisizione Opel?
    Dopotutto, un po 'di SAAB è anche nell'uno o nell'altro Opel.

    Si parla così tanto di DNA qui ed è tracciato in tutti gli angoli possibili (e impossibili) e più o meno di esso si trova in tutto il mondo ...

    Non so cosa pensare. Ma quel GM scompare completamente dall'Europa, mi piace molto!
    Se solo PSA avesse rilevato Opel e SAAB congiuntamente, allo stesso tempo e, soprattutto, in tempo utile ...
    I problemi di licenza (9-5 NG) non avrebbero dato probabilmente un'acquisizione così completa.

    Va bene, è molto. Il treno è partito da molto tempo. Eppure, anche se non riesco a capirlo da solo, trovo che l'acquisizione tardiva dell'azienda con sede a Rüsselsheim abbia in qualche modo e qualcosa a che fare con SAAB ...

    Cosa pensa il blogger? Quale comunità?

    • vuoto

      Il blogger non è sicuro per giorni se si dovrebbe rendere l'argomento

      • vuoto

        Penso che questo argomento valga la pena dare un'occhiata oltre la famosa scatola. E se PSA è sempre presente, manca un marchio premium in PSA. Come sta attualmente cercando di stabilire DS come tale, ma questo non funziona.

        • vuoto

          Così come. diverso può essere definito anche brutto ...

          E senza una piattaforma?

      • vuoto

        Che sia positivo o no! C'è una connessione. Opel è stata battuta da GM simile a SAAB. Si dice che Opel abbia fatto solo perdite su carta per decine di anni. Non riesco a crederci! È chiaro che se si deve pagare un sacco di soldi alla società madre, anche se sarebbe necessario per il proprio sviluppo, qualsiasi equilibrio può essere previsto negativo. Perché Opel e SAAB non sono stati autorizzati a vendere sul mercato cinese? A causa di motivi politici GM, solo il rottame statunitense potrebbe essere offerto lì. Tutte le notizie che ruotano attorno a Opel sono un doloroso promemoria per SAAB.
        Oltre a ciò, molti dei modelli SAAB successivi hanno le stesse basi tecniche di Opel.

      • vuoto

        Con qualsiasi station wagon Insignia che vedo ovunque, penso che dovresti essere un nuovo 9-5 SC!
        La striscia cromata, progettata come un "aeroplano" monomotore sul portellone con la sua elica Opel, è una presa in giro aperta di SAAB ogni volta.

        Ma è solo a causa delle mie avversioni da GM ...

        In definitiva, entrambe le figlie sono vittime dei loro genitori corvo, sono compagni di sofferenza e il destino della sorella dell'altra innocente.

        Possano i sopravvissuti entrare in mani migliori. Senza GM, può solo migliorare.

        • vuoto

          Mi sento allo stesso modo! Con la station wagon Insignia vedo sempre un po 'di SAAB 95 II SC

    • vuoto

      L'argomento era già sul tavolo. Avrei sperato anche in una vendita di questo tipo, perché allora Saab avrebbe potuto continuare a beneficiare dei componenti e delle risorse standard, ma non sarebbe stata un'appendice così piccola a GM. Ma ora questo è solo storico.

  • vuoto

    Sembra che il futuro di NEVS sia diverso da quello che un fan di Saab vorrebbe. Poiché la maggior parte, certamente Michèl, dovrebbe essere aperta all'idea delle auto elettriche, si deve presumere che si agganci da qualche altra parte. Mobilità individuale, invece di fornire società di noleggio auto e autorità ?!

    • vuoto

      Michèl è un fan delle auto elettriche e della mobilità connessa. Non era certamente questo il punto. La sua decisione avrà molto a che fare con la crescente attenzione al mercato cinese.

      • vuoto

        cosa allora sarebbero le autorità e le società di autonoleggio.

  • vuoto

    Ancora una volta un pezzo di relazione eroso. col passare del tempo.

  • vuoto

    È un peccato Mi piaceva leggere i suoi articoli sul blog e augurargli buona fortuna con NEVS. La sua partenza non è un segnale motivante.

I commenti sono chiusi