9000 o lì e ritorno

La casa dell'Assia ci ha di nuovo. 9000 ha concluso la vacanza in Svezia e la sua piccola corsa dopo i chilometri 3.460. Il resto dei giorni in Svezia ce l'ha di nuovo.

the-pit lane
La pit lane replica di Talladega nella mostra speciale The Long Run nel Museo SAAB

Martedì, la seconda visita del Museo SAAB era in programma, ma con il regolamento del tempo di mia moglie, altrimenti avrei probabilmente dovuto effettuare alla fine della giornata. È una grande idea dal museo reclutare ex membri dello staff SAAB come testimoni contemporanei. Queste vecchie mani hanno così tanto da dire che un giorno non è abbastanza per ottenere nuovi dettagli o ulteriori informazioni. Questi vecchi signori spruzzano lo spirito SAAB letteralmente, genuinamente e senza filtri. Un'ottima esperienza.

Dall'interno della vettura 2
Dall'interno della vettura 2

Un senso del perché Trollhättan è chiamata la culla dell'industria svedese, si ottiene abbastanza bravo a fare una passeggiata intorno alle serrature e centrali idroelettriche. Inoltre, si incontra ancora e ancora la vicinanza all'industria pesante, che da tempo produce turbine, motori a vapore e, naturalmente, locomotive. Un vero colpo d'occhio è la centrale elettrica di Hojum, che risale ai primi giorni ed è stata commissionata da 1912.

La casa del generatore Olide a Trollhättan
La casa del generatore Olide a Trollhättan

Subito dopo è il ponte a valle di Håverud, che è stato il momento clou personale lungo il canale di Dalsland, che abbiamo lasciato mercoledì. Chi ha un debole per la cultura industriale, che è una deviazione per questo paesaggio lacustre altamente raccomandato.

Alla serratura inferiore del ponte a valle di Håverud
Alla serratura inferiore del ponte a valle di Håverud

Il 9000 e l'autore si sono divertiti molto sulla stretta rotta delle montagne russe da Håverud a Högsbyn, è stato un grande piacere volare su percorsi alternati di asfalto e ghiaia attraverso aree forestali miste vuote e solitarie. Guidare qui in condizioni competitive con qualcuno che sa davvero come guidare una macchina e sa che il percorso sarebbe un inferno.

Il 9000 nella vernice speciale Hunneberg
Il 9000 nella vernice speciale Hunneberg

La partenza da Trollhättan è attiva, siamo prenotati sul traghetto da Göteborg a Kiel giovedì sera. Due musei sono sul piano prima che vada sul traghetto. L'Aeromuseo e il Museo VOLVO. Sfortunatamente, decidiamo a favore del Museo VOLVO e lasciamo l'Aeromuseo, perché avevamo programmato troppo tempo per il Museo VOLVO. Ma non all'altezza delle aspettative. Una grande mostra speciale riguarda il coinvolgimento di VOLVO nella vela e nel golf. Ma volevamo vedere i VOLVO e in effetti le auto.

Ma VOLVO è più di una semplice macchina e c'è stata l'esposizione, soggettivamente sentita, ma abbastanza chiara. Il resto erano camion e servizi che VOLVO offre ora in materia di mobilità e logistica. Per salvare l'onore, però, bisogna scrivere che il Museo VOLVO in quanto tale merita sicuramente una visita. Solo perché il cuore batte per SAAB, non c'era nulla di cui lamentarsi da parte nostra della mostra e delle mostre.

Purtroppo, il resto del tempo non è stato sufficiente per andare all'Aeromuseum e riservare una riserva di tempo per il check-in del traghetto. Il Terminal Stena Line a Göteborg è di fuggire, come lo erano i numerosi cantieri e ad alta compressione del traffico in ed intorno a Goteborg in giro già un primo assaggio delle avvicinano, le condizioni tedesche.

Soggettivamente, il passaggio dei traghetti non ci piaceva, era troppo stretto e troppo frenetico. Abbiamo anche riscontrato che i costi aggiuntivi sostenuti a bordo sono notevolmente eccessivi, quindi preferiremo il passaggio via terra in un viaggio futuro. L'intrattenimento serale a bordo con karaoke e ballo da discoteca aveva ancora un certo fascino.

I dettagli del viaggio di ritorno da Kiel all'Idsteiner Land non sono rinfrescanti, è stato un cambiamento costante dai cantieri e dagli ingorghi. 9000 e ci piacerebbe tornare direttamente in Svezia per strade e velocità accoglienti e da crociera.

E così il cerchio si chiude.

La verniciatura speciale Hunneberg è stata rimossa ieri e il resto della 9000 è stato rimesso in modalità quotidiana. Ovviamente la guarnizione del parabrezza perde perché una piccola pozza d'acqua si è formata sul bordo inferiore del serramento dopo la pulizia ad alta pressione. Inoltre, il (quasi nuovo) maestro della frizione ha deciso di riprendere la marcatura dell'area. Lo zerbino nel vano piedi sinistro inizia già a dissolversi.

Penso che sia una buona cosa finire con alcune parole di ringraziamento.

Grazie, caro lettore, per averci seguito nel nostro viaggio personale. Le storie e le opinioni personali sono sempre soggettive. Non lo prendiamo da noi. Tanto meglio che hai preso il tempo per il nostro.

Grazie a Tom e Mark. Abbiamo trascorso delle belle ore con te a Trollhättan e sul traghetto. Grazie per l'opportunità di raccontare il nostro viaggio. Grazie per aver mantenuto vivo lo spirito SAAB.

Grazie a Olle Granlund e Peter Bäckström. L'incontro con loro è stata un'esperienza indimenticabile e un regalo unico (compleanno).

Mille grazie alla nostra casa e custode di animali Carina. Senza di te non avremmo potuto fare il viaggio.

Il nostro gatto annusa l'9000 dopo il ritorno
Il nostro gatto annusa l'9000 dopo il ritorno

Infine, i miei ringraziamenti vanno a mia moglie. Per le molte ore di quest'anno, ho piuttosto fregato il SAAB e mi sono asciugato, invece di aiutare in casa e in giardino. Grazie per avermi permesso di vivere il mio sogno SAAB.

Devo ancora una risoluzione. Nel primo post ho scritto dell'incontro con l'auto sconosciuta 4 nel Museo di Talladega. Cade leggermente indietro, come non è mai stato mostrato con i suoi tre fratelli d'argento, o menzionato nelle relazioni pertinenti. Tuttavia, v'è un rapporto dettagliato sul lungo periodo, scritto personalmente dal responsabile del progetto Olle Granlund, che è disponibile sul sito web degli ex dipendenti SAAB a Trollhättan (Veterano Föreningen Trollhättan).

non ha alcuna auto. 4 era un veicolo di prova di un anno prima della Long Run viaggiato intorno ai chilometri 20.000 a Talladega di acquisire esperienza pratica e parametri aggiuntivi per ulteriori decisioni. È stato consegnato a 1987 come parte di un evento NASCAR di Olle Granlund al Museo Talladega.

Saluti dall'autunno Hessen,

Thorsten

7 pensieri su "9000 o lì e ritorno"

  • vuoto

    Grazie anche da parte mia per la fantastica storia divertente e dopo “Devo farlo anch'io”! È sempre più divertente guidare la 9000der. Grazie Thorsten

  • vuoto

    Grazie per i resoconti di viaggio! La lettura è stata molto divertente!

    • vuoto

      Posso aderire pienamente al commento di Franks Troll.

  • vuoto

    Meraviglioso il tuo rapporto di viaggio di 3460 km. Con un portellone Saab 9000 chiamato CC.

  • vuoto

    Caro Thorsten,

    Grazie per il tuo diario di viaggio! E 'stato Mark e ho avuto il piacere di incontrare te e Barbara nella capitale Saab! Rimaniamo in contatto!

  • vuoto

    Posso unirmi al commento sopra, rapporto meraviglioso ed eccitante. Dopo l'IntSaab 2016, abbiamo anche trascorso alcuni giorni a Helsingborg e Göteborg, dove abbiamo optato per l'Aeromuseo. Ne è valsa assolutamente la pena, ottima atmosfera nel Kaverenen e ben strutturato.

  • vuoto

    Atterrato di nuovo sano e salvo ... 🙂
    Grazie, Thorsten, per averci permesso che i lettori prendano parte al tuo viaggio a Trollcity! Scritti emotivamente, bei dettagli sconosciuti e foto della regione con un sacco di SAAB su di esso!
    Per me è stato un bel "viaggio dalla scrivania" ... ma le tue reali impressioni non possono essere superate. Sono sicuro che questo viaggio avrà un effetto positivo su di te per molto tempo...
    E ancora un sacco di divertimento e corsa senza incidenti con il pezzo di crema mittente 9000!

I commenti sono chiusi