Marchi automobilistici del futuro

Nei giorni scorsi abbiamo parlato molto del futuro a Trollhättan. Un altro nuovo marchio ha festeggiato il suo debutto a Göteborg il 19 ottobre. Lynk & Co è il marchio più recente del Gruppo Geely. Entusiasmante, perché sia ​​Lynk che NEVS stanno impostando il corso per i precedenti sviluppatori Saab.

Mats Fägerhag Lynk Co Event Gothenburg. Foto: David Cheskin / Lynk Co
Mats Fägerhag Lynk Co Event Gothenburg. Foto: David Cheskin / Lynk Co

La carriera di Mats Fägerhag come capo dello sviluppo a Saab si è conclusa a dicembre 2011. Poco tempo dopo, ha firmato con Volvo come responsabile della partnership di sviluppo. Solo un breve intermezzo, qualche tempo dopo Fägerhag è stato chiamato CEO di CEVT. La società di Geely nel distretto di Lindholmen a Göteborg è diventata rapidamente una società di ingegneria con più dipendenti di 1.900.

La carriera di Mats Fägerhag

Ora la carriera di Fägerhag ha raggiunto un altro impressionante culmine. Sviluppa veicoli pronti per la produzione per Geely, fornisce la base per nuove Volvo compatte e in futuro guiderà il proprio marchio automobilistico con Lynk & C0. Perché Lynk ha anche la sua sede a Lindholmen e fa parte di CEVT.

Il nuovo brand è digitale, si rivolge a un pubblico giovane. Lo sviluppo avviene a Göteborg, con Peter Horbury, un ex direttore del design Volvo, che è responsabile del design. La produzione avviene in Cina, Lynk & C0 01 sarà lanciato nel 4 ° trimestre del 2017 e sarà disponibile anche in Svezia nel 2018.

Il futuro è il marchio, perché tutti i veicoli sono costantemente online con la tecnologia Ericsson. Il prossimo App Store è aperto a tutti gli sviluppatori, Lynk Co fornisce programmazione esterna all'ambiente di sviluppo. Le vendite a Göteborg sono costantemente nuove. A breve termine, c'era la speculazione che il nuovo marchio avrebbe usato la rete di distribuzione Volvo. Non è così.

Vendite tramite i propri negozi

Ciò consente di risparmiare sui costi di vendita di circa il 20-30%, trasferisce il vantaggio di prezzo al cliente e vende tramite Internet e nei propri negozi. Potrebbero essere aggiunti ulteriori punti di servizio esterni. Ci sarà un prezzo fisso e trasparente per i prodotti. Tesla e Apple inviano i loro saluti, i prezzi di listino non realistici e le battaglie sugli sconti sono un ricordo del passato, almeno qui. Il produttore consegna direttamente al cliente.

Il Lynk 01, un altro veicolo di un genere senza il quale il nostro mondo apparentemente non può vivere, si basa sulla nuova piattaforma CMA. Serve come base per la nuova serie 40 di Volvo, i veicoli Geely e un'intera generazione del nuovo fornitore Lindholmen. Lynk mostrerà una berlina e una monovolume in aggiunta al SUV, e ibridi plug-in saranno lanciati in Europa per il lancio.

Economia condivisa e tariffe forfettarie

Ovviamente, anche gli strateghi di Lynk & Co fanno affidamento sull'economia condivisa e sulle tariffe forfettarie. Se lo desideri, puoi condividere il tuo veicolo con altri utenti e guadagnare denaro durante i periodi di inattività. Lynk & Co offre un assaggio di un settore in evoluzione. Il gruppo target è un pubblico metropolitano di età compresa tra i 25 ei 35 anni, persone cresciute con smartphone e tariffe flat.

Lynk fa molto di ciò che farà NEVS, con un vantaggio stimato da 1 a 2 anni. In NEVS, questa è la mia valutazione, sarai un po 'più progressista e coraggioso, anche nella progettazione dei veicoli. Lynk ha ricevuto molti riconoscimenti dalla stampa per il suo concetto lungimirante e in alcune sale del consiglio ora monitorerai molto da vicino la reazione del mercato e del gruppo di clienti.

Marchi automobilistici del futuro

La Svezia ha due futuri fornitori di mobilità all'inizio. Nel Lindholmen di Goteborg e nel Trollhättan. Ciò suggerisce tempi interessanti, al più tardi quando entrambi i marchi automobilistici del futuro saranno sul mercato. E sorge la domanda se il marchio progressista Lynk & Co di Fägerhag cannibalizzerà il buon vecchio marchio Volvo un giorno non così lontano.

5 pensieri su "Marchi automobilistici del futuro"

  • vuoto

    Penso che la struttura di Geely Group funzionerà. Questo probabilmente sarà lo stesso con altre società come VW, Renault o GM. NEVS mostrerà se questa nuova mobilità è accettata dagli utenti. Ma penso che ci vorrà molto tempo prima che gli squilibrati analogici, come me, siano estinti. Penso che ogni produttore sarà ben consigliato con la strategia di fare una cosa e non lasciare l'altra. Puoi anche costruire auto con motore elettrico, senza essere collegati in rete e autorizzati a guidare. In ogni caso, vorrei possedere un'auto, prendermi cura di me stesso, lavarla e stare pronta per essere fuori dalla porta principale e non essere costantemente sotto la cura del Grande Fratello. Finché ci sono produttori che possono offrire questo in condizioni nuove, sarò lì cliente. È già quasi salsiccia chi è questo produttore, purché sia ​​in grado di fornire una qualità decente, se non ci sono nuove Saab più.

  • vuoto

    Un cambiamento radicale nel settore automobilistico e molto entusiasmante, visto che i dipendenti 2 Startups Ex SAAB sono sul treno. Sono completamente nel gruppo target, ma ne ho davvero voglia? La risposta arriva da NEVS e LYNK sono sulla strada

  • vuoto

    Non credo che Lynk Volvo si cannibalizzerà nel prossimo futuro. Ma il gruppo target è diverso e ci sono ancora molte persone che vogliono possedere un veicolo e non solo affittarlo. Volvo è troppo radicata per questo.
    Personalmente, non mi interessa l'economia condivisa e le flatrate, oltre a problemi di connettività aggiuntivi, anche se tendo ad essere un obiettivo Lynk per età.
    Soprattutto nell'area premium è un veicolo per me un certo lusso, non voglio sottomettere creduloni.
    Quando sono in macchina, mi concentro sulla corsa e forse ascolto musica. Piuttosto che guidare piacere e buon design, una macchina non ha bisogno di me.

    • vuoto

      Esattamente! Firmo per 100%!

  • vuoto

    Moin Tom.
    Rapporto interessante!

    In questo contesto sono anche curioso di vedere come saranno le normali / normali concessionarie di auto tra 10-20 anni ... se vedono lo sviluppo in modo simile o forse anche segretamente temono per la loro continua esistenza?

    I produttori sembrano (in parte?) Allontanarsi da esso (vedi Tesla)….

I commenti sono chiusi