60 anni Saab 32, auto elettriche, projectaab

La pausa estiva sul blog è finita, iniziamo con le notizie dal mondo Saab. Questa settimana c'è un equilibrio tra l'orgoglioso passato, il DNA Saab nel presente e il futuro che è "Made by Trollhättan". Molte letture interessanti e divertenti. Inoltre, Paul, il nostro progetto Saab, sta andando avanti.

Saab 32 Lansen. Copyright Saab AB
Saab 32 Lansen di F6 Wing. Copyright Saab AB

60 anni Saab 32 Lansen

Un Saab Jet sul blog è insolito. Ha anche, lo ammetto liberamente, qualcosa a che fare con la psicologia. È un dato di fatto che Saab non fa più automobili; il gruppo e le radici dell'ingegneria automobilistica sono ancora lì. Non dovremmo dimenticarlo. Una storica Saab Jet, la 32 "Lansen", festeggia il suo anniversario. Sebbene i primi velivoli siano stati consegnati alla Royal Swedish Air Force nel dicembre 1953, l'anno 1956 è considerato il punto di partenza per il 60° compleanno.

Il “Lansen” è stato un traguardo importante per il gruppo. Il Saab 32 è stato il primo aereo a reazione svedese a rompere la barriera del suono, rendendo la Svezia la quinta nazione al mondo a fornire un aereo con questo livello di prestazioni.


La Lansen rimase in uso fino al 1978, molto più a lungo della Saab 93 che il reparto automobilistico presentò nell'estate del 1955. Il successore del 92 fu l'evoluzione dal 2 al 3 cilindri e il salto negli USA. Come debuttante nel 1956, il 93 ottenne la clamorosa vittoria assoluta del Great Mountain Rally, gettando le basi per il successo sul mercato statunitense. Un altro anniversario: il 1956 deve essere stato un anno interessante.

Dalla storia e dai vecchi tempi, la brusca svolta nel presente. Le auto elettriche vanno di moda e nelle statistiche cinesi compare anche un veicolo elettrico con DNA Saab.

BAIC EU260 EV. Credito fotografico: BAIC
BAIC EU260 EV. Credito fotografico: BAIC
Auto elettrica Saab in Cina Parte 1

Il mercato dei "veicoli a nuova energia" in Cina è in piena espansione. A luglio, gli statistici hanno riportato un impressionante aumento del 188%, 34.000 veicoli sono scesi in strada. Emozionante, perché è un veicolo elettrico con DNA Saab sotto. Al 12° posto con 1.135 immatricolazioni troviamo l'EU260 EV. Si basa sulla piattaforma 9-3 modificata da BAIC, ha un pacco batteria da 41.4 kWh di CATL e un'autonomia di 260 chilometri.

La gara, che offre la prima auto elettrica con il DNA Saab in Cina, ha quindi funzionato. BAIC era più veloce di Trollhättan, NEVS avvia solo 2017. Ma poi con prestazioni migliori. Probabilmente.

Auto elettrica Saab in Cina Parte 2

L'accordo con Saab è un successo per BAIC. Il vecchio Saab 9-5 ei suoi motori turbocompressi hanno un enorme successo e il veterano svedese è ora anche elettrificato. BAIC annuncia l'avvio della produzione per EH400. Una grande berlina basata su 9-5, svelata ad aprile al Motor Show di Pechino. EH 400 dovrebbe avere una gamma di chilometri 400, le immagini mostrano CarNewsChina.

Durante l'interruzione del blog, nella mia casella di posta è arrivato un numero inflazionistico di segnalazioni sul tema delle auto elettriche. È difficile tenere traccia delle cose. Nuove aziende vengono costantemente aggiunte, fornitori vecchi e affermati si stanno unendo. Daimler presenterà quest'anno un antidoto svevo alla Tesla S con un'autonomia di 600 chilometri. Presumibilmente vogliono creare un nuovo marchio automobilistico. E VW ha annunciato di voler diventare il più grande fornitore mondiale di auto elettriche entro il 2025. Non potrebbe essere più piccolo o più modesto. Stoccarda, Wolfsburg, Trollhättan. Anche lì si sviluppano cose interessanti, che appariranno anche sul blog questa settimana.

Ora guardiamo indietro di nuovo ... C'è un 9-5 molto speciale nella rivista del Museo Saab. Una berlina nera del 1999, poco più di 30.000 chilometri sul bancone, sotto il cofano un 1.5 cilindri da 5 litri con 225 CV e compressione variabile.

Infiniti porta la compressione variabile

Il Saab Motore SVC è stato il risultato di un'ingegnosa ingegneria iniziata in Saab negli anni '80. Saab APC Control nel 900 e il Trionic nel 9000 erano due pietre miliari; la rivoluzionaria compressione variabile sarebbe stata la prossima. GM ha staccato la spina al progetto con l'acquisizione finale di Saab nel 2000, sebbene fossero rimasti solo "problemi di comfort" da risolvere.

A Saab non è stato permesso di finire ciò che riguarda Porsche, che Infiniti ha sviluppato fino alla maturità delle serie. La compressione nel cilindro 2 del litro 4 varia tra 8: 1 e 14: 1, 272 PS Le prestazioni sono dovute. Premiere celebrerà il motore VC-T 2018 in Infiniti QX50. Gli ingegneri Saab erano così visionari che le idee di quasi 20 anni fa sono ancora così rilevanti oggi? Sembra

Notizie da Paul

Con cosa stiamo andando? Notizie interessanti sullo Stallbacka sono in attesa di rilascio, le nostre progetto di Saab è oggi con il condizionatore professionale. Poi continua ad incollare, l'approvazione è in sospeso, e poi Paul ha, purtroppo, ancora una volta di nuovo al laboratorio. Perché ha un piccolo problema.

Seguono gli aggiornamenti

8 pensieri su "60 anni Saab 32, auto elettriche, projectaab"

    • vuoto

      Borgward lo ha fatto per noi come blog comunque. Einar Hareide non c'è più, quindi non c'è più suspense per il nuovo lavoro di questo ex designer Saab.

  • vuoto

    Ma se è ovviamente così. Oggi nel mio quotidiano regionale Teckbote (vicino a Stoccarda, sede di Borgward), Borgward è soddisfatto dell'inizio delle vendite in Cina. Penso che dovremmo aspettare l'inizio delle vendite in Germania. Se la stampa è autorizzata a fare i primi test con i veicoli e puoi leggere i primi test comparativi mostrerà se è sufficiente ai veicoli cinesi einzubürgern.

  • vuoto

    E la tristezza soffia ancora e ancora. Cosa sarebbe successo e dove sarebbe stata Saab Automobile oggi se VM fosse stata venduta a Baic al momento opportuno. Adesso ci sono i Borgwards di Baic

    • vuoto

      A Borgward non piace leggere questo con BAIC. Dai geni cinesi o persino dall'eventuale uguaglianza con altri veicoli del gruppo, ci si dissocia ferocemente.

  • vuoto

    Ogni vacanza volge al termine... ma un caloroso benvenuto 🙂 le nuove informazioni sono sempre! Grazie per questo e per le idee creative del "resto" dell'anno…. 😉

    • vuoto

      Grazie, stiamo lavorando per rendere il "resto" davvero interessante!

  • vuoto

    Bentornato, Tom!
    Sono molto felice che il blog continui con articoli interessanti, sempre molto leggibili. Molte grazie in anticipo per questo!

    Saluti
    Joachim

I commenti sono chiusi