Meno posti di lavoro per Trollhattan. Altro per la Cina.

Battuta d'arresto nella stablebacka. NEVS adegua la strategia di produzione, che avrà un impatto diretto sull'occupazione futura presso l'ex stabilimento Saab. Dopo la pausa estiva, è stata pianificata l'assunzione di 200 per ulteriori dipendenti e l'avvio del negozio di stampa e del reparto verniciatura. Non arriverà a questo.

Logo NEVS
Logo NEVS

Il piano era di costruire un impianto di assemblaggio pulito a Tianjin, che sarebbe stato fornito dalla Svezia con corpi dipinti e parzialmente preassemblati. L'espansione finale a una fabbrica a tutti gli effetti dovrebbe avvenire per un periodo di tempo più lungo.

Oggi, la radio svedese riporta P4 Väst un cambiamento di piani. NEVS costruirà un impianto completo, non solo un impianto di assemblaggio in Cina. Per Trollhättan, la strategia cambiata significa meno nuovi posti di lavoro e meno produzione. In questo contesto, il programma cambia; Le prime auto elettriche NEVS basate sulla Saab 9-3 non sono incluse in 2. Il quarto 2017 scappa dalla linea. Non ci sono informazioni sulla durata del ritardo e sugli investimenti aggiuntivi.

Condizioni ristrette in Cina

Le condizioni generali che sono cambiate in Cina dall'inizio dell'anno possono servire da sfondo. Per ottenere una delle ambite licenze di produzione, l'amministrazione non è più sufficiente per costruire un impianto di assemblaggio. In quanto azienda straniera, anche Volvo ha avuto corrispondenti difficoltà di avvio e ci è voluto più di un anno per ottenere l'approvazione necessaria nelle loro mani.

Obiettivi corretti verso il basso

Ma sembra che le condizioni quadro in Cina per le startup si siano ulteriormente inasprite. L'amministrazione vuole arginare il flusso di nuovi fornitori di auto elettriche e per questo sta aumentando i requisiti tecnici. Secondo questo annuncio di Bloomberg, solo una piccolissima percentuale delle circa 200 nuove società avrà la possibilità di entrare nel mercato.

Allo stesso tempo, le vendite di auto elettriche non si stanno sviluppando come previsto. Il mercato sta crescendo in modo dinamico, anche grazie ai massicci sussidi. Ma l'obiettivo annuale di 700.00 "veicoli a nuova energia" nel 2016 probabilmente non reggerà. La China Association of Automobile Manufacturers ha corretto il numero a 400.000 unità venerdì scorso.

26 pensieri su "Meno posti di lavoro per Trollhattan. Altro per la Cina."

  • vuoto

    ... Quote: le condizioni generali in Cina sono cambiate dall'inizio dell'anno.
    Non appena viene coinvolta la "politica cinese speciale", diventa "complicata" ...
    Il castello di carte della NEVS potrebbe crollare più rapidamente del previsto ... Nuove cattive notizie per gli abitanti di Trollhättan se lo scenario sopra descritto diventasse realtà. 🙁

  • vuoto

    È stato positivo che SAAB AB abbia negato l'ulteriore utilizzo dei diritti di denominazione per NEVS!

  • vuoto

    Spero di no! Quando NEVS inizia a smontare lo stallbacka, è finita.

  • vuoto

    Pietà! A parte i lavori, NEVS perde tempo che in realtà non ha. Devono essere anticipati gli investimenti in Cina per l'officina stampa, la carrozzeria e la verniciatura. È necessario investire molto tempo e denaro. È un peccato, perché tutto ciò di cui hai bisogno è lì a Trollhättan. Quindi devi prima digerire quella compagnia.
    Molti professionisti addestrati sono ancora a Trollhättan sul campo per sapere come far funzionare tutto.
    I grandi marchi famosi non dormono. La finestra temporale e il lead che possono essere lì si scioglie. Spero che NEVS lo faccia comunque.

    • vuoto

      Come hai detto tu. Le strutture sono qui! Solo nella posizione sbagliata.
      Forse non presto neanche

      • vuoto

        Giusto Il coaching di 200000 in Cina con il treno era una follia, la vendita doveva essere migliore, meglio per il lavoro. Saab Trollhattan è un carente ancora aggiornato.

        • vuoto

          Non è follia BMW non lo fa diversamente. E non solo in Cina!

          • vuoto

            Stiamo parlando di "dalla carrozzeria in bianco", qualunque cosa significhi. Non sappiamo esattamente cosa voglia trasportare correttamente. Quello che sappiamo è che questo progetto è inattivo.

  • vuoto

    Cos'altro è rimasto in THT? Tesla andrà anche in Cina.

    • vuoto

      Finché Tom non andrà in Cina, posso conviverci

      • vuoto

        esattamente !!!

  • vuoto

    Si sperava che non succedesse, ma in qualche modo era ancora visto prima. Presto sarà il prossimo cambio di nome dovuto. NEVS diventa NEVC

  • vuoto

    La regione di Trollhättan può ringraziare la politica svedese incompetente (per quanto riguarda SAAB / NEVS) - non c'è stato molto sostegno dall'inizio della corsa sulle montagne russe. Allo stesso modo con SAAB AB: perché NEVS dovrebbe lavorare sodo in Svezia se non ottieni nemmeno i diritti di denominazione?

    Per NEVS, dopo tutti questi sforzi, spero che dalla Cina emerga un'azienda fiorente. La rotta è stata impostata di conseguenza e l'intera produzione di veicoli sarà molto più conveniente lì che in Svezia. Da un punto di vista globale, le condizioni quadro svedesi in realtà non sono esattamente favorevoli: come imprenditore probabilmente le prendi su te stesso solo se ricevi anche vantaggi e sostegno (esempio: diritti di denominazione) per la tua causa.

    Puoi capovolgerlo come preferisci: la causa di questo dilemma non è solo NEVS.

  • vuoto

    Sfortunatamente, questo evento a Trollhättan non mi sorprende affatto.
    Sono stato a Trollhättan questa estate.
    Il Saabwerk è solo una triste vista, penso che non ci sarà mai una macchina costruita !?

  • vuoto

    Perché non utilizzare i veicoli elettrici per il resto del mondo? Dimentica la Cina e produci automobili per i tuoi fedeli clienti !!!!!

    • vuoto

      In realtà, hai completamente ragione; sviluppare un EV per Europa e Stati Uniti e produrre queste auto in THT. Ma c'è ancora molta acqua da scorrere prima che questo possa diventare realtà. Sviluppo !!!!!

  • vuoto

    Sono sempre stato scettico nei confronti di NEVS.
    Soprattutto ora che le grandi case automobilistiche come VW o BMW nel campo dell'elettromobilità stanno ricercando e investendo, non vedo alcuna possibilità per NEVS.
    Le grandi case automobilistiche hanno condizioni molto migliori per promuovere lo sviluppo dell'elettromobilità.
    Aggiungete a ciò gli anni di aspetto non professionale di NEVS.
    NEVS dovrebbe scomparire completamente da Trollhättan, quindi sarebbe un impianto di auto ragionevolmente moderno
    avere di nuovo e anche il marchio SAAB.
    Lo spero ...

    • vuoto

      È esattamente come è!

    • vuoto

      Il marchio è l'elemento chiave / deve essere salutato come un tesoro

  • vuoto

    Vediamo se ci sarà più di una cassetta postale NEVS a Trollhättan tra un anno. Triste ma prevedibile.

  • vuoto

    E 'stato di nuovo. Alla fine Trollhättan diventerà un puro sito di sviluppo.
    Anche se Nevs non ha presentato nulla in questa direzione, un giorno mi sento come comprare una macchina da questa compagnia.

  • vuoto

    A Trollhättan non rompere nulla. Quando è stato l'ultimo investimento nello stabilimento? Probabilmente 2007 / 08 o qualcosa del genere. Da marzo 2011 è silenzioso, lo si può vedere da 300 9-3 di NEVS. Questi sono 5 anni senza investimento!
    È più probabile che alla fine ci si separerà completamente, perché se 2020 irged dovesse essere costruito deve essere nuovamente investito prima vigorosamente. Inoltre, se NEVS fallisce in Cina, la storia è in un modo o nell'altro.

  • vuoto

    Beh, non devi "aver sempre saputo" per tenere d'occhio un simile sviluppo. La Cina è altamente competitiva e non è più un mercato facile. Ma forse anche altri hanno pensieri 9000Cds? Tengo le dita incrociate per un e-mobile con lo spirito che SAAB ha identificato e una produzione in Svezia.

  • vuoto

    È difficile. Sto solo aspettando i commenti di coloro che hanno sempre voluto sapere.

  • vuoto

    Mhh ... spero che venga mantenuta la posizione TH. Non che ora ti venga l'idea di spedire le macchine in Cina.

    Oppure cambi piano e produci veicoli per Europa / Nord America ... che ne dici?

    • vuoto

      A Trollhättan prima i corpi per la Cina, poi furono costruiti nuovi veicoli per l'Europa. Almeno il secondo punto non è stato ancora incassato. Ma il primo NEVS EV dovrebbe prima arrivare a 2019, fino a quel momento, mancano urgentemente nuovi posti di lavoro. La disoccupazione tra gli ex addetti alla produzione è ancora superiore alla media.

I commenti sono chiusi