Review Weekly. Celebrazione Talladega. Ausgeträumt. Chiusura redazionale.

Oggi, 30 anni fa, su 7. Ottobre 1986, Alabama ha lanciato il leggendario Talladega Long Run of Saab. Certo, questo deve essere apprezzato. A Trollhättan, la capitale di tutti i fan, questo ti invita Museo Saab Sabato da 11.00 a 16.00 pm alla celebrazione.

Saab Talladega numero 3. Immagine: Saab Automobile AB
Saab Talladega numero 3. Immagine: Saab Automobile AB

Sono presenti anche l'allora project manager Olle Granlund e molti altri pionieri della Saab Turbo. Granlund racconta gli anni selvaggi ed emozionanti del marchio al cinema alle 12.00 e alle 14.00. I fan che viaggiano nel Västragötland avrebbero un motivo in più per andare a Trollhättan.

E non solo siamo nella febbre di Talladega. Anche su Schnewittchensaab c'è un articolo che vale la pena leggere.

Il sogno è?

Nell'ultimo Analisi settimanale si trattava del possibile rilancio del marchio Saab da parte di Geely. Un giornalista svedese aveva questa opzione. Ma a quanto pare questi sogni ora sono finiti. Geely vuole presentare un nuovo marchio piuttosto misterioso. Il titolo provvisorio "L" è diventato Lynk & Co. Ce n'è già uno Sito webma ci sono più domande che risposte. O in realtà non ci sono risposte.

L'aspetto del nuovo marchio ricorda più un'azienda di moda o orologi ... o uno stile di vita urbano. Forse è proprio qui che Geeely e Volvo vogliono posizionarsi con un marchio aggiuntivo per aprire un pubblico giovane e urbano con soluzioni di mobilità su misura. A NEVS, gli orologi ticchettano allo stesso modo. La premiere del nuovo marchio, che presumibilmente mostrerà un SUV come primo prodotto, si svolgerà in parallelo a Göteborg e Berlino. Mark ed io siamo in Svezia il 20 ottobre, quindi forse sorge qualcosa di interessante.

Termine editoriale di Orio

Orio, il nostro fornitore di ricambi originali Saab, si sta preparando per la prossima edizione di Saab Inside. Come con i numeri precedenti, siamo stati anche invitati a partecipare questa volta. Questa settimana era in scadenza e aspettavamo che la questione della caduta fosse utile.

Canzoni più vecchie di Saab Inside online Come sempre, i membri del Saab Service Club ricevono prima il nuovo numero. La registrazione è gratuita

8 pensieri su "Review Weekly. Celebrazione Talladega. Ausgeträumt. Chiusura redazionale."

  • vuoto

    Qualcuno della comunità SAAB ha mai avuto esperienze con tali offerte di car sharing? Mi pongo la domanda su come siano regolate praticamente cose così semplici come la pulizia e la cura. È inevitabile in caso di pioggia portare lo sporco in macchina. Quanto spesso dimentico la tazza di caffè nella mia SAAB? Ma poi è la mia tazza di caffè e potrei annoiarmi quando salirò in macchina. Ad esempio, sarebbe fastidioso trovare tazze da caffè dal driver precedente. Se le auto non vengono mantenute, vengono scosse in men che non si dica. Quanto bene funziona con i fornitori precedenti?

    • vuoto

      Non posso rispondere, ma il riferimento alla sua tazza di caffè, noto quanto hai impostato come proprietario nella sua auto e quanti oggetti hai depositato permanentemente lì.

      Come occhiali da sole e crema, gocce per la tosse, torce elettriche e asciugamani, seggiolini per bambini, cuscini per il collo, giocattoli, scatola di plastica per gli acquisti, cricchetto e cinghie per il trasporto del tetto, una coperta, ecc.

      È anche comodo poter mettere le cose nella tua auto in qualsiasi momento. Intorno al mattino (o anche la sera prima) le scatole vuote di soda, per scambiarle per intero sulla strada di casa dopo il lavoro.

      • vuoto

        Sono d'accordo! Se hai la tua auto, la usi come un'estensione della tua casa. Quando si utilizza il car sharing, si tratta di trasporto come servizio in sé. Il tutto è privo di emozioni, anche se in futuro cerchi di fidelizzare i clienti attraverso servizi extra. A cosa serve il miglior servizio cloud che salva le impostazioni del mio sedile preferito e il colore del display e lo attiva quando l'auto viene distrutta o usurata? E le auto di car sharing si consumeranno rapidamente perché i clienti non hanno alcun legame emotivo con loro. Non importa, la prossima volta che prenderanno un'altra macchina comunque.
        In qualche modo non sono pronto per il car sharing

        • vuoto

          Tja Olaf, ecco perché l'industria vuole presentare i clienti con molta attenzione all'argomento. Una storia non facile. O per dirla meglio, un'offerta colpisce un mercato appena esistente. Almeno non sulla scala, come puoi immaginare. Sarà eccitante.

        • vuoto

          Non devi unirti a tutte le stronzate. Comprare, prendersi cura, guidare per sempre un'auto analogica (SAAB). Magari mettete via un altro vettore di pezzi di ricambio. Bene, quindi possono prenotare con le loro tariffe forfettarie e i tempi di car sharing come clienti.

  • vuoto

    Si spera che ora sarà interessante per quanto riguarda il cosiddetto hardware di NEVS: esiste davvero uno spirito visibile e tangibile dell'ex SAAB?

    Penso che non dovresti escludere completamente un successivo accordo sui diritti di marchio tra NEVS e SAAB AB - forse qualcosa accadrà dopo tutto.

  • vuoto

    Peccato che avessi sperato un po 'che la Volvo SAAB si riprendesse. Ma se vuoi raggiungere un pubblico giovane hipster (pura speculazione dovuta al sito web di Lynk & Co) potrebbe non essere diversamente. Nel frattempo, sospetto che Volvo troverà semplicemente un altro fornitore di car sharing e non un altro marchio automobilistico. BMW ha fatto lo stesso con DriveNow o VW con car2go. Il passaggio è logico!

    • vuoto

      Un pubblico hipster urbano ...

      Sto diventando più chiaro sul modello di car sharing.

      È così che le case automobilistiche possono produrre alcune macchine in più e spingerle nelle città interne, in un luogo dove non c'è davvero spazio. E tu apri i consumatori che non comprerebbero un'auto e probabilmente non potrebbero permetterselo. Condivisione ma già.

      Questo potrebbe cambiare in un lontano futuro, ma per ora, le divagazioni dell'industria automobilistica per lavorare sulla nuova mobilità sono solo vetrine.

      Si tratta di produrre di più, non di meno. Cos'altro dovrebbe essere?

I commenti sono chiusi